facebook twitter Feed RSS
Martedì - 6 dicembre 2022
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
   

MOURINHO: "Mi piace tanto vincere così, anche più di un 5-0. Pellegrini out per qualche settimana"

ROMA-TORINO 1-0: LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Mkhitaryan è stato ammazzato dai giornali, è la sua vittoria"
Domenica 28 novembre 2021
MOURINHO A DAZN

"Intanto saluto Borja Valero che è stato un grande giocatore, me ne ha parlato moltissimo Paulo Sousa".

Era programmato vedere una Roma così bassa?
"Non molto, però l'idea era quella. I due difensori centrali si allargavano tanto e non è facile per noi pressarli, dovevamo aspettare l'uscita di Mkhitaryan, di Perez e fare un blocco più basso. Sappiamo che loro sono forti fisicamente e in difesa, ma noi abbiamo il fisico di Zaniolo e Abraham, poi Mkhitaryan ed El Shaarawy. Mi piace tanto vincere così, mi fa più piacere di un 5-0 perché ho visto lo sforzo del gruppo. Cristante è out, Veretout squalificato, Pellegrini si è fatto male ma Diawara ha fatto una partita equilibrata, Mkhitaryan è stato assurdo, Perez ha fatto un lavoro incredibile in una posizione non sua. Sono contento".

La chiave tattica?
"Quando giochi contro una squadra che difende a uomo, se non hai mobilità è più facile per loro. Per noi è stato importante abbassare Zaniolo, Mkhitaryan che cambiava di lato con Perez, delle volte andava sulla fascia per creare una scelta in più. Se hai un uomo che ti pressa, puoi sbagliare. Era importante difendere bene perché il gol sarebbe arrivato. Abbiamo marcato bene, mi piace questo tipo di vittoria, abbiamo dominato contro il Genoa, contro lo Zorya mentre oggi è stata una partita diversa".

Il feeling tra Zaniolo e Abraham?
"Alcuni giovani stanno sempre insieme e si crea feeling. Il gruppo è fantastico, poi c'è un gruppo più piccolo fantastico anche quello. Zaniolo ha potenza fisica e tecnica, però sarebbe sbagliato non parlare di Borja Mayoral e di Felix che sono fantastici. Davanti abbiamo soluzioni, mentre ora abbiamo poche soluzioni a centrocampo, Pellegrini purtroppo starà fuori qualche settimana".

Quanto è importante il ritorno di Smalling?
"Giocatore top con grande esperienza, che dobbiamo gestire bene perché ha alle spalle una grande a storia con gli infortuni. Mancini e Ibanez sono stati molto solidi. Non ho mai visto Karsdorp giocare così bene come ora, ho pensato per tanti anni che El Shaarawy fosse un giocatore offensivo e ad inizio stagione pensavo fosse un giocatore che potesse partire dalla panchina per sparigliare la partita e ora sta facendo questo lavoro. Non ho mai avuto feeling negativo con la squadra nonostante le sconfitte, mi piace tanto questa gente. Questa vittoria mi fa felice: è di Amadou che non gioca mai, di Perez che gioca poco, di Mkhitaryan che veniva ammazzato dai giornali, è la vittoria della gente. Ci sono squadre top davanti e dietro di noi, ma andiamo avanti. Mercoledì mi farà piacere vedere il mio amico Sinisa Mihjalovic, col Bologna sarà difficile."

Tra una settimana affronterà la sua Inter...
"Preferisco non pensarci, preferisco pensare solo al Bologna. Dopo cercherò di prepararmi a livello emotivo: mi interessa solo la mia Roma. Cercherò di dimenticare che dall'altro lato c'è la mia storia."

*** *** ***


MOURINHO IN CONFERENZA STAMPA

Fase difensiva, 3 gare senza prendere gol.
"3 squadre di qualità nelle ultime partite. Penso che tu hai ragione, siamo partiti da una base difensiva solida. Abbiamo abbassato il blocco un po', difficile pressare alto il Torino e ci siamo abbassati. Con uno sforzo tremendo di tutti i giocatori. Quando parlo di tutti, parlo di Tammy, di Zaniolo che come attaccante a volte si nasconde da questo lavoro duro, oggi no. Una squadra solida, compatta, qualche pericolo, sono contento perché sono 3 punti importanti contro una squadra dura da battere"

