facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 16 aprile 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
CONFERENCE LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
FORUM
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
LAVORO
   
 

Roma, Fonseca va all'attacco a Benevento. Ma è senza difesa

Domenica 21 febbraio 2021
«Non è importante il mio futuro, dobbiamo concentrarci sul presente. E sui nostri giovani, da crescere». Fonseca è diretto. E concreto. Non è il momento di guardare alla situazione personale. Conta la Roma che deve blindare il 3° posto, restando sul podio Champions. Paulo, insomma, si dedica all'attualità, nella circostanza alla trasferta in Campania. Quindi la priorità va giustamente alla partita insidiosa contro il Benevento da affrontare con gli uomini contati in difesa. L'handicap è evidente. Mancano contemporaneamente i titolari Smalling e Ibanez, l'alternativa principale Kumbulla, il centrocampista adattato Cristante e il jolly Santon. Non c'è da scegliere, dunque, ma da inventare. Coinvolgendo Fazio, pronto a debuttare in questo torneo, e Jesus, scaricati prima dal club che dall'allenatore per aver rifiutato di lasciare la Capitale nella sessione invernale di mercato. Fuori dalla lista Uefa, sono almeno utilizzabili in campionato. Alla lista degli assenti, oltre al convalescente Zaniolo, anche i ricambi per le corsie, il texano Reynolds (è negli Usa per avere il visto) e Calafiori: 7 assenti, su 8, dietro.

SPIRITO DI ADATTAMENTO
La difesa, insomma, è da assemblare. Ma ricordando bene la sua fragilità anche quando è al completo: 35 reti incassate in 22 partite (contando le 3 della sconfitta a tavolino contro il Verona), come la Fiorentina. Solo 7 squadre, in questo campionato, ne hanno prese di più. In sintesi, non è da vertice. E affrontare il Benevento di Inzaghi senior, in questo senso, può diventare complicato: «E' una squadra forte che vuole costruire con criterio. Sono pericolosi nell'attaccare la profondità. Dobbiamo essere concentrati al cento per cento quando lo fanno e pronti per una partita buona a livello difensivo». Fonseca, pure per non intaccare l'identità della Roma, si prepara a confermare la linea a 3. Ad adattarsi, in assenza di Cristante, toccherebbe a Spinazzola (alternativa Jesus), come è successo in corsa a Braga. E subito dopo lo stesso percorso, stringendosi accanto a Mancini, lo ha fatto Karsdorp. Cambiano gli interpreti, non il sistema di gioco. «Mi è piaciuto molto l'atteggiamento della squadra, questo spirito. I giocatori hanno fatto sacrifici. Questo è il tipo di mentalità che vogliamo qui. Ed è importante mantenerla». La disponibilità del gruppo, quindi, lo fa felice. Come la fase offensiva. Il 3° attacco del torneo competenza la vulnerabilità della difesa: Mkhitaryan (11 gol stagionali), Veretout e Mayoral (10). Nessun collega in serie A ha 3 calciatori in doppia cifra.

