facebook twitter Feed RSS
Sabato - 6 marzo 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pellegrini, capitano della pace: Lorenzo aspetta contratto e pensa risolvere problema Fonseca-Dzeko

Mercoledì 27 gennaio 2021
Forse ha ragione l'ex segretario di Stato statunitense Colin Powell: «I grandi leader sono spesso dei semplificatori». Dei Mister Wolf di Tarantiniana memoria, per intenderci, persone che i problemi li risolvono, non li creano. A pensarci bene, l'identikit di Pellegrini. Al di là del gol del 4-3 contro lo Spezia, che ha risolto le difficoltà della Roma e di Fonseca, Lorenzo in questi giorni si sta adoperando per riportare la pace a Trigoria. Da un lato il tecnico portoghese, con il quale ha instaurato un feeling particolare; dall'altro Dzeko, l'amico di sempre, quello con la A maiuscola. La sua posizione non è semplice. Perché in questi casi si rischia sempre di scontentare qualcuno. Pellegrini invece non ha fatto distinzioni. Non si è schierato con nessuno dei due, ma ha semplicemente scelto la Roma. Gli è venuto naturale. Perché a Lorenzo non serve baciare la maglia, rilasciare dichiarazioni d'amore eterne o ostentare ad ogni occasione il suo attaccamento per il club. Tutto ciò è superfluo e scontato. Per lui, parla la storia personale. Quello che fa, è spontaneo, non c'è nulla di costruito dietro. Come quando ieri ha risposto con l'aggettivo «stupendo» alla volontà di un bambino di otto anni che ha deciso a tutti i costi di incidere lo stemma della Roma sul nuovo apparecchio per i denti, postando poi la foto su Twitter.

SE (NON) TELEFONANDO
Così, lontano dai riflettori, si sta adoperando per risolvere una situazione non semplice. Perché in questi casi, oltre alla professionalità, subentrano i caratteri. E né Edin tantomeno Paulo si offenderanno se entrambi vengono dipinti come abbastanza permalosi. Pellegrini ha parlato con entrambi, anche nelle ultime ore, consapevole che per il disgelo bisognerà probabilmente attendere ancora qualche giorno. I gradi capitano gli fanno piacere. Meno averli ottenuti per una punizione inflitta al compagno. Riceverli, comunque, sarebbe stata soltanto una questione di tempo. Quello che continua a trascorrere senza che il suo entourage abbia ricevuto ancora una telefonata sulla questione rinnovo dal nuovo General manager Pinto. Singolare, quantomeno. Da un lato la promozione a capitano, dall'altro il silenzio. Come se il rinnovo venisse considerata una cosa scontata. Ogni giorno che passa, però, la Roma perde sempre più potere contrattuale. Più ci si avvicina a giugno, più si rischia in pratica di doverlo ricomprare. Senza dimenticare la clausola di 30 milioni (pagabile in due tranche) che rende delicata la negoziazione e appetibile il calciatore, alla luce del fatto che in estate potrà contare sull'ulteriore vetrina dell'Europeo. Lorenzo la sua scelta l'ha fatta: «Legarsi alla Roma? Più di così è difficile», le sue ultime parole. Ora tocca al club. In campo ormai è diventato il prototipo del centrocampista box to box. Difende, attacca, dispensa assist (4), segna (4 in campionato e 1 in Coppa Italia) e contrasta. Sabato con lo Spezia ha giocato qualche metro più dietro rispetto al solito, trasformando l'assetto in un 3-5-2. Lo ha fatto, incurante dei problemi muscolari al flessore che anche ieri (dopo aver svolto un'ecografia) lo hanno costretto ad un lavoro differenziato che proseguirà anche oggi. Lorenzo sta provando a gestirsi - consapevole delle difficoltà di recuperare Mkhitaryan - per essere presente domenica contro il Verona. Nei giorni scorsi ha partecipato ad una funzione nella Basilica di San Pietro presieduta dal Santo Padre, ricevendo un'edizione particolare della Bibbia da alcuni fedeli. Il modo migliore, per concludere una settimana particolare ma comunque indelebile. E non solo per lui.
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 05 mar 2021 
Perrotta: "Neanche il Papa è popolare come Totti all'estero. La mia Roma poteva raccogliere di più"
"Ho sempre vissuto la maglia della Roma come un custode, mi sentivo parte di qualcosa più grande"
Villar e la promessa mantenuta al piccolo tifoso
Tutto è partito da uno scambio di tweet, poi lo spagnolo ha invitato Francesco a Trigoria: ecco com'è andata
Coronavirus, i nuovi colori delle regioni
La Lombardia evita il rosso, la Campania no. Veneto e Friuli arancioni. Lazio e Liguria rimangono in giallo.
