facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 5 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma-Verona 2-1, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Dzeko segna e spreca, Veretout è ovunque
Mercoledì 15 luglio 2020
López 6 - Non può nulla sulla magia di Pessina. Per il resto non corre particolari pericoli.

Mancini 5,5 - Nel primo tempo non corre troppi pericoli, poi, in avvio si secondo tempo viene superato nettamente da Zaccagni in occasione del gol del Verona.

Ibañez 6,5 - Nel reparto arretrato della Roma, è sicuramente il migliore. Difende con ordine, interventi in scivolata al momento giusto. (Dal 90' Villar S.V.)

Kolarov 6 - Gioca fra i tre centrali e nel primo tempo fa un figurone. Ad inizio ripresa di fa superare da Pessina, che di tacco trova il gol. Gara fra alti e bassi, ma tutto sommato positiva, considerando la posizione occupata dal serbo

Peres 6 - Buon primo tempo del brasiliano, che riesce ad arrivare spesso al crosso. Cala nella ripresa, Fonseca lo richiama in panchina. (Dal 66' Zappacosta 6 - Entra bene in partita, sulla fascia fa il suo lavoro con ordine.)

Veretout 7 - Perfetto dal dischetto, palla da una parte e pallone dall'altra. In mezzo al campo poi è il solito motorino instancabile, recupera un'infinità di palloni.

Diawara 5,5 - Prestazione anonima del centrocampista della Roma, mai nel vivo dell'azione. (Dal 66' Cristante 6 - Entra per fare densità in mezzo al campo in un momento di difficoltà.)

Spinazzola 6,5 - Tanta corsa sulla fascia. Sui l'assist per il colpo di testa di Dzeko valido per il 2-0 al termine del primo tempo.

Pellegrini 6 - Conquista il calcio di rigore poi trasformato da Veretout. Prima del cambio, si fa vedere con in avanti con più costanza, con un bell'assist per Mkhitaryan. (Dal 66 Zaniolo 6 - Rischia tantissimo appena entrato con un duro intervento. Porta velocità e freschezza all'attacco della Roma.)

Mkhitaryan 6,5 - Fra i più attivi della Roma. Si inserisce sempre con i tempi perfetti, recupera un sacco di palloni. Sfiora anche il gol, viene fermato solo dal palo. (Dall'88' Perotti S.V.)

Džeko 6,5 - Segna un gol pesantissimo poco prima della fine del primo tempo. Colpo di testa perfetto che non lascia scampo a Silvestri. Nella ripresa ha due occasioni per chiudere la partita, ma non riesce a trovare lo specchio della porta.

Paulo Fonseca 6,5 - Inventa nuovamente la difesa, sceglie Kolarov nei tre centrali e la scelta si rivela vincente. Ad inizio ripresa il Verona accorcia e la squadra non riesce più a pressare alto: corre ai ripari con un triplo cambio e la Roma riesce ad uscire dalla propria metà campo.

di Daniel Uccellieri

*** *** ***


Pau Lopez 5,5: non deve effettuare parate particolari ma offre un senso di generale insicurezza nelle uscite.

Mancini 6: in occasione del gol dell'Hellas Verona si lascia saltare troppo facilmente ma si riscatta con una buona prestazione nella seconda parte di gara. Molto aggressivo, spesso si stacca dalla linea difensiva per aiutare la squadra nell'impostazione, come faceva anche con l'Atalanta. Sufficienza di fiducia.

Ibanez 6,5: sta crescendo di partita in partita e inizia a non essere più una sorpresa. Colpisce, in particolare, la personalità che lo fa sembrare un giocatore esperto e di lunga militanza nella Roma. Attento nel coprire la profondità, rimane sempre concentrato. Dal 92' Villar SV.

Kolarov 6: schierato tra i tre di difesa, guida il reparto con esperienza e autorevolezza. Risulta essere tra i migliori nel primo tempo mentre nella ripresa si fa beffare da Pessina che, di tacco, riapre la partita.

Bruno Peres 5,5: spinge meno rispetto alle precedenti gare anche se riesce comunque a dare un buon pallone a Dzko, che spreca. Così e così difensivamente, liscia l'intervento in occasione del gol dell'Hellas Verona. Dal 66' Zappacosta 6: tiene la posizione senza correre rischi.

Diawara 6: inizia la gara in maniera molto aggressiva, andando a pressare con veemenza. Cala alla distanza. Dal 66' Cristante 6: si posiziona inizialmente a centrocampo per poi finire in difesa, dopo l'uscita di Ibanez.

Veretout 7: si gioca ogni tre giorni, è luglio e fa caldo. Tutti dettagli ininfluenti per lui, che corre come se avesse 8 polmoni. Schierato nell'ibrida posizione di trequartista, vicino a Dzeko e pronto ad aggredire subito la difesa avversaria, lo si vede ripiegare repentinamente per aiutare anche in fase difensiva. Negli ultimi minuti corre come se fosse appena subentrato. Un alieno.

