facebook twitter Feed RSS
Domenica - 7 marzo 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Strootman, Benatia e Nainggolan: ecco perché non sono tornati alla Roma

I tifosi si sarebbero aspettati di rivedere i tre, a buon mercato, ma i Friedkin non puntano su over 30, a meno di eccezioni
Lunedì 18 gennaio 2021
Nostalgia canaglia, cantava quell'Al Bano tanto caro a Mkhitaryan. Ora, lasciando da parte la musica, è chiaro come in questi tempi così complicati la nostalgia sia una fedele compagna di tante persone. Se poi ci si aggiunge la propria squadra del cuore che perde (male, malissimo) il derby ecco che il ricordo del tempo che fu torna a fare più male. E se a quel tempo sono associati giocatori che, nel caso della Roma, pur senza vincere hanno fatto molto bene in giallorosso, la nostalgia diventa amarezza da sfogare sui social e nelle radio. Perché in fondo Strootman, soprattutto, in prestito al Genoa, ma anche Benatia al Parma e Nainggolan a Cagliari hanno lasciato un po' di amaro in bocca ai tifosi: "Ma a noi, a queste cifre, non potevano far comodo?".

PERCHÉ SÌ — Certamente tutti e tre conoscono bene la piazza, sono andati via per scelta (soprattutto) del club (e non loro) e hanno lasciato un segno importante tra i romanisti. Benatia è rimasto una sola stagione, forse tra le migliori dell'era Pallotta, nel 2013, prima di andare al Bayern Monaco, Nainggolan con la Roma ha 203 presenze, Strootman 131 e tutti e tre sono stati dei leader importanti dello spogliatoio. La loro personalità avrebbe fatto sicuramente comodo a Trigoria, così come il loro attaccamento alla piazza e alla Roma, oltre agli ottimi rapporti mantenuti con tanti giocatori e dipendenti, a partire da Dzeko. In più la Roma avrebbe dovuto pagar loro solo l'ingaggio e tutti e 3 non avrebbero chiesto stipendi folli pur di tornare. "Avrebbero potuto insegnare a tanti cosa significa il rispetto per la maglia", uno dei tanti messaggi sui social delle ultime ore.

