facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 aprile 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma, Fonseca va all'attacco a Benevento. Ma è senza difesa

Domenica 21 febbraio 2021
«Non è importante il mio futuro, dobbiamo concentrarci sul presente. E sui nostri giovani, da crescere». Fonseca è diretto. E concreto. Non è il momento di guardare alla situazione personale. Conta la Roma che deve blindare il 3° posto, restando sul podio Champions. Paulo, insomma, si dedica all'attualità, nella circostanza alla trasferta in Campania. Quindi la priorità va giustamente alla partita insidiosa contro il Benevento da affrontare con gli uomini contati in difesa. L'handicap è evidente. Mancano contemporaneamente i titolari Smalling e Ibanez, l'alternativa principale Kumbulla, il centrocampista adattato Cristante e il jolly Santon. Non c'è da scegliere, dunque, ma da inventare. Coinvolgendo Fazio, pronto a debuttare in questo torneo, e Jesus, scaricati prima dal club che dall'allenatore per aver rifiutato di lasciare la Capitale nella sessione invernale di mercato. Fuori dalla lista Uefa, sono almeno utilizzabili in campionato. Alla lista degli assenti, oltre al convalescente Zaniolo, anche i ricambi per le corsie, il texano Reynolds (è negli Usa per avere il visto) e Calafiori: 7 assenti, su 8, dietro.

SPIRITO DI ADATTAMENTO
La difesa, insomma, è da assemblare. Ma ricordando bene la sua fragilità anche quando è al completo: 35 reti incassate in 22 partite (contando le 3 della sconfitta a tavolino contro il Verona), come la Fiorentina. Solo 7 squadre, in questo campionato, ne hanno prese di più. In sintesi, non è da vertice. E affrontare il Benevento di Inzaghi senior, in questo senso, può diventare complicato: «E' una squadra forte che vuole costruire con criterio. Sono pericolosi nell'attaccare la profondità. Dobbiamo essere concentrati al cento per cento quando lo fanno e pronti per una partita buona a livello difensivo». Fonseca, pure per non intaccare l'identità della Roma, si prepara a confermare la linea a 3. Ad adattarsi, in assenza di Cristante, toccherebbe a Spinazzola (alternativa Jesus), come è successo in corsa a Braga. E subito dopo lo stesso percorso, stringendosi accanto a Mancini, lo ha fatto Karsdorp. Cambiano gli interpreti, non il sistema di gioco. «Mi è piaciuto molto l'atteggiamento della squadra, questo spirito. I giocatori hanno fatto sacrifici. Questo è il tipo di mentalità che vogliamo qui. Ed è importante mantenerla». La disponibilità del gruppo, quindi, lo fa felice. Come la fase offensiva. Il 3° attacco del torneo competenza la vulnerabilità della difesa: Mkhitaryan (11 gol stagionali), Veretout e Mayoral (10). Nessun collega in serie A ha 3 calciatori in doppia cifra.

