facebook twitter Feed RSS
Sabato - 31 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pallotta: "Essere proprietario di una squadra è una sfida tosta. Mi concentro sugli errori commessi"

"Cerchiamo di costruire qualcosa come l'Atletico Madrid o il Siviglia"
Martedì 02 agosto 2016
Il presidente della Roma James Pallotta ha rilasciato un'intervista

Essere proprietario americano di una squadra europea è una sfida tosta quanto si aspettava?
"Di più. E lo è ancora, francamente. È uno sport molto diverso, come sapete, per come vengono fatte le cose rispetto a essere un partner dei Celtics o agli altri sport americani. Abbiamo fatto bene alcune cose, su altre abbiamo commesso errori, per altre stiamo sistemando. Da fuori, molte persone penserebbero che stiamo facendo un ottimo lavoro, ma non ho molta pazienza. Tendo a soffermarmi sugli errori e sulle cose che dobbiamo fare piuttosto che sulle cose che abbiamo fatto bene. È il modo in cui ho gestito fondi di investimento per 25 anni. Potrei avere 5 titoli in un buon periodo e uno che non lo è mi arrabbierei con me stesso. Siamo una delle squadre più in crescita, se non quella più in crescita, nel campo dei social media. Siamo la guida in termini di tecnologia e di cose che stiamo facendo, che nessun altro club ha fatto ancora. Abbiamo trasmesso una partita in streaming su Facebook, per primi. Periscope, Twitter, Facebook, Medium long-form per i nostri giocatori e allenatori. Abbiamo utilizzato i Google Glass e l'abbiamo trasmesso su Youtube. Stiamo facendo tante cose interessanti ma la strada è ancora lunga per quanto riguarda il merchansing, lo stadio e il reparto di intrattenimento. potrei andare avanti".

Suo figlio guida un'azienda di statistiche che ha aiutato il club.
"Abbiamo investito in questa azienda, ma abbiamo costruito il nostro database a Roma e Boston. Abbiamo roba sofisticata che abbiamo costruito sui giocatori, sulle performance e sull'allenamento. Abbiamo assunto un altro paio di persone, non scienziati, ma professori di alto livello da un paio di scuole".

L'anno scorso, al Blazercon, i dirigenti della Roma hanno discusso su quanto la Serie A imparerebbe dal successo della Premier League. Cosa ha preso dal campionato inglese?
"Quello che fanno bene è funzionare come una lega, in linea con le leghe americane. Non proprio la stessa cosa ma è 100 volte meglio a livello di lega- Questo cambierà a livello di Lega in Serie A e in Liga, deve solo farlo. Sul fronte dei diritti TV interni, la Serie A ha un contratto davvero ottimo. È quello internazionale che non era buono, la Liga ha ottenuto fino a 600 milioni di dolllari. C'è una grossa opportunità per i prossimi 10 anni per moltiplicare per 10 volte i diritti TV della Serie A".

La Roma non sta aspettando. Il vostro marketing è stato aggressivo e avete il vantaggio di avere un unico e memorabile schema di colori e logo.
"Faccio un esempio. Secondo alcuni studi, i colori della Roma sono i colori del calcio più riconosciuti al mondo. Con la Nike abbiamo creato dei design votati tra i 100 migliori al mondo. Copa90 ieri ci ha votato come numero 1 quest'anno. Ho fatto mettere quel logo con il lupo contro Romolo e Remo e la gente è impazzita. Quando passeggio negli USA, gioco a golf e indosso un berretto da baseball, ma anche un cappello della Roma con i colori o uno solamente col lupo e la gente mi chiede se sia la testa dell'animale".

Cosa cercava in Cam Neely quando lo ha inserito nel consiglio di amministrazione?
"Il punto fondamentale di mettere insieme il board era trovare persone che potessero aiutare, più che grandi nomi. Cam è un buon amico ed è il presidente dei Bruins, porta il lato sportivo. Charlotte Beers è una pazza ed è ottimo per quello che pensiamo di marketing e branding. Stanley Gold ha guidato la famiglia Disney, ha molta esperienza nel settore immobiliare. John Galantic è il direttore operativo di Chanel, sarà molto utile. Il board è stato messo insieme per quello che avevamo in mente piuttosto che per i nomi e basta".

