facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 5 dicembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Roma, Celik è il gregario insostituibile

A causa dell'incidente di Karsdorp, il terzino turco entra nel club degli indispensabili: sabato il test Inter
Mercoledì 28 settembre 2022
Toh, c'è un nuovo insostituibile. Curiosamente è anche l'unico calciatore che la Roma abbia acquistato nell'ultimo mercato, nel senso che ha dovuto pagare il cartellino per convincere un'altra squadra a venderlo. Quando Mourinho parla di una società che "ha investito solo 7 milioni per costruire la rosa" si riferisce ai soldi spesi per lui: Zeki Celik, terzino destro della nazionale turca, che fi no a un paio di settimane fa a Trigoria veniva considerato come una riserva qualsiasi. Adesso, a causa dell'infortunio al menisco di Karsdorp, Celik diventa importante come Smalling o Zaniolo. Perché non ha alternative di ruolo che possano sostituirlo, a meno di non spostare sulla sua fascia Zalewski o Spinazzola.

Fiducia di Mourinho

Il calcio a volte regala occasioni improvvise, che poi diventano snodi casuali da ricordare come punti di svolta. Ne ha preso coscienza proprio Zalewski, che non avrebbe mai ottenuto visibilità se Spinazzola non si fosse rotto il tendine d'Achille e se Viña si fosse dimostrato più adatto alla Roma. Ora tocca a Celik, che comunque non è esattamente un pivello: Tiago Pinto lo ha pagato 7 milioni solo perché il contratto con il Lilla era arrivato a un anno dalla scadenza. L'anno prima, quando pure la Roma lo aveva cercato, il prezzo era più che doppio. Inoltre, Celik, a 25 anni, è accompagnato da credenziali già rispettabili: ha vinto un campionato francese, con supercoppa nazionale annessa, e ha raccolto 34 presenze e 2 gol con la Turchia, con il prestigio di un Europeo giocato da titolare. Anche nelle due partite di settembre, in verità non molto gratificanti, il ct Kuntz lo ha utilizzato dall'inizio alla fine, per 180 minuti: i turchi hanno pareggiato 3-3 in casa contro il Lussemburgo e poi sono stati battuti 2-1 dalle Far Oer, ma non risultano imputazioni particolari per Celik.


Continuità
Vale lo stesso per quanto abbiamo visto finora con la Roma. Sulla coscienza Celik ha in parte il gol di Bandinelli a Empoli, in definitiva ininfluente, ma per il resto non ha combinato disastri. E anzi con il passare delle settimane ha acquisito intraprendenza: nella sfortunata partita contro l'Atalanta una sua progressione con cross perfetto avrebbe fruttato il pareggio, se Shomurodov non avesse sbagliato il colpo di testa in beata solitudine davanti a Sportiello.

I miglioramenti di Celik
Nelle prossime partite, a cominciare dalla sfida a tutto gas con Dimarco e Gosens a San Siro, potrà testare i suoi progressi. Rispetto a un altro turco che ha frequentato Trigoria, il compagno di nazionale Cengiz Ünder, è avvantaggiato nella socialità perché parla francese: capisce e riesce a farsi capire, sia da Mourinho che dagli altri giocatori. In più sta studiando l'italiano per integrarsi meglio con la squadra. Il resto dipenderà da ciò che accade in campo. Dopo la partita contro l'Inter, la Roma affronterà il Betis all'Olimpico: fin qui Mourinho lo ha utilizzato per 414 minuti, schierandolo titolare nelle ultime due partite di campionato. La missione di Celik è permettere a Karsdorp di guarire con tutta calma: lo scorso anno, con Reynolds e Maitland-Niles come piani B, non sarebbe stato proprio possibile.
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 04 dic 2022 
De Rossi, frecciata alla Lazio: "Conosco il derby, a Roma è mancato per 11 anni..."
L'ex giallorosso, ora tecnico della Spal, 'punge' i biancocelesti parlando in conferenza prima della sfida contro il Modena
Progetti, idee, talento e Mourinho: chiamatelo Trigoria Lab
Ogni tanto qualcuno si diletta a monitorare i campionati professionistici in Italia...
Freuler: "Sì, la Roma c'è stata ma fin quando non si firma niente è concreto"
Decisivo e incontentabile. Remo Freuler ha mandato a casa la Serbia e tenuto al...
L'idea di Mourinho: Dybala alla Totti
Paulo Dybala potrebbe scoprire una seconda giovinezza proprio come il suo amico...
Fiducia Abraham: la Roma ci conta, ma è nel mirino della Premier
I sogni di Tammy Abraham, nonostante l'involuzione di cui è stato malinconico protagonista...
Tra sponsor e partnership: ecco l'altra rivoluzione dei Friedkin
Un'espansione destinata a non fermarsi. Perché nonostante i paletti imposti dalla...
Calciomercato Roma, idee Vicario e Carnesecchi per la porta del futuro
Un possibile cambio di guardiano potrebbe profilarsi nel futuro. Per una ragione...
Dybala: "Combatto per la mia Roma. Con Mourinho abbiamo un rapporto bellissimo"
"Mask? Come quella dei gladiatori”
 Sab. 03 dic 2022 
I giallorossi in relax prima della partenza per il Portogallo: ecco le mete scelte
I giocatori della Roma si godono i 12 giorni di riposo prima della partenza per...
Calciomercato Roma, Kluivert e Reynolds sono il tesoretto di scorta
Non solo Shomurodov, Bove e Karsdorp potrebbero regalare liquidità a Pinto per il mercato di gennaio. Ci sono infatti Kluivert e Reynolds che si stanno rivalutando al Valencia e al Westerloo.
Ultras Lazio contro Damiano dei Maneskin: "Tifi Roma in perizoma e tacco alto"
La Lazio aveva già risposto a un tweet del cantante romano e romanista
Le reti, i minuti e le presenze: a Belotti servono 3 traguardi per rimanere
Il sorriso e la voglia di riscatto non li ha mai persi. Sono queste le certezze...
I tifosi pronti al diciottesimo sold out di fila
Mancano ancora 32 (lunghi) giorni alla ripresa del campionato, ma i tifosi della...
Zero gol e un assist per i cinque esterni: Mourinho chiede colpi
In strategie e tattiche che prevedono sempre di più gli aggiramenti sulle ali per...
Il mese della verità per Smalling
Ansia no, ma un'attenta osservazione della situazione. Il rinnovo di Chris Smalling...
Mourinho porta Wijnaldum nel ritiro in Portogallo
Gini Wijnaldum sta proseguendo la sua riabilitazione per l'infortunio che lo sta...
Tesoretto Roma, la lista dei giocatori in uscita per far felice Mourinho
Da Karsdorp a Shomurodov, diversi calciatori potranno dire addio nel mercato invernale. Il gm deve vendere per comprare
Bove al Lecce: c'è l'intesa
Il Lecce in pressing sulla Roma per Edoardo Bove (20). José Mourinho aprirà ad una...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>