facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 5 dicembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

Totti: "Non ho tradito io per primo. Sto insieme a Noemi da dopo Capodanno"

Domenica 11 settembre 2022
L'ex capitano e dirigente della Roma Francesco Totti ha concesso una lunga intervista al quotidiano ed ha commentato le sue vicende personali dopo la separazione con la moglie Ilary Blasi. «Questa storia per me non è gossip. Questa storia per me è carne e sangue. C'è di mezzo la mia vita. Ci sono di mezzo tre persone che amo più di me stesso: i miei figli, che voglio proteggere in ogni modo. E c'è un amore durato vent'anni. Tutto mi sarei aspettato, tranne che finisse così», le sue dichiarazioni.

Resta il fatto che ne parlano tutti.
«Tutti, tranne me. Non ho ancora detto una parola. Avevo detto che non avrei parlato e non l'ho fatto. Ma ho letto troppe sciocchezze, troppe bufale. Alcune hanno anche fatto soffrire i miei figli. Ora basta».

Quali sciocchezze?
«Molte, in particolare una: che il colpevole della rottura sarei soltanto io. Che il matrimonio sarebbe finito per colpa del mio tradimento».

Non è così?
«Questo punto voglio chiarirlo: non sono stato io a tradire per primo. Poi tornerò a tacere. Qualunque cosa mi sarà replicata, starò zitto. Perché la mia priorità è tutelare i miei figli».

[...]

Quando?
«La crisi vera è esplosa tra marzo e aprile dell'anno scorso. Ma io soffrivo da tempo».

Perché?
«Tutto è iniziato nel 2016. Il mio penultimo anno da calciatore. Smettere non è facile. È un po' come morire».

Lei aveva più di quarant'anni.
«Sì, ma giocavo in serie A da quando ne avevo sedici. E certe cose ti mancano. L'adrenalina, la fatica. L'ho anche detto, nel discorso di addio allo stadio: "ho paura, statemi vicino". E i romanisti non mi hanno mai lasciato solo».

[...]

Quando lei litigava con un altro allenatore, Spalletti, Ilary intervenne in sua difesa, lo definì «piccolo uomo».
«Fece tutto da sola. Voleva proteggermi, ebbe una reazione quasi materna. Di pallone non ha mai capito molto».

Lei lasciò il calcio.
«E dopo lasciai anche la Roma, dove avevo cominciato a lavorare come dirigente. La rottura con la vecchia proprietà fu traumatica: come dover abbandonare la propria casa. Ero fragile, mi mancavano i riferimenti, e Ilary non ha capito l'importanza di questo dolore. Poi è arrivato il 12 ottobre 2021.

Cos'è successo il 12 ottobre?
«È morto papà mio. Di Covid. E io l'ho visto l'ultima volta il 26 agosto. Sapevo che stava male, e non potevo fargli visita. Papà mio per me c'era sempre, non perdeva una trasferta. A me non faceva mai un complimento, ma con gli altri era fierissimo: Francesco è il numero uno, diceva. Poi ho preso il Covid pure io, in forma violenta: 25 giorni chiuso in casa, stavo per finire in ospedale. Insomma, per me è stato un periodo tremendo. Per fortuna c'erano i figli. Finalmente ho potuto stare più tempo con Cristian, Chanel e Isabel. Mia moglie invece, quando avevo più bisogno di lei, non c'è stata. Nella primavera del 2021 siamo andati in crisi definitivamente. L'ultimo anno è stato duro. Non c'era più dialogo, non c'era più niente».

[...]

Lei, Totti, aveva una storia con Noemi Bocchi.
«Non è così».

Dagospia ha pubblicato una foto in cui il 4 dicembre 2021 siete seduti poco distanti allo stadio.
«Noemi non era allo stadio con me. Siamo arrivati con auto diverse, avevamo posti diversi. Le pare che mi porto l'amante all'Olimpico? Un ambiente più intimo no? Comunque è vero che la conoscevo già. E la frequentavo come amica, con gli amici del padel. La nostra storia è iniziata dopo Capodanno. E si è consolidata nel marzo 2022. Ripeto: non sono stato io a tradire per primo».

Che cos'è successo?
«A settembre dell'anno scorso sono cominciate ad arrivarmi le voci: guarda che Ilary ha un altro. Anzi, più di uno».

E lei ci ha creduto?
«Mi pareva impossibile. Invece ho trovato i messaggi».

Lei spiava il telefonino di sua moglie?
«Non l'avevo mai fatto in vent'anni, né lei l'aveva mai fatto con me. Però quando mi sono arrivati avvertimenti da persone diverse, di cui mi fido, mi sono insospettito. Le ho guardato il cellulare. E ho visto che c'era una terza persona, che faceva da tramite tra Ilary e un altro».

