facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 30 settembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma-Inter 2-2, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Spinazzola, capolavori e follia. Ibanez è una perla
Domenica 19 luglio 2020
Lopez 6 Incolpevole sulla testata di De Vrij, spiazzato dal rigore di Lukaku. Prende due reti ma non ne ha mezza sulla coscienza.

Mancini 6 Un errore sotto porta in apertura di gara che grida vendetta, per il resto ha davanti un furetto tutto pepe come Sanchez che gli rende la serata difficile.

Ibanez 7 Un primo tempo d'eleganza, sostanza. Scuola Fluminense, ha piedi brasiliani ma intelligenza calcistica mediterranea. Già un titolare. (dal 74' Smalling 6 Torna ed è già un bel segnale per il finale di stagione della Roma. Davanti ha l'ex compagno Lukaku: subito sportellate)

Kolarov 5.5 Finisce in copertina per il tocco con Lautaro in occasione del pari Roma. Patisce poco le sortite timide dell'attacco dell'Inter.

Bruno Peres 6.5 Interprete sui generis del calcio, quando azzecca il tacco fa gridare al campione. Tatticamente però è meno efficace dell'ultima versione della Ferrari.

Diawara 6 E' un giocatore puntuale, preciso, tosto, verticale. In fase di manovra cerca sempre l'orizzonte avversario: palla dritta per dritta, alla faccia del fraseggio. Esce per crampi. (dal 69' Cristante 6 Ancora a metà campo, prezioso jolly per Fonseca. Entra per dare ordine alla manovra e ci riesce.)

Veretout 6 Meno incisivo in fase offensiva, in quella di contenimento però è buona ombra dalle parti di uno spento Brozovic. Una gara non appariscente.

Spinazzola 6 Gioca ottantacinque minuti di qualità, da dominatore della fascia. Corsa, qualità, un gol, intensità. Poi il blackout, inspiegabile, sul rigore concesso per il 2-2 nerazzurro.

Pellegrini 5.5 Gioca al posto di Carles Perez, la scelta di Fonseca paga a metà. Perché quando ha la palla impegna sempre due giocatori ma stavolta l'intesa con Dzeko non è quella di sempre. (dall'83' Perotti sv)

Mkhitaryan 7 Segna una rete di rapina, soffiando la marcatura a Dzeko che lo grazia giusto per la marcatura pesante. 90' a galleggiare tra le linee, qualità e quantità. (dall'84' Perez sv)

Dzeko 6.5 Fa quel che dall'altra parte non son riusciti a fare gli avanti dell'Inter: gioca per i compagni, crea calcio e occasioni. Conte lo vorrebbe e stasera ha spiegato ancora una volta perché.

Fonseca 6.5 Meriterebbe la vittoria e solo il blackout finale di Spinazzola regala di fatto il pareggio su rigore all'Inter. La Roma non è meravigliosa però è stata certamente più squadra, oggi, dell'Inter.

di Marco Conterio

*** *** ***


Pau Lopez 6: non deve fare niente dato che l'Inter, gol a parte, non crea alcun pericolo. Incolpevoli sulle reti subìte.

Mancini 6,5: il suo rendimento è cresciuto da quando la Roma ha cambiato sistema di gioco. Si comincia a intravedere il Mancini di Bergamo.

Ibanez 7,5: impressionante la crescita di questo ragazzo. Arrivato a Roma con molto da imparare sulla cura della fase difensiva, ha lavorato sotto traccia in questi mesi fino a guadagnare la fiducia di Fonseca, che ora non lo toglie più dal campo. L'ex atalantino guida la difesa con l'esperienza di un trentenne e la freschezza di un giovane della sua età. Perfetto in fase di marcatura, nell'uscita palla al piede e nelle letture di gioco. Dal 74' Smalling SV.

Kolarov 6: buca il colpo di testa con de Vrij che porta in vantaggio l'Inter. Finisce in crescendo e nella ripresa se la cava bene contro Lukaku.

Bruno Peres 6: spinge di meno rispetto ad altre partite ma è bravo ad arginare Young, offrendo una buona prestazione in fase difensiva.

Diawara 6,5: deve fare i conti con Brozovic che lo pressa con aggressività ma l'ex Napoli non perde mai la calma e se la cava molto bene nel traffico. Dal 69' Cristante SV.

Veretout 6,5: finisce in crescendo correndo a tutto campo. Pericoloso quando si inserisce improvvisamente in area di rigore attaccando lo spazio. Non conosce fatica.

Spinazzola 5,5: gioca una gran partita, agendo quasi da attaccante esterno aggiunto facendo male all'Inter e vincendo il duello con Candreva. Tutto bello finché non si addormenta e si complica la vita calciando il ginocchio di Moses e facendo sfumare la vittoria.

Pellegrini 6: non brillantissimo anche se dà una grande mano in fase difensiva, aiutando Bruno Peres e non lasciando che l'Inter lo metta in inferiorità numerica. Non trova l'intuizione negli ultimi 20 metri. Dal 83' Perez SV

Mkhitaryan 7: in una Roma bisognosa di gol l'armeno si fa trovare sempre pronto, con una continuità disarmante. Dal 83' Perotti SV.

