facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 2 dicembre 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma, incubo United! Primo tempo in vantaggio, poi i Red Devils dilagano: 6-2

Nonostante tre infortuni nei primi 37' (Veretout, Lopez e Spinazzola) i giallorossi tengono un tempo, poi sprofondano: Cavani e Fernandes mettono in ginocchio Fonseca, e finisce in goleada
Giovedì 29 aprile 2021
Per un po' la Roma ha sognato davvero, immaginandosi già con un piede a Danzica. E invece il sogno dei giallorossi è durato solo 45', per poi sgretolarsi nella ripresa. Il 6-2 finale lascia pochissime speranze per la partita di ritorno, anche se ovviamente tra una settimana i giallorossi hanno l'obbligo di provarci. Lo United ha vinto questa semifinale di Europa League trascinato dall'estro di Bruno Fernandes e dalla qualità di Cavani. Certo, senza un carico di sfortuna colossale (Veretout, Lopez e Spinazzola out per infortunio dopo soli 37' di gioco) forse le cose per la Roma potevano andare anche diversamente. Sta di fatto che il blackout della ripresa è stato inquietante, con la squadra a terra fisicamente e mentalmente e gli sbilanciamenti difensivi che hanno prestato costantemente il fianco agli avversari. Ora tra una settimana servirà una remuntada stile Barcellona. Anzi, di più, perché questa volta di gol di differenza ne serviranno quattro invece di tre...

SFORTUNA E PERSONALITÀ — Fonseca si affida a Smalling in difesa ed alla fantasia di Pellegrini, Mkhitaryan e Dzeko in attacco. Solskjaer, invece, preferisce De Gea a Henderson in porta, con McTominay che vince il ballottaggio con Matic in mezzo al campo al fianco di Fred. La sfida non inizia bene per la Roma, con Veretout costretto ad alzare bandiera bianca dopo appena 4 minuti (problema al flessore della coscia destra) e Bruno Fernandes che al 9' porta avanti lo United con un scavetto tanto elegante quanto preciso, al termine di una bella combinazione con Cavani. Sembra l'inizio di una scalata sull'Everest ed invece i giallorossi trovano subito il pari con Pellegrini su calcio di rigore (fallo di mano di Pogba): il pallone pesa una tonnellata, ma il capitano della Roma ha coraggio e personalità da vendere. Il pari regala certezze ai giallorossi, che alzano il baricentro del gioco, a tratti vanno a pressare anche alto e iniziano a palleggiare bene in mezzo al campo. Smalling dietro è fisso sulle tracce di Pogba, Ibanez funziona bene in marcatura ma molto meno in costruzione e Dzeko davanti tiene sempre in allarme la difesa inglese. Dall'altra parte, invece, Bruno Fernandes non dà mai punti di riferimento alla difesa romanista e Rashford è frizzante sulla fascia destra. Sono proprio loro due a costruire un pericolo a metà primo tempo per Lopez, che subito dopo para un bel tiro di Pogba, ma si fa male alla spalla sinistra (sospetta lussazione). Non è finita, perché al 37' deve arrendersi anche Spinazzola (flessore sinistro) ed allora Fonseca probabilmente si chiede quale maledizione aleggi sui suoi. Di buono (molto buono) c'è che nel frattempo la Roma è passata anche in vantaggio, grazie ad un assist di Pellegrini che trova la deviazione vincente (e fortunata) di Dzeko. Il gol del 2-1 è un forziere pieno di lingotti d'oro sulla strada per Danzica, anche se nel finale Ibanez prova a far saltare il lucchetto, con un pallone regalato a Cavani che prima spreca su Mirante e poi si fa rimpallare da Smalling. Bene così, nonostante un carico di sfortuna senza precedenti la Roma è avanti all'intervallo.

