facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 20 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Dzeko e Zaniolo partono? Macché, sono i primi uomini immagine di Friedkin

Il nuovo proprietario ha definito la Roma un club iconico, e le sue prime "icone" giallorosse sono il centravanti e il gioiello azzurro
Martedì 18 agosto 2020
Dzeko in bella vista appena apri il sito del gruppo, Zaniolo ad arricchire la notizia dell'acquisizione definitiva della Roma. Se c'era qualche dubbio sull'eventuale permanenza del centravanti bosniaco e del gioiellino giallorosso, Dan Friedkin ha deciso di spazzarlo via subito così. Trasmettendo immediatamente l'idea su chi vuole davvero puntare per la sua prima Roma. "Un club iconico", ha detto sia il 6 agosto che ieri, nelle uniche due occasioni in cui ha parlato ufficialmente. E proprio Dzeko e Zaniolo sono due delle icone su cui il The Friedkin Group vuole costruire anche l'immagine della Roma che sarà. Il che, è ovvio, vuol dire sostanzialmente che i due sono ufficialmente fuori dal mercato. Con relativa gioia (e una buona fetta di soddisfazione) da parte del tifo romanista.

LE DUE ICONE — Se è vero che quello giallorosso sarà un mercato intelligente, è anche vero che con Friedkin si parte da una certezza: i gioielli resteranno qui, sia quelli immediati che futuri. Non è un passo banale e non va sottovalutato, perché con i conti in rosso del club e la necessità di fare plusvalenze e di incassare liquidità, fosse rimasto ancora Pallotta non ci sarebbe stata tale certezza. Dzeko rappresenta a tutti gli effetti l'immagine attuale del club, il giocatore più conosciuto nell'universo calcistico. E non è un caso che campeggi proprio lui in sovraimpressione sul sito del gruppo texano, un'investitura ufficiale a ruolo di leader che Edin si era già guadagnato sul campo. Zaniolo, invece, è l'uomo dei sogni, il profilo a cui si rifanno un po' tutti i bambini di oggi. È un po' quello che è stato - con le debite differenze - Totti agli albori della sua carriera. O, volando più bassi, Nainggolan qualche anno fa, che era sostanzialmente il giocatore in cui si identificavano un po' tutti i tifosi. La maglia di Zaniolo continua ad essere la più venduta in assoluto, insieme a quella proprio di Dzeko e di Pellegrini. E questo non è un caso e un uomo attento che alle logiche di marketing come Dan Friedkin non poteva certo sottovalutare l'impatto che ha Nicolò non solo nell'immaginario della gente, ma anche sul merchandising.

EFFETTO SOCIAL — E poi c'è l'effetto social, che Friedkin ha vissuto subito sulla sua pelle. L'account twitter del gruppo, per esempio, in tre giorni ha già raddoppiato i suoi followers, passando da circa 1900 a quasi 4mila. E c'è da giurarci su, i numeri sono destinati a crescere in maniera esponenziale, considerando anche le interazioni e i retweet degli account ufficiali della Roma. Idem anche il profilo instagram, che oggi gira intorno ai mille followers ma che era praticamente fermo fino a qualche giorno fa. La comunicazione cambierà anche in tal senso, considerando che gli account del gruppo non sono mai stati attivissimi (l'ultimo tweet prima di quello di ieri risaliva addirittura ad aprile scorso). E anche questo sarà un modo nuovo per rendere la Roma davvero iconica. Con Dzeko e Zaniolo lì, in bella vista, quasi a mostrarli con orgoglio al mondo intero.
di Andrea Pugliese
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Pellegrini - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 25 nov 2020 
Jesus superstar: la difesa della Roma si è dissolta e Fonseca rilancia il brasiliano
Come nella favola di Esopo alla fine il "Lupo" arrivò. Contro il Cluj (e forse anche...
 Lun. 23 nov 2020 
Roma-Parma 3-0, Le Pagelle dei Quotidiani
8ªGiornata di Serie A
 Dom. 22 nov 2020 
FONSECA: "Non penso al mio futuro, concentrato sulle partite. Mkhitaryan non mi sorprende"
ROMA-PARMA 3-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Mayoral ha fatto una bella partita. Nella mia squadra sono tutti titolari, soddisfatti dell'arrivo di Pinto"
Roma-Parma 3-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Mkhitaryan trascinatore. Fonseca ha costruito una macchina perfetta
Mkhitaryan più Mayoral, Roma sul velluto: aggancio al Milan!
I giallorossi la chiudono già nel primo tempo: Parma travolto. Doppietta dell’armeno, primo gol in A per lo spagnolo. Prosegue l’imbattibilità sul campo di Fonseca
La Roma vuole salire in alto
Senza Dzeko tocca a Borja Mayoral, Smalling out
Mkhitaryan si fa in due, trequartista e centravanti: ora la Roma dipende da lui
Dzeko out, l'armeno è la chiave. Fonseca lo esalta: "Sa far tutto"
 Sab. 21 nov 2020 
Roma-Parma, i convocati
8ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Pellegrini non è al meglio ma sarà convocato. Smalling out"
ROMA-PARMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Pinto ha fatto un grande lavoro in Portogallo”
Roma, torna la voglia di primato: dal 2015 i giallorossi non erano primi
Alla fine dell'ottava giornata la Roma potrebbe ritrovarsi prima in classifica a...
 Ven. 20 nov 2020 
Pellegrini negativo al tampone: "Sto bene". Chance Parma, c'è col Cluj
Il centrocampista domani si sottoporrà alle visite mediche di idoneità sportiva
Cristante jolly di Fonseca. Difensore o in mediana: ora non fa più differenza
Smalling è out, Bryan potrebbe tornare tra i centrali. "Non è il mio ruolo, mi adatto". E sarà anche capitano
La rivoluzione di Friedkin
La rivoluzione d'autunno. A tre mesi dal loro ingresso ufficiale nel mondo Roma...
 Gio. 19 nov 2020 
Le priorità di Tiago Pinto: i rinnovi contrattuali, il mercato e l'area scouting
I rinnovi contrattuali e la gestione del mercato invernale, passando per la riorganizzazione del settore giovanile
 Mar. 17 nov 2020 
Un mese per capire: è una Roma da Champions o no? Il fattore panchina
Lo scorso anno i giallorossi vissero il momento migliore della loro stagione proprio in questo periodo e adesso vogliono ripetersi. Fino al 23 dicembre dieci gare da disputare, si chiude con l'ex Di Francesco
Via alle trattative con Mirante. Poi c'è Pellegrini
La Roma si prepara a sedersi al tavolo delle trattative e discutere del rinnovi...
Oggi a Trigoria test per tutti i calciatori
Tamponi per tutti. Quella di oggi sarà una giornata più che importante per capire...
 Dom. 15 nov 2020 
PELLEGRINI, positive al Coronavirus anche moglie e figlia
Dopo la notizia della positività al Coronavirus di Lorenzo Pellegrini tutti avevano...
 Ven. 13 nov 2020 
La rivincita di Cristante
La sua duttilità come un labirinto senza uscita, ma in questa Roma è una pedina fondamentale
 
 <<    <      3   4   5   6   7