facebook twitter Feed RSS
Sabato - 26 novembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

DIONISI: "Dobbiamo dimostrare di esser pronti. La Roma è superiore, ma possiamo giocarcela"

SASSUOLO-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI ALESSIO DIONISI: "La Roma ha nettamente qualcosa in più rispetto a noi, ha un obiettivo diverso, ma sulla partita secca ce la possiamo giocare"
Sabato 12 febbraio 2022
Il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Roma. Queste le sue dichiarazioni:

Ha fatto pace con Traoré?
"Era lui che doveva chiedere scusa alla squadra e a me, e così è stato. Visto che la gente è sensibile a tutto quello che è polemica, dovrebbe anche essere sensibile al fatto che Junior a 5 minuti dal cambio era venuto a scusarsi. Ma era importante che si scusasse con la squadra e lo ha fatto".

Affronta la Roma senza due attaccanti importanti.
"Mancano Scamacca e Raspadori, non possiamo farci niente. Sono stati ammoniti e non ci saranno. Giocheremo contro la Roma ma giocherà qualcun altro al posto loro. Dovremo fare partita anche a prescindere dalle assenze e non saranno le uniche due assenze ma dobbiamo farci l'abitudine. La Roma ha nettamente qualcosa in più rispetto a noi, ha un obiettivo diverso, ma sulla partita secca ce la possiamo giocare".

Infortunati?
"Romagna e Obiang, oltre a Djuricic e Toljan. Ayhan dovremo valutare oggi, ieri non ha fatto niente però lo valuteremo oggi, conto che possa essere della partita".

Con la Sampdoria avete perso 4-0, con la Juventus una sconfitta dalla quale ripartire.
"Sempre di sconfitta si parla. Giocavamo contro la Juventus a Torino, il pubblico dalla loro parte, l'entusiasmo dalla loro parte, abbiamo fatto un'ottima partita e dovremo farlo farlo anche domani".

Si aspettava un Ruan già così sul pezzo?
"Ha fatto bene. Quando è arrivato non credevo che in così poco tempo riuscisse a integrarsi e a giocare in questo modo, la prestazione dell'altro ieri però non mi ha sorpreso. In questo mese si è applicato, ci ha messo volontà, non conosce bene la lingua, i compagni, il gioco, però giochiamo a calcio, ha delle doti e lo ha dimostrato. Questo vale per tutti e anche per lui, la prima conta, la seconda conta di più, questa sicuramente aveva una valenza diversa".

Ciervo, Oddei e Ceide sono pronti per domani?
"Pronti subito no ma si stanno avvicinando. Oddei ha giocato poco ma dirà la sua, ha delle qualità e l'esperienza a Crotone gli è servita. Ciervo era alla Samp, è alla prima esperienza tra i grandi, è un 2002, è arrivato con un'ottima condizione, ma bisogna dargli tempo, troverà spazio. Ceide ha delle qualità soprattutto negli ultimi 30 metri è di per sé bravo, nei restanti 70 deve conoscere di più il calcio ma le nostre cose le sta imparando, è un'arma a gara in corso, dall'inizio ancora no".

Tornasse indietro, rifarebbe il doppio cambio Berardi-Traore per Henrique e Defrel?
"Non si può tornare indietro, troppo facile. L'allenatore non torna indietro. Era in cambio in funzione della prossima, non siamo in tanti in attacco, dobbiamo gestire le forze. Volevamo passare il turno, forse forse Domenico poteva rimanere in campo, ma sono entrati Matheus Henrique e Defrel. Sono entrati giocatori bravi, già titolari e lo saranno presto, magari già domani. E aggiungo, a differenza della Juventus, noi giochiamo contro una squadra che ha giocato martedì".

È soddisfatto del mercato?
"Quello che avevo chiesto lo sa la società che ha fatto quello che era possibile per la lungimiranza del club e la storia. Abbiamo 29 punti che non sono pochi. La società ha fatto le valutazioni, io le ho condivise e accettate. Sono arrivati giovani di prospettiva e il mercato ha dimostrato quanta fiducia abbiamo e ho sui nostri giovani. Non è da tutti dare continuità a tanti ".

