facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 5 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA:"Ormai impossibile riprendere Atalanta, situazione preoccupante. Devo recuperare la squadra"

ROMA-UDINESE 0-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Mi assumo la responsabilità, ma dobbiamo continuare a lottare per i nostri obiettivi"
Venerdì 03 luglio 2020
FONSECA A ROMA TV

Cosa succede?
"Difficile da spiegare, non siamo entrati bene in partita, abbiamo preso un gol e con l'espulsione è stato più difficile. Nel secondo tempo abbiamo rischiato e lasciato spazio, ma abbiamo giocato bene. Non è bastato per riprenderla".

C'è stato un passo indietro nella Roma?
"In questo momento giocando con un giocatore in meno è difficile. Sicuramente è preoccupante ma dobbiamo lottare fino alla fine per gli obiettivi, ormai è praticamente impossibile prendere l'Atalanta. Sono preoccupato, voglio recuperare la squadra per la prossima partita contro il Napoli".

La scelta di Dzeko in panchina?
"Ha giocato le prime due e tra due giorni abbiamo il Napoli, Kalinic si è allenato bene e ha giocato bene nell'ultima prima del lockdown contro il Cagliari. Dobbiamo cambiare con tante partite".

Per cosa è preoccupato maggiormente?
"Non è un problema tattico ma mentale. Dobbiamo recuperare la squadra per la prossima partita che per noi è importante. La squadra ha sempre giocato bene e sa giocare bene, ora dobbiamo pensare alla prossima".

Cosa dirà ai giocatori per motivarli?
"Che dobbiamo lottare fino alla fine e abbiamo altri obiettivi da raggiungere, è imporntate non dimenticare che dobbiamo lottare. Chi gioca alla Roma deve essere sempre ambizioso, dobbiamo ritornare a essere la squadre che siamo stati in tante partite in questa stagione".

La squadra commette spesso gli stessi errori nonostante cambino i giocatori in ogni match: sono convinti di ciò che lei dice loro?
"Abbiamo visto gli attaccanti dell'Udinese che sono andati sul fondo spesso. Nelle ultime due partite la squadra non ha concesso molti tiri, se vediamo i gol subiti sono quasi sempre errori individuali, non di marcatura, se non uno oggi. Dobbiamo lavorare per tornare a essere una squadra con fiducia e consapevolezza difensiva".

*** *** ***



FONSECA A SKY

Rifarebbe le scelte iniziali?
"Si, non dobbiamo dimenticarci che abbiamo molte partite, alcuni non erano in condizione di giocare. Abbiamo giocato con Ünder aperto per avere situazioni di uno contro uno. Dopo il gol e l'espulsione è stato tutto più difficile, anche se la squadra ha reagito creando situazioni".

Si sta costruendo qualcosa?
"Credo che abbiamo creato un'identità, anche se ora non si sta vedendo. Ma la squadra ha un'identità. Il momento è difficile, ma la stagione non finisce qui, abbiamo ancora degli obiettivi".

Le critiche?
"Dobbiamo accettarle, è la vita di un allenatore".

Mi piaceva come giocava la Roma, ora no. Le consiglio di non ascoltare le radio romane, non c'è equilibrio.
"Grazie mister Capello. Devo essere io il primo a credere che dobbiamo lavorare per cambiare la situazione, io sono responsabile. E' una situazione difficile, mi assume la responsabilità ma devo dire che non abbiamo finito la stagione, abbiamo obiettivi chiari. Ciò che è importante è cambiare i risultati e tornare a giocare come abbiamo fatto."

Come pensa di convincere la squadra che la stagione non è finita? Sembra svuotata, oggi è scesa in campo molle. Finché non ci sarà chiarezza societaria, per lei sarà difficilissimo.
"Non ci sono scuse, siamo responsabili. Chi gioca nella Roma deve essere forte e capire che dobbiamo lottare fino alla fine. Chi gioca e allena qui deve essere ambizioso e noi dobbiamo essere ambiziosi. Ho cambiato, ma i giocatori scesi in campo hanno fatto cose importanti per la Roma. Ho fiducia in tutti i giocatori. Non è positivo cambiare i giocatori, ma non è facile recuperare quando si gioca ogni 3 giorni. Questo è un momento importante, non possiamo pensare solo alla prossima partita, ma anche a quella successiva".

Come stava Dzeko?
"Era stanco, ha giocato le prime due partite. L'impatto della prima partita è stato grande. Devo confessare che Kalinic ha fatto una buona pre-stagione e ho pensato alla partita col Napoli. Sono giocatori diversi, Dzeko è entrato bene ma ho fiducia anche in Kalinic".

