facebook twitter Feed RSS
Sabato - 11 luglio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Milan-Roma 2-0, Le Pagelle

Le pagelle della Roma - Zappacosta, ritorno dal 1' da dimenticare. Dzeko, un gol fallito che pesa
Domenica 28 giugno 2020
Mirante 6 - Non può nulla sulla sconfitta, anzi. Si oppone fino all'ultimo in occasione del gol di Rebic e aveva persino intuito il rigore di Calhanoglu.

Zappacosta 4 - Oltre un anno fa l'ultima partita giocata per intero. Non sfigurerebbe nemmeno nel primo tempo, prima di iniziare a soffrire con la crescita del Milan. E soprattutto il suo retropassaggio sbagliato a Smalling porta il Milan a segnare l'1-0.

Mancini 5.5 - Quando gli avversari affondano, trovando belle triangolazioni, fatica ad arginarli. Nessun errore clamoroso ma difficoltà sicuramente sì.

Smalling 6 - Prestazione da 7 per quasi tutto l'incontro dove prende davvero tutto e la sua fisicità e personalità bastano a coprire le falle dei compagni di squadra. Provoca nel finale il rigore stendendo Théo Hernandez, nel tentativo di mettere una toppa a un errore altrui.

Spinazzola 5 - Fatica a sfondare trovando un Conti bravo a chiudergli gli spazi.

Cristante 5.5 - Con il Milan che inizia a prendere la scena fatica ad arginare la manovra avversaria (Dall'81' Pastore sv).

Veretout 6 - Si salva nonostante tutto. Grande sostanza e idee che non mancano, nonostante la stanchezza e il caldo affloscino la squadra.

Mkhitaryan 5.5 - Qualche buon suggerimento e una conclusione che scalda i guanti di Donnarumma. Niente di illuminante, non dà mai l'impressione di poter fare una giocata vincente. (Dal 69' Perotti 5.5 - Entra per dare la scossa alla Roma sullo 0-0 e invece si ritrova quasi a predicare nel deserto, non riuscendo lui stesso a trovare lo spunto).

Pellegrini 5 - Un brutto intervento su Bennacer gli costa il giallo e la squalifica per il prossimo turno. Poteva andargli peggio. Per il resto mai pericoloso, non riesce a trovare i tempi giusti per gli inserimenti. (Dall'80'Diawara 5.5 - Pochi minuti ma suo malgrado causa il rigore del Milan con una deviazione che innesca Théo lanciato a rete).

Kluivert 5.5 - Parte bene, nello stadio dove il papà fece flop. Affonda sia a destra che a sinistra, pennella un pallone che Dzeko dovrebbe solo spingere in rete, poi cala non appena il Milan prende coraggio. (Dal 58' Carles Pérez 5 - Almeno l'olandese lo si vede a sprazzi. L'ex Barcellona fa scena muta, senza nemmeno l'attenuante della stanchezza).

Dzeko 5 - Kluivert gli serve un cioccolatino, lui da posizione ravvicinata fallisce di poco. Sembra rimanerne condizionato, tanto che il bosniaco perde anche i contrasti aerei. (Dal 70' Kalinic sv).

di Gaetano Mocciaro


*** *** ***


Mirante 6,5: attento con i piedi nel primo tempo, para ciò che può parare nella ripresa. Sbaglia solo un'uscita alta nella prima frazione, rischiando di prendere gol, ma risulta comunque essere il migliore in campo dei giallorossi.

Zappacosta 4,5: prova a spingere inizialmente ma senza concretizzare il lavoro svolto e calando nella ripresa, con l'errore ingenuo che porta al vantaggio rossonero.

Mancini 5: ha il compito di impostare nella linea a tre che la Roma utilizza in fase di costruzione, con Smalling a destra e Veretout a sinistra. Non commette grossi errori, solo alcune sbavature.

Smalling 5,5: gioca una buona gara finché non perde di vista Calhanoglu, con Mirante bravo a chiudere lo specchio della porta. Infine, procura il rigore che chiude la partita.

Spinazzola 5: se la cava abbastanza bene in fase difensiva, senza incidere in avanti.

Cristante 5: un paio di rischi in fase di possesso e poca brillantezza per l'ex atalantino. Dal 81' Diawara SV.

Veretout 6: si posiziona in difesa in fase di costruzione, corre per 3 e infatti Fonseca lo tiene in campo fino alla fine.

Mkhitaryan 5: mette in mezzo un paio di cross interessanti e mostra di avere una buona intesa con Zappacosta. Nella ripresa accusa la fatica e Fonseca lo fa uscire. Dal 70' Perotti SV.