C'è voglia di rivalsa vista come è finita la gara d'andata? E come sono cambiate le due squadre da allora?
"Rivalsa assolutamente sì, ma già rispetto alle ultime due sconfitte. All'andata le due squadre hanno giocato bene le due squadre, il pari forse sarebbe stato più giusto. Le squadre sono cambiate un pochino sicuramente. All'andata c'erano Djuricic e Boga che non sono più con noi, ora ci sono altri giocatori che avranno la possibilità di riscattare il risultato dell'andata. Ora troviamo una Roma più forte, all'andata era più in fiducia, ora speriamo di essere noi in fiducia"

Si aspettava queste difficoltà da Mourinho?
"Io penso alle nostre difficoltà, credo che non debba permettermi di giudicare l'operato di altri, all'andata ha festeggiato le 1000 panchine, chissà quante ne ha affrontate e superate".

Quali similitudini vede con Mourinho?
"Nessuno dei due è stato un calciatore di alto livello".

Che campionato può fare la Roma?
"Non lo so, sicuramente può fare un campionato d'alta classifica".

Tatticamente come la immagina la partita?
"La volontà farà la differenza, l'ha fatta in positivo e in negativo in tante partite. Domani sarà una partita difficile, non sarà sempre una partita pulita. Domani, la nostra volontà, a prescindere da come sarà la gara, dovrà fare la differenza".

Che Defrel si aspetta?
"Me lo aspetto come lo vedo in settimana, come l'ho visto quando è subentrato. Meriterebbe di giocare di più, ora ho dato più fiducia a Scamacca perché sta facendo bene, ma Greg è forte, faccio affidamento al 120% per lui. Mi aspetto che anche lui abbia voglia di fare di più l'attaccante, gioca spesso per gli altri, spero possa essere più egoista".

Vi manca Boga?
"È tornato anche a salutarci, ci siamo lasciati benissimo. Non ci manca perché era giusto prendesse un'altra strada. Quando un giocatore finisce un percorso deve alzare la mano e se non alza la mano è la società che deve prendere una decisione. Entrambi credo siano soddisfatti della decisione presa".

Si ha una data del possibile ritorno in campo di Djuricic?
"Ahimè no".
COMMENTI
Area Utente
Login

