facebook twitter Feed RSS
Domenica - 25 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Capello: "E' vero che avevo detto 'Mai alla Juve', però..."

L'ex allenatore della Roma: "Avevo capito che il mio ciclo giallorosso era finito. E a volte nel lavoro si possono rimangiare le dichiarazioni"
Sabato 26 settembre 2020
ROMA - "Non c'è niente da spiegare. Ho detto "mai alla Juve" perché eravamo in lotta con la Juve per alcuni giocatori, lo stesso Chiellini che era d'accordo con noi, poi è arrivato Moggi a piedi uniti... C'era una grande rivalità". Fabio Capello, ex tecnico tra le altre di Roma e Juventus, è intervenuto ai microfoni di Deejay Football Club, tornando sul "caso" del suo passaggio in bianconero. "Poi quando ho deciso di andare alla Juve - ha proseguito - sono stati loro che mi hanno chiamato. E soprattutto perché ho capito che era finito il mio ciclo romanista. Quando capisci che non riesci più a dare quanto vorresti, quando rientri a casa insoddisfatto del lavoro e della partecipazione dei giocatori, capisci che devi lasciare. E' arrivata l'offerta e l'ho accettata. E' vero che avevo detto così però... nel lavoro qualche volta bisogna rimangiarsi tutto".

Il mercato
Capello ha anche analizzato la situazione del calciomercato: "Mercato particolare non solo da noi. Ho visto che si risparmia anche in Inghilterra, ho visto che tutti hanno cercato di acquistare l'essenziale. Diciamo che noi con la difficoltà che si è vista di cedere giocatori non più importanti per i vari progetti, abbiamo avuto la difficoltà di trovare le risorse per investire su giocatori ritenuti in grado di migliorare la squadra. E' un mercato che ha condizionato tutti quanti". E molto si è puntato sui giocatori d'esperienza: "Io leggo il fatto che giocatori di questo livello, "anziani", che vengono in Italia e risultato determinanti, nell'ottica che il campionato italiano non è così competitivo. Che poi siano ottimi giocatori, qualcuno anche un fuoriclasse che fanno sentire il proprio peso, è evidente. Poi che li vogliano gli allenatori per vincere mi sembra altrettanto giusto: non pensano ai bilanci ma vogliono vincere". Di contro, facendo di necessità virtù, si tenta di lanciare qualche giovane: "Era ora. Lo fanno per esigenza ma anche perché questi giocatori sono validi. Il centrocampo della Nazionale è giovane, valido e di grande qualità. Direi che la sorpresa è stata Pirlo, che ha fatto esordire un terzino sinistro come Frabotta che nessuno conosceva. Quindi c'è il coraggio di vedere i giocatori, di non aver paura di metterli dentro. Servono coraggio e visione".

Morata-Juve
"C'erano tante possibilità, capito che non si poteva arrivare a Dzeko hanno puntato su Morata. E' un giocatore maturo, importante, tecnicamente valido, non un grandissimo goleador, però secondo me è un punto di riferimento. Non so come farà giocare questa squadra Pirlo, ha abbondanza, forse manca qualcosa in difesa in attesa degli infortunati, ma è un giocatore che mi è sempre piaciuto perché è un giocatore intelligente. Giocare insieme a Dybala e Ronaldo? Sì ma chi corre per loro? Tutti gli altri devono correre per loro. Se guardi il Liverpool o il Manchester City, corrono tutti. Invece noi abbiamo ancora questo modo di giocare con gli attaccanti che restano lì davanti e rientrano ogni tanto. Per i centrocampisti diventa un supplemento di lavoro".
COMMENTI
Area Utente
Login

