facebook twitter Feed RSS
Martedì - 28 giugno 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

MOURINHO: "Dal punto di vista tecnico abbiamo fatto una partita orribile. Non lascerò la Roma"

COPPA ITALIA - ROMA-LECCE 3-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: «Questo è anche il mio progetto, non lascerò la Roma: il prossimo anno faremo meglio»
Giovedì 20 gennaio 2022
MOURINHO A CANALE 5

Meglio nel secondo tempo, alcuni giocatori sembrano troppo importanti.
"Purtroppo è vero, è quello che dico sempre. La nostra rosa ha alcuni limiti e noi li conosciamo. Maitland-Niles e Sergio hanno portato una trasformazione positiva e nuove opzioni e qualche miglioramento. Però è nel nostro profilo e il nostro progetto è poco a poco".

Tre partite a un titolo, con l'Inter però servirà un'altra Roma.
"Manca ancora tanto, tante partite e in mezzo c'è anche la sosta. Per me non c'è nessun dubbio che l'Inter è la squadra più forte del campionato e della Coppa Italia. Ovviamente ci è toccata la partita più difficile. Andremo lì a cercare di fare la sorpresa, vediamo se è possibile".



Un bilancio da quando sei arrivato?
"Dal punto di vista emozionale, della passione, della empatia, dell'essere felice di essere a lavorare per la Roma e per i romanisti, io dico 11, perché sono veramente molto felice di essere in un posto dove aiuto gli altri e dove vedo che la gente si fida di me. Non potrei essere più felice. Da un punto di vista calcistico, finire tra quarto e ottavo posto non è ovviamente quello che voglio. Però è un momento, è un progetto diverso. Sicuramente il prossimo anno staremo meglio di ora. Però non ti nego che nel primo tempo ho pensato alla frustazione che provavo. Dal punto di vista tecnico abbiamo fatto una partita orribile. Con tutti questi errori è difficile parlare di tattica. Però sono felice di essere qui, non cambierei questo progetto con nient'altro. Ho dato la mia parola. Per i prossimi tre anni resto qui, questo è anche il mio progetto".

Quali sono i limiti della rosa? Tecnicamente vedo ottimi giocatori.
"Magari il tuo concetto di tecnica è diverso dal mio. Per me, la cosa base della tecnica è non sbagliare passaggi di 10 metri, fare un controllo orientato. Poi fare le scelte giuste. Per tanta gente la tecnica è altro. Abbiamo fatto una partita brutta tecnicamente. Se vedi le nostre partite facciamo tanti errori tecnici. Se vedi quando perdiamo palla, non è l'avversario che recupera palla, ma noi che la perdiamo".

Il ritorno a San Siro.
"Mi devo preparare emozionalmente, come ho fatto quando ho giocato contro l'Inter a Roma. Sono tornato a San Siro contro il Milan e mi hanno insultato, la gente non lo farà con l'Inter, però vedremo. Ovviamente vorrò fare la partita con la mia Roma e i tifosi dell'Inter sosterranno la loro squadra e il loro allenatore. Ma lì la gente non dimentica".

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Quali sono state le note positive della squadra?
"Poche perché abbiamo avuto poca disponibilità nel pressare, dovevamo essere più tranquilli. Nella ripresa siamo stati una squadra diversa con i cambi".

Le scelte di formazioni?
"Ho voluto far riposare alcuni calciatori, abbiamo provato a creare gioco tra le linee. Non ho potuto far riposare Veretout, nella ripresa la partita è cambiata con Mkhitaryan e Zaniolo".

Cosa ti ha sorpreso nel primo tempo?
"Qualcosa non ha funzionato, a livello di pressione abbiamo fatto fatica. Felix non sapeva se saltare o meno il suo avversario, dopo il pareggio abbiamo giocato più rilassati. Nella ripresa con Zaniolo e Mkhitaryan c'è stato un cambiamento, sul gol di Abraham sono stati decisivi. Nel primo tempo con Perez e Felix troppo aperti, Abraham è stato servito poco. Poteva essere migliore l'atteggiamento nel primo tempo, però ho voluto far riposare un po' di persone, Zaniolo e Mkhitaryan devono giocare la prossima e giustamente dovevo farli riposare. È colpa mia per le scelte del primo tempo, ho sbagliato perché non ho pensato alle difficoltà che potevamo avere perché ho pensato a domenica facendo risparmiare due giocatori importanti per noi. Mancava pure Pellegrini".

