facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 3 marzo 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Gossip e crociati, liti social, la paternità sgradita e il Covid: l'anno nero di Zaniolo

Il talento giallorosso deve affrontare una nuova sfida, quella contro il coronavirus. È solo l'ultima di una serie di problematiche, in campo e fuori, che lo tormentano ormai dall'inizio del 2020
Lunedì 18 gennaio 2021
Più di un anno, più di dodici mesi, 372 giorni per la precisione: non c'è stato, davvero, un momento felice per Nicolò Zaniolo dal 12 gennaio del 2020. Oggi l'ultima tegola, per fortuna gestibile perché il Covid lo ha colpito, ma lui sta bene, senza sintomi ed è a casa. Il tampone positivo di questa mattina, però, è l'ennesimo tassello di un anno davvero da dimenticare. Sul fronte calcistico, visto che ha avuto due lesioni al crociato a entrambe le ginocchia (dopo quella di gennaio è arrivata quella di settembre con la Nazionale) e sul fronte personale, con la rottura con la fidanzata Sara, la gravidanza di lei e le difficoltà del caso, il gossip su Madalina Ghenea, l'addio (momentaneo) ai social, le polemiche con i tifosi della Lazio, e ora il Covid. Tra l'altro, proprio nella settimana che per lui sapeva un po' di rinascita visto che, tra oggi e domani, avrebbe ripreso a correre in campo a Trigoria. Dovrà aspettare (almeno) altri dieci giorni, ma ormai Zaniolo è abituato a rincorrere tutto e tutti, anche se stesso, quando il ragazzo di 21 anni prende un po' il sopravvento sul professionista. Mai, però, sul calciatore in senso stretto. Perché se c'è una certezza in questo anno da dimenticare è che in campo ha sempre dato risposte convincenti: 13 partite per lui nel 2020, due gol (tra qui quello splendido contro la Spal) e un assist. Da questo dovrà ripartire quando avrà superato il virus, cercando di mettere da parte, una volta per tutte, sfortuna e polemiche.

IN CAMPO — L'anno si apre per lui nel peggiore dei modi. Gioca 88' contro il Torino e la Roma perde il 5 gennaio, la settimana successiva, in casa contro la Juve, si rompe il crociato anteriore del ginocchio destro (con lesione anche del menisco esterno). Lo opera a Roma il professor Mariani, la società gli è vicina, i tifosi lo adorano, lui spera di tornare per l'Europeo e dice: "Ce la metterò tutta". A marzo tutto cambia, c'è la pandemia, lui fa fisioterapia a casa (nel frattempo la fidanzata Sara interrompe una gravidanza, ma questo si saprà solo dopo mesi) e l'umore è buono. Alla fine, tra Europei rinviati e sospensione del campionato, salta appena dodici partite. Torna in campo a Napoli il 5 luglio, come regalo per i suoi 21 anni. La condizione non è ancora al massimo, ma gli strappi e la voglia sono quelli di sempre, così come il carattere un po' spigoloso, tanto che il 15 luglio, durante Roma-Verona, Gianluca Mancini lo riprende a muso duro per una mancata rincorsa. Tutto finisce lì però, la strada sembra finalmente in discesa quando, a settembre, con la Nazionale, arriva un nuovo ko. Zaniolo si fa male ad Amsterdam contro l'Olanda il 7 settembre, la mazzata è durissima: ancora crociato, stavolta all'altro ginocchio. Decide di operarsi in Austria, dal professor Fink nella clinica Hochrum di Innsbruck e parte un nuovo "conto alla rovescia". Stavolta, però, senza forzare i tempi.