IL TRACOLLO — Pronti, via e lo United riequilibra subito la contesa. Ed è un gol bello ma difficile da accettare per la Roma, vittima di un suo sbilanciamento difensivo in cui Bruno Fernandes trova in velocità Cavani, con l'uruguaiano che la mette di prima sotto il sette. È il momento più difficile per la Roma, Cavani va ancora vicino al gol, Ibanez salva di testa su Rashford e lo United crea almeno un altro paio di pericoli in area. Il problema è che i giallorossi sbagliano tanto quando vanno a costruire dal basso, regalando spesso palloni velenosi agli avversari. Eppure l'occasione per tornare avanti arriva, ma stavolta Pellegrini fa la scelta sbagliata e invece di calciare prova ancora (invano) l'assist per Dzeko. È però la scintilla che riaccende i giallorossi, anche perché lo United dietro lascia spazi dove potersi infilare. Almeno sembra, perché al 18' su un altro piazzamento sbagliato della difesa giallorossa (con Ibanez completamente fuori posizione) arriva il 3-2: a siglarlo ancora Cavani, che approfitta di una respinta goffa di Mirante su tiro di Wan-Bissaka. L'abisso però è dietro l'angolo e si materializza da lì a poco con il rigore generisissimo segnato da Fernandes (intervento più che dubbio di Smalling su Cavani) e il colpo di testa di Pogba. Sul 5-2 la Roma è alle corde, totalmente inerme. Con il Manchester che va vicino al sesto gol almeno in un altro paio di circostanze. E lo centra nel finale con Greenwood, per il definitivo tracollo giallorosso. Finisce così, con la Roma in ginocchio e lo United a pregustarsi una vittoria che gli fa già respirare l'aria di Danzica.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 01 dic 2021 
Roma-Inter: Ultimi Match
ABRAHAM protesta contro Pairetto: "Ammonizione scandalosa, sono io che ho subito fallo"
Tammy Abraham non ci sta e al termine di Bologna-Roma è tornato a commentare il...
Roma-Inter, Le Probabili Formazioni
16ªGiornata di Serie A
MOURINHO: "Per Zaniolo è molto difficile giocare in Serie A... Con l'Inter formazione da inventare"
BOLOGNA-ROMA 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, JOSE' MOURINHO: "Dobbiamo inventarci una squadra per giocare sabato. Complimenti ai miei che hanno lottato sempre. Se fossi Zaniolo, inizierei a pensare che giocare in Serie A è difficile"
Il Bologna vola altissimo: Svanberg castiga la Roma. E Mou perde Abraham per l'Inter
Decisiva la rete dello svedese. Skorupski para tutto. L'attaccante inglese e Karsdorp salteranno la sfida con l'Inter. La squadra di Miha aggancia la Juve in classifica
Bologna-Roma 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Abraham meriterebbe il gol. Bene Mkhitaryan. Zaniolo in chiaroscuro.
ABRAHAM e KARSDORP saltano Roma-Inter
Ammonito sotto diffida nel corso del match contro il Bologna, Tammy Abraham salterà...
Serie A - Bologna-Roma 1-0
15ªGiornata di Serie A
TIAGO PINTO: "L'emergenza è diventata un'opportunità, ci sono diversi moduli da sfruttare"
BOLOGNA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA, TIAGO PINTO: "Squadra sulla strada giusta per diventare più forte"
MKHITARYAN: "Mi piace il nuovo ruolo perché sto trovando più spazio"
BOLOGNA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA MKHITARYAN a DAZN Il nuovo ruolo? "Mi...
Bologna-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
15ª Giornata di Serie A
Diawara si gioca un'altra chance
Da "c'è del disagio" a "siamo felici tutti" nel giro di un mese. Dall'affondo dell'agente...
Roma e Nazionale: El Shaarawy si è rilanciato e vuole tutto
È un altro El Shaarawy. Uno dei giocatori che avuto maggiori benefici dalla cura...
Zaniolo, l'asso di Mourinho: "Può giocare ovunque"
Non finisce l'incubo del Covid in casa Roma. Dopo Cristante (ieri tornato negativo)...
Questione di testa
Il cammino che porta a conquistare un posto tra le prime quattro "non è un'autostrada...
I Friedkin mettono altri 10 milioni nel club
I Friedkin aprono ancora una volta il portafoglio e versano altri 10 milioni di...
Smalling: 5 volte titolare, 5 vittorie e solo un gol subìto
La Roma ha la terza difesa del campionato con 15 gol subiti (come l'Inter), hanno...
Restiamo vicini: la Roma al Dall'Ara per rimanere sul treno della Champions
Undici anni fa, vincere a Bologna (3-1) gli garantì il primo allungo per quello...
Bologna-Roma, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
15ª Giornata di Serie A
 Mar. 30 nov 2021 
De Sanctis: "Bodo? Basta figuracce. La Roma lavora per alzare un trofeo"
Il vice diesse: "Al mio ruolo mi approccio con tanta dignità. Sono al fianco di Tiago Pinto"
DE ROSSI: "Il Cosenza è temibile sotto porta, fa tanti gol. Vogliamo vincere Coppa Italia"
La Roma Primavera si prepara per il match contro il Cosenza, valido per gli ottavi...
CRISTANTE negativo al Covid 19: domani raggiungerà la squadra a Bologna. Ancora positivo Villar
Bryan Cristante è risultato negativo al Covid nell'ultimo doppio giro di tamponi...
FELIX positivo al Covid 19
Altra brutta notizia per José Mourinho. Dopo le positività di Cristante e Villar,...
MOURINHO: "Questo gruppo ha una mentalità forte. Smalling se mi dice che sta bene giocherà"
BOLOGNA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI JOSE' MOURINHO: "Mihajlovic? Devo ringrazialo per il coraggio che ha trasmesso a tanta gente. Vediamo se avremo Cristante o Villar"
BOLLETTINO MEDICO: Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini, capitano della Roma uscito al 15' della gara col Torino per...
MIHAJLOVIC: "Mourinho mi è quasi sempre stato simpatico. Mourinho vicino durante la malattia"
BOLOGNA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI SINISA MIHAJLOVIC: "Partita importante con la Roma. Mourinho vicino durante la malattia, non lo dimentico"
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>