Il modulo della Roma cambierà di volta in volta?
"A me piace di più la difesa a 4, partita dopo partita cercheremo di vedere i giocatori più in forma e ci adatteremo all'avversario"
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 27 giu 2022 
Calciomercato Roma, per il centrocampo spunta Lukic del Torino
La Roma continua ad essere molto attiva sul mercato. I giallorossi avrebbero messo...
Calciomercato Roma, Juventus-Zaniolo: spuntano nuovi nomi per le contropartite
Nicolò Zaniolo continua ad essere al centro delle voci di mercato. L'interesse da...
CALCIOMERCATO, tra giovedì e venerdì incontro Roma-Juventus per Zaniolo
Novità in casa Roma per quanto riguarda il fronte calciomercato. Secondo quanto...
Dietrofront Roma: niente trofeo Gamper. Il Barcellona valuta azioni legali
La Roma cancella l'amichevole e il Barça la prende male: "Valutiamo azioni legali"
Calciomercato Roma, spunta un nome nuovo per la difesa. In attacco piovono smentite per Morata
Lenglet, centrale mancino del Barcellona, potrebbe rappresentare un affare meno costoso di Senesi e Ndicka. In attacco si tiene sotto controllo Belotti che potrebbe rappresentare un'opzione
Giannini: "Zaniolo lo terrei sempre alla Roma, ma lui cosa vuole fare?"
Il pensiero del Principe sulla possibile partenza del talento giallorosso: “In caso di addio servirà un Dybala”
La Roma lavora sulle cessioni: la situazione da Diawara a Carles Perez
Tanti nomi in uscita, ma anche tante richieste per i giocatori che Mourinho vuole lasciar partire
Dalla Spagna: "La Roma tenta lo sgambetto a Monchi: contatti con il Lione per Aouar"
Pinto non ha perso di vista il centrocampista: il club giallorosso starebbe puntando con decisione sul talento in uscita dall'Olympique
Tifosi sulle spine per Cristiano Ronaldo: Chelsea e Sporting pronti allo sgambetto
È la "mission impossibile" che infiamma il mercato, la suggestione che prova a schivare...
Roma, pugno duro con Zaniolo. ll club è stanco e avvisa: troppe parole e poca gratitudine
Dal silenzio al pugno sul tavolo. È quanto sta succedendo alla Roma sul fronte Nicolò...
 Dom. 26 giu 2022 
Calciomercato Roma, dalla Spagna: ottimismo per Guedes
Ottimismo per Guedes, verso operazioni distinte per la contropartita Carles Perez
Calciomercato Roma, tre club della Bundesliga su Diawara
Hertha Berlino su Diawara, offerti 500mila euro per il prestito oneroso con diritto di riscatto. Anche Augsburg e Schalke 04 interessate
Calciomercato Roma, dalla Spagna: "Mourinho pensa a Lenglet"
Secondo i media spagnoli, il tecnico portoghese avrebbe trovato nel difensore del Barcellona il profilo giusto per la prossima stagione. È sfida al Tottenham di Conte
Almaviva, il predestinato: dalla fascia di Totti al tricolore Under16
Il centrocampista a cui Francesco infilò la banda di capitano nel giorno dell'addio al calcio è stato il migliore in campo nella finale vinta ieri contro il Milan
Ansia Zaniolo: ha capito che la Roma vuole venderlo
Nicolò è deluso dal mancato rinnovo del contratto che gli era stato promesso a gennaio. Ora spera nelle offerte di Juve e Milan
Calciomercato, dall'Inghilterra: Roma su Veltman. Piace anche al Siviglia
La trattativa per Celik è in stallo - restano da definire alcuni dettagli con il...
Un altro difensore: Ndicka, Ibanez in bilico. Frattesi, mancano 7 milioni
È solo l'inizio. La Roma trasmette dal suo interno una sensazione di calma, determinata...
Tasse ridotte, tagli all'ingaggio: ecco le chiavi per prendere Cristiano Ronaldo
Non nascondiamolo: dal punto di vista strettamente economico l'operazione Cristiano...
Frattesi urla: voglio la Roma
Adesso è Frattesi a pressare il Sassuolo per tornare alla Roma. La volontà del giocatore...
Sognando Ronaldo: "Pellegrini gli lascia la 7 e si prende la 10". I piani segreti dei tifosi
Inutile che facciate finta di non sapere. Se siete romanisti e muniti di WhatsApp,...
 Sab. 25 giu 2022 
Cristiano Ronaldo riscopre la voglia d'Italia: è stato offerto alla Roma
L'attaccante lascerà lo United. Il Bayern lo tenta, ma nella capitale ci sono Mourinho e gli altri portoghesi...
Finale Scudetto U16, Milan-Roma 0-1: giallorossi campioni d'Italia
La Roma Under 16 è campione d'Italia: battuto 1-0 il Milan
CALCIOMERCATO, Roma su Grillitsch, lunedì andrà in scena un nuovo incontro tra le parti
Ore decisive per Florian Grillitsch alla Roma. Lunedì andrà in scena un nuovo incontro...
Roma: la coppa della Conference verrà esposta all'Olimpico. Ecco quando
Dalle 12.30 del 7 luglio i visitatori potranno ammirarla e scattarsi foto e selfie durante il tour dell’impianto del Foro Italico
Calciomercato Roma, Di Marzio su Cristiano Ronaldo: "Notizie messe in giro per illudere le persone"
Da giorni impazza il nome di Cristiano Ronaldo in orbita Roma. A spegnere la suggestione...
Gol, infortuni, gossip, polemiche: Zaniolo, con la Roma quattro anni sempre "in copertina"
Il 26 giugno del 2018 Nicolò firmava il contratto che lo ha legato al club giallorosso. Da allora è successo di tutto, dall'esplosione in campo all'ascesa nel calcio italiano, passando per momenti bui e critiche. La costante? È sempre uno dei nomi più discussi del mercato
Caro Zaniolo, rimanga nella Roma di Mourinho
Juve e MIlan lo tentano, ma non hanno presentato un'offerta che possa essere accettata dai Friedkin. La trattativa per il prolungamento del contratto in scadenza nel 2024 è congelata. Eppure, la nuova stagione sotto la guida di José può essere quella della consacrazione definitiva di un grande talento, in chiave romanista e azzurra. E le parole di Totti possono indicargli la strada migliore
Juventus su Zaniolo, si lavora per un prestito oneroso (10 milioni) con obbligo di riscatto a 30/40
La Juventus punta Nicolò Zaniolo. Il calciatore della Roma è stato il tema principale...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>