FUORI DAL CAMPO — In teoria dovrebbe concentrarsi solo sul recupero, in pratica fuori dal campo vive mesi complicati. Archiviata la questione sigarette (ripreso da un tifoso in un video di luglio), trascorre vacanze serene in Sardegna con tutta la famiglia. Incontra anche Fedez e Chiara Ferragni, per una collaborazione che per ora non darà frutti, tornato a Roma gira con la mamma "C'è posta per te" (con compenso in beneficenza) e tutto procede per il meglio. A dicembre la crisi: litiga e si lascia con la fidanzata Sara, fatica ad accettare la gravidanza di lei ("non sono pronto, ma mi assumerò le mie responsabilità", dice alla Gazzetta), ammette sui social la "frequentazione" con l'attrice Madalina Ghenea, già mamma di una bimba e più grande di lui di dieci anni. La storia finisce su tutti i giornali, interviene anche la mamma Francesca, lui si toglie dai social salvo poi ricomparire dopo neppure due settimane. Giusto il tempo per pubblicare qualche foto non proprio elegante contro la Lazio nella settimana del derby. Insomma, ce ne sarebbe per scrivere un romanzo, ma non è finzione, è la realtà. La realtà di un talento enorme della Roma e di tutto il calcio italiano, chiamato all'ennesima prova da superare. Con la speranza che poi, stavolta davvero, sia solo il campo a parlare.
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 02 mar 2021 
Fiorentina-Roma, i convocati di Prandelli
I convocati viola per la sfida tra Fiorentina e Roma dal tecnico Cesare Prandelli:...
Zaniolo a Piazza di Spagna. Chiara Nasti si arrabbia con i paparazzi
La coppia questo pomeriggio ha fatto una passeggiata nel centro di Roma. Ma qualcosa è andato storto
Primo Dpcm dell'era Draghi: "In vigore dal 6 marzo al 6 aprile, Dad in zone rosse. Riaprono cinema"
Parrucchieri chiusi nelle zone rosse, restano le divisioni 'a colori' delle fasce a rischio dopo i segnali di forte ripresa della curva del contagio. Locatelli: "La variante inglese contagia i giovani ma non è più grave"
Lazio-Torino, è ufficiale: 3-0 a tavolino
Il match non si è giocato con i granata rimasti bloccati dalla Asl. Biancocelesti presenti all'Olimpico: dopo 45' tutti a casa
Stadio Roma, Friedkin incontra la Raggi in Campidoglio: le novità
Dan e Ryan Friedkin quest'oggi sono stati ricevuti dalla sindaca per parlare del progetto stadio
Calciomercato Roma, Vlahovic per il dopo Dzeko? Il corteggiamento continua, ma costa...
Ha carattere, è giovane e segna: 8 gol n 13 partite. L'identikit dell'attaccante della Fiorentina, che i giallorossi affrontano domani, è quello perfetto per le strategie dei Friedkin
Veretout (quasi) come Platini: dopo "Le Roi" nessuno come lui
Con il gol segnato domenica al Milan il tuttofare giallorosso è il secondo centrocampista della storia della Serie A ad andare in doppia cifra nel corso di un campionato
Dan Meis: "Ho incontrato i Friedkin per il nuovo stadio"
Parla l'architetto che creò il progetto Tor di Valle ora abbandonato dalla nuova proprietà
Fiorentina-Roma, i convocati
25ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Pau Lopez e Kumbulla domani giocheranno, Smalling convocato. Non siamo in depressione"
FIORENTINA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA PAULO FONSECA: "I problemi in difesa non sono di organizzazione. Ci creiamo i problemi da soli. Non siamo in depressione, le grandi squadre non cambiano identità in base ai risultati"
Villar: "Gioco in un grande club. Mi piace gestire il pallone"
Il centrocampista, classe '98, Gonzalo Villar dell'AS Roma ha rilasciato una lunga...
Roma, Friedkin delusi da Fonseca: la lista dei possibili sostituti
Da Sarri ad Allegri, ecco chi può sostituire il tecnico portoghese, sempre più al centro del mirino dopo il nuovo flop contro una big
Roma-Campidoglio, comincia una nuova partita per lo stadio
Si riparte da zero: il nodo di chi deve scegliere l’area. Intanto Parnasi sta preparando una causa milionaria a Friedkin
Roma. Tattica, cambi e carattere: Fonseca è tornato sotto accusa
Quinta e impaurita. Proprio come a marzo dello scorso anno quando esattamente alla...
Da Ibanez a Villar e Mayoral: se essere giovani è un difetto
Una Roma ricca di giovani talenti quella di Paulo Fonseca. Da Villar a Ibanez, fino...
Il paradosso dei piedi di Pau Lopez e il calcio moderno
Il paradosso più avvilente, per chi ha una Lupa tatuata sul cuore, è che Pau Lopez,...
Kumbulla, prove di difesa: il muro si sta rialzando
Marash Kumbulla è pronto a tornare a giocare dopo la strana lesione rimediata dieci...
Aspettando Dzeko, la Roma spera nell'Olimpico e in super Micky
Giornata pesante ieri per la Roma che ha visto sfumare anche il progetto Tor di...
Mkhitaryan, versione falso nove per avere più soluzioni in avanti
In una squadra capace di mandare già quattro calciatori in doppia cifra, tra campionato...
BRUNO PERES, super festa di compleanno senza mascherina (VIDEO)
La fidanzata di Bruno Peres ha pubblicato su Instagram le immagini della...
 Lun. 01 mar 2021 
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>