facebook twitter Feed RSS
Domenica - 19 settembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Sorpresa Dzeko: la Juve può prenderlo quasi gratis dalla Roma!

Allegri ci riprova con Edin: un anno dopo riesplode l'interesse per il 9 giallorosso e torna di grande attualità la pista che porta l'attaccante in orbita bianconera
Martedì 08 giugno 2021
Con un anno di ritardo, Edin Dzeko. La Juventus ci riprova, sfruttando la sponda della Roma e il gradimento di Allegri. Non è una questione che si risolverà in pochi giorni, rischia di diventare il solito tormentone, ma è un progetto molto chiaro che l'allenatore di ritorno ha condiviso con Andrea Agnelli.

Dzeko-Juve, il bis
Nello scorso mese di agosto Paratici, che era ancora il direttore sportivo, aveva raggiunto un accordo di massima per il trasferimento sulla base di 17 milioni. Un affare tecnico per la Juve, un capolavoro finanziario per la Roma. Ma tutto saltò dopo le visite mediche di Arek Milik, che convinse i Friedkin a non cambiare centravanti. Ricordate? Dzeko non giocò neppure un minuto contro il Verona, la prima partita del campionato, perché di fatto era stato già venduto. Ma invece si ritrovò ad affrontare la Juve da avversario la settimana dopo, sbagliando due gol che costarono la vittoria a Fonseca.

Dzeko e l'ammortamento
Oggi, dopo una stagione tribolata, Dzeko ha perso valore sul mercato e compiuto un anno di più: a quota 35, a soli 12 mesi dalla scadenza di contratto, può andare via dalla Roma quasi gratis. Spieghiamo: a parte che la proprietà ha dato il via libera a Tiago Pinto sulle minusvalenze, per tagliare una rosa composta da 51 giocatori e quindi ridurre il monte ingaggi, ma poi Dzeko a bilancio è contabilizzato ormai intorno al milione e mezzo (Sabatini lo pagò 21 milioni complessivi nel 2015). Quindi la Roma potrebbe anche lasciarlo libero, come ha chiesto il procuratore Alessandro Lucci quale condizione per trovare un'altra squadra di vertice. Non è detto che accada, perché a Trigoria non vogliono regalare un attaccante che ha fatto la storia recente del club. Ma al tempo stesso l'opportunità di alleggerire i conti da uno stipendio di 14 milioni lordi, superiore anche a quello di José Mourinho, potrebbe essere irripetibile.
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 18 set 2021 
La Roma in partenza per Verona: c'è Mkhitaryan, out Viña
Il terzino non ha recuperato dalla botta al ginocchio, presenti invece l'armeno, Karsdorp e Calafiori
TUDOR: "Roma molto forte, Mourinho ha fatto storia del calcio, ma a noi non mancano le motivazioni"
VERONA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI IGOR TUDOR: “La cosa che mi preoccupa di più della Roma è Mourinho. Li rispettiamo”
MOURINHO: "Possiamo fare meglio nella qualità del gioco. Vina e Mkhitaryan solo piccoli problemi"
VERONA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Stadio positivo per una società, si vedrà nel futuro. Villar gioca poco? Fonseca aveva idee diverse. Ibanez non è un terzino. Borja Mayoral Sarà importante per noi."
PRIMAVERA 1 - Milan-Roma 2-2
Nella 3ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Roma, Lorenzo (Pellegrini) ora è finalmente Magnifico
Cinecittà, esterno giorno, gli studi cinematografici sono a un passo. Anno 1996,...
Roma, problemi per Viña e Mkhitaryan: oggi decide Mourinho
Botta al ginocchio per il terzino giallorosso, affaticamento invece per l'armeno: il tecnico li valuterà nell'allenamento di rifinitura
VINA, lieve distorsione al ginocchio
Problemi in vista della sfida della Roma contro l'Hellas Verona. Nel corso dell'allenamento...
Mou sulle tracce di Garcia
La Roma di José Mourinho punta al primo record. Con il 5-1 rifilato al Cska Sofia...
Mourinho pensa già ad una Roma più forte
La Roma per ora vince ma continua ad avere dei grossi limiti nella rosa, come rimarcato...
Spinazzola torna a lavorare in palestra
Il terzino giallorossoprosegue il recupero dopo la rottura del tendine d'Achille durante gli Europei
Pellegrini, o mio capitano
Lorenzo uno di noi. Ci ha messo un po' Lorenzo Pellegrini per entrare nel cuore...
Le verità scomode del filosofo Josè
Un allenatore che sembra quasi ispirarsi al Principe di Niccolò Machiavelli Josè...
Roma, tremila gare in Serie A: exploit riuscito solo a Inter e Juve
Tremila partite in serie A. La Roma le festeggerà domani contro il Verona, 92 anni...
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: Joao Costa
La Roma ha ufficializzato l'acquisto per l'U17 di Joao Costa dal Corinthians. L'esterno...
 Ven. 17 set 2021 
Ipotesi Sabry nello staff di Mourinho alla Roma: "Contattato dal suo agente, attendo una decisione"
Circola in ottica Roma, per unirsi allo staff tecnico di José Mourinho, il profilo...
Seconde linee Roma: promossi El Shaarawy e Calafiori, da rivedere Diawara e Villar
In Conference League contro il Cska Sofia Mourinho ha dato spazio a uomini meno impiegati finora. Rimandato Smalling, che però non è al top. Mayoral ancora out
Mourinho val bene una Conference League: un network l'acquista solo per lui
Un broadcaster inglese ha comprato i diritti della nuova competizione europea solo per seguire lo Special One e la sua Roma
Sacramento: "Giocare con 30mila persone fa la differenza"
Joao Sacramento, il vice di José Mourinho, ha parlato ai microfoni di casa dopo...
Pellegrini e il gesto che ha commosso i tifosi alla fine della partita
Il capitano giallorosso ha voluto fare un regalo a un piccolo tifoso presente all'Olimpico. Poi la dedica della doppietta alla moglie
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>