Dzeko 7: non inizia bene, sbagliando passaggi corti e facili. Pian piano si carica sulle spalle il peso dell'attacco e della responsabilità del suo ruolo. Cerca l'intesa con Pellegrini e finisce per ritrovarla con Mkhitaryan. Quando deve gestire il risultato e tenere il pallone dà il meglio di sé. Dà una palla a Veretout degna del miglior rifinitore. Un giocatore pazzesco.

Fonseca 6,5: da quando ha cambiato sistema di gioco la Roma è rinata dalle sue stesse ceneri. Chi lo sa come sarebbe stato il campionato dei giallorossi se il cambiamento fosse arrivato prima. Bravo comunque a correggersi ma sfortunato nella mancata vittoria contro l'Inter. Rimane una buona prestazione e un'identità finalmente trovata.

di Alessandro Carducci


*** *** ***


Le pagelle dell'Inter - Lautaro è un disastro. Lukaku ed Eriksen riaccendono la luce

Handanovic 5.5 In apertura esce cercando farfalle e quasi Mancini segna. Imposta da vertice basso in fase di ripartenza, sulle reti della Roma poco può fare.

Skriniar 5.5 A quattro è uno dei migliori centrali del globo. A tre, sulla manica destra, non sente il vestito cucito su misura. E si vede: dalla sua Spinazzola corre e fa male.

De Vrij 6.5 Segna un gol bello e spettacolare ma in apertura perde Mancini e su Dzeko a volte va in difficoltà. Una gara non semplice per il centrale olandese.

Bastoni 5.5 Soffre il brio e le corse di Alexis Sanchez che da quella parte è certamente il più ispirato dell'attacco dell'Inter.

Candreva 5.5 Dalla sua parte c'è Spinazzola che è un trenino efficace e doloroso per le ambizioni Scudetto dell'Inter. (dal 67' Moses 6.5 Entra e conquista un rigore importante. Se sarà pesante, chiaro, perché alla fine sarà 2-2, lo si saprà solo domani)

Barella 5 Torna dall'inizio e ha una voglia matta. Eccesso di foga in apertura, il giallo rimediato lo costringe a una partita timida e meno aggressiva.

Gagliardini 5.5 Il fedelissimo del post pausa della mediana di Conte, stavolta è meno solido. Più trequarti della Roma che mediana dell'Inter. Non sufficiente. (dal 69' Eriksen 6 Entra con brio, dà certamente più fantasia alla manovra d'attacco dell'Inter. Però sta rischiando di diventare un vero caso, nonostante Marotta faccia da pompiere)

Young 5 Davanti ha Bruno Peres che scivola veloce e ubriacante da quella parte. Fatica a inserirsi e pure a girare a doppia mandata la chiave inglese. (dal 67' Biraghi 6 Diligente e ordinato, da quella parte, dopo il suo ingresso, gli esterni della Roma fanno meno male)

Brozovic 5.5 Non inventa, non rifinisce. Stavolta da trequartista non incide, dopo i cambi si sposta e cresce leggermente.

Martinez 4.5 Controlla e segna. Peccato sia in fuorigioco, perché il gol nella ripresa era di quelli da sigle d'apertura. Solo che fa solo quello, come spesso accaduto da quando è nel vortice del mercato. (dal 67' Lukaku 6.5 Entra e dà il peso che mancava al reparto nerazzurro. Sul rigore è freddo e non è mai una cosa scontata quando i calci dal dischetto sono così pesanti)

Sanchez 6.5 Certamente quello più in forma e in palla del pacchetto avanzato dell'Inter. Suo l'angolo per il vantaggio di De Vrij, nessuna fiammata incendiaria ma sempre incisivo.

Conte 5.5 Sbaglia la scelta Lautaro, dentro Lukaku e l'Inter cambia. La gestione di Eriksen sta iniziando a diventare un caso. No, non è stata una bella Inter e deve ringraziare Spinazzola se alla fine fa 2-2 all'Olimpico.


