facebook twitter Feed RSS
Martedì - 11 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Coronavirus, torna la paura in Europa. In Spagna 1.229 casi: numero più alto dal 1 maggio

Nel mondo più di 17 milioni di casi ufficiali di Covid-19 e 667mila vittime. La Romania è il primo Paese in Ue per numero di decessi ogni mille abitanti. Nelle ultime 24 ore gli Stati Uniti contano altri 1.267 decessi, per un totale di quasi 150.700 morti
Venerdì 31 luglio 2020
La pandemia torna a far paura in Europa. Dopo mesi in cui la situazione si era stabilizzata, in Germania, Francia e Spagna i numeri tornano a crescere in maniera preoccupante. I dati diffusi dal ministero della Sanità di Madrid parlano di altri 1.229 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il dato più alto fatto registrare dal 1 maggio. Non troppo migliore la situazione descritta dal Robert Koch Institut di Berlino che ha contato 902 casi nell'ultima giornata, anche se, precisano, la soglia di allarme al momento si supera solo nel distretto di Dingolfing-Landau in Baviera, dove nei giorni scorsi è stato segnalato il focolaio nell'azienda agricola di Mamming. Numeri preoccupanti anche dalla Romania, dove l'ultimo bollettino parla di 1.356 casi di Covid-19, che portano a 49.591 il totale dall'inizio della crisi sanitaria. Il Paese balcanico resta quello maggiormente colpito nella regione e il primo in Europa per numero di decessi ogni mille abitanti (in tutto finora sono 2.304). Gli arrivi dalla Romania in Italia, insieme a quelli dalla Bulgaria - Paesi entrambi membri della Ue - sono soggetti all'obbligo di una quarantena di 14 giorni.

Uscendo dal Vecchio Continente, siamo al 25esimo giorno di aumenti a tripla cifra dei contagi in Australia, dove lo Stato di Victoria in 24 ore ha conteggiato altri 700 nuovi casi e 13 morti. Record di infezioni dal 12 giugno per il Perù, che sono più di 400mila (18.816 i decessi), mentre il Brasile conta finora più di 90mila morti. Gli Usa continuano a detenere il peggiore primato mondiale con oltre 4,4 milioni di casi, seguiti proprio dal Brasile (2,5 milioni) e dall'India (1,5 milioni). Nelle ultime 24 ore gli Stati Uniti contano altri 1.267 decessi, per un totale di quasi 150.700 vittime. Male la situazione in Florida, con 9.956 nuovi casi e un record di 253 nuovi decessi nelle ultime 24 ore, per un totale di 6.586 morti.

Spagna - Il peggioramento dei dati spagnoli ha già provocato la chiusura dei locali nelle zone più colpite, come la Catalogna, e convinto altri Paesi europei a compiere un passo indietro sull'apertura delle frontiere. I nuovi casi sono concentrati in tre regioni: 352 sono stati rilevati in Aragona, 225 a Madrid e 121 in Catalogna. Negli ultimi 15 giorni nella capitale si è registrata un'impennata di contagi soprattutto tra i giovani, da 16 a 117 casi tra i 10 e i 19 anni, a causa anche della riapertura dei locali e la formazione di nuovi assembramenti. "È chiaro che siamo nel mezzo della seconda ondata. Ora quello che dobbiamo vedere è se sarà superiore o inferiore" alla prima, ha dichiarato Rafael M. Orti Lucas, presidente dell'Associazione spagnola di Medicina preventiva, Sanità pubblica e Igiene (Sempsph).


Come sottolinea El Pais, resta comunque difficile fare un confronto tra i dati diffusi in questo periodo e quelli resi noti durante il lockdown. Fino al 25 maggio, infatti, il ministero della Sanità diffondeva quotidianamente il bollettino ricevuto il giorno prima dalle varie regioni, indipendentemente da quando i casi erano stati diagnosticati. Oggi, invece, vengono comunicati solo i casi confermati nelle 24 ore precedenti. Anche la capacità diagnostica della Spagna è decisamente migliorata, segnala il ministero della Sanità riferendo che vengono testati il 95% dei sospetti.