PERCHÉ NO — La società ha ritenuto però opportuno fare altre scelte, senza mai prendere davvero in considerazione questi cavalli di ritorno, nonostante su Strootman qualche discorso nei mesi scorsi sia stato fatto. La strategia dei Friedkin e Pinto è chiara: no a giocatori over 30 (Kevin li compirà tra un mese, Radja è classe 1988, un anno in meno di Benatia), tranne rare eccezioni, magari con una continuità fisica non così importante. Sì a giovani e a giocatori funzionali al progetto, con la sola eccezione (forse) di El Shaarawy, che di anni ne ha 28, ma solo a certe condizioni. Perché è vero che, citando sempre Al Bano e Romina, la nostalgia è un nodo che assale in gola, ma è vero pure che per la Roma è arrivato il momento di guardare avanti e non più indietro. E allora Strootman, Nainggolan e Benatia, come ha detto un tifoso in una radio questa mattina, "resteranno solo tre avversari da applaudire all'Olimpico quando torneremo allo stadio".
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Dzeko - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Sab. 06 mar 2021 
Roma-Genoa, i convocati
26ªGiornata di Serie A
Karsdorp è tornato: re degli assist, pronto il rinnovo e spera nella nazionale
Il terzino olandese sta vivendo la sua miglior stagione da quando è alla Roma. Gli infortuni sono alle spalle, e lui adesso sogna la chiamata di de Boer
Roma, si svuota Piazza di Spagna: momento complicato per Pau Lopez, Villar, Mayoral, Perez e Pedro
A Trigoria è già tempo di verifiche sui giocatori della prima squadra. Non c'è da...
 Ven. 05 mar 2021 
Dzeko lavora per l'Europa
Dzeko conosce bene il suo corpo e si è fermato nel momento giusto, appena ha sentito...
Mayoral delude: cinque gare senza gol. E c'è il caso Eurnova
Sembrava potesse essere già pronto per togliere il posto da titolare a Dzeko. Sta...
 Gio. 04 mar 2021 
TRIGORIA 04/03 - Individuale per Dzeko, Ibañez, Santon, Calafiori e Zaniolo. Terapie per Veretout
ALLENAMENTO ROMA - Scarico per chi ha giocato contro la Fiorentina.
 Mer. 03 mar 2021 
Paulo persevera con i soliti errori
La Roma di Fonseca non ce la fa a vincere contro le grandi. Di nuovo si sono visti...
 Mar. 02 mar 2021 
Calciomercato Roma, Vlahovic per il dopo Dzeko? Il corteggiamento continua, ma costa...
Ha carattere, è giovane e segna: 8 gol n 13 partite. L'identikit dell'attaccante della Fiorentina, che i giallorossi affrontano domani, è quello perfetto per le strategie dei Friedkin
Veretout (quasi) come Platini: dopo "Le Roi" nessuno come lui
Con il gol segnato domenica al Milan il tuttofare giallorosso è il secondo centrocampista della storia della Serie A ad andare in doppia cifra nel corso di un campionato
Fiorentina-Roma, i convocati
25ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Pau Lopez e Kumbulla domani giocheranno, Smalling convocato. Non siamo in depressione"
FIORENTINA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA PAULO FONSECA: "I problemi in difesa non sono di organizzazione. Ci creiamo i problemi da soli. Non siamo in depressione, le grandi squadre non cambiano identità in base ai risultati"
Aspettando Dzeko, la Roma spera nell'Olimpico e in super Micky
Giornata pesante ieri per la Roma che ha visto sfumare anche il progetto Tor di...
Mkhitaryan, versione falso nove per avere più soluzioni in avanti
In una squadra capace di mandare già quattro calciatori in doppia cifra, tra campionato...
 Lun. 01 mar 2021 
 Dom. 28 feb 2021 
Roma-Milan, i convocati
24ªGiornata di Serie A
Roma, crocevia Champions
Grande anche con le grandi e non soltanto con le piccole. Archiviato il discorso...
Sfida da Champions: Borja contro Ibra, tabù-big da sfatare
Una sfida diretta per la Champions per la Roma, che spera di sfatare il tabù delle...
 Sab. 27 feb 2021 
PIOLI: "Contro la Roma uno scontro diretto, vale più di tre punti"
ROMA-MILAN, LA CONFERENZA STAMPA DI STEFANO PIOLI: "La Roma presenta tante soluzioni offensivi, ha tanti giocatori di velocità e qualità. Affrontiamo una squadra che sta bene e tiene bene il campo. Dobbiamo avere grande compattezza in tutte le fase di gioco"
Dzeko out 15 giorni, è l'ora di Mayoral
L'infortunio di Dzeko comporta una nuova svolta nell'attacco romanista per un paio...
 Ven. 26 feb 2021 
Testa e cuore, Fonseca contro il suo passato: ecco i segreti dello Shakhtar
La squadra con cui l'attuale tecnico della Roma ha vinto tre campionati ucraini (e dove ha conosciuto sua moglie) è seconda in classifica. Ma questa è anche la sfida di Mkhitaryan che con lo Shakhtar ha giocato 106 partite c
DZEKO, lesione di primo grado all'adduttore sinistro
Lesione primo grado adduttore sinistro per Dzeko. Stop per due settimane dopo...
Dzeko, si teme una lesione: le condizioni dell'attaccante della Roma
Il bosniaco, uscito durante la sfida di Europa League contro il Braga, rischia di saltare il Milan: le ultime sulla situazione
Roma-Braga 3-1, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE, Sedicesimi di Finale - Ritorno
 Gio. 25 feb 2021 
DEZKO segna e la moglie impazzisce di gioia: il balletto è comico (VIDEO)
Edin Dzeko segna contro il Braga in Europa League e la moglie Amra, che segue la...
FONSECA: "L'atteggiamento ha fatto la differenza. Dzeko? Valuteremo domani"
EUROPA LEAGUE, ROMA-BRAGA 3-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: “Abbiamo vinto, era la cosa più importante. Dzeko? Penso che non sia nulla di grave”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>