Questa è la vittoria della svolta? Rigore Abraham?
"Celebrare una vittoria sì, celebrare il 4-0 contro lo Zorya no. Vittoria di oggi sì, perché è una vittoria di squadra senza Cristante, Veretout, Pellegrini, una squadra che hanno giocato tutti i minuti in Serie A. La squadra ha trovato la soluzione, non io, loro si sono messi a disposizione di fare ruoli che non fanno mai. Kumbulla entra al 90' solo per marcare Milinkovic-Savic e lo fa con il sorriso. È una squadra di bravi ragazzi. Non è la gara della svolta, arriverà sempre un momento in cui non vinceremo le partite. È un discorso di creazione di mentalità. Mi piace ogni tanto una vittoria così, con concentrazione. Loro hanno avuto 10 calci d'angolo, ma noi siamo stati sempre lì. Sui rigori Veretout era il primo, Pellegrini era il secondo e finalmente Tammy che aspettava questa opportunità da tanto tempo, poi gli hanno detto che ci fosse un fuorigioco di 10 minuti prima (ride, ndr). Se Veretout decide de vorrà del tempo non è un problema, se lui mi dice che vorrà calciare, li batterà lui".

Ha pensato di far riposare alla fine Abraham o Zaniolo? La preparazione del match?
"Sì, ci ho pensato, ma sono giocatori fisici e mi servivano sulle palle inattive. Felix o Borja Mayoral non hanno lo stesso fisico. I miei analisti sono molto bravi e uno di loro ha lavorato con me all'Inter e quando sono andato al Real Madrid è rimasto e poi è andato a lavorare con Juric. Per lui è stato molto facile aiutarmi a preparare la squadra perché conosce le squadre di Juric meglio di chiunque altro".

Ha pensato di far riposare alla fine Abraham o Zaniolo? La preparazione del match
"Sì, ci ho pensato, ma sono giocatori fisici e mi servivano sulle palle inattive. Felix o Borja Mayoral non hanno lo stesso fisico. I miei analisti sono molto bravi e uno di loro ha lavorato con me all'Inter e quando sono andato al Real Madrid è rimasto e poi è andato a lavorare con Juric. Per lui è stato molto facile aiutarmi a preparare la squadra perché conosce le squadre di Juric meglio di chiunque altro".

*** *** ***


MOURINHO A ROMA TV+

Queste le vittorie che le piacciono di più?
"Certo, vincere 3 o 4-0 è più tranquillo, è meno stressante per il cuore. Ma queste vittorie fanno bene all'anima. Avevamo tanti problemi, le assenze di Cristante, Veretout, Pellegrini... Però siamo stati tutti uniti, anche chi ha giocato poco. Grande spirito, lavoro incredibile degli attaccanti, Kumbulla che è entrato solo per marcare Milinkovic-Savic e lo ha fatto con gioia, con il sorriso. Siamo molto felici. Vittoria molto difficile e molto importante."