Sassuolo-Roma - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 22 nov 2022 
Karsdorp è sparito: cosa gli hanno consigliato i suoi avvocati
Il terzino non si è presentato a Trigoria per il secondo giorno di fila. Si trova ad Amsterdam e aspetta di lasciare la Roma
 Lun. 21 nov 2022 
Karsdorp resta in Olanda. E la moglie cerca aiuto sui social
Astrid Lentini, compagna del terzino olandese della Roma, chiede consiglio ai follower per sentirsi meglio: ecco come
 Dom. 13 nov 2022 
KARSDORP, l'olandese ha lasciato Roma con la famiglia
Prosegue la vicenda Rick Karsdorp in casa Roma dopo le dichiarazioni di José Mourinho...
 Gio. 10 nov 2022 
Il gesto Mou: regala una maglia a un bimbo in carrozzina sugli spalti del Mapei
Il gesto bellissimo dello Special One, che rientra negli spogliatoi prima del secondo tempo per prendere la maglia e regalarla a un piccolo tifoso speciale
Karsdorp, i tre gesti col Sassuolo che hanno fatto infuriare Mourinho
L'olandese è finito al centro delle critiche del tecnico: "Atteggiamento non professionale, a gennaio se ne vada"
Sassuolo-Roma 1-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: SASSUOLO-ROMA 1-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Mer. 09 nov 2022 
ABRAHAM: "Ho attraversato un momento difficile, ci tenevo a dimostrare ai tifosi che sono ancora io"
SASSUOLO-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA ABRAHAM A SKY Bel gol, ma non è bastato....
Mourinho e il "giocatore scorretto": ecco chi è
Il tecnico deluso e arrabbiato con un calciatore per il suo scarso impegno sul gol del Sassuolo: gli indizi portano verso un solo nome
Mourinho furioso: "Un mio giocatore mi ha tradito. Gli ho chiesto di andare via a gennaio"
Le parole del tecnico giallorosso al termine del match pareggiato contro il Sassuolo: "Traditi da un giocatore con un atteggiamento non professionale, l'ho invitato a trovarsi una squadra a gennaio"
MOURINHO: "Sforzo tradito da un giocatore con un atteggiamento non professionale"
SASSUOLO-ROMA 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA JOSE' MOURINHO: "Dybala col Torino? Difficile dirlo"
Sassuolo-Roma 1-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Finalmente Tammy Abraham. Smalling si fa bruciare sul tempo
TIAGO PINTO: "Sono stati due giorni pesanti. Siamo arrabbiati, dobbiamo dimostrarlo sul campo"
SASSUOLO-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, TIAGO PINTO
MANCINI: "Dobbiamo essere bravi a voltare pagina, per arrivare alla sosta con più punti possibili"
SASSUOLO-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA MANCINI A DAZN Come arrivate a questa gara?...
Sassuolo-Roma - Le Formazioni UFFICIALI
14ªGiornata di Serie A
Il sogno di Volpato scalda la baby Roma
Cristian dovrebbe sostituire Pellegrini: sarebbe la prima in A da titolare. C’è anche Zalewski
Sassuolo-Roma - Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
14ªGiornata di Serie A
 Mar. 08 nov 2022 
Tahirovic pronto, ecco chi è il baby che Mourinho coccola in allenamento e loda in conferenza
Diciannove anni, svedese, il centrocampista che segue Matic piace tantissimo al tecnico portoghese che dice: "Presto giocherà titolare perché lo vedo bene"
La Roma parte per Reggio Emilia: nessun sorriso, tanti volti seri e concentrati
Da Abraham a Zaniolo: la squadra in partenza con la massima concentrazione sulla trasferta dopo il ko nel derby
MOURINHO: "Ibanez intoccabile, domani lui più 10. Il nostro mercato non sta giocando"
SASSUOLO-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Il nostro mercato non sta giocando: gioco con quelli che ho"
DIONISI: "La Roma è ferita dal derby e non sbaglierà la prestazione. Da valutare Berardi"
SASSUOLO-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI ALESSIO DIONISI: "Dobbiamo riscattarci"
 Lun. 07 nov 2022 
Designazioni Arbitrali 14ªGiornata di Serie A
SERIE A TIM - DESIGNAZIONI 14ª GIORNATA
Pellegrini, c'è lesione. Ecco quanto starà fuori
Il capitano della Roma, dopo il fastidio muscolare al flessore destro, tornerà direttamente nel 2023. Salta Sassuolo e Torino
 Ven. 04 nov 2022 
SASSUOLO-ROMA, esaurito il settore ospiti
Mercoledì 9 novembre la Roma affronterà il Sassuolo al Mapei Stadium nel penultimo...
 Mer. 22 giu 2022 
Frattesi, il talento di Fidene pronto a conquistare Roma
Il centrocampista è pronto a tornare a Trigoria e coronare il suo sogno di vestire la maglia giallorossa da professionista. De Rossi il suo idolo, vorrebbe la numero 16
 Dom. 22 mag 2022 
MILAN CAMPIONE D'ITALIA 2021-2022
Tris al Sassuolo con la doppietta di Giroud e il gol di Kessie: festa grande per la squadra di Pioli. Inutile il 3-0 dell’Inter a San Siro contro la Sampdoria
 Mar. 19 apr 2022 
La Roma non molla mai: nove punti conquistati negli ultimi minuti
In ben sei partita la squadra di Mourinho è riuscita a vincere in extremis o a strappare un pareggio
 Sab. 26 mar 2022 
Roma, a Sassuolo un colpo da Champions. Prima vittoria per il Verona, Lazio quasi in B
Le giallorosse stendono con tre reti le emiliane e si avvicinano alla Juventus in campo domani: Pomigliano ko contro le venete, pari senza reti tra biancocelesti ed Empoli
 Mar. 15 feb 2022 
Sassuolo-Roma 2-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
Decima sanzione e squalifica per Mancini, terza ammonizione per Kumbulla. Ammenda per Nuno Santos
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>