facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 2 dicembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

KARSDORP: "Sono tornato con la convinzione di poter giocare. Concorrenza positiva per la squadra"

ROMA-CSKA SOFIA, LA CONFERENZA STAMPA DI RICK KARSDORP: "La prima esperienza a Roma non è stata facile, ora sono felice. Spero di tornare il giocatore di qualche anno fa"
Mercoledì 28 ottobre 2020
Rick Karsdorp, terzino della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il CSKA Sofia. Queste le sue parole:

In estate sembravi destinato a lasciare la Roma, cosa ti ha spinto a restare? Senti maggiormente la fiducia dell'allenatore rispetto al passato?
"Sono molto felice di essere qui alla Roma e di far parte di questa squadra. Quest'anno sono tornato con la convinzione di poter giocare. Ho avuto un infortunio, adesso sto meglio e sono tornato col gruppo. Sono convinto di poter migliorare e poter fare meglio."

E' più difficile giocare sapendo sempre che c'è una concorrenza a tre per una maglia?
"Assolutamente no, quando si gioca per una squadra come la Roma è normale che ci siano due-tre giocatori per lo stesso ruolo. E' positivo per la squadra avere più alternative per lo stesso ruolo."

Ha definito "scioccante" la prima esperienza alla Roma. La situazione è cambiata?
"C'è stata una cattiva traduzione. Quando sono tornato al Feyenoord, stavo facendo la mia prima intervista, evidentemente non ero contento di essere andato via. Mi sono limitato a dire che per me, giovane olandese alla prima esperienza all'estero, non fosse facile trovarmi in quel tipo di contesto, mentre ero più a mio agio tra connazionali. Semplicemente, ho detto questo. Oggi le cose sono diverse, come ho detto sono felice di essere qui".

Cosa vi siete detti con Dzeko alla fine di Milan-Roma?
"Mi sembra di essermi scusato con lui per un passaggio sbagliato, non credo ci sia stato altro, non ricordo bene".

Ci sono diversi contagiati. Siete favorevoli a continuare a giocare?
"Non sono nella posizione di dire qualcosa su questo, ci sono esperti competenti per farlo. Quello che posso dire è che facciamo un test tutti i giorni, è un virus cattivo, ma facciamo il massimo tutti i giorni ed è la cosa migliore per tenere il covid sotto controllo".

Dopo queste due stagioni difficili, Fonseca ti sta dando fiducia. In cosa pensi di dover migliorare?
"Penso di dover migliorare tutto. Non sono il giocatore di anni fa, quando la Roma mi ha acquistato, ho avuto tanti infortuni, sono felice di giocare adesso e questo è ciò che vuole qualsiasi giocatore. Se giochi diverse partite di fila, hai più fiducia. Spero che questo mi permetta di esprimere tutto il mio potenziale e di tornare a essere il calciatore di qualche anno fa".

Sei stato vicino ad Atalanta e Genoa, cosa ti ha spinto a rifiutare il Grifone? Si è scritto che hai avuto un colloquio con i Friedkin, è vero?
"È il passato, non ne voglio parlare molto. Se hai molti infortuni, pensi a quello che devi fare, se sia meglio andarmene. Ma sono un giocatore della Roma, voglio dimostrare tutto quello che posso fare. Ho parlato con i Friedkin, è stato un bel colloquio".

Stai lavorando tanto sulla fase difensiva?
"Ve l'ho detto, devo migliorare tutto. Non sono mai felice di me stesso, in Olanda se giocavo bene tutti lo scrivevano nei giornali, ma non sono mai felice. Per questo devo migliorare, soprattutto in difesa. Sto lavorando in ogni allenamento, in ogni partita, per questo è importante non infortunarsi. Spero che questo possa essere il mio anno".

Dal punto di vista tattico ti senti più a tuo agio con la difesa a tre?
"Non è importante. Se giochi a 4, puoi sovrapporti all'ala quando prende il pallone. Con 3 dietro, attacchi di più. Per me non è importante, a 4 o a 3 puoi sempre attaccare".



COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 01 dic 2020 
Petrachi: "Con Fonseca ho ottimi rapporti, la Roma può vincere qualcosa di importante. Pedro..."
"Pedro? L’ho preso io. Mi è stata tolta la la possibilità di poter fare qualcosa di importante"
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
Roma in Europa senza Mancini e Veretout. Smalling rientra col Sassuolo?
Contro lo Young Boys Fonseca dovrà fare a meno di diversi titolari: da valutare anche Cristante, Dzeko e Pellegrini. A Trigoria si rivede Pastore
Amra Dzeko: "Io ed Edin adoriamo Roma, è diventata la nostra seconda casa"
Ai microfoni di Sky, Amra Dzeko ha parlato dell'iniziativa "Amami e Basta"...
Roma-Young Boys, Le Probabili Formazioni
EUROPA LEAGUE - Fase a Gironi: 5ªGiornata
Stadio della Roma, Raggi: "Per noi si farà. Devono decidere dove farlo, siamo a disposizione"
Stadio della Roma, Raggi: “Per noi si farà. Devono decidere dove farlo, siamo a disposizione”
Pellegrini, che gioia: è di nuovo papà. E ora deve convincere come regista
Momento agro-dolce per il centrocampista: la gioia nella vita privata per la nuova paternità, ma anche i postumi del Covid, la brutta prestazione col Napoli e il nuovo ruolo affidatogli da Fonseca
Pastore: "Spero di tornare il prima possibile". Boer negativo all'ultimo tampone
Visita di controllo a Villa Stuart per l'argentino
Fonseca, la panchina piange: già 30 infortuni. Più di due a partita
Trenta. Tanti sono gli stop da inizio stagione tra Covid e infortuni che fanno preoccupare...
Per il campionato Primavera se ne riparla nel 2021
Che fine farà il campionato Primavera 1? Per ora l'unica certezza è che fino al...
Roma ora non mollare
Una storia già vista. Troppe volte. La Roma che parte a fari spenti, va molto meglio...
Zaniolo scalpita: "Torno agli Europei? No, molto prima"
Ci vediamo agli Europei? Ci vediamo molto prima». Con questo messaggio, pubblicato...
LAZIO, è morto il portavoce Arturo Diaconale
E' morto Arturo Diaconale, aveva 75 anni. Il giornalista, che era il portavoce ufficiale...
 Lun. 30 nov 2020 
Indebitamento pari a 393,8 milioni di euro, in aumento di 94 milioni rispetto a giugno 2020
Il comunicato della Roma: "L’Indebitamento finanziario netto consolidato adjusted al 31 ottobre 2020 è pari a 393,8 milioni di euro"
PEREZ: "Non abbassiamo la testa, continuiamo a combattere"
La Roma perde 4-0 in casa del Napoli, ma Carles Perez non si lascia abbattere. All'indomani...
EUROPA LEAGUE 2020/2021 - Roma-Young Boys, il programma della vigilia
Giovedì 3 dicembre la Roma ospiterà lo Young Boys allo Stadio Olimpico: ai giallorossi,...
KUMBULLA, risultato negativo al tampone
Finisce l'isolamento di Max Kumbulla, risultato negativo al tampone a cui si è sottoposto...
Esami strumentali per Mancini e Veretout nei prossimi giorni
La pesante sconfitta contro il Napoli (SSC Napoli vs AS Roma 4-0, 29 novembre 2020)...
Roma naufraga a Napoli: dallo stress "da trasferta" al problema riserve, cosa è successo
La Roma si lecca le ferite dopo il 4-0 rimediato al San Paolo contro un Napoli voglioso...
PEDRO sulla gara contro il Napoli: "Voltiamo pagina, ho fiducia in questa squadra"
"Ieri non è stata una buona partita ma ho molta fiducia in questa squadra....
Roma, un giorno di riposo. Da Veretout a Smalling: ecco la situazione infortunati
Tanti giocatori a mezzo servizio per Fonseca che vede gli spettri della scorsa stagione. Troppi ko e poche scelte
"Maradona un violentatore": calciatrice rifiuta il minuto di silenzio
Paula Dapena, che gioca del Viajes Interrias FF, ha protestato girandosi e mettendosi seduta nel prepartita della sfida contro il Deportivo La Coruna durante il raccoglimento in onore del campione argenitino
Crollo Roma, ma dopo 16 risultati utili Fonseca ha cinque alibi. Ecco quali...
Tante attenuanti dietro la peggior partita stagionale dei giallorossi: tra queste, la stanchezza, gli infortuni e Dzeko fuori condizione. Il Napoli ha poi trovato la partita perfetta
I tormenti di Smalling stanno per finire: giovedì il rientro
Il difensore verso il recupero, ma i nuovi infortuni di Mancini e Veretout preoccupano in vista di domenica
Paulo, è sempre tabù con le big. "Manca coraggio"
La Roma non riesce a sfatare il tabù che la vede non riuscire mai a imporsi contro...
Che botta!
Tutto secondo programma. Perché era impossibile riuscire a battere gli dei del calcio....
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>