facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 28 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Spalletti vince, Mancini studia

Lunedì 10 aprile 2017
L'ombra di Mancini e il sole del Dall'Ara non hanno condizionato Spalletti e la Roma, che vanno avanti insieme (almeno per ora) e portano a casa i tre punti necessari per tenere uno spiraglio aperto sullo scudetto. «Finora abbiamo fatto ridere, mancano 7 partite che possono determinare la classifica: se le facciamo bene, l'annata prende un sapore diverso nonostante le due eliminazioni dalle coppe, che a vederle in tv hanno un peso, portarle sulle spalle un altro, soprattutto quella nel derby. Tireremo le somme alla fine». È la considerazione di chi deve ancora scegliere il proprio futuro, legato ad obiettivi ormai quasi del tutto sfumati. I giallorossi sarebbero primi contando il solo girone di ritorno, con 30 punti contro i 29 della Juventus, e il -6 in classifica consente all'allenatore toscano di alimentare la speranza: «Credo a tutto finché la matematica lo permette. Lavoriamo in modo serio e vediamo cosa fanno loro nella prossima partita... Noi dobbiamo fare il meglio possibile. Bisogna abituarsi ad avere un rendimento costante. Per me è importante vedere quanti punti abbiamo fatto da quando ho preso questa squadra, un paragone con Juve, Napoli, Inter, Milan e le grandi. Se perdi le sfide fondamentali qualcosa da rivedere nel tuo modo di lavorare c'è, il saper scegliere il momento in cui dare il massimo e il carattere nel dire "questa la porto a casa e basta, indipendentemente dall'avversario". In questo dobbiamo migliorare».

Il dito è sempre puntato contro se stesso, anche quando le responsabilità non sono circoscritte a lui: «Non abbiamo il livello di rosa della Juventus, che cambia 8 giocatori in 3 giorni contro il Napoli tenendo una qualità incredibile. Io ho le mie possibilità di sostituire calciatori forti e probabilmente dovevo sostituire di più in queste sfide ravvicinate. Poi c'è da dire che 4 crociati rotti era da tanto che non li sentivo... Uno come Florenzi è tanta roba».

Ricambi utili per una squadra spremuta che ieri ha dovuto giocare col primo caldo della stagione e con un derby pesante sul groppone: «Si sono comportati da professionisti. Hanno assorbito bene il colpo, si sono allenati nella maniera corretta e sono venuti a giocare la partita in un clima particolare. Eravamo abituati a scendere in campo di notte, la temperatura ti spezzava il muscolo, ma ci siamo fatti trovare pronti. Ci siamo lasciati la barba, anche "sudicina" e abbiamo vinto». Davanti a Roberto Mancini, che a Bologna è di casa e spesso al Dall'Ara fa da spettatore, stavolta di una Roma che non gli dispiacerebbe allenare. «Giochiamo a padel?», ha chiesto all'intervallo a Totti, che l'ha salutato da lontano. Poi il capitano è entrato in campo e ha fatto alzare tutti in piedi. Standing ovation.
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Roberto Mancini - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mar. 27 giu 2017 
Calciomercato Roma, Paredes ha accettato l'offerta dello Zenit. Domani la firma
Kostas Manolas e Leandro Paredes sono sempre più vicini al trasferimento allo Zenit...
Calciomercato, Paredes-Zenit: gli aggiornamenti. La Roma non intende cederlo alla Juve
Lo Zenit compra dalla Serie A e, dopo aver trovato l'accordo con Manolas, intende...
 Lun. 26 giu 2017 
Calciomercato, Paredes non è convinto dell'ipotesi Zenit: Inserimento della Juventus
Leandro Paredes non è convinto del suo passaggio allo Zenit San Pietroburgo. Per questo motivo la Juventus ha messo sul piatto 30 milioni di euro.
Calciomercato Roma, Paredes punta i piedi: si complica il passaggio allo Zenit
Manca il parere favorevole del giocatore per l'approdo al club russo. Per Karsdorp invece differenza tra domanda e offerta con il Feyenoord
 Dom. 25 giu 2017 
Calciomercato, Foyth: "La Roma mi vuole, verrei di corsa"
Juan Foyth, diciannovenne centrale difensivo argentino in forza all'Estudiantes...
 Sab. 24 giu 2017 
Calciomercato Roma, dallo Zenit 45 milioni: via Manolas e Paredes
Dopo i 50 milioni ottenuti per Salah, altri 45 più i bonus. Bilancio a posto, però servono almeno tre titolari
 Ven. 23 giu 2017 
Calciomercato Roma, Gallardo Annuncia: "Driussi va allo Zenit"
IL TECNICO DEL RIVER PLATE CONFERMA L'ORMAI IMMINENTE CESSIONE DEL CALCIATORE
Calciomercato Roma, Centrali e cessioni
Zenit-Manolas: sì. E la Roma tratta
 Gio. 22 giu 2017 
Calciomercato Roma, c'è ancora distanza con lo Zenit per la cessione di Manolas
Intanto Manolas ha già trovato l’accordo con lo Zenit
CALCIOMERCATO, incontro Roma-Zenit: alla società russa piace Paredes ma l'argentino...
E' in corso l'incontro tra la delegazione giallorossa e lo Zenit di San Pietroburgo,...
Calciomercato Roma, incontro in corso fra Monchi e Zenit per Manolas
E' iniziato l'atteso incontro tra Roma e Zenit, con argomento di discussione il...
Calciomercato, Inter sogno Di Maria. Juve-Gomes, No. Manolas addio
Ore calde per il calciomercato: mentre la Juventus chiude definitivamente per Patrik...
Calciomercato Roma, Monchi vola in Germania per vendere Manolas allo Zenit di Mancini
Per sistemare il bilancio entro il 30 giugno e rispettare i patti con l'Uefa dovrebbe...
 Mer. 21 giu 2017 
Calciomercato Roma, Rinnovo o addio, Paredes al bivio. E Seri aspetta
Cessione o rinnovo, il concetto a Trigoria non può non essere applicato a Leo Paredes,...
 Lun. 19 giu 2017 
Calciomercato, incastro Paredes. Roma, ti serve? Il regista arriva solo se parte Leandro
Eh no, non è un supermarket. In fondo Monchi ha già dimostrato di essere intenzionato...
 Dom. 18 giu 2017 
Calciomercato Roma, Salah, 45 milioni in arrivo da Liverpool. Asta per Manolas
Le trattative per il rinnovo che procedono tra alti e bassi, le parole di Monchi...
 Sab. 17 giu 2017 
Calciomercato Roma, Zenit su Manolas. Ma sul greco anche il Chelsea
Guarda se alla fine Manolas non sorpassa a destra Salah. Che l'egiziano sia a un...
 Ven. 16 giu 2017 
Calciomercato Roma, retroscena Di Francesco: ha rifiutato un grande club prima di dire sì
Di Francesco, prima della Roma la doppia proposta Zenit-Sassuolo: il retroscena
 Mer. 14 giu 2017 
Calciomercato Roma, Inter e Rüdiger allo sprint finale
I botti nerazzurri arriveranno, questo è certo. Prima va però chiuso il mese di...
 
 <<    <      3   4   5   6   7