facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 4 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, altra rivoluzione. L'ambiguità di Spalletti condiziona scelte e futuro

Si va da Gasp a Mancini
Giovedì 06 aprile 2017
La proprietà è americana, ma la Roma è una squadra trotskista. Nel senso di «rivoluzione permanente». In sei anni di gestione made in Usa ha cambiato cinque allenatori e mezzo: Luis Enrique, Zdenek Zeman, Aurelio Andreazzoli (con la supervisione di Walter Sabatini), Rudi Garcia e Luciano Spalletti. L'eliminazione dalla Coppa Italia per mano della Lazio - dopo quelle ai preliminari di Champions League (Porto) e in Europa League (Lione) - può azionare l'ennesimo cambio di panchina per la prossima stagione? Spalletti, contratto in scadenza a giugno, ha più volte ripetuto «rimango soltanto se vinco un titolo». Detta così, resta solo lo scudetto, da sottrarre alla Juve che viaggia a +6 a 8 giornate dalla fine. È vero che la Roma potrà preparare una sola partita a settimana - Spalletti è l'allenatore che ha utilizzato meno giocatori e fatto meno cambi - ma anche così non è una strada semplice. È altrettanto vero che Spalletti ha anche detto che certe frasi si dicono per motivare la squadra prima delle partite decisive. Per cui potrebbe anche tornare indietro. Il problema numero uno è: la Roma può permettersi di aspettare ancora le decisioni del suo allenatore? E se sì, fino a quando? La semifinale di Coppa Italia sembrava una pietra miliare ed è passata. Il problema numero due è: può un club importante sembrare prigioniero del volere di un suo stipendiato? Chi deve avere l'ultima parola sul contratto e sulla tempistica per firmarlo? I dirigenti stanno così lavorando a un piano B, che può diventare in fretta un piano A se il tecnico di Certaldo non riuscirà ad alzare il livello delle prestazioni, soprattutto nei quattro big match che mancano: Atalanta, Lazio e Juve in casa, Milan a San Siro.

Tra i nomi italiani piace soprattutto quello di Gian Piero Gasperini, artefice del miracolo Atalanta. Scottato dalla passata esperienza all'Inter, però, «Gasperson» chiede garanzie. Roberto Mancini, che sarebbe disposto a tagliarsi l'ingaggio, restando sui 3 milioni che percepisce Spalletti (Simone Inzaghi prende 500mila euro), resta un candidato. Vincenzo Montella è soprattutto un nome caro alla piazza - e di sopraffina qualità tecnica - ma nel recente passato è stato sedotto e abbandonato dai dirigenti giallorossi. Le ipotesi straniere vanno da Emery (Psg) a Sampaoli (Siviglia), da Pochettino (Tottenham) a Valverde (Athletic Bilbao), con la possibile sorpresa Pellegrini, da strappare ai milioni dei cinesi dell'Hebei. Tanti nomi legati alla lingua spagnola perché il prossimo d.s. sarà Monchi, anche se l'ex Siviglia dice di stare ancora riflettendo. Tutto il potere a Monchi potrebbe essere un bello slogan trotskista. Tra i giocatori che gli piacerebbe portare a Roma ci sono Torreira (Samp), Krychowiak (Psg), Lenglet (Siviglia) e il giovane argentino Ascacibar (Estudiantes). Ma ha usato le settimane scorse per studiare a fondo anche il mercato italiano. E Spalletti? Ieri ha parlato con la squadra, chiedendo un ultimo sforzo per chiudere al massimo la stagione. Una sua dichiarazione a Rai Sport, martedì sera, è sembrata uno scarico di responsabilità: «Io sono stato al gioco, per certi versi, che siamo fortissimi e ne ho reso partecipi i giocatori: si dice tutti allo stesso modo che la Roma è forte e che la Roma deve vincere». Di sicuro la Roma ha un monte ingaggi che è quasi il doppio di quello della Lazio: 92 milioni a 55.
di L. Valdiserri
Fonte: Il Corriere della Sera
COMMENTI
Area Utente
Login

