facebook twitter Feed RSS
Martedì - 1 dicembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Si sblocca Dzeko, Pedro e Michi incantano: manita Roma al Benevento

Caprari segna subito, poi il tridente di Fonseca dà spettacolo e il bosniaco fa doppietta. A segno anche Lapadula e Veretout su rigore e Carles Perez
Domenica 18 ottobre 2020
Con un po' di affanno e di paura, ma alla fine la Roma porta a casa una vittoria importante, che le permette di agganciare l'Inter in classifica e di portarsi a -1 da Napoli e Juventus. A portare in porto Fonseca è il trio offensivo (Pedro, Mkhitaryan e Dzeko), bravi a trovarsi negli spazi ed a dialogare tra di loro, sfruttando al massimo tutta la qualità che hanno nei loro piedi. Per il Benevento, invece, per quasi 70 minuti l'illusione di tornare a casa con un punto prezioso, illusione che poi si è sciolta nel finale, quando la Roma ha poi dilagato (5-2), per la gioia di Dan e Ryan Friedkin (entrambi presenti in tribuna).

BOTTA E RISPOSTA — Fonseca dietro deve rinunciare a Smalling e preferisce lasciare a riposo anche Kumbulla, tornando al 4-2-3-1 con Cristante vicino a Veretout. Inzaghi, invece, alla fine preferisce dare peso all'attacco, con Lapadula che vince il ballottaggio con Sau. Così Caprari (che festeggia con il gesto del ciuccio, presto diventerà papà di un bimbo) dopo 5 minuti ha già cambiato l'inerzia della partita, anche grazie ad una deviazione di Ibanez che trae in inganno Mirante. Lo svantaggio disorienta un po' la Roma, che mantiene il possesso territoriale ma non riesce ad incidere come vorrebbe. Spinazzola e Mkhitaryan provano ad inventare sulla sinistra, ma ad avere la chance del 2-0 è Lapadula, che però perde l'attimo decisivo dopo un brutto errore di Ibanez. E' il momento chiave, che ridà fiducia alla Roma. Pedro ci prova con un tiro a girare che finisce fuori, ma alla seconda occasione fa centro, sfruttando un bell'assist di Pellegrini. Riequilibrati i conti, la Roma passa ancora. Stavolta l'idea geniale è di Mirante, che pesca Mkhitaryan a 60 metri con il Benevento tutto proteso in avanti e l'armeno bravo ad inventare l'assist per il 2-1 di Dzeko. Nel finale di tempo è ancora Mkhitaryan a segnare, ma l'arbitro annulla per fuorigioco iniziale di Spinazzola. In precedenza sempre su colpo di testa di Mkhitaryan c'era stato un fallo di mano di Foulon in area (rigore non concesso ancora per un fuorigioco iniziale di Spinazzola), mentre ad inizio partita il Benevento aveva protestato per una manata di Mancini a Ionita sulla linea del fallo laterale.