Germania - Meno preoccupante, anche se i numeri tornano a essere alti, la situazione in Germania. La soglia di allarme al momento si supera solo nel distretto di Dingolfing-Landau in Baviera, mentre in quello dello Schwesig-Holstein di Dithmarschen, nel nord, al confine con la Danimarca, si registrano 44 nuove infezioni in una settimana, con un avvicinamento alla soglia critica (50 nuove infezioni ogni 100mila abitanti in 7 giorni) che prevede il ritorno a misure di contenimento e distanziamento sociale.


Oggi il Senato della città di Berlino ha deciso che gli alunni, che ricominceranno l'anno scolastico tra meno di 2 settimane, dovranno indossare le mascherine all'interno dell'edificio scolastico, ma potranno toglierle durante le lezioni in classe. Nella capitale tedesca riaprirà lo storico locale notturno Berghain, ma in versione open-air, con un numero limitato di persone, obbligo di mascherina e invito ad evitare il contatto personale, riferisce Der Spiegel. I rave party illegali, invece, hanno ricominciato da qualche settimana, scrive Die Welt.

Australia - Il premier dello Stato di Victoria, Daniel Andrews, ha annunciato che a partire dalla mezzanotte di giovedì, i cittadini in diversi distretti regionali a sud-ovest di Melbourne non potranno più ricevere visite in casa. A partire da domenica, Andrews ha anche emesso l'obbligo di indossare la mascherina fuori casa per l'intero Stato.

Brasile - Ha superato oggi i 90mila morti, con 1.595 morti nelle ultime 24 ore. Lo ha annunciato il ministero della Salute. Secondo per morti da Covid-19 solo agli Stati Uniti, lo stato sudamericano ha raggiunto oggi i 90.134 morti, ha detto il ministero, precisando che nuovi casi registrati ieri sono stati 69.074.

