facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 23 agosto 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Spalletti vince, Mancini studia

Lunedì 10 aprile 2017
L'ombra di Mancini e il sole del Dall'Ara non hanno condizionato Spalletti e la Roma, che vanno avanti insieme (almeno per ora) e portano a casa i tre punti necessari per tenere uno spiraglio aperto sullo scudetto. «Finora abbiamo fatto ridere, mancano 7 partite che possono determinare la classifica: se le facciamo bene, l'annata prende un sapore diverso nonostante le due eliminazioni dalle coppe, che a vederle in tv hanno un peso, portarle sulle spalle un altro, soprattutto quella nel derby. Tireremo le somme alla fine». È la considerazione di chi deve ancora scegliere il proprio futuro, legato ad obiettivi ormai quasi del tutto sfumati. I giallorossi sarebbero primi contando il solo girone di ritorno, con 30 punti contro i 29 della Juventus, e il -6 in classifica consente all'allenatore toscano di alimentare la speranza: «Credo a tutto finché la matematica lo permette. Lavoriamo in modo serio e vediamo cosa fanno loro nella prossima partita... Noi dobbiamo fare il meglio possibile. Bisogna abituarsi ad avere un rendimento costante. Per me è importante vedere quanti punti abbiamo fatto da quando ho preso questa squadra, un paragone con Juve, Napoli, Inter, Milan e le grandi. Se perdi le sfide fondamentali qualcosa da rivedere nel tuo modo di lavorare c'è, il saper scegliere il momento in cui dare il massimo e il carattere nel dire "questa la porto a casa e basta, indipendentemente dall'avversario". In questo dobbiamo migliorare».

Il dito è sempre puntato contro se stesso, anche quando le responsabilità non sono circoscritte a lui: «Non abbiamo il livello di rosa della Juventus, che cambia 8 giocatori in 3 giorni contro il Napoli tenendo una qualità incredibile. Io ho le mie possibilità di sostituire calciatori forti e probabilmente dovevo sostituire di più in queste sfide ravvicinate. Poi c'è da dire che 4 crociati rotti era da tanto che non li sentivo... Uno come Florenzi è tanta roba».

Ricambi utili per una squadra spremuta che ieri ha dovuto giocare col primo caldo della stagione e con un derby pesante sul groppone: «Si sono comportati da professionisti. Hanno assorbito bene il colpo, si sono allenati nella maniera corretta e sono venuti a giocare la partita in un clima particolare. Eravamo abituati a scendere in campo di notte, la temperatura ti spezzava il muscolo, ma ci siamo fatti trovare pronti. Ci siamo lasciati la barba, anche "sudicina" e abbiamo vinto». Davanti a Roberto Mancini, che a Bologna è di casa e spesso al Dall'Ara fa da spettatore, stavolta di una Roma che non gli dispiacerebbe allenare. «Giochiamo a padel?», ha chiesto all'intervallo a Totti, che l'ha salutato da lontano. Poi il capitano è entrato in campo e ha fatto alzare tutti in piedi. Standing ovation.
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Roberto Mancini - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 19 apr 2017 
Calciomercato Roma, da Emery al 'sogno' Guardiola: i possibili eredi di Spalletti
Ogni giorno che passa diventa sempre più improbabile la permanenza sulla panchina...
 Mar. 18 apr 2017 
Calciomercato, allenatori in attesa: la lista degli italiani senza panchina
Se è vero come è vero che l'Italia è un paese di allenatori, questa lista lo conferma....
 Lun. 17 apr 2017 
CALCIOMERCATO Roma, Mancini alternativa ad Emery per il post Spalletti
Secondo quanto fa sapere Angelo Mangiante di Sky Sport, è Unai Emery il favorito...
Roma, i due mesi neri di Totti: solo una volta in campo più di 10'
In due mesi Francesco Totti ha messo piede in campo solo una volta per più di dieci...
 Gio. 13 apr 2017 
Calciomercato Roma, aspettando Spalletti, Emery guida i candidati
Gli ha già telefonato. Qualcuno giura l'abbia addirittura incontrato, per...
 Mer. 12 apr 2017 
Calciomercato, la moglie di Sneijder: "Lui con Mancini alla Roma? Città meravigliosa, so che..."
Intervistata dal De Telegraaf, la Cabau ha parlato del futuro di Wesley Sneijder, che potrebbe tornare in Italia
Calciomercato Roma, il dopo Spalletti diventa già un intrigo
La Roma osserva, senza intervenire e senza drammatizzare. Piuttosto guarda oltre,...
 Mar. 11 apr 2017 
Calciomercato Roma, scudetto o Mancini
Sette, come i re di Roma o le meraviglie del mondo. Come i peccati capitali o i...
 Lun. 10 apr 2017 
E Mancini sfida Totti a paddle
Particolare curioso, ieri Roberto Mancini era in tribuna al Dall'Ara per assistere...
Il comandante Fazio ordina: "Proviamo a vincerle tutte"
Francesco Totti scherza con l'amico Marco Di Vaio, poi viene salutato da Roberto...
 Gio. 06 apr 2017 
 Dom. 02 apr 2017 
Mancini, pomeriggio in "zona Pallotta"
Intorno alle 18.30 di ieri, Roberto Mancini percorre a passo svelto via Maria Cristina...
 Mar. 21 mar 2017 
Pallotta e Spalletti si allontanano. E la Roma aspetta
C'è già stato. E non è detto ce ne sarà un altro. Tutti ad aspettarlo, questo incontro...
 Lun. 20 mar 2017 
CALCIOMERCATO Roma, Mancini: "Io alla Roma? Abito qui, ma..."
Nelle ultime settimane si è parlato molto dei possibili sostituti di Luciano Spalletti...
Chiamatelo Super-sub. Per Dzeko due panchine e due gol in 8 giorni
Quel soprannome non l'ha mai digerito, ma non s'offenderà mica Edin Dzeko se lo...
 Mer. 01 mar 2017 
Immobile sulle tracce di Klose. Dzeko è già un re di coppe
Stretta di mano e via, perché poi Ciro ed Edin in campo si daranno le spalle come...
 Mar. 28 feb 2017 
Mancini: "Io sulla panchina della Roma? Se fai questo mestiere puoi allenare chiunque"
Mancini apre: "Nessun imbarazzo a guidare i giallorossi dopo la Lazio"
Calciomercato, corsa a tre per Conte: Inter, Milan e Roma sul tecnico del Chelsea
Per i giallorossi è solo una suggestione. I nerazzurri sono in pole. Allegri pronto ad andare in Inghilterra, la Juventus virerebbe su Spalletti o su Jardin
 Lun. 07 nov 2016 
Salah semina il panico, Masina gli dà una mano. Rossoblù presi a ceffoni
La sosta, questa benedetta, aiuterà una squadra che non vince da 46 giorni e sette...
 Mar. 25 ott 2016 
Dall'idea Inter fino a una mega offerta: Roma, Dzeko non è rinato per caso
A raccontarlo oggi, è quasi da non credere. Eppure dalle prese in giro della scorsa...
 
 <<    <      3   4   5   6   7