Pellegrini 5: fisicamente ancora non al meglio, non riesce a essere brillante e incisivo come contro la Sampdoria. Dal 81' Pastore SV.

Kluivert 5: molto impegno ma anche tanta confusione. Non arriva per poco su un cross di Mkhitaryan mentre un suo cross, deviato, innesca il colpo di testa di Dzeko nel primo tempo. Dal 58' Perez 5: non riesce a entrare in partita.

Dzeko 5: inizia molto bene ma si spegne presto, quando fallisce la migliore occasione del match sbagliando di testa, non marcato, a pochi passi. Dal 70' Kalinic SV.

Fonseca 5,5: nel primo tempo la Roma tiene bene il campo e sembta poter far male agli avversari. Nella ripresa, la Roma crolla fisicamente e forse i cambi sarebbero potuti arrivare un pochino prima.


di Alessandro Carducci


*** *** ***


Le pagelle del Milan - Calha e Rebic in stato di grazia, Paqueta e Saelemaekers: belle risposte

Donnarumma 6 - È la solita certezza fra i pali. Dà sicurezza al reparto, risponde quando chiamato in causa. Bravo nel primo tempo su Mkhitaryan.

Conti 6.5 - Cresce in fase difensiva, riuscendo a farsi valere anche contro un colosso come Dzeko e mettendoci la giusta malizia per fermare le sortite di Spinazzola.

Kjaer 6.5 - Recupera dall'infortunio rimediato contro il Lecce e sfodera una prestazione sicura, sia in fase d'anticipo che nel gioco aereo.

Romagnoli 6 - Perde Dzeko dopo 20 minuti e poteva costare caro al Milan. Si rifà nel resto dell'incontro tanto che i giallorossi non si vedono praticamente più.

Théo Hernandez 7 - Le accelerazioni a cui ci ha abituato iniziano a essere centellinate ma quando arrivano portano sempre a qualcosa. Oggi pomeriggio, ad esempio, ha procurato un rigore. Nel primo tempo regala un cross per Calhanoglu fatto col compasso.

Kessié 6 - I ritmi bassi della partita limitano anche il suo furore agonistico. È fra i protagonisti del gol del vantaggio quando in acrobazia impegna Mirante.

Bennacer 6.5 - Giocatore di grande classe, difficile togliergli la palla e gioca sempre a testa alta. Cresce col passare dei minuti.

Castillejo 5.5 - Poco propositivo, fatica a sfondare. Comunque generoso, rimedia un giallo cercando di strappare un pallone all'avversario. (Dal 54' Saelemaekers 6.5 - Entra bene sulla partita. Duetta con i compagni di squadra, è presente nella costruzione delle azioni offensive. Dà qualcosa in più).

Bonaventura 5.5 - Elastico fra centrocampo e trequarti, è il primo a suonare la carica tra i rossoneri con un'iniziativa personale. È però l'unico lampo in una partita incolore. (Dal 54' Paqueta 6.5 - Il brasiliano oggi mette da parte la tristezza e finalmente ripaga la fiducia di Pioli, dettando i tempi e ispirando la manovra offensiva).

Calhanoglu 7 - È in generale il più pericoloso del Milan. Bravo negli inserimenti e nel duettare con i compagni di squadra. Viene premiato nel finale con una perfetta esecuzione dal dischetto.

Rebic 7 - Grandissima prova di sacrificio per il croato, che per lunghi tratti della partita non si rende pericoloso ma aiuta i compagni di squadra ad esserlo, fra suggerimenti di fino e un velo da applausi su Calhanoglu nella ripresa. Sfrutta l'errore di Zappacosta e avvia l'azione del gol dell'1-0 da lui stesso finalizzata. (Dal 78' Leao sv).

Allenatore Stefano Pioli 7 - Conferma l'undici che ha steso il Lecce, gestisce al meglio le energie dei suoi elementi in rosa e azzecca i cambi, con Saelemaekers e Paquetà che spaccano la partita.