Perù - Ha superato ieri quota 400mila infezioni. Il numero totale ora è di 400.683, dopo le 5.678 nuove infezioni registrate in un giorno. Dall'inizio dell'epidemia 18.816 persone sono morte, 204 nelle ultime 24 ore: una cifra che è vicina al picco dell'11 giugno quando erano stati registrati 206 nuovi decessi. Dopo un contenimento della popolazione nazionale di 100 giorni, il Perù ha iniziato il deconfinamento il 1 luglio in 18 regioni su 25, tra cui quella della capitale Lima. Con 33 milioni di abitanti, il paese è il terzo stato dell'America Latina con il maggior numero di casi di contaminazione e decessi legati alla Covid-19 dietro Brasile e Messico.
Fonte: Il Fatto Quotidiano
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 10 ago 2020 
CALCIOMERCATO Roma, ag. Bustos: "I giallorossi restano un'opzione concreta"
Ignacio Campo, agente dell'attaccante brasiliano, classe '98, Nahuel Bustos del...
Virginia Raggi annuncia: 'Vado avanti, mi ricandido a sindaca di Roma"
La sindaca l'ha comunicato ai consiglieri della maggioranza capitolina durante una videoconferenza nel pomeriggio
Calciomercato Roma, nuovo direttore sportivo: irrompe Planes del Barcellona
La Roma continua la ricerca del nuovo direttore sportivo che dovrà sostituire il...
Magic Consigli, difensori che segnano: ecco il romanista Calafiori
Gli hanno annullato un bel gol all’esordio allo Juventus stadium, ma ne ha fatti 4 in partite di 13 di Primavera, tutti su azione. Un piede da assist, e l’altezza per andare a saltare in area
Nasce la nuova Roma: lasciano 7 membri del cda, ecco i nuovi 7. Il d.s. dopo il closing
Resi noti i patti parasociali: Marc Watts, Eric Williamson e Brian Walker gli uomini di fiducia del patron
Karsdorp resta a Roma in ansia per il piccolo Kylian: che affetto dai giallorossi
Zero vacanze per l'olandese, che si è allenato con gli ex compagni per stare accanto al figlio di un anno ricoverato al Bambin Gesù. La società ha garantito il riserbo finché la situazione non è migliorata
Friedkin, il piano per una Roma al top nel giro di due anni
Tra una settimana la chiusura, poi via al progetto di crescita: Capello potrebbe avere un ruolo all'interno della società
Roma, ecco il nuovo comunicato Pallotta-Friedkin sulla cessione del club
Pubblicata sul sito del club il comunicato che mette nero su bianco i dettagli dell’accordo. Ecco i patti parasociali
La Roma in vacanza tra Sardegna, Liguria e mezza Europa: ecco tutte le mete
Sedici giorni di ferie, i giocatori con le famiglie e gli amici per recuperare le energie
Ora Marotta studia l'assalto alla Juve. E prova per Smalling
La Fiorentina chiede troppo per Milenkovic, così l'Inter adesso punta sull'inglese ex Roma
Florenzi e un destino già da ex, ma l'ingaggio frena le trattative
Nessuno spazio nella Roma, i 3 milioni di stipendio sono un ostacolo. Atalanta e Cagliari pensano a lui
Roma, tentazione De Rossi sulla scia di Pirlo
Il tempo, non il vento, gonfia la vela giallorossa di Fonseca. Più si allontana...
La rivoluzione a Trigoria può attendere: società bloccata fino al closing
Congelate gran parte delle operazioni di mercato in entrata e uscita
Di Francesco a Cagliari vuole Florenzi e Juan Jesus
L'arrivo del tecnico a Cagliari potrebbe aprire un nuovo asse di mercato
Rivoluzione romanista
Tutti in bilico, come logico che sia. Nella Roma oggi nessuno può sentirsi sicuro...
Friedkin e la tripla W: ecco a chi si affiderà
Friedkin sarà rappresentato anche dai suoi uomini di fiducia: Marc Watts, Eric Williamson...
 Dom. 09 ago 2020 
Calciomercato Roma, con Friedkin si cambia: via 12 giocatori!
Mezza squadra lascerà Trigoria: ecco le sicurezze di Fonseca, i dubbi e i tanti...
Pedro alla Roma, è ufficiale: ma ad annunciarlo... è la Fifa
L’account ufficiale dell’organizzazione mondiale: “Buona fortuna nel tuo nuovo capitolo con i giallorossi”
Sabatini: "Amo sempre la Roma, ma non torno"
L’ex ds giallorosso in una nota: “Voglio portare avanti il progetto come dt dei felsinei e del Montreal Impact”
Calciomercato Roma, Sirigu pronto al sì. Difesa, rispunta Rugani
Il mercato giallorosso tra uscite e entrate: le prime mosse per Friedkin
CALCIOMERCATO Roma, cercasi ds: spunta il nome di Orta
Il nome nuovo per la poltrona di direttore sportivo è quello dello spagnolo Victor...
Roma, Friedkin subito sotto pressione: closing, Borsa e il sogno Totti
Tra le tante scadenze, vuole anche un uomo di calcio: torna in gioco l’ex capitano?
La Roma cerca entusiasmo. Monitorata la situazione del "ticket" Paratici-Sarri
A più di un mese dalla ripartenza, la Roma di Friedkin è senza ds. E con un allenatore,...
Idea Toyota Stadium: il sogno della Roma
L'ultima idea circolata lungo la tratta Eur-Texas, soprattutto dopo l'accelerazione...
Serie A e il problema dei ritiri estivi: saranno a porte chiuse
Niente da fare: gli stadi restano a porte chiuse. Almeno fino al 7 settembre, giorno...
Roma, Friedkin: prima il closing poi il nuovo ds
ROMA La road-map giallorossa è pronta. Lunedì è prevista la pubblicazione di...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>