facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 20 gennaio 2021
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

L'estate di Dzeko, il richiamo di Roma tra squadra e famiglia

Il bosniaco è a Dubrovnik in vacanza in attesa dell'arrivo del terzo figlio. Il podio all time tra i marcatori romanisti l'obiettivo della prossima stagione
Martedì 11 agosto 2020
L'estate di Edin Dzeko fa rima con la parola "casa". Quella di Dubrovnik, acquistata qualche anno fa, dove sta trascorrendo questi giorni di vacanza. Quella di Roma, dove tornerà a breve perché la squadra chiama e la famiglia pure, visto che entro settembre diventerà papà per la terza volta (seconda femmina, dopo Una. Il maschietto è invece Dani).

Tutti i figli di Dzeko sono nati a Roma e già questo basterebbe a capire il legame di Edin con la città. Ma non è solo una questione di casa. Dzeko, alla vigilia del suo sesto anno in giallorosso (acquisto più longevo dell'era americana), ha chiari in mente due obiettivi da centrare la prossima stagione: conquistare il primo trofeo in Italia e arrivare sul podio della classifica marcatori all time della Roma.

LA STRADA GIUSTA — L'attaccante, nonostante abbia chiuso malissimo la stagione con l'eliminazione contro il Siviglia e successivo sfogo, si sente a tutti gli effetti al centro del progetto Roma e per questo legge, chiede, si informa sul futuro del club. È convinto che la strada sia quella giusta, ma chiede a se stesso, ai compagni e anche all'allenatore un cambio di passo. Un salto di qualità. Ecco perché spera che con la nuova proprietà ci sia un rapporto più diretto rispetto al passato e ci sia anche più sicurezza tra i calciatori. In sintesi: è vero che nel calcio moderno nessuno è intoccabile, ma Dzeko vorrebbe che non ci fosse più la sensazione costante di essere tutti sul mercato. Sempre. Sa che il suo ingaggio da 7 milioni per il club è un impegno importante e anche di questo discuterà in futuro con la Roma. A meno che qualcuno non si presenti con un'offerta da capogiro (si parla degli States nelle ultime ore), ma l'aria non sembra questa.

CACCIA AI RECORD — Ecco perché Edin, che non sempre ama i moduli con la difesa a 3 ma ama avere vicino gente come Mkhitaryan, Zaniolo o Pellegrini, punta a nuovi traguardi. Il primo trofeo con la Roma e il terzo posto nella classifica marcatori della Roma. È a 106 reti, gliene mancano 5 per raggiungere Amadei. Al secondo posto, a 138, c'è Pruzzo. Al momento sembra irraggiungibile, ma se Dzeko, come sembra, sta davvero prendendo in considerazione l'idea di giocare a Roma fino al 2023 (spalmando l'ingaggio e allungando il contratto di un anno), allora potrebbe provarci.

di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Pellegrini - News

 
 <<    <      3   4   5   6   7    
 
 Mer. 25 nov 2020 
Jesus superstar: la difesa della Roma si è dissolta e Fonseca rilancia il brasiliano
Come nella favola di Esopo alla fine il "Lupo" arrivò. Contro il Cluj (e forse anche...
 Lun. 23 nov 2020 
Roma-Parma 3-0, Le Pagelle dei Quotidiani
8ªGiornata di Serie A
 Dom. 22 nov 2020 
FONSECA: "Non penso al mio futuro, concentrato sulle partite. Mkhitaryan non mi sorprende"
ROMA-PARMA 3-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Mayoral ha fatto una bella partita. Nella mia squadra sono tutti titolari, soddisfatti dell'arrivo di Pinto"
Roma-Parma 3-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Mkhitaryan trascinatore. Fonseca ha costruito una macchina perfetta
Mkhitaryan più Mayoral, Roma sul velluto: aggancio al Milan!
I giallorossi la chiudono già nel primo tempo: Parma travolto. Doppietta dell’armeno, primo gol in A per lo spagnolo. Prosegue l’imbattibilità sul campo di Fonseca
La Roma vuole salire in alto
Senza Dzeko tocca a Borja Mayoral, Smalling out
Mkhitaryan si fa in due, trequartista e centravanti: ora la Roma dipende da lui
Dzeko out, l'armeno è la chiave. Fonseca lo esalta: "Sa far tutto"
 Sab. 21 nov 2020 
Roma-Parma, i convocati
8ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Pellegrini non è al meglio ma sarà convocato. Smalling out"
ROMA-PARMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Pinto ha fatto un grande lavoro in Portogallo”
Roma, torna la voglia di primato: dal 2015 i giallorossi non erano primi
Alla fine dell'ottava giornata la Roma potrebbe ritrovarsi prima in classifica a...
 Ven. 20 nov 2020 
Pellegrini negativo al tampone: "Sto bene". Chance Parma, c'è col Cluj
Il centrocampista domani si sottoporrà alle visite mediche di idoneità sportiva
Cristante jolly di Fonseca. Difensore o in mediana: ora non fa più differenza
Smalling è out, Bryan potrebbe tornare tra i centrali. "Non è il mio ruolo, mi adatto". E sarà anche capitano
La rivoluzione di Friedkin
La rivoluzione d'autunno. A tre mesi dal loro ingresso ufficiale nel mondo Roma...
 Gio. 19 nov 2020 
Le priorità di Tiago Pinto: i rinnovi contrattuali, il mercato e l'area scouting
I rinnovi contrattuali e la gestione del mercato invernale, passando per la riorganizzazione del settore giovanile
 Mar. 17 nov 2020 
Un mese per capire: è una Roma da Champions o no? Il fattore panchina
Lo scorso anno i giallorossi vissero il momento migliore della loro stagione proprio in questo periodo e adesso vogliono ripetersi. Fino al 23 dicembre dieci gare da disputare, si chiude con l'ex Di Francesco
Via alle trattative con Mirante. Poi c'è Pellegrini
La Roma si prepara a sedersi al tavolo delle trattative e discutere del rinnovi...
Oggi a Trigoria test per tutti i calciatori
Tamponi per tutti. Quella di oggi sarà una giornata più che importante per capire...
 Dom. 15 nov 2020 
PELLEGRINI, positive al Coronavirus anche moglie e figlia
Dopo la notizia della positività al Coronavirus di Lorenzo Pellegrini tutti avevano...
 Ven. 13 nov 2020 
La rivincita di Cristante
La sua duttilità come un labirinto senza uscita, ma in questa Roma è una pedina fondamentale
 
 <<    <      3   4   5   6   7