facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 4 dicembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

La Roma è in un vicolo Dzeko: l'Inter e la Juve lo tentano

Sabato 15 agosto 2020
Un anno fa, di questi tempi (16 agosto, ndc), la Roma ufficializzava il rinnovo di Dzeko sino al 2022. «Questa è casa mia, ho sentito la volontà del club di tenermi», le parole di Edin dopo la firma alle quali si aggiungevano quelle della società: «Prima che finisse la scorsa stagione, avevamo già maturato la decisione che Dzeko sarebbe stato uno dei pilastri sul quale fondare la nuova squadra. E in questi mesi non abbiamo mai cambiato idea». Frasi di circostanza a falò spenti, dopo un'estate nella quale in realtà il calciatore s'era promesso all'Inter e il club, prima di dare l'assenso, aveva atteso (invano) un incastro di attaccanti (Higuain-Dzeko-Icardi) che permettesse di sostituirlo adeguatamente. Ora, dodici mesi dopo, con un anno in più sull'anagrafe (34), uno stipendio lievitato a 7,5 milioni sino al 2022 e una qualificazione alla Champions fallita per la seconda stagione consecutiva, la questione si ripresenta. A gestirla, però, non sarà più Pallotta ma Friedkin.

FUTURO DA DECIFRARE
Il nuovo proprietario dovrà subito accertarsi (lui o chi per lui) del feeling tra il bosniaco e Fonseca. Perché se i tempi stretti tra closing, rinnovo del cda e ripresa della stagione (-12), lasciano presumere che al portoghese verrà concessa un'altra chance, c'è da chiarire il rapporto con il centravanti. Le frasi nel post-gara contro il Siviglia («Mai in partita, strategia sbagliata, partita preparata male. Abbiamo sempre voluto giocare partendo dalla difesa ma non siamo mai riusciti a tirare in porta»), dopo l'attrito maturato negli spogliatoi tra il primo e il secondo tempo (nel quale il tecnico lo ha ripreso perché spettava a lui rimproverare la squadra e non a Edin) sono le parole con le quali s'è chiusa la stagione. Più che il malumore, comprensibile dopo un ko del genere, è stata la volontà di esternarlo davanti ai media la spia che non va sottovalutata. Come non va trascurato nemmeno l'appeal che il capitano giallorosso riscuote ancora in serie A. La Juventus monitora la situazione a fari spenti, Conte continua a fargli la corte. Ancor di più ora - con l'incognita Pirlo sulla panchina juventina - per quella che potrebbe trasformarsi nella stagione della svolta interista. In tal senso, ad esser maligni, non va dimenticato nemmeno il dialogo, carico d'affetto e risate, tra Lukaku e Edin al termine di Roma-Inter ad alimentare un giallo estivo che deve conoscere ancora il suo epilogo. Dzeko, infatti, prima di prendere qualsiasi decisione vuole parlare con la nuova proprietà. O perlomeno con il nuovo ds. A settembre diventerà per la terza volta papà e un trasferimento, seppur ad un'ora d'aereo da Roma, se lo eviterebbe volentieri. Di certo non ha preso e nemmeno vuole prendere in considerazione discorsi riguardanti spalmature o affini. Se rimarrà - per dare l'assalto a Pruzzo al secondo posto nella classifica dei marcatori giallorossi all-time - lo farà a 7,5 milioni a stagione.

