facebook twitter Feed RSS
Domenica - 12 luglio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Stadio Roma, Papalia: "Vogliamo onorare il vecchio contratto. Non metteremo i bastoni tra le ruote"

Martedì 12 maggio 2020
Gaetano Papalia, amministratore delegato della Sais (ex proprietaria dei terreni di Tor di Valle) è intervenuto ai microfoni della trasmissione "Te la do io Tokyo" su Centro Suono Sport. Di seguito le sue dichiarazioni:

La Sais è ancora proprietaria dell'ippodromo di Tor di Valle?
"C'è una clausola nel contratto che prevede che, se il pagamento non fosse arrivato entro un determinato tempo, ci sarebbe stata la risoluzione del contratto. Il periodo di morosità è stato superato di almeno tre volte, quindi non credo ci sia possibilità per Eurnova di entrare in possesso dei terreni. Ma di questo si occuperà il tribunale civile".

Manca ancora il saldo come ci aveva detto oltