facebook twitter Feed RSS
Martedì - 15 ottobre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Spalletti vince, Mancini studia

Lunedì 10 aprile 2017
L'ombra di Mancini e il sole del Dall'Ara non hanno condizionato Spalletti e la Roma, che vanno avanti insieme (almeno per ora) e portano a casa i tre punti necessari per tenere uno spiraglio aperto sullo scudetto. «Finora abbiamo fatto ridere, mancano 7 partite che possono determinare la classifica: se le facciamo bene, l'annata prende un sapore diverso nonostante le due eliminazioni dalle coppe, che a vederle in tv hanno un peso, portarle sulle spalle un altro, soprattutto quella nel derby. Tireremo le somme alla fine». È la considerazione di chi deve ancora scegliere il proprio futuro, legato ad obiettivi ormai quasi del tutto sfumati. I giallorossi sarebbero primi contando il solo girone di ritorno, con 30 punti contro i 29 della Juventus, e il -6 in classifica consente all'allenatore toscano di alimentare la speranza: «Credo a tutto finché la matematica lo permette. Lavoriamo in modo serio e vediamo cosa fanno loro nella prossima partita... Noi dobbiamo fare il meglio possibile. Bisogna abituarsi ad avere un rendimento costante. Per me è importante vedere quanti punti abbiamo fatto da quando ho preso questa squadra, un paragone con Juve, Napoli, Inter, Milan e le grandi. Se perdi le sfide fondamentali qualcosa da rivedere nel tuo modo di lavorare c'è, il saper scegliere il momento in cui dare il massimo e il carattere nel dire "questa la porto a casa e basta, indipendentemente dall'avversario". In questo dobbiamo migliorare».

Il dito è sempre puntato contro se stesso, anche quando le responsabilità non sono circoscritte a lui: «Non abbiamo il livello di rosa della Juventus, che cambia 8 giocatori in 3 giorni contro il Napoli tenendo una qualità incredibile. Io ho le mie possibilità di sostituire calciatori forti e probabilmente dovevo sostituire di più in queste sfide ravvicinate. Poi c'è da dire che 4 crociati rotti era da tanto che non li sentivo... Uno come Florenzi è tanta roba».

Ricambi utili per una squadra spremuta che ieri ha dovuto giocare col primo caldo della stagione e con un derby pesante sul groppone: «Si sono comportati da professionisti. Hanno assorbito bene il colpo, si sono allenati nella maniera corretta e sono venuti a giocare la partita in un clima particolare. Eravamo abituati a scendere in campo di notte, la temperatura ti spezzava il muscolo, ma ci siamo fatti trovare pronti. Ci siamo lasciati la barba, anche "sudicina" e abbiamo vinto». Davanti a Roberto Mancini, che a Bologna è di casa e spesso al Dall'Ara fa da spettatore, stavolta di una Roma che non gli dispiacerebbe allenare. «Giochiamo a padel?», ha chiesto all'intervallo a Totti, che l'ha salutato da lontano. Poi il capitano è entrato in campo e ha fatto alzare tutti in piedi. Standing ovation.
di E. Menghi
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Roberto Mancini - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Ven. 16 giu 2017 
Calciomercato Roma, retroscena Di Francesco: ha rifiutato un grande club prima di dire sì
Di Francesco, prima della Roma la doppia proposta Zenit-Sassuolo: il retroscena
 Mer. 14 giu 2017 
Calciomercato Roma, Inter e Rüdiger allo sprint finale
I botti nerazzurri arriveranno, questo è certo. Prima va però chiuso il mese di...
 Mar. 13 giu 2017 
Calciomercato Roma, Paredes nella lista della spesa dello Zenit
Leandro Paredes piace a tanti. Alla Roma, suo club, ma non solo. Specialmente all'estero,...
 Dom. 11 giu 2017 
Calciomercato Roma, offerta dallo Zenit 10 milioni per Fazio
Prima il bilancio poi la difesa. Queste le prime missioni del neo ds Monchi: far...
 Sab. 03 giu 2017 
Calciomercato Roma, Dzeko rifiuta lo Zenit; e Pallotta diventa commendatore
Roberto Mancini voleva riavere il centravanti bosniaco, che però ha fatto sapere che andrà via solo se sarà il club a chiederglielo. Intanto il presidente è stato nominato da Mattarella Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica italiana "per meriti speciali nel mondo dell'imprenditoria"
Calciomercato Roma, l'Inter non molla ancora Strootman
La priorità in casa Inter, almeno fino al 30 giugno, è quella di incassare circa...
Calciomercato Roma, Dzeko entra nelle grazie dello Zenit
Edin Dzeko non è certo della sua permanenza alla Roma. Nonostante la grande stagione...
 Ven. 02 giu 2017 
Calciomercato Zenit, Mancini fa spesa in Serie A
OBIETTIVI 'ITALIANI' PER IL NUOVO TECNICO DELLO ZENIT: NEL MIRINO MURILLO, PAREDES E KEITA
 Ven. 19 mag 2017 
CALCIOMERCATO, Mancini: "Non ho mai incontrato nessun dirigente della Roma, mi piacerebbe..."
Roberto Mancini, ex tecnico dell'Inter, a parlato ai microfoni di Radio Incontro...
 Ven. 12 mag 2017 
Dopo-Spalletti, Mancini avvistato di nuovo allo Studio Tonucci
Roberto Mancini resta in zona Pallotta. Anche ieri, infatti, l'ex tecnico interista...
 Mer. 10 mag 2017 
Roma, Monchi risolve la prima questione: De Rossi batte quattro e trova l'accordo
La prima missione compiuta di Monchi riguarda il rinnovo di De Rossi, per cui si...
 Gio. 04 mag 2017 
MANCINI: "Totti? I grandi campioni devono decidere da soli quando smettere"
"Io sono del parere che i grandi campioni debbano decidere da soli quando smettere"....
 Mer. 03 mag 2017 
Calciomercato Roma, Spalletti silente: addio a un passo
La Roma cerca il nuovo allenatore. Monchi aspetta Emery, che ha perso contro il...
 Mer. 26 apr 2017 
Da Roberto Mancini a Spalletti: Dzeko e l'altra faccia del gigante multato
Edin Dzeko ha mostrato l'altra faccia, dimostrando a Luciano Spalletti che lui,...
 Ven. 21 apr 2017 
Calciomercato Roma, in quattro per la panchina
Una poltrona per due e una panchina per quattro. Non è il sequel del famoso film...
 Mer. 19 apr 2017 
Calciomercato Roma, da Emery al 'sogno' Guardiola: i possibili eredi di Spalletti
Ogni giorno che passa diventa sempre più improbabile la permanenza sulla panchina...
 Mar. 18 apr 2017 
Calciomercato, allenatori in attesa: la lista degli italiani senza panchina
Se è vero come è vero che l'Italia è un paese di allenatori, questa lista lo conferma....
 Lun. 17 apr 2017 
CALCIOMERCATO Roma, Mancini alternativa ad Emery per il post Spalletti
Secondo quanto fa sapere Angelo Mangiante di Sky Sport, è Unai Emery il favorito...
Roma, i due mesi neri di Totti: solo una volta in campo più di 10'
In due mesi Francesco Totti ha messo piede in campo solo una volta per più di dieci...
 Gio. 13 apr 2017 
Calciomercato Roma, aspettando Spalletti, Emery guida i candidati
Gli ha già telefonato. Qualcuno giura l'abbia addirittura incontrato, per...
 
 <<    <      3   4   5   6   7