Facciamo un tuffo nel calcio americano. Cosa ne pensa?
"Si può dividere in molti modi. Il programma femminile ha fatto un grandissimo lavoro in termini di competitività. Se guardo al programma giovanile, stanno migliorando. Uno dei miei uomini, Alex Zecca, negli ultimi 2 anni ha messo insieme quello che probabilmente è il miglior programma giovanile di qualsiasi club europeo negli USA. Abbiamo 10 academy, con programmi settimanali dettagliati. Abbiamo allenatori che cercano bambini da portare a Roma. La scorsa settimana ad Harvard abbiamo avuto bambini da tutto il paese, penso che porteremo a Roma 4 di loro per provarli. Ragazzi da 12 a 18 anni. Guardiamo con attenzione a molti dei migliori ragazzi degli Stati Uniti che possano giocare in Europa. I migliori lo faranno a causa della disparità economica, giocare oggi è molto diverso".

Spalletti ha dichiarato che bisogna vendere un giocatore da 100 milioni, perché così è possibile acquistare 2-3 ottimi giocatori. Qualche anno fa avremmo parlato di 5-6 giocatori...
"Ci sono alcuni club che hanno deciso che spendere va bene anche in grande abbondanza. Nel caso della Juventus, sembra che venderanno Pogba. Non penso che avrebbero speso così tanto senza avere Pogba. Molte squadre hanno fatto un buon lavoro, mettendo insieme squadre ottime senza spendere stupidamente tanto denaro. Ovviamente il Leicester ha stupito, ma se guardi anche all'Atletico Madrid, che è andato due volte in finale di Champions League con ricavi di 160-170 milioni, o al Siviglia, vedi quanto bene hanno fatto. Questo è quello che stiamo provando a costruire nel nostro settore giovanile .Abbiamo vinto lo scudetto con la primavera, ho visto i nostri giocatori di 9 e 10 anni e sono rimasto senza parole davanti al loro potenziale. Hanno uno stile di gioco simile al Barcellona a quell'età. L'obiettivo è costruire un programma interno per trovare giocatori di 16, 17 e 18 anni che possono giocare. E stiamo utilizzando tempo per trovare giocatori qui o in altri posti. Non solo a livello di dati, ma con persone con 30 anni di esperienza. Guardate la squadra di quest'anno, abbiamo Ponce e Sadiq che sono 19enni. Abbiamo un 20 enne senegalese (Seck) che pensiamo che diventerà incredibile. Abbiamo un terzino destro di 18 anni (Nura) che purtroppo si è rotto il ginocchio ma avrà una grande carriera. Abbiamo il 22enne Ricci che gioca attaccante destro, Paredes che abbiamo prestato e che lotterà con De Rossi per un posto da titolare. Gerson che abbiamo preso dal Brasile, a 19 anni sembra davvero buono. Bisogna avere una combinazione di esperienza, internamente ed esternamente".
Fonte: soccer.nbcsports.com
COMMENTI
Area Utente
Login