Vinta non solo con i nervi, ma anche con la concentrazione
"Assolutamente, non solo con l'anima. C'è stata organizzazione. Nel primo tempo abbiamo avuto più problemi rispetto al secondo. Creavano la superiorità sulla destra e per i nostri attaccanti era difficile aiutare. Abbiamo cambiato un po'la posizione di Perez e Mkhitaryan e così abbiamo giocato meglio. Ovviamente abbiamo giocato un po'anche con l'orologio e con i minuti, ma penso che siamo stati più vicini noi al 2-0 di quanto non lo siano stati loro all'1-1"
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 05 dic 2022 
Zaniolo no-stop: guarda il super allenamento in vacanza (VIDEO)
Il numero 22 giallorosso a Pontremoli lavora senza sosta per farsi trovare pronto per Mourinho
Zalewski, atto d'amore: ecco cosa farà per la Roma
Il terzino polacco si taglia le vacanze per essere con Mourinho e i compagni in Portogallo
BEAUTYLEI | Crema Antiacne BIO 🌿 Combatte Brufoli e Punti Neri
✅ 🌿 📃 💬 📃 🧾 ⬜ 🇮🇹...
Wijnaldum corre verso il recupero: il video fa impazzire i tifosi della Roma (VIDEO)
Il centrocampista olandese sta continuando ad allenarsi per tornare a disposizione di Mourinho
L'avvocato Grassani: "Indagine più grave di Calciopoli, la Juve rischia la retrocessione"
L'esperto di diritto sportivo: "Il procedimento sportivo si concluderà sicuramente entro il termine della stagione e saranno subito applicate le sanzioni"
Zalewski un'ascesa formidabile: dalla panchina con Mou al Mondiale. E adesso vuole...
E adesso vuole la qualificazione in Champions
CALCIOMERCATO, conferme dalla Spagna: Ronaldo andrà all'Al-Nassr. Contratto da 200 milioni l'anno
Cristiano Ronaldo giocherà in Arabia Saudita, per l'Al-Nassr di Rudi Garcia, dal...
SPAL, il dt Lupo: "De Rossi non è in discussione"
La Spal di Daniele De Rossi ha perso il derby col Modena nell'ultimo turno di Serie...
Roma, il programma delle amichevoli in Portogallo: test con Cadice, Casa Pia e RKC Waalwijk
In attesa di ritornare a Trigoria il 12 dicembre, va definendosi il programma delle...
Kluivert, il Valencia insiste ma Pinto mette due condizioni
La Roma è pronta a dire addio a Justin Kluivert con sei mesi di ritardo. O d'anticipo?...
Calciomercato, Mourinho sogna di portare Depay alla Roma
Li ha messi tutti dietro di lui, a eccezione di Van Persie che però ha già inquadrato...
Calciomercato, la Roma molla Bereszynski: virata su Odriozola
Tutto su Alvaro Odriozola. La Roma avrebbe individuato nel terzino spagnolo in uscita...
 Dom. 04 dic 2022 
De Rossi, frecciata alla Lazio: "Conosco il derby, a Roma è mancato per 11 anni..."
L'ex giallorosso, ora tecnico della Spal, 'punge' i biancocelesti parlando in conferenza prima della sfida contro il Modena
Progetti, idee, talento e Mourinho: chiamatelo Trigoria Lab
Ogni tanto qualcuno si diletta a monitorare i campionati professionistici in Italia...
Freuler: "Sì, la Roma c'è stata ma fin quando non si firma niente è concreto"
Decisivo e incontentabile. Remo Freuler ha mandato a casa la Serbia e tenuto al...
L'idea di Mourinho: Dybala alla Totti
Paulo Dybala potrebbe scoprire una seconda giovinezza proprio come il suo amico...
Fiducia Abraham: la Roma ci conta, ma è nel mirino della Premier
I sogni di Tammy Abraham, nonostante l'involuzione di cui è stato malinconico protagonista...
Tra sponsor e partnership: ecco l'altra rivoluzione dei Friedkin
Un'espansione destinata a non fermarsi. Perché nonostante i paletti imposti dalla...
Calciomercato Roma, idee Vicario e Carnesecchi per la porta del futuro
Un possibile cambio di guardiano potrebbe profilarsi nel futuro. Per una ragione...
Dybala: "Combatto per la mia Roma. Con Mourinho abbiamo un rapporto bellissimo"
"Mask? Come quella dei gladiatori”
 Sab. 03 dic 2022 
I giallorossi in relax prima della partenza per il Portogallo: ecco le mete scelte
I giocatori della Roma si godono i 12 giorni di riposo prima della partenza per...
Calciomercato Roma, Kluivert e Reynolds sono il tesoretto di scorta
Non solo Shomurodov, Bove e Karsdorp potrebbero regalare liquidità a Pinto per il mercato di gennaio. Ci sono infatti Kluivert e Reynolds che si stanno rivalutando al Valencia e al Westerloo.
Ultras Lazio contro Damiano dei Maneskin: "Tifi Roma in perizoma e tacco alto"
La Lazio aveva già risposto a un tweet del cantante romano e romanista
Le reti, i minuti e le presenze: a Belotti servono 3 traguardi per rimanere
Il sorriso e la voglia di riscatto non li ha mai persi. Sono queste le certezze...
I tifosi pronti al diciottesimo sold out di fila
Mancano ancora 32 (lunghi) giorni alla ripresa del campionato, ma i tifosi della...
Zero gol e un assist per i cinque esterni: Mourinho chiede colpi
In strategie e tattiche che prevedono sempre di più gli aggiramenti sulle ali per...
Il mese della verità per Smalling
Ansia no, ma un'attenta osservazione della situazione. Il rinnovo di Chris Smalling...
Mourinho porta Wijnaldum nel ritiro in Portogallo
Gini Wijnaldum sta proseguendo la sua riabilitazione per l'infortunio che lo sta...
Tesoretto Roma, la lista dei giocatori in uscita per far felice Mourinho
Da Karsdorp a Shomurodov, diversi calciatori potranno dire addio nel mercato invernale. Il gm deve vendere per comprare
Bove al Lecce: c'è l'intesa
Il Lecce in pressing sulla Roma per Edoardo Bove (20). José Mourinho aprirà ad una...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>