Chi era la terza persona?
«Alessia, la parrucchiera di Ilary, la sua amica».

[...]

E lei come ha reagito?
«Mi sono tenuto tutto dentro. Non l'ho detto a nessuno, neppure a Vito Scala, l'amico che è al mio fianco da quando avevo undici anni. Io non sono uno che chiude un occhio, ma ho preferito far finta di niente. Ho mandato giù, per non sfasciare la famiglia, per proteggere i ragazzi. Soffrivo come un cane. Lei mi diceva: quest'anno rimango un po' di più a Milano, torno meno a Roma, e io pensavo: ci credo, hai quest'altro... Ma speravo ancora che non fosse vero».

[...]

Quando è cominciata la relazione con Noemi?
«Prima ci frequentavamo come amici. Poi, dopo Capodanno, è diventata una storia. Quando il 22 febbraio Dagospia ha pubblicato la foto allo stadio, quella scattata a dicembre, Ilary me ne ha chiesto conto».

E lei?
«Io ho negato. All'inizio non ho detto la verità, né a lei né ai figli; com'era inevitabile che fosse, visto che speravo ancora di salvare tutto. Ma a quel punto mi sono tolto un peso, e ho domandato a Ilary di quest'altro uomo. Anche lei sulle prime ha negato. Diceva di non averlo mai incontrato. Poi ha capito che sapevo, e mi ha raccontato che con quel tipo si erano visti solo per prendere un caffè. Abbiamo avuto un confronto a tre anche con Alessia, ed entrambe hanno negato. In realtà so che si erano conosciuti già nel marzo del 2021. E che lei ha frequentato lui e altri uomini un po' troppo da vicino. Prima che nascesse la mia storia con Noemi».

[...]

E adesso cosa succede?
«Non lo so. Temo che con Ilary finirà in tribunale. Spero ancora che si possa trovare un accordo e chiudere qui questa storia. Di sicuro, io adesso mi taccio. Non so se si è capito, ma questo pomeriggio mi è costato sei mesi di vita. Avrei preferito mille volte darle un'intervista per parlare di calcio e della Roma, che porto sempre nel cuore».
COMMENTI
Area Utente
Login