VARIANTE CAMPANA
Niente, comunque, va dato per scontato. Fonseca avrebbe già potuto cambiare sistema di gioco giovedì in Portogallo per fronteggiare l'emergenza in difesa. Modifica, tra l'altro, semplice: senza forzare l'adattamento di Spinazzola e Karsdorp, ecco il classico 4-2-3-1 (resta l'assetto preferito dell'allenatore). E la linea a 4: Spinazzola in mezzo e al fianco di Mancini, e i terzini di ruolo Karsdorp e Peres. La virata, in teoria, è possibile anche stasera. Ancora di più con l'ingresso di Fazio che permetterebbe a Spinazzola di tornare a fare il fluidificante a sinistra dove è più efficace: «Il modulo ha influito, giocare in questo modo lo favorisce. Questo è il principale motivo. Giocando di più chiaramente ha più fiducia» chiarisce il tecnico. Solo in mediana nessun cambio di posizione: Villar, con Diawara che lo insidia, accanto a Veretout. Uscendo Peres, davanti il rombo offensivo sarebbe con Pedro e Mkhitaryan sulle fasce, Pellegrini trequartista e il centravanti. Mayoral viene ancora dato favorito, ma sembra difficile che Dzeko giochi solo la meno importante delle 3 partite in 8 giorni, il ritorno con il Braga giovedì all'Olimpico, lasciando al giovane rivale il Benevento e anche il Milan. Domenica dovrebbe toccare a Dzeko, a prescindere dalla scelta di giornata. Fonseca ricorda spesso che ormai la squadra si è abituata al 3-4-2-1 e quindi rimane contrario a cambiare la traccia. «Vedremo». Lo dice su Dzeko e sul resto. La tentazione c'è. Come quella dei Friedkin che, a ottobre, vorrebbero anticipare la chiusura (versando una maxi rata) del lease back, operazione fatta dai Sensi su Trigoria (venduta e da ricomprare a rate).
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Serie A - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Gio. 15 apr 2021 
Designazioni arbitrali 31ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 12ª Giornata di ritorno
Serie A, bufera sulla Lega Calcio: 7 club chiedono le dimissioni di Dal Pino
Questa mattina 7 club di Serie A - fra cui Inter, Juve, Napoli e Lazio - hanno presentato...
 Mer. 14 apr 2021 
La A chiama i tifosi: i club chiedono stadi riaperti. Subito in 1000, a maggio il 25%
Era in corso l'assemblea di Lega quando è arrivato l'annuncio dal governo: l'Olimpico...
Lazio-Torino blocca tutto: ipotesi derby il 15 maggio
Tutto in sospeso, appeso a Lazio-Torino, la partita senza tempo. Lo sono le ultime...
 Lun. 12 apr 2021 
Pastore, fine di un incubo. Ora la missione Champions, poi dirà addio alla Roma
L'argentino ha giocato con il Bologna i primi 6' della sua stagione dopo i tanti problemi fisici che lo hanno tormentato. Vuole un finale da protagonista prima di salutare
Da Peirò, Pedro e Mayoral, quando un bomber parla la lingua spagnola
E' una Spagna dominante, quella che Fonseca rilancia in campionato. Destini diversi...
Mezza Roma basta: Mayoral prenota l'Ajax
Doveva essere la stagione della "Champions o morte", nel senso che al quarto posto...
Dazn, problemi tecnici per trasmettere. Le scuse, la spiegazione: "Guasto di un partner"
Rotelle e fermi immagine, è stata una domenica complicata per migliaia di tifosi...
Roma-Bologna 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
30ªGiornata di Serie A
 Dom. 11 apr 2021 
Roma-Bologna 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Un lampo di Mayoral, troppi errori per Pedro. Reynolds da sei
REYNOLDS: "Giornata speciale per me, mi sto abituando al gioco veloce e ai ritmi alti"
ROMA-BOLOGNA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA REYNOLDS A ROMA TV La Serie A? "Il gioco...
Roma-Bologna, Le Formazioni UFFICIALI
30ªGiornata di Serie A
Borja Mayoral: "Roma sfida stimolante, qui sto bene"
Lo spagnolo ai canali ufficiali del club: “La serie A è complicata per gli attaccanti. Il mio obiettivo è maturare come giocatore”
Roma, Mayoral a caccia di gol per sperare
La Roma non vuole abbandonare la corsa al quarto posto e per mantenere vive le speranze...
Serve la Roma di coppa
Nella testa di Fonseca c'è solo il Bologna, almeno apparentemente. Il tecnico nella...
 Sab. 10 apr 2021 
FONSECA: "Il mio futuro non è importante, conta la Roma"
ROMA-BOLOGNA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Vincere col Bologna è importante. Europa League e campionato sono due competizioni diverse, se mancano giocatori importanti è difficile fare bene sempre"
Roma-Bologna, i convocati
30ªGiornata di Serie A
Roma-Bologna, i convocati di Mihajlovic
30ªGiornata di Serie A
 Ven. 09 apr 2021 
Forte, sorridente e con le idee chiare: il baby Calafiori riparte da Amsterdam
Contro l'Ajax serata da ricordare (pallonata del raccattapalle a parte) per il gioiellino prodotto del settore giovanile della Roma, che in Olanda ha avuto la sua chance e l'ha saputa sfruttare: "I giovani hanno talento, fateci giocare"
Roma e Fonseca: tre motivi per continuare, tre per dirsi addio
Il successo sull’Ajax rilancia le quotazioni del tecnico portoghese dopo le critiche in campionato: tre motivi per rimanere, altri tre per dire addio
Petrachi: "Ecco qual è stato il grande errore di Pallotta"
Parla l'ex direttore sportivo della Roma: "Spinazzola l'ho pagato sette milioni, per Pau Lopez è dura rialzarsi dopo un blackout. Ho preso Villar per la sua postura"
Roma, con l'Ajax sono i tuoi giovani a brillare. Calafiori e Ibanez: il coraggio di reagire
Elogiati i lancieri per i tanti talenti sfornati dalle giovanili, ma sono quelli della Roma ad aver fatto la differenza nei quarti di Europa League
 Gio. 08 apr 2021 
PEDRO: "Abbiamo giocato una buona gara, per noi è una vittoria importantissima"
EUROPA-LEAGUE, AJAX-ROMA 1-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA PEDRO A SKY SPORT Che partita...
Odoacre Chierico: "Noi, la Roma, siamo stati una famiglia"
Parla il gemello "rosso" di Bruno Conti: "C'era un papà come Dino Viola e una mamma come Flora, sua moglie"
Designazioni arbitrali 30ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 11ª Giornata di ritorno
Ajax-Roma in diretta TV e Streaming: dove vederla in chiaro
L'Ajax sfida in casa la Roma nell'andata dei quarti di finale di Europa League: tutto sulla gara, dalle formazioni a dove vederla in tv e streaming.
 Mer. 07 apr 2021 
Uomini più ricchi al mondo: anche Friedkin nella lista di Forbes
La nota rivista statunitense ha aggiornato la sua classifica annuale: da Zhang a Commisso, quanta Serie A! E Berlusconi vince un primato...
Giannini: "Vedo una squadra lenta". Graziani: "Sensazione che Fonseca sia stato primo ad arrendersi"
Una Roma a due facce. Da una parte quella bella e concreta, dall'altra quella che...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>