IL SOSTITUTO
Se invece a Trigoria fosse la logica dei conti a prevalere, la Roma - almeno nelle idee di chi sinora l'ha gestita - vorrebbe virare su Milik. Soprattutto adesso che lo sponsor principale del polacco alla Juventus, Sarri, non c'è più. A Trigoria ci sono due calciatori che piacciono al Napoli (Under e Veretout) che potrebbero diventare pedine di scambio e abbassare la quotazione di De Laurentiis (50 milioni). In questo caso, andrebbe convinto il centravanti che, come accaduto con Icardi lo scorso anno, in Italia s'è promesso al club bianconero. Scenari da seguire. Sarà tutto un po' più chiaro, dopo il closing. Strategie, uomini e soprattutto, in questi casi, cash a disposizione per muoversi sul mercato.
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Napoli - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 23 set 2020 
Diawara, l'avvocato Chiacchio: "Per la Roma ci sono margini"
"La normativa è molto chiara ma in diritto sportivo conta l’inventiva giuridica. E Conte è bravo..."
Dzeko, prove di pace. Resta lui il capitano
Il bosniaco che si era promesso alla Juve ora deve subito sfidarla
Rocchi e la lite col Napoli: "Non era di mia competenza"
Continua la battaglia legale tra Roma e Napoli
 Mar. 22 set 2020 
Dzeko e il malumore da superare: aveva già le valigie pronte
Ieri mattina pensava ancora di andare alla Juve. Invece domenica dovrà affrontarla
Stop: niente Roma e Juventus. Milik e Dzeko, che fate?
Non siamo ancora allo scontro totale, ma il caso Milik-Napoli seguirà con giorni...
 Lun. 21 set 2020 
Per Milik è ancora rimpallo con De Laurentiis
Un weekend interlocutorio, che non ha fatto registrare passi avanti nell'operazione...
Rivoluzione Friedkin: Rangnick, Allegri o Sarri, la Roma è già nel futuro
La Roma di oggi, con Fonseca in panchina e Fienga dirigente plenipotenziario, non...
 Dom. 20 set 2020 
Calciomercato, Roma-Milik, Dzeko-Juventus: tutto in standby
Tutto ancora fermo. Il passaggio di Milik alla Roma e contestualmente quello di...
Comunicato ufficiale AS Roma per possibile trasferimento di Milik
"Nessun dubbio sulle condizioni fisiche"
NAPOLI, Giuntoli:"Milik-Roma? La trattativa non è ancora andata a buon fine. Veretout...."
Nel prepartita di Parma-Napoli, ha parlato il ds partenopeo Cristiano Giuntoli ai...
Milik, più gol di Dzeko per minuti giocati
La Roma è al lavoro per portare nella Capitale Milik attaccante del Napoli. Quando...
 Sab. 19 set 2020 
La mamma di Zaniolo: "È carico, ma dopo l'intervento ha pianto per due ore"
Francesca Costa in un'intervista a Dribbling: "Non voleva crederci. Sa che non può forzare il recupero"
Verona-Roma 0-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Karsdorp e Spinazzola danno ottimi segnali. Attacco senza veleno
Multe, ginocchio e... Milik-Roma: l'affare si complica. E rallenta anche Dzeko-Juve
De Laurentiis non si sposta sulla questione multe e su possibili azioni legali. I giallorossi negano problemi, ma avrebbero chiesto una riformulazione delle condizioni di pagamento. Tanto nervosismo ma prevale l'ottimismo in vista di lunedì
Milik non ha ancora firmato. Problemi fisici? No, ancora il caso multe col Napoli
Il polacco sta bene, ma il club di De Laurentiis è irremovibile sulle azioni civili per l’ammutinamento del 5 novembre. Neanche una chiamata di Friedkin ha sbloccato l’uscita. E la Roma aspetta
Dzeko chiama la Juve: Pirlo manda una macchina a prenderlo!
Il bosniaco va a Verona pensando ai bianconeri: andrà in panchina. Milik a Napoli per risolvere gli ultimi problemi con il Napoli
Smalling torna, Milik forse lunedì. Frenata Under
Una trattativa da chiudere, una che rischia di saltare e una virtualmente chiusa...
 Ven. 18 set 2020 
Dzeko non ha ancora avuto via libera per visite mediche con Juve. Balla 1 milione tra Milik e Napoli
Edin Dzeko è stato convocato da Paulo Fonseca per il match col Verona perché non...
Milik alla Roma: il polacco è tornato a Napoli dopo le visite a Zurigo
Il centravanti polacco ha sostenuto all'estero i test per i giallorossi: alle 18.30 è rientrato nella capitale per poi prendere un'auto e tornare a Napoli in attesa dell'ufficialità del suo trasferimento
Designazioni Arbitrali 1ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazione 1ª Giornata di andata
 
 <<    <      3   4   5   6   7