Primavera - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 04 dic 2022 
Progetti, idee, talento e Mourinho: chiamatelo Trigoria Lab
Ogni tanto qualcuno si diletta a monitorare i campionati professionistici in Italia...
 Mer. 30 nov 2022 
Calciomercato Roma, capitolo rinnovi: Smalling verso la permanenza, El Shaarawy in bilico
Nessun incontro Pinto-Vigorelli per Zaniolo
 Lun. 28 nov 2022 
Wijnaldum accelera per Mou: ora l'obiettivo è il ritiro in Algarve
"Non so se Wijnaldum sarà pronto alla ripresa del campionato a gennaio". Sono state...
 Sab. 26 nov 2022 
Wijnaldum, il rientro con la Roma è un rebus. Cosa sta succedendo
Il recupero l’olandese procede in maniera lenta: il centrocampista difficilmente tornerà a disposizione per gennaio
 Ven. 25 nov 2022 
Mourinho, le parole che stuzzicano i Friedkin
Il mercatino, i ritardatari - e ce ne sono - possono stare tranquilli, resta aperto....
 Mer. 23 nov 2022 
AMICHEVOLE PRIMAVERA - Real Madrid-Roma 6-2
Nell'amichevole internazionale odierna, l'AS Roma Primavera del tecnico Federico...
 Mar. 22 nov 2022 
Da Zaniolo a Mourinho, ecco come Tokyo accoglie la Roma
L'arrivo dei giallorossi annunciato con un video trasmesso sui maxi-schermi della città: grande entusiasmo per lo 'Special One' e i suoi ragazzi
Roma, tra amichevoli ed espansione del brand: via alla tournée in Giappone
Un viaggio di una settimana fortemente voluto dai Friedkin. L'obiettivo è sviluppare sinergie con il mercato asiatico, a partire dal main sponsor. Non è partito Karsdorp
 Lun. 21 nov 2022 
Zalewski: "Ho raggiunto il sogno di giocare nella Roma, ora devo custodirlo. Ringrazio Mourinho"
"Ringrazio Mourinho perché mi ha fatto scoprire un nuovo ruolo”
 Ven. 18 nov 2022 
Boniek: "La Roma sta deludendo sotto alcuni aspetti. Non è una squadra scarsa, mancano i campioni"
L'ex calciatore giallorosso Zbigniew Boniek ha parlato ai microfoni di Centro...
Totti: "Il Mondiale senza Italia è come Roma senza il Colosseo"
A Dubai come ambasciatore della Lega di Serie A, l'ex capitano giallorosso ha poi sfilato sul red carpet dei Globe Soccer Awards con la nuova compagna Noemi Bocchi: "La Roma merita la Champions. Il Napoli? Sarà dura fermarlo"
 Mar. 15 nov 2022 
Il Pallone d'Oro già in testa: Tahirovic è questo
Il baby svedese della Roma era minorenne quando dichiarò di ambire al prestigioso premio. Valorizzato da De Rossi un anno fa in Primavera, ora è pronto al decollo con Mourinho
 Sab. 12 nov 2022 
PRIMAVERA 1 - Roma-Juventus 5-2
Nella 12ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Mer. 09 nov 2022 
MOURINHO: "Sforzo tradito da un giocatore con un atteggiamento non professionale"
SASSUOLO-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA JOSE' MOURINHO: "Dybala col Torino? Difficile dirlo"
Il sogno di Volpato scalda la baby Roma
Cristian dovrebbe sostituire Pellegrini: sarebbe la prima in A da titolare. C’è anche Zalewski
 Mar. 08 nov 2022 
Tahirovic pronto, ecco chi è il baby che Mourinho coccola in allenamento e loda in conferenza
Diciannove anni, svedese, il centrocampista che segue Matic piace tantissimo al tecnico portoghese che dice: "Presto giocherà titolare perché lo vedo bene"
 Sab. 05 nov 2022 
PRIMAVERA 1 - Frosinone-Roma 1-3
Nell'11ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Gio. 03 nov 2022 
Roma, Zaniolo non è al top: ecco il piano di Mourinho
Ha un grosso ematoma, però partirà comunque dal primo minuto. Volpato in panchina, Camara insieme a Cristante. Dybala presente in tribuna
 Mer. 02 nov 2022 
MOURINHO: "Non vogliamo andare in Conference, partita difficile. È stata fatta giustizia su Zaniolo"
EUROPA LEAGUE FASE A GIRONI: 6° GIORNATA, ROMA-LUDOGORETS, JOSE' MOURINHO: "Zaniolo lo devo valutare, ieri aveva dolore e il suo ematoma era grosso"
Retroscena Volpato: come la Roma lo ha scoperto in Australia
E' arrivato dal paese dei canguri: blindato da De Sanctis, Totti lo ha ingaggiato nella sua scuderia e Mourinho lo ha lanciato tra i big del calcio
Roma, la lista delle intuizioni di Mourinho: i baby risolvono guai
A Verona solo la conferma di una tendenza collaudata. Zalewski e Felix sono state le prime “mourinhate”, Volpato, Bove e Faticanti i tre nuovi gioielli e in rampa di lancio c’è già un nuovo nome
 Mar. 01 nov 2022 
Mourinho boys: le risorse della Roma contro le assenze
Riappare la Roma: è di nuovo quarta, quindi in zona Champions. E la classifica è...
 Lun. 31 ott 2022 
MOURINHO:"Non mi interessa derby, c'è Ludogorets. Volpato già da prima squadra, contento di Zaniolo"
VERONA-ROMA 1-3, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Zaniolo? Spero possa giocare giovedì"
 Dom. 30 ott 2022 
PRIMAVERA 1 - Roma-Lecce 1-0
Nella 10ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Sab. 29 ott 2022 
Da Zalewski a Bove fino a Faticanti. La beata gioventù è già una realtà
Volpato dall'inizio, Bove e Faticanti in corsa. Considerando poi Zalewski che oramai...
Sognando De Rossi, è l'ora di Faticanti: "Io lo volevo rugbista"
"Era il mio sogno fin da bambino". Aveva quattro anni Giacomo Faticanti quando ha...
 Ven. 28 ott 2022 
Volpato e Faticanti, l'oro di Roma: "Le nostre emozioni e cosa ci ha detto Mourinho"
Serata da ricordare, a Helsinki, per i due ragazzi: uno all'esordio da titolare, l'altro all'esordio assoluto. L'italo-australiano gestito da Totti: "Sono soddisfatto, ma posso dare di più"
 Gio. 27 ott 2022 
Abraham, segnali dalla Premier, ma deve sbloccarsi. C'è un precedente...
L'anno scorso l'attaccante della Roma cominciò a segnare con continuità dalla dodicesima giornata: Mourinho ci spera
 Sab. 22 ott 2022 
PRIMAVERA 1 - Milan-Roma 1-4
Nella 9ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 Ven. 21 ott 2022 
El Shaarawy: "Roma la mia rinascita. Totti? Mi ha messo in soggezione"
L'attaccante giallorosso parla della finale di Conference League: "Un’atmosfera così non si era mai creata, neanche nella semifinale con il Liverpool, perché con il Feyenoord avevi davvero la consapevolezza di poter vincere un trofeo"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>