TRA PAURA E SORRISI — La ripresa riparte con la Roma che prova a chiudere i conti, ma all'8' arriva il patatrac di Veretout, che commette lo stesso identico errore dello scorso anno in Roma-Juventus, stoppando male il pallone ricevuto frontalmente da Mirante e commettendo fallo su Ionita. Mirante respinge il rigore di Lapadula, che però sulla ribattuta fa 2-2. Al 15' gli ospiti vanno anche ad un soffio dal vantaggio, ma prima Mirante e poi Ibanez negano il gol a Lapadula da solo davanti al portiere (ma Ayroldi ha poi fischiato un precedente fallo dei campani). In campo regna la confusione, la Roma non riesce neanche più a trovare geometrie e ritmo. Ma nel caos totale si crea un corridoio su cui Dzeko trova Pedro, che poi allunga la falcata per saltare Montipò che lo stende. Altro giro, altro rigore. E dal dischetto Veretout si fa perdonare l'errore precedente, siglando il 3-2. Poi Dzeko da una parte e Ionita dall'altra hanno occasioni importanti, con la partita che oramai lascia spazi a iosa. La Roma allora si raggomitola su se stessa a difesa del vantaggio, con Villar (entrato per Veretout) che si distingue in mezzo al campo e apre l'azione del 4-2 (altro assist di Mkhitaryan e tap-in vincente di Dzeko). Poi Mkhitaryan si divora il 5-2 a botta sicura, gol che arriva con uno strepitoso spunto in velocità di Carles Perez, che prende palla a metà campo, punta la porta, salta due avversari e brucia Montipò dal limite. Finisce così, con i giallorossi pronti per la trasferta svizzera di Europa League.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 30 nov 2020 
Indebitamento pari a 393,8 milioni di euro, in aumento di 94 milioni rispetto a giugno 2020
Il comunicato della Roma: "L’Indebitamento finanziario netto consolidato adjusted al 31 ottobre 2020 è pari a 393,8 milioni di euro"
PEREZ: "Non abbassiamo la testa, continuiamo a combattere"
La Roma perde 4-0 in casa del Napoli, ma Carles Perez non si lascia abbattere. All'indomani...
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
EUROPA LEAGUE 2020/2021 - Roma-Young Boys, il programma della vigilia
Giovedì 3 dicembre la Roma ospiterà lo Young Boys allo Stadio Olimpico: ai giallorossi,...
KUMBULLA, risultato negativo al tampone
Finisce l'isolamento di Max Kumbulla, risultato negativo al tampone a cui si è sottoposto...
Roma-Young Boys, Le Probabili Formazioni
EUROPA LEAGUE - Fase a Gironi: 5ªGiornata
Esami strumentali per Mancini e Veretout nei prossimi giorni
La pesante sconfitta contro il Napoli (SSC Napoli vs AS Roma 4-0, 29 novembre 2020)...
Roma naufraga a Napoli: dallo stress "da trasferta" al problema riserve, cosa è successo
La Roma si lecca le ferite dopo il 4-0 rimediato al San Paolo contro un Napoli voglioso...
PEDRO sulla gara contro il Napoli: "Voltiamo pagina, ho fiducia in questa squadra"
"Ieri non è stata una buona partita ma ho molta fiducia in questa squadra....
Roma, un giorno di riposo. Da Veretout a Smalling: ecco la situazione infortunati
Tanti giocatori a mezzo servizio per Fonseca che vede gli spettri della scorsa stagione. Troppi ko e poche scelte
"Maradona un violentatore": calciatrice rifiuta il minuto di silenzio
Paula Dapena, che gioca del Viajes Interrias FF, ha protestato girandosi e mettendosi seduta nel prepartita della sfida contro il Deportivo La Coruna durante il raccoglimento in onore del campione argenitino
Crollo Roma, ma dopo 16 risultati utili Fonseca ha cinque alibi. Ecco quali...
Tante attenuanti dietro la peggior partita stagionale dei giallorossi: tra queste, la stanchezza, gli infortuni e Dzeko fuori condizione. Il Napoli ha poi trovato la partita perfetta
I tormenti di Smalling stanno per finire: giovedì il rientro
Il difensore verso il recupero, ma i nuovi infortuni di Mancini e Veretout preoccupano in vista di domenica
Paulo, è sempre tabù con le big. "Manca coraggio"
La Roma non riesce a sfatare il tabù che la vede non riuscire mai a imporsi contro...
Che botta!
Tutto secondo programma. Perché era impossibile riuscire a battere gli dei del calcio....
Adesso l'emergenza è totale
Avevano provato a stringere i denti, ma il problema all'adduttore e quello al quadricipite...
Napoli-Roma 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: NAPOLI-ROMA 4-0 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
 Dom. 29 nov 2020 
MANCINI, fastidio all'adduttore. Per Veretout infortunio al flessore
Sempre il solito problema per Gianluca Mancini. Il giocatore ha dovuto abbandonare...
DZEKO: "Possiamo imparare da questa sconfitta. Dobbiamo svegliarci in fretta"
NAPOLI-ROMA 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA DZEKO A SKY SPORT Poco coraggio?...
FONSECA: "Non abbiamo fatto niente per ottenere il risultato. Non voglio trovare scuse"
NAPOLI-ROMA 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Abbiamo avuto poco coraggio. Il Napoli ha meritato. Abbiamo sofferto troppo a destra"
Napoli-Roma 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Veretout è un condizionale. Si salva solo Spinazzola
Napoli-Roma 4-0: show degli azzurri. Giallorossi mai così male
"Lorenzinho" segna su punizione e mostra la 10 di Diego, poi raddoppia Fabian. Mertens fa tris, prima dello slalom di Politano che chiude il match
NAPOLI-ROMA, problemi fisici per Mancini. Entra Juan Jesus
Cattive notizie per Paulo Fonseca: è il 28' di gioco quando Gianluca Mancini, dopo...
KARSDORP: "Sarà una partita complicata. Giochiamo sempre per vincere"
NAPOLI-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA KARSDORP A SKY SPORT Napoli-Roma? "Sarà...
PEDRO: "E' uno stimolo affrontare una grande squadra, anche per confermare a che punto siamo"
NAPOLI-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA PEDRO A ROMA TV Napoli-Roma in una serata...
Napoli-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
9ªGiornata di Serie A
Bruno Conti commuove: in ginocchio a Napoli per Diego (VIDEO)
Il dirigente della Roma si è recato ai Quartieri Spagnoli di Napoli per recare omaggio...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>