*** *** ***


FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Il commento di Pallotta?
"Non ho niente da dire, no comment".

Perché questa sconfitta?
"In questo momento è molto difficile giocare con un uomo in meno, dobbiamo capire tutti che è una sconfitta difficile da digerire ma abbiamo degli obiettivi da portare a termine".

Roma più in difficoltà fisicamente o mentalmente?
"Nessuna squadra può star bene fisicamente adesso, devo dire che non abbiamo avuti problemi fisici ma mentali, dobbiamo tornare a essere la squadra che ha giocato sempre bene. Dobbiamo recuperare mentalmente i calciatori".

L'utilizzo di Dzeko?
"Veniva da due gare consecutive, domenica c'è il Napoli. Kalinic si stava allenando bene, si è allenato bene e ho fiducia in lui".

Quante responsabilità pensa di avere?
"Io sono il principale responsabile perché sono l'allenatore".
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 04 ago 2020 
Siviglia-Roma, i convocati
Europa League - Ottavi di Finale
FIENGA saluta Smalling e Zappacosta: "Entrambi sono stati un esempio di dedizione al club"
È tempo di saluti in casa Roma. Tramite il proprio sito ufficiale la società giallorossa...
Pastore a un bivio: via gratis o smette? Ma la Roma è sempre più lontana
Il fantasista argentino, di nuovo alle prese con i fastidi all’anca, sta facendo delle visite specialistiche e poi dovrà trovare una soluzione con il club
ZAPPACOSTA saluta la Roma, oggi ultimo allenamento a Trigoria e poi il ritorno al Chelsea
Zappacosta saluta la Roma. Dopo una sola stagione nella Capitale, passata per lunga...
Manchester UTD, Solskjaer: "Felice del rendimento di Smalling. E' un grande difensore"
Il tecnico del Manchester United Ole Gunnar Solskjaer ha commentato sul sito ufficiale...
TOTTI: "Zaniolo Pallone d'Oro? Deve dare continuità a quello che sta facendo"
L'ex capitano giallorosso Francesco Totti ha parlato fuori ai cancelli del centro...
Mancini: "All'inizio ho avuto difficoltà a Roma, Fonseca mi ha aiutato"
Il difensore Gianluca Mancini ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Cronache...
Perez: "Siviglia squadra forte, ma in uno scontro diretto in campo neutro può succedere di tutto"
Carles Perez, attaccante della Roma arrivato dal Barcellona lo scorso gennaio, ha...
Smalling saluta la Roma: "Sono devastato. Non dimenticherò mai il vostro amore"
Niente lieto fine per Chris Smalling. Il difensore inglese non è stato riscattato...
FONSECA: "Se avremo continuità potremo essere forti in futuro. Dzeko è speciale"
Paulo Fonseca è stato intervistato da AS alla vigilia del match di Europa...
EUROPA LEAGUE 2019-2020, il programma della vigilia
Si avvicina l'Europa League con Roma e Siviglia che giovedì si sfideranno alle 18:55...
Roma, Ibanez presente e futuro
Non solo Roger Ibanez è entrato nella nuova lista per l'Europa League ma ha orientato...
Pallotta non aspetta più: 5 giorni per comprare la Roma
James Pallotta ha deciso: la Roma sta per essere venduta e ormai è addirittura questione...
Smalling saluta tutti e se ne va. Addio o arrivederci?
Nessun allenamento vero e proprio, ieri, per Chris Smalling, si è limitato solo...
L'Inter non molla Dzeko: è una precisa richiesta di Conte
L'Inter vuole farsi trovare pronta se la Roma deciderà di vendere Edin Dzeko. Il...
Pellegrini di corsa verso la Coppa: pronta la maschera per Duisburg
Lorenzo Pellegrini è pronto a strappare un posto da titolare per la partita di giovedì...
Sprint Friedkin, ma c'è Al Baker
Il futuro della proprietà della Roma è destinato ad essere svelato entro pochi giorni,...
 Lun. 03 ago 2020 
As Roma, Lista Europa League
La Roma ha diramato la lista dei giocatori che prenderanno parte alla fase finale...
Calafiori: "Esordio coronamento di anni di sacrifici. Perotti mi ha dato tanti consigli"
Il terzino Riccardo Calafiori ha commentato il suo debutto in Serie A contro la...
La Roma e l'offerta dal Kuwait: "Dietro di noi non c'è il fondo sovrano"
Alharith Alateeqi e Fahad Al-Baker. I nomi di questi due imprenditori del Kuwait...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>