di Marco Conterio
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Pellegrini - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 11 set 2020 
Fiducia, rinnovo e via la clausola. Pellegrini al centro del progetto
Lorenzo Pellegrini è alla vigilia di una stagione importante. Dovrà essere la stagione...
 Gio. 10 set 2020 
La mamma di Nicolò choc: "Voleva lasciare il calcio. Lo aiuteremo a rinascere"
«Nicolò ha pensato di smettere». Lo dice emozionata, col cuore di mamma ancora addolorato...
 Mer. 09 set 2020 
Roma, l'asse Pellegrini-Mkhitaryan funziona: poker al Frosinone in amichevole (4-1)
Troppo facile per la Roma battere il Frosinone al Benito Stirpe in un match amichevole...
Frosinone-Roma 1-4
Seconda amichevole stagionale per la nuova Roma 2020/21: al Benito Stirpe, a porte...
Frosinone-Roma in diretta tv e in streaming
Al Benito Stirpe i giallorossi giocano il loro secondo test del pre-campionato: Fonseca attinge a piene mani dalla Primavera
Frosinone-Roma, i convocati di Fonseca
Presenti Mirante, Mancini, Cristante e Pellegrini. Out Fazio
Entra la famiglia Friedkin, fuori Baldissoni: nasce il nuovo Cda della Roma
L’attuale vicepresidente non sarà tra i nove membri del nuovo organo dirigenziale giallorosso
Tutti quei crociati saltati a Trigoria
Diciannove crociati per 15 giocatori in soli sei anni. Una maledizione a Trigoria...
Roma, bis di Zaniolo: fuori altri 6 mesi. Possibile operazione negli States
Tutti con Nicolò: da Totti a Mancini valanghe di auguri per Zaniolo. Si opera in settimana, ma rischia sei mesi di stop
Roma, Friedkin farà scegliere il sostituto di Zaniolo a Fonseca: proposto Pereyra
Il presupposto è fondamentale per capire le strategie della Roma dopo il ko di Zaniolo....
 Mar. 08 set 2020 
Infortunio Zaniolo, ecco come può cambiare il mercato della Roma
Il lungo stop del talento giallorosso sta portando a nuove riflessioni sul mercato. Fonseca ha quattro trequartisti a disposizione, ma in caso di cambio modulo non avrebbe più gli esterni. La cassa però piange e Fienga potrebbe puntare sulla soluzione già in casa
Roma, Friedkin vende una squadra intera
L'input è stato chiaro sin dall'inizio: riduzione della rosa a 23 elementi, diminuzione...
 Dom. 06 set 2020 
Petrachi: "Volevo solo cacciare le spie"
Dalla raccomandata in cui gli veniva comunicato il licenziamento sono passati quasi...
 Sab. 05 set 2020 
Petrachi: "Volevo proteggere la Roma, sono rimasto solo contro tutti"
Ds licenziato: avevo chiesto di allontanare chi svelava segreti
Fonseca in allarme: la rosa è in rosso. Oggi amichevole, il 19 l'esordio e la squadra è incompleta
Il primo test stagionale a Trigoria contro la Sambenedettese è lo specchio di come...
 Gio. 03 set 2020 
Calciomercato Roma, Friedkin jr pensa in grande per il ds: il dirigente Juve in pole
Ryan prima di Dan. Il giovane Friedkin ha anticipato il papà e da lunedì si trova...
 Mer. 02 set 2020 
Friedkin nella Capitale tra una settimana
Non atterrerà col suo jet North American F-86 Sabre, ma con un semplice aereo privato....
 Mar. 01 set 2020 
Friedkin investe sui ragazzi d'oro. Zaniolo-Pellegrini, si lavora per i rinnovi
Nelle prossime settimane si inizierà a discutere dei prolungamenti che potrebbero arrivare entro fine anno. Con la benedizione di Totti: “Nicolò talento cristallino, accanto a Pellegrini crescerà”
Roma giovane e snella, Dan impone il lifting
Dan Friedkin è stato chiaro: questa Roma è da rivedere. Non da ridimensionare, ma...
 Dom. 30 ago 2020 
Roma, qualcosa di positivo c'è: Fonseca torna al lavoro. La stagione è cominciata
Comincia il lavoro della Roma, la rosa si assottiglia. Alcuni partono e li rivedremo...
 Sab. 29 ago 2020 
Roma, prima i tamponi poi gli allenamenti. Fonseca senza positivi e nazionali
Tutti i giocatori si sottoporranno al test: in caso di esito negativo la rosa inizierà ad allenarsi nel pomeriggio. Al portoghese mancano 13 giocatori, più Kolarov in partenza e i quattro positivi
Roma, la priorità è Smalling: ecco da dove arriveranno i soldi
Il club giallorosso vuole consegnare di nuovo all'inglese le chiavi della difesa di Fonseca. Per farlo bisogna convincere il Manchester United. I soldi possono arrivare dalla cessione di Schick al Bayer
Dzeko ha detto sì alla Juve: tutte le cifre dell'affare
L'attaccante pronto a lasciare la Roma: accordo definito fra Paratici e Fienga. E ingaggio confermato
Dalle Nazionali ai primi test con Benevento e Frosinone
Sabato prossimo è in programma la prima amichevole della stagione a Trigoria contro...
 Ven. 28 ago 2020 
Zaniolo, la Roma dice no a Mourinho e prepara una sorpresa
Rifiutata l’offerta di 50 milioni del Tottenham, la società ha posto le basi per il rinnovo: ecco tutte le cifre
Pellegrini: se fosse lui il regista prescelto da Fonseca?
Uno dei primi pensieri di Fonseca in vista della nuova stagione è quello di abbassare...
Ieri i tamponi, oggi il primo allenamento
Il primo giorno della nuova stagione giallorossa è filato via liscio senza troppo...
 Gio. 27 ago 2020 
Italia, Mancini convoca 37 giocatori: ma c'è l'incognita Covid
La Nazionale si radunerà sabato sera a Coverciano e scenderà in campo il 4 settembre a Firenze contro la Bosnia
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>