Pogba - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 07 set 2016 
Un miliardo nella busta paga. Stipendi di Serie A, 100 milioni in più...
Fuga Juve, Inter-Paperone e Higuain supera De Rossi
 Lun. 05 set 2016 
Raiola: "Presto un giocatore da 240 milioni"
L'agente di Ibrahimovic e Pogba prevede il futuro: «Tra tre o quattro anni, in Premier si spenderà più del doppio di quanto sborsato per Pogba»
 Ven. 02 set 2016 
Ventura, falsa partenza
Ventura va subito ko: l'Italia perde per la prima volta a Bari, dopo 9 vittorie...
L'Italia sbaglia, Ventura parte male
Primo test del nuovo corso: la Francia mette a nudo i difetti degli azzurri La difesa sbanda, segnano Martial, Giroud e Kursawa, inutile il gol di Pellè
 Gio. 01 set 2016 
Italia-Francia 1-3: male la prima di Ventura. Donnarumma, esordio storico
Difesa non impeccabile con Martial, Giroud e Kurzawa che puniscono gli azzurri del nuovo ct nel debutto di Bari. Pellè sigla il momentaneo 1-1 e il portiere rossonero diventa il più giovane di sempre in maglia azzurra
Italia-Francia, le formazioni ufficiali: ecco il primo undici di Ventura
Italia-Francia, ci siamo. A Bari debutta la prima Nazionale di Giampiero Ventura....
Mercato, Serie A: ecco le spese squadra per squadra
Il calciomercato si è chiuso alle ore 23 di ieri e da oggi sarà possibile mettere sotto contratto i calciatori svincolati e liberi sul mercato.
Probabili formazioni Italia-Francia
Debutto sulla panchina dell'Italia per Ventura che si trova subito di fronte la...
 Sab. 27 ago 2016 
Calciomercato, le spese delle big della Serie A: Inter da record
Considerando le entrate e le uscite, nessuno come come il club di Suning: ecco conti e differenze
 Ven. 26 ago 2016 
Calciomercato, ecco i tre procuratori che lo comandano
Mino Raiola, Jorge Mendes e Kia Joorabchian sono i signori del mercato. Da Cristiano Ronaldo a Pogba sino a Balotelli, Mangala, Joao Mario: passa sempre tutto da loro
 Mer. 24 ago 2016 
Juventus, Lemina: "Lo scudetto? Ce lo contenderanno Roma e Napoli"
"Lo scudetto? Ce lo contenderanno Roma e Napoli". Così Mario Lemina, centrocampista...
 Sab. 20 ago 2016 
Serie A, il fascino di un torneo scontato solo sulla carta
Diversamente dalle recenti vigilie di campionato, non ci sono due o più squadre...
 Ven. 19 ago 2016 
Roma, Inter e Napoli inseguono. Ma la Signora è obbligata a vincere
Un anno fa, per lo scudetto, la redazione calcio della Gazzetta aveva puntato sulla...
 Lun. 15 ago 2016 
Calciomercato, tanti esuberi e indesiderati: in 20 con le valigie in mano
A poco più di due settimane dalla fine del mercato, abbiamo estrapolato una rosa di 20 calciatori (divisi in tre diverse "sezioni) che, per un motivo o per un altro, potrebbero lasciare le rispettive squadre. Da Bacca a Zaza, da Iturbe a Diawara: scoprite di chi si tratta
CALCIOMERCATO Roma, Diawara: riecco la Juventus
Per arrivare ad Amadou Diawara è ormai una corsa a tre tra Roma, Napoli e Juventus....
 Dom. 14 ago 2016 
Calciomercato Roma, Gerson non è pronto: deve ancora aspettare
Il centrocampista brasiliano è paragonato a Pogba, ma serve tempo: Spalletti lo plasma da mezz’ala
 Mer. 10 ago 2016 
Antonelli: "La Juve lavora per due giocatori. Tante richieste per Manolas, ma è incedibile"
La cessione di Pogba, l'intrigo Icardi, le manovre della Roma e del Napoli: il direttore...
Calciomercato, i no dello strafottente Zaza tengono in ostaggio la Juve. Con l'ombra di Milan e Roma
Ha l'aria di un rapper strafottente. Simpatico e sfacciato, Simone Zaza è dissacrante...
Calciomercato, Pogba ceduto a 105 milioni Ma 25 vanno a Mino Raiola
Pogba vale «solo» 72 milioni di euro, perché - al netto del contributo di solidarietà...
 Mar. 09 ago 2016 
Pjanic, ex senza rimpianti: "A Roma anni bellissimi, ma all'Olimpico voglio vincere"
"Se non puoi batterli unisciti a loro" recita un vecchio proverbio che Miralem Pjanic...
Calciomercato Roma, rosa a meno due. Darmian e Borja Valero ideali per completare l'organico
Un centrocampista e un terzino destro. Sono i due ruoli ancora scoperti nella Roma...
 Lun. 08 ago 2016 
Ventura a Trigoria "Spalletti farà meglio"
Il ct dellla nazionale Giampiero Ventura ha fatto visita oggi alla Roma, a Trigoria....
 Sab. 06 ago 2016 
Calciomercato United, Pogba atteso a Manchester per le visite mediche
Secondo la stampa inglese il centrocampista della Juventus dovrebbe arrivare in giornata per svolgere le visite con i Red Devils
 Mar. 02 ago 2016 
Calciomercato Napoli, Diawara è un rebus. Juventus, da Matuidi a Witsel: il borsino a centrocampo
Il futuro di Diawara è diventato un rebus. Dopo aver trovato l'accordo con il Bologna...
 Lun. 01 ago 2016 
Calciomercato Roma, caccia ai difensori: occhi sul Manchester United
Darmian può essere l'occasione, ma attenzione anche a Daley Blind
 Sab. 30 lug 2016 
Generazione fuori mercato. Quale sarebbe oggi il valore di Maradona, Cruijff o Falcao?
Da qualche giorno, il quiz pallonaro più gettonato in città, al mare o in montagna...
 Ven. 29 lug 2016 
Calciomercato Roma, Spalletti, ciak si gira: Lucio insiste per Borja Valero
La società punta sul giovane Tielemans
 Mar. 26 lug 2016 
Calciomercato, ufficiale: Higuain è della Juventus
L'argentino arriverà a Torino tra giovedì e venerdì
 Lun. 25 lug 2016 
Calciomercato, "Manolas e Dzeko restano"
Dagli Usa Spalletti conferma allla Roma i due pilastri Sulla tournée: «È lunga ma ci stiamo preparando bene»
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>