Roberto Mancini - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Sab. 21 ott 2017 
Roma, vinci e sarà record
Sembrava di giocare in casa, raccontavano i giocatori della Roma di ritorno da Londra....
 Mar. 19 set 2017 
Manolas, l'amico ritrovato
E'tornato a essere una sicurezza e c'è chi è pronto a scommettere che quando Kostas...
 Lun. 04 set 2017 
Calciomercato Roma, Manolas verso il rinnovo
Monchi presto chiuderà la questione con il manager. Lo stipendio verrà adeguato a 2,5 milioni più i premi. Resta il nodo della clausola: non inferiore ai 30 milioni
 Gio. 06 lug 2017 
Calciomercato Roma, Mancini non rinuncia a Manolas
Si può riaprire la pista Zenit. Il tecnico dei russi sta provando a riallacciare i contatti con il greco per un possibile clamoroso colpo di scena
Calciomercato Roma, Manolas in bilico
Improvvisamente e nuovamente in bilico. Kostas Manolas è tornato sotto il controllo...
 Dom. 02 lug 2017 
Paredes: "La figura di Mancini ha giocato ruolo fondamentale all'interno della trattativa" (VIDEO)
Leandro Paredes, nuovo centrocampista dello Zenit San Pietroburgo, appena sbarcato...
 Ven. 30 giu 2017 
Calciomercato Roma, offerta del Chelsea per Rudiger: giallorossi disposti ad accettare
L'affare si aggirerebbe intorno ai 33 milioni più 5 di bonus
Calciomercato, il no di Manolas tiene in scacco la Roma
Il centrale rompe con lo Zenit e ora rischia di finire fuori rosa. Mancini furibondo lo molla e Monchi deve rifare tutti i conti
 Mar. 27 giu 2017 
Calciomercato Roma, Paredes ha accettato l'offerta dello Zenit. Domani la firma
Kostas Manolas e Leandro Paredes sono sempre più vicini al trasferimento allo Zenit...
Calciomercato, Paredes-Zenit: gli aggiornamenti. La Roma non intende cederlo alla Juve
Lo Zenit compra dalla Serie A e, dopo aver trovato l'accordo con Manolas, intende...
 Lun. 26 giu 2017 
Calciomercato, Paredes non è convinto dell'ipotesi Zenit: Inserimento della Juventus
Leandro Paredes non è convinto del suo passaggio allo Zenit San Pietroburgo. Per questo motivo la Juventus ha messo sul piatto 30 milioni di euro.
Calciomercato Roma, Paredes punta i piedi: si complica il passaggio allo Zenit
Manca il parere favorevole del giocatore per l'approdo al club russo. Per Karsdorp invece differenza tra domanda e offerta con il Feyenoord
 Dom. 25 giu 2017 
Calciomercato, Foyth: "La Roma mi vuole, verrei di corsa"
Juan Foyth, diciannovenne centrale difensivo argentino in forza all'Estudiantes...
 Sab. 24 giu 2017 
Calciomercato Roma, dallo Zenit 45 milioni: via Manolas e Paredes
Dopo i 50 milioni ottenuti per Salah, altri 45 più i bonus. Bilancio a posto, però servono almeno tre titolari
 Ven. 23 giu 2017 
Calciomercato Roma, Gallardo Annuncia: "Driussi va allo Zenit"
IL TECNICO DEL RIVER PLATE CONFERMA L'ORMAI IMMINENTE CESSIONE DEL CALCIATORE
Calciomercato Roma, Centrali e cessioni
Zenit-Manolas: sì. E la Roma tratta
 Gio. 22 giu 2017 
Calciomercato Roma, c'è ancora distanza con lo Zenit per la cessione di Manolas
Intanto Manolas ha già trovato l’accordo con lo Zenit
CALCIOMERCATO, incontro Roma-Zenit: alla società russa piace Paredes ma l'argentino...
E' in corso l'incontro tra la delegazione giallorossa e lo Zenit di San Pietroburgo,...
Calciomercato Roma, incontro in corso fra Monchi e Zenit per Manolas
E' iniziato l'atteso incontro tra Roma e Zenit, con argomento di discussione il...
 
 <<    <      3   4   5   6   7