facebook twitter Feed RSS
Martedì - 1 dicembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

L'ira di Verdone: "Alisson, Salah... Noi abbiamo venduto tutti! Un disastro"

Il noto attore e tifoso giallorosso: "Bisognava avere più coraggio. Totti? Spalletti poteva fargli finire la carriera in maniera più dignitosa, ha fatto una cosa cattiva"
Sabato 17 ottobre 2020
Nella lunga intervista di Francesco Totti a Vanity Fair c'è stato spazio anche per l'ormai storico divorzio con la Roma e le discussioni con Luciano Spalletti. L'addio burrascoso dello storico numero 10 giallorosso resta una ferita aperto e argomento di discussione per i tifosi. Come Carlo Verdone: "Io penso che siano stati gestiti bene sia Totti che De Rossi, soltanto che il finalissimo delle loro carriere, soprattutto quella di Totti, poteva uscire meglio. Almeno Spalletti poteva farlo uscire meglio, in maniera più dignitosa. In fin dei conti è un uomo che ha dato tanto alla Roma, agli spettatori, al calcio, agli incassi dello stadio, è diventato come un simbolo - ha detto l'attore romano a ‘soccermagazine.it' -. Tenerlo in panchina nelle ultime partite, nell'ultimo campionato, fargli giocare soltanto 3 minuti o 4 minuti mi sembrava una cosa un po' cattiva, ecco. Non andava fatta".

Verdone parla anche del numero 16: "De Rossi si è gestito come è stato possibile gestirlo. Ritengo che forse quello che a un certo punto è diventato molto pesante per Pallotta - questo è un pensiero mio - era quello che prendeva De Rossi, in una squadra così indebitata come la Roma era indubbiamente qualcosa di molto forte. Però allo stesso tempo non si riesce a capire come una squadra che ha venduto l'invendibile, i migliori che hanno vinto tutto tra Champions, Europa League e campionati, alla fine abbia lasciato un disavanzo ugualmente immenso e ha depauperato la squadra. Bisognava avere forse più coraggio e dire ‘Mi tengo questi giocatori e vediamo che succede'. Qualcosa succedeva. Magari non vincevi il campionato, però forse vincevi la Champions o forse facevi un po' di soldi, o vincevi un'Europa League. Però vendere Alisson, vendere Salah... Noi abbiamo venduto tutti! È stato un disastro, un disastro..."

Sulla stagione appena iniziata: "Mi piacerebbe tanto vedere la Roma che arriva magari a un secondo, un terzo, un quarto posto, un posto in coppa. Però la vedo dura perché c'è un presidente nuovo, si deve ambientare, deve mettere a posto i conti, non può fare tanti acquisti. Quindi anche quest'anno la vedo un'altra volta dura. Io, personalmente, se devo fare il tifo per una squadra che deve vincere il campionato, scelgo l'Atalanta o il Napoli".
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >> 
 