Spinazzola 6,5: sforna assist per Dzeko con estrema disinvoltura. Il primo viene sfruttato dal bosniaco, il secondo invece no.

Pellegrini 6,5: 100% dell'impegno anche in fase di pressing ma una qualità del passaggio non sempre alla sua altezza. Cresce nella ripresa e, poco prima di uscire, serve prima una gran palla a Bruno Peres e poi va lui stesso verso la porta, vince un contrasto con il portiere e dà il pallone altruisticamente a Mkhitaryan (piazzato meglio) invece di concludere lui stesso nella porta sguarnita. Dal 66' Zaniolo 5,5: combina poco, rischiando con un intervento a gamba tesa e alta su Empereur.

Mkhitaryan 6,5: prende un palo e tenta più volte la conclusione da fuori area, con poca precisione. La migliore occasioni ce l'ha su suggerimento di Pellegrini ma non riesce a impattare bene, a porta sguarnita. Dal 88' Perotti SV.

Dzeko 6,5: segna un gran bel gol di testa, un gol rivelatosi decisivo ai fini del risultato ma perde tanti palloni, risultando meno brillante del solito.

Fonseca 7: continua a vincere e lo fa con un atteggiamento propositivo e aggressivo. La sua Roma ha acquistato brillantezza dopo il cambio di modulo e sembra essere la strada da seguire anche per il futuro.


di Alessandro Carducci
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 04 ago 2020 
Siviglia-Roma, i convocati
Europa League - Ottavi di Finale
FIENGA saluta Smalling e Zappacosta: "Entrambi sono stati un esempio di dedizione al club"
È tempo di saluti in casa Roma. Tramite il proprio sito ufficiale la società giallorossa...
Pastore a un bivio: via gratis o smette? Ma la Roma è sempre più lontana
Il fantasista argentino, di nuovo alle prese con i fastidi all’anca, sta facendo delle visite specialistiche e poi dovrà trovare una soluzione con il club
ZAPPACOSTA saluta la Roma, oggi ultimo allenamento a Trigoria e poi il ritorno al Chelsea
Zappacosta saluta la Roma. Dopo una sola stagione nella Capitale, passata per lunga...
Manchester UTD, Solskjaer: "Felice del rendimento di Smalling. E' un grande difensore"
Il tecnico del Manchester United Ole Gunnar Solskjaer ha commentato sul sito ufficiale...
TOTTI: "Zaniolo Pallone d'Oro? Deve dare continuità a quello che sta facendo"
L'ex capitano giallorosso Francesco Totti ha parlato fuori ai cancelli del centro...
Mancini: "All'inizio ho avuto difficoltà a Roma, Fonseca mi ha aiutato"
Il difensore Gianluca Mancini ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Cronache...
Perez: "Siviglia squadra forte, ma in uno scontro diretto in campo neutro può succedere di tutto"
Carles Perez, attaccante della Roma arrivato dal Barcellona lo scorso gennaio, ha...
Smalling saluta la Roma: "Sono devastato. Non dimenticherò mai il vostro amore"
Niente lieto fine per Chris Smalling. Il difensore inglese non è stato riscattato...
FONSECA: "Se avremo continuità potremo essere forti in futuro. Dzeko è speciale"
Paulo Fonseca è stato intervistato da AS alla vigilia del match di Europa...
EUROPA LEAGUE 2019-2020, il programma della vigilia
Si avvicina l'Europa League con Roma e Siviglia che giovedì si sfideranno alle 18:55...
Roma, Ibanez presente e futuro
Non solo Roger Ibanez è entrato nella nuova lista per l'Europa League ma ha orientato...
Pallotta non aspetta più: 5 giorni per comprare la Roma
James Pallotta ha deciso: la Roma sta per essere venduta e ormai è addirittura questione...
Smalling saluta tutti e se ne va. Addio o arrivederci?
Nessun allenamento vero e proprio, ieri, per Chris Smalling, si è limitato solo...
L'Inter non molla Dzeko: è una precisa richiesta di Conte
L'Inter vuole farsi trovare pronta se la Roma deciderà di vendere Edin Dzeko. Il...
Pellegrini di corsa verso la Coppa: pronta la maschera per Duisburg
Lorenzo Pellegrini è pronto a strappare un posto da titolare per la partita di giovedì...
Sprint Friedkin, ma c'è Al Baker
Il futuro della proprietà della Roma è destinato ad essere svelato entro pochi giorni,...
 Lun. 03 ago 2020 
As Roma, Lista Europa League
La Roma ha diramato la lista dei giocatori che prenderanno parte alla fase finale...
Calafiori: "Esordio coronamento di anni di sacrifici. Perotti mi ha dato tanti consigli"
Il terzino Riccardo Calafiori ha commentato il suo debutto in Serie A contro la...
La Roma e l'offerta dal Kuwait: "Dietro di noi non c'è il fondo sovrano"
Alharith Alateeqi e Fahad Al-Baker. I nomi di questi due imprenditori del Kuwait...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>