di Gaetano Mocciaro
Fonte: TMW
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 10 lug 2020 
Dzeko: "Sorteggio non facile, ma prima dobbiamo superare il Siviglia. Gli scontri diretti possono.."
"Gli scontri diretti possono essere un'opportunità"
Brescia-Roma, i convocati
Ecco i 23 convocati giallorossi per il match contro il Brescia: Pau Lopez, Fuzato,...
Coronavirus, l'annuncio di Conte: lo stato d'emergenza sarà prorogato al 31 dicembre
Fino a fine anno anche lo smart working. Il ruolo centrale della Protezione civile sulla riapertura delle scuole. Salvini protesta: "La libertà non si cancella per decreto". Pd e Iv: "Prima un voto in Parlamento"
Brescia-Roma - Le Probabili Formazioni
32ªGiornata Serie A
CALCIOMERCATO Roma, contatti tra l'Atalanta e l'agente di Florenzi
L'Atalanta e l'agente di Alessandro Lucci sono in contatto per il passaggio di Alessandro...
FONSECA "Domani gioca Fazio nella difesa a 3. Dzeko è un po' stanco. Conto di avere Smalling..."
BRESCIA-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: Non convocare Bruno Peres era stata una mia scelta, Kluivert non mi era piaciuto contro il Napoli. Lui ha reagito bene, potrà essere un'opzione domani"
Quante chance di rivincita dai sorteggi: Monchi, United e Inter
Prima il Siviglia dell’ex d.s., poi eventualmente l’Olympiacos (con l’ex Torosidis) o l’insidioso Wolverhampton. Infine, Manchester e nerazzurri, legati a brutti ricordi europei
Florenzi, super gol in allenamento. Totti e gli ex compagni lo esaltano sui social
Tiro al volo e gol sotto l'incrocio: gli ex compagni alla Roma impazziscono
EUROPA LEAGUE Quarti, semifinali e finale
Sorteggio quarti, semifinali e finale di UEFA Europa League Quarti di Finale...
CHAMPIONS LEAGUE, Sorteggio quarti, semifinali e finale
Sorteggio quarti, semifinali e finale di UEFA Champions League Quarti di Finale...
CALCIOMERCATO Roma, Fuzato rinnova fino al 2023
La Roma ha annunciato il rinnovo di Daniel Fuzato fino al 2023. Il portiere brasiliano...
Designazioni Arbitrali 32ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 13ª Giornata di Ritorno - gare 11/07/2020
Caos rigore: Fabbri verso un lungo stop
Uno stop che più lungo del solito. È quello a cui starebbero pensando i vertici...
Dal protocollo al mercato: è guerra tra Roma e Napoli
In campionato si contendono il quinto posto, sul campo il Napoli ha appena avuto...
Fonseca e il rebus della difesa a 3, la soluzione è Mancini
Con il Parma un approccio blando, poi la Roma si è ripresa. Ma è soprattutto nell'inizio...
È la Roma di Miki: media gol migliore di quella di Dzeko, assist e tanta leadership
Paulo Fonseca non si è sbagliato su Henrikh Mkhitaryan. Lo ha voluto, lo ha difeso,...
Kluivert, l'esclusione per "giusta causa": Paulo prova a svegliarlo prima dei saluti
Scelta tecnica. Una definizione che spesso nel calcio nasconde un litigio, uno scadimento...
Coppe europee, si decidono quarti e semifinali
Scocca l'ora dei sorteggi di Champions ed Europa League, con la Roma che capirà...
 Gio. 09 lug 2020 
Coronavirus, è positivo ma viaggia in treno: fermato a Termini
Aveva la febbre e tossiva: l’uomo di 53 anni, originario del Bangladesh, è stato trasferito al Policlinico Umberto I
La Roma non molla Smalling: sale l'offerta allo United, l'accordo è più vicino
Ieri gli intermediari del club inglese erano a Trigoria: sul piatto 3 milioni per il prestito anche per la prossima stagione e 15 (uno in più rispetto a un mese fa) per il riscatto obbligatorio nel 2021
Roma-Parma 2-1, Le Decisioni del Giudice Sportivo
Il Giudice Sportivo ha diramato le decisioni disciplinari in merito agli incontri...
Nela, addio alla Roma. Le figlie: "Fatto fuori da chi non capisce l'amore per la maglia"
Le figlie Virginia e Ludovica si sfogano dopo che la Roma non ha rinnovato il contratto da dirigente: “Nessun imprenditore o banchiere capirà mai il valore e l’appartenenza della maglia”
VILLAR: "Non posso sbagliare questo... a lavorare"
"Non posso sbagliare questo... a lavorare". Questa la storia postata da Gonzalo...
Stadio, corsa contro il tempo della Raggi
La foto con la prima pietra dello Stadio della Roma potrebbe farla il nuovo sindaco...
Roma-Parma 2-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-PARMA 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI
IBANEZ: "Ci stiamo allenando meglio di prima, proviamo a migliorare ancora"
ROMA-PARMA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA IBANEZ A DAZN Serata difficile, ma te...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>