VARIANTE CAMPANA
Niente, comunque, va dato per scontato. Fonseca avrebbe già potuto cambiare sistema di gioco giovedì in Portogallo per fronteggiare l'emergenza in difesa. Modifica, tra l'altro, semplice: senza forzare l'adattamento di Spinazzola e Karsdorp, ecco il classico 4-2-3-1 (resta l'assetto preferito dell'allenatore). E la linea a 4: Spinazzola in mezzo e al fianco di Mancini, e i terzini di ruolo Karsdorp e Peres. La virata, in teoria, è possibile anche stasera. Ancora di più con l'ingresso di Fazio che permetterebbe a Spinazzola di tornare a fare il fluidificante a sinistra dove è più efficace: «Il modulo ha influito, giocare in questo modo lo favorisce. Questo è il principale motivo. Giocando di più chiaramente ha più fiducia» chiarisce il tecnico. Solo in mediana nessun cambio di posizione: Villar, con Diawara che lo insidia, accanto a Veretout. Uscendo Peres, davanti il rombo offensivo sarebbe con Pedro e Mkhitaryan sulle fasce, Pellegrini trequartista e il centravanti. Mayoral viene ancora dato favorito, ma sembra difficile che Dzeko giochi solo la meno importante delle 3 partite in 8 giorni, il ritorno con il Braga giovedì all'Olimpico, lasciando al giovane rivale il Benevento e anche il Milan. Domenica dovrebbe toccare a Dzeko, a prescindere dalla scelta di giornata. Fonseca ricorda spesso che ormai la squadra si è abituata al 3-4-2-1 e quindi rimane contrario a cambiare la traccia. «Vedremo». Lo dice su Dzeko e sul resto. La tentazione c'è. Come quella dei Friedkin che, a ottobre, vorrebbero anticipare la chiusura (versando una maxi rata) del lease back, operazione fatta dai Sensi su Trigoria (venduta e da ricomprare a rate).
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Trigoria - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 19 apr 2021 
Roma, grandinata record a Trigoria
Allenamento complicato per i giallorossi: bufera sul Fulvio Bernardini
Roma e Superlega, a Trigoria silenzio. Oggi consiglio di Lega
Per il momento dai giallorossi arriva un secco "no comment" sulla vicenda, aspettando di capire come evolverà nelle prossime ore l'iniziativa che sta sconvolgendo il calcio europeo e mondiale
Da Fazio a Mirante, il futuro segnato lontano da Trigoria. Jesus svincolato
C'è qualcosa di ingombrane e simbolico in questa sconfitta della Roma, che oltre...
 Dom. 18 apr 2021 
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro l'Atalanta
Dopo la sconfitta contro il Torino, la Roma riprenderà gli allenamenti domani mattina...
 Sab. 17 apr 2021 
Roma, incontro tra Tiago Pinto e Totti: il dialogo è aperto
Il direttore generale giallorosso ha in mente un piano per costruire la squadra del futuro: per vincere serve un calcio più sostenibile
Tocca a Pedro e Mayoral. Spinazzola per l'Atalanta
Infortunati al lavoro per cercare di rientrare in gruppo. Nonostante il giorno di...
Da Zaniolo a Vlahovic: il piano di Tiago Pinto
Una Roma "sostenibile". Con meno giocatori, un mix di giovani ed esperti e le ambizioni...
 Ven. 16 apr 2021 
Obiettivo Danzica, Roma tra scaramanzia e voglia di riscatto. I tifosi a Fonseca: "Resta"
Cresce l’entusiasmo in città, molti vogliono esserci per la finale di Europa League in Polonia. Ma prima c’è il tabù United da sfatare
 Gio. 15 apr 2021 
TRIGORIA, sabato la ripresa degli allenamenti per preparare la partita contro il Torino
Altro passo europeo: la Roma pareggia in casa con l'Ajax e tanto basta per la qualificazione...
FONSECA: "Per la Roma è un orgoglio rappresentare l'Italia. Non so se sarò ancora qui prossimo anno"
EUROPA LEAGUE ROMA-AJAX 1-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "La semifinale un orgoglio per la Roma. Il mio futuro non è importante"
Nzonzi, Kluivert, Under, Florenzi, Olsen: Roma e il nodo riscatti
I giallorossi hanno 5 giocatori in prestito senza obbligo di acquisto a titolo definitivo: ecco con chi a Trigoria possono fare cassa
Karsdorp, il padre: "Aveva accettato il Genoa, ecco cosa lo ha convinto a restare"
Ad agosto il terzino era a un passo dal trasferirsi in Liguria, poi però la decisione di rimanere a Trigoria
Allegri ha rifiutato ufficialmente la proposta della Roma
Questa sera la Roma contro l'Ajax si gioca gran parte della stagione, così come...
 Mer. 14 apr 2021 
TRIGORIA 14/04 - Lavoro individuale El Shaarawy, Kumbulla, Smalling e Spinazzola
La Prima Squadra dell'AS Roma del tecnico portoghese Paulo Fonseca, dopo aver svolta...
Pau Lopez vuole solo la Roma
Il portiere spagnolo in questa ultima parte di stagione cercherà di meritarsi la conferma in giallorosso
 Mar. 13 apr 2021 
Calciomercato Azo, mezza Europa lo vuole: Roma in corsa
Il talento classe 2005 potrebbe arrivare a maggio a Trigoria: è israeliano e presto avrà il passaporto portoghese. È seguito anche dall'Atletico Madrid
Mkhitaryan pronto per l'Ajax: Fonseca ritrova il suo asso
Dopo un mese d'assenza, è Mkhitaryan il recupero più importante per la Roma che...
 Lun. 12 apr 2021 
Calciomercato Roma, l'agente di Borja Mayoral: "Riscatto anticipato? Non lo so, ma lui è felice"
Alejandro Camano ha parlato anche di Hakimi: "La strada per lo scudetto dell'Inter è tracciata, questa Inter adesso avrebbe lottato per la Champions"
TRIGORIA 12/04 - Lavoro individuale per El Shaarawy, Kumbulla, Smalling, Spinazzola e Zaniolo
ALLENAMENTO ROMA - Squadra divisa in due gruppi
Pastore, fine di un incubo. Ora la missione Champions, poi dirà addio alla Roma
L'argentino ha giocato con il Bologna i primi 6' della sua stagione dopo i tanti problemi fisici che lo hanno tormentato. Vuole un finale da protagonista prima di salutare
 Dom. 11 apr 2021 
Tapiro a Totti: "Le notti brave? Tante, ma mai direttamente a Trigoria"
Il riconoscimento di "Striscia la notizia" all'ex capitano per le critiche di Cassano alla serie dedicata a lui: "Antonio ne è uscito bene. Meglio Ilary o l'attrice Scarano? Con tutto il rispetto, non c’è gara"
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti in vista del match contro l'Ajaz
Dopo il successo per 1-0 sul Bologna con gol di Borja Mayoral, la Roma punta l'Ajax:...
Cuore, talenti e anche qualche litigio: ecco il Sabatini che ha costruito la Roma
A Roma Walter Sabatini non è stato un ds qualunque: a tratti ha di fatto ricoperto...
Spinazzola salta anche Ajax e Torino
Fonseca spera di ritrovare Spinazzola per l'eventuale semifinale di Europa League...
 Sab. 10 apr 2021 
PRIMAVERA 1 - Roma-Fiorentina 1-1
Nella 18ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>