 Sab. 21 nov 2020 
Ibanez, il suo primo tecnico: "Un difensore top, ma è come Falcao"
Il racconto di Sena: "Giocava da regista e ha classe per esserlo. La Roma se ne accorgerà"
Mkhitaryan come il vino: più invecchia, più è buono
L'armeno tra Bundesliga, Premier League e Serie A, non era mai partito così bene
Stadio della Roma, terreni pignorati e Friedkin disorientati. Addio a Tor di Valle
La lettera del Comune: "Nei numerosi tavoli mai nessuno ci ha mai parlato di questo problema", E la società cambia progetti
Spinazzola: "Adesso mi sento più libero e con la Roma voglio tornare in Champions"
Il terzino: "Dopo il no dell'Inter a gennaio sono cambiato mentalmente, ora provo a fare più gol. Juve e Inter le più attrezzate, ma occhio alle sorprese"
Stadio Roma: Tor di Valle quasi saltato, svolta Flaminio e opzione Tor Vergata
Tor di Valle è vicinissimo a saltare del tutto. E ci sono due possibilità alternative...
 Ven. 20 nov 2020 
Totti: "Ritorno a Roma? Diamo tempo al tempo". Sabatini si scusa: "La mia più grande cazz..."
Sabatini: "Gli ho detto di smettere più volte ma ho fatto un grande errore, chiedo scusa dopo 5 anni"
Pellegrini negativo al tampone: "Sto bene". Chance Parma, c'è col Cluj
Il centrocampista domani si sottoporrà alle visite mediche di idoneità sportiva
A Roma: "France', ricordi sto campetto? Non c'è più, aiutaci. E ci devi 5mila lire..."
Ai tempi della Lodigiani, ci giocava pure Totti. Oggi non c'è più e la pagina Facebook 'Borgata Gordiani' ha chiesto l'intervento dell'ex numero 10 romanista
DZEKO, positivo anche al terzo tampone
Dzeko non ci sarà con il Parma. Il bosniaco è risultato positivo ai tre tamponi...
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: rinnovo di Edoardo Bove
L'AS Roma è lieta di annunciare che Edoardo Bove ha rinnovato il proprio contratto...
Smalling: "Non volevo andare via da Manchester l'anno scorso, ma non avevo possibilità di giocarare"
Il difensore centrale inglese è tornato sul suo trasferimento alla Roma
TRIGORIA 20/11 - Ancora individuale per Smalling
ALLENAMENTO ROMA
Totti guarito dal Covid: "Febbre e polmonite, non è stata una passeggiata"
Il 2 novembre scorso l’annuncio della positività, oggi sui social la notizia di aver superato l’infezione: “Quindici giorni lunghissimi, grazie a tutti”
Cristante jolly di Fonseca. Difensore o in mediana: ora non fa più differenza
Smalling è out, Bryan potrebbe tornare tra i centrali. "Non è il mio ruolo, mi adatto". E sarà anche capitano
Trigoria, la svolta green: nuovi giardinieri e solo mezzi ecologici
Semaforo verde su Trigoria. Dan e Ryan Friedkin, studiando, hanno preso una decisione:...
La rivoluzione di Friedkin
La rivoluzione d'autunno. A tre mesi dal loro ingresso ufficiale nel mondo Roma...
 Gio. 19 nov 2020 
Le priorità di Tiago Pinto: i rinnovi contrattuali, il mercato e l'area scouting
I rinnovi contrattuali e la gestione del mercato invernale, passando per la riorganizzazione del settore giovanile
El Shaarawy aspetta la Roma: "Allenamento al top, appuntamento a gennaio"
ROMA - Stephan El Shaarawy aspetta la Roma, ma intanto continua ad allenarsi...
Il piccolo Ajni se la passa male? Lo aiuta Kumbulla: "Forza campione"
Il difensore della Roma, in quarantena perché positivo, ha voluto inviare un video di incoraggiamento a un bambino albanese di quattro anni da poco arrivato a Milano...
Roma Cares presenta "Amami e basta": mogli calciatori in un calendario contro violenza di genere
Questa mattina Roma Cares e Roma Capitale hanno lanciato "Amami e Basta" una campagna...
CALCIOMERCATO Roma, UFFICIALE: rinnovo di Ruben Providence
L'AS Roma è lieta di annunciare che Ruben Providence ha rinnovato il proprio contratto...
Stadio della Roma, la sindaca Virginia Raggi riparte... con le promesse. Ma non c'è nessun accordo
"Sullo Stadio siamo pronti, in questi giorni abbiamo fatto ulteriori riunioni con...
TRIGORIA 19/11 - Ancora individuale per Smalling. Tutti in gruppo, tranne i positivi al Covid-19
ALLENAMENTO ROMA - Ancora out Smalling. L’inglese è alle prese con i postumi dell’intossicazione alimentare
Lazio multata per due tamponi di giugno slittati da sabato a lunedì
Tutti parlano di Immobile (positivo-negativo-positivo) e attendono l'esito dell'inchiesta...
Stadio Roma - Tor di Valle non convince, ipotesi Flaminio
L'area di Tor di Valle non convince appieno sia per la posizione, e i conseguenti...
Fonseca piano d'attacco
Se Edin darà Forfait c'è Borja Mayoral o in alternativa Mkhitaryan
Parma, Bruno Alves: "La Roma è fortissima, ma noi vogliamo vincere: lo dico chiaro e tondo"
Il difensore del Parma: "Partite facili non ce ne sono"
Tiago Pinto, il prodigio portoghese: ecco il suo ruolo nella Roma e quanto guadagnerà
L’ok del presidente dopo un casting durato tre mesi. Arriva dal Benfica: avrà la supervisione dalla prima squadra alle giovanili
Dirigenti, conti, sponsor, stadio: la rivoluzione Usa cambia tutto
«Entusiasmante». Sembra essere questa la parola chiave del nuovo corso della Roma....
 Mer. 18 nov 2020 
Dzeko ancora positivo: domani nuovo tampone ma il Parma è lontano
Il centravanti bosniaco mantiene ancora una bassa carica virale e non può tornare ad allenarsi a Trigoria
 
 <<    <      2   3   4   5   6   7       >   >>