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER (Spedizione Gratuita!)
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
Zaniolo scalpita: "Manca sempre meno al rientro!"
Il talento giallorosso: "L'attesa aumenta il desiderio, manca poco per tornare a gioire con questa maglia"
KARSDORP, in arrivo il rinnovo: accordo per 4 anni e mezzo
La Roma continua a lavorare per blindare i propri giocatori. Dopo il rinnovo di...
Roma-Genoa, Le Probabili Formazioni
26ªGiornata di Serie A
TRIGORIA 05/03 - Lavoro individuale per Pellegrini, Spinazzola, Mancini. Santon torna in gruppo
ALLENAMENTO ROMA - Sala video e focus tecnico-tattico
C'è il Genoa: Roma, occhio agli ex. Destro e Strootman, un passato da croce e delizia
Ricordi, incroci familiari ma anche tensioni e delusioni nei trascorsi in giallorosso. E non saranno gli unici volti già noti...
VERETOUT, confermata la lesione al flessore
Effettuati esami strumentali oggi per Veretout. Confermata la lesione al flessore....
Dzeko lavora per l'Europa
Dzeko conosce bene il suo corpo e si è fermato nel momento giusto, appena ha sentito...
Micki è stanco e non trascina più. Fonseca lo ha capito, lo farà riposare
Da qualche settimana Mkhitaryan non è più il trascinatore, il leader tecnico che...
Roma, Friedkin ridimensiona il progetto-stadio e punta su Pietralata
I piani di Pallotta erano troppo ambiziosi. Dan Friedkin ha deciso di svoltare....
Fonseca e l'arte non banale di battere (solo) le piccole
Fossero tutte come la Fiorentina, la Roma oggi sarebbe in lotta per vincere lo scudetto....
Roma, emergenza totale
Questa mattina Veretout è atteso a Villa Stuart per gli esami strumentali che faranno...
Mayoral delude: cinque gare senza gol. E c'è il caso Eurnova
Sembrava potesse essere già pronto per togliere il posto da titolare a Dzeko. Sta...
Amadou, il play con la valigia che segna solo al fotofinish
Diawara non te lo ricordi per i gol che segna, pochi, ma sono tutti decisivi e al...
Ibanez fino al 2025: clausola da 80 milioni. Pellegrini attende ancora la chiamata del club
La Roma prolunga il contratto di Ibanez fino al 2025. Il difensore, che sarà out...
Rivoluzione Roma senza Veretout
Il grave infortunio di Veretout ha spento il sorriso di Fonseca al Franchi. Jordan...
Raggi dà i 30 giorni a Parnasi
È partita ieri la Pec dagli uffici del Campidoglio, con destinatari Eurnova e l'As...
 Gio. 04 mar 2021 
Pallotta: "Fondo sovrano arabo interessato alla Roma? Non è vero"
Categorica la smentita dell’ex presidente giallorosso riguardo le indiscrezioni circolate in mattinata a proposito dell’interessamento all’acquisizione del club da parte dello sceicco Mohamed Bin Salman
Calciomercato Roma, Ibanez rinnova fino al 2025
Il brasiliano, attualmente infortunato, si vede aumentato lo stipendio a circa 2,5 milioni di euro a stagione Chiara Zucchelli
Stadio Roma, lettera del Comune a Eurnova per la chiusura del vecchio progetto
Stadio Roma, lettera del Comune a Eurnova per la chiusura del vecchio progetto
TRIGORIA 04/03 - Individuale per Dzeko, Ibañez, Santon, Calafiori e Zaniolo. Terapie per Veretout
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato contro la Fiorentina.
Designazioni arbitrali 26ª giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 7ª Giornata di ritorno
Veretout va ko e rischia un lungo stop
La Roma torna da Firenze con l'ennesimo infortunio. Questa volta a fermarsi è Veretout,...
Fiorentina-Roma 1-2, Le Pagelle dei Quotidiani
25ªGiornata di Serie A
 Mer. 03 mar 2021 
SPINAZZOLA: "Il gol è stato importante, per fortuna è andata bene dopo autogol. Ci abbiamo creduto"
FIORENTINA-ROMA 1-2 LE INTERVISTE POST-PARTITA SPINAZZOLA A ROMA TV Il gol e l'autorete?...
TRIGORIA, domani la ripresa degli allenamenti in vista del match contro il Genoa
La Roma batte la Fiorentina e torna alla vittoria dopo la sconfitta col Milan. All'orizzonte...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>