Juve - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Sab. 24 ott 2020 
Pjanic: "Totti è il Re di Roma. Lui e De Rossi mi hanno aiutato tantissimo"
Miralem Pjanic, ex centrocampista di Lione, Roma e Juventus attualmente al Barcellona,...
 Ven. 23 ott 2020 
De Rossi, stoccata a Agnelli: Scudetti? Visto che rispettano le regole...
L'ex capitano giallorosso ospite di Propaganda Live su La7: "Non so quanti scudetti ha la Juve, ma sicuramente due in meno"
Un tempo da Roma. Young Boys ribaltato nella ripresa ma la squadra B di Fonseca non va
Avete presente quando nelle sfide al campetto entravano i più grandi a ribaltare...
Il tecnico insiste: "Mancano giocatori"
Chi vince ha sempre ragione. La formazione scelta per andare in campo contro lo...
 Gio. 22 ott 2020 
FONSECA: "Importante avere fiducia in tutti i giocatori. È stata una gara difficile"
YOUNG BOYS-ROMA 1-2, LE INTERVISTE PRE-PARTITA
Designazioni Arbitrali 5ª Giornata di Serie A
Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali,...
 Mer. 21 ott 2020 
Spinazzola brilla. Mr plusvalenza è insostituibile
La carriera di Leonardo Spinazzola con la maglia della Roma lo scorso anno si trovata...
Roma, gli spagnoli al ballo di coppa
Da Villar a Mayoral, la Roma spagnola al ballo di Coppa con lo Young Boys
 Mar. 20 ott 2020 
Covid, Spadafora: "Non so se la Serie A arriverà fino in fondo. De Luca? In Campania ha fallito"
Il campionato di Serie A può arrivare al traguardo? «Ce la si può fare? Sì. Che...
Roma, il retroscena su Fonseca: cosa ne pensa la squadra
Il suo futuro dipende dalla scelta di Friedkin sul ds: ma se continua a vincere le partite...
Roma, cancellare il Siviglia dalla mente per ritrovare il sorriso anche in Europa
Brucia ancora il k.o. con gli spagnoli in agosto, ma poi 9 vittorie e 3 pari (se si esclude lo 0-3 a tavolino col Verona). Giovedì a Berna contro lo Young Boys Fonseca cerca fiducia e continuità
Dzeko guarda avanti
Vederlo segnare non è una notizia. Esultare di rabbia un po' di più. Domenica sera...
 Lun. 19 ott 2020 
Dahlin "pentito": "Invece di andare alla Juve, ho voluto la Roma. È stato un errore!"
Il rimpianto dell’attaccante svedese: “Nella capitale ho trovato tanta concorrenza. Tre mesi prima avevo un contratto con i bianconeri, dove sarei partito sin da subito titolare: mi volevano fortemente”
La rivincita degli over 30. Dzeko, Mkhitaryan e Pedro: classe al servizio della Roma
Due gol per il bosniaco, altrettanti assist per l'armeno e una rete per lo spagnolo: la vittoria contro il Benevento arriva dagli over 30
 Dom. 18 ott 2020 
FONSECA: "Abbiamo fatto una bella partita. Lotteremo per la Champions, non parliamo di Scudettto"
ROMA-BENEVENTO 5-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "La squadra è in fiducia, il campionato è lungo. Abbiamo sempre controllato la partita. Possiamo giocare sia a 3 che a 4 dietro"
Si sblocca Dzeko, Pedro e Michi incantano: manita Roma al Benevento
Caprari segna subito, poi il tridente di Fonseca dà spettacolo e il bosniaco fa doppietta. A segno anche Lapadula e Veretout su rigore e Carles Perez
 Sab. 17 ott 2020 
Roma, ecco Dzeko: con il Benevento per il rilancio. E il contratto
Edin, tocca a te. Ma stavolta sul serio. Senza musi lunghi, senza brocio, con meno...
Giallorosse a San Marino a caccia del riscatto
L'As Roma femminile è a caccia di una vittoria per rilanciarsi. Le giallorosse,...
 Ven. 16 ott 2020 
Spadafora: "Ronaldo non sia arrogante e bugiardo"
Il ministro: "I calciatori rispettino le istituzioni"
Voeller dg, pazza idea di Friedkin
I Friedkin ora guardano in Germania. Sfumato Paratici (confermato dall'assemblea...
 Gio. 15 ott 2020 
Coronavirus in Serie A, i positivi: l'elenco completo dall'Atalanta al Verona
In aumento i contagi nel massimo campionato: ecco la sitazione squadra per squadra dall'inizio dell'emergenza tra malati e guariti
Designazioni Arbitrali 4ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 4ª Giornata di andata
JUVE, svolta l'Assemblea degli Azionisti: Paratici resta responsabile della Prima Squadra
Si è svolta l'Assemblea degli Azionisti della Juventus. Nel lungo comunicato pubblicato,...
 Mer. 14 ott 2020 
Italia-Olanda 1-1: Pellegrini non basta, la Polonia ci scavalca
Tutto nel primo tempo: assist di Barella per il romanista che porta avanti gli azzurri, pareggia Van De Beek. Ultime due partite decisive per centrare la final four
JUVE-NAPOLI, Giudice Sportivo: 3-0 Juve e -1 di penalizzazione al Napoli
Juve-Napoli è arrivata alla resa dei conti e il Giudice Sportivo ha deciso: 3-0...
MCKENNIE positivo al Coronavirus: Juve in isolamento fiduciario
Weston McKennie è risultato positivo al Coronavirus. La Juve entra da questa sera...
CALCIOMERCATO Juventus, Paratici rimarrà a Torino
Fabio Paratici rimarrà alla Juventus e non ci sarà l'annuncio del suo addio nel...
Roma, la storia di Mayoral e della sua doppia sfida
Ha iniziato a dribblare sin da piccolo. Prima degli avversari, la paura. Quella...
La A va avanti. Trenta positivi: al Genoa ancora 14, ma 11 club indenni
Sono trenta i giocatori della Serie A attualmente positivi al coronavirus. L'ultimo,...
Roma alla tedesca. Per il ruolo di ds spunta Boldt dell'Amburgo
Dopo il colloquio di agosto a Londra con Ralf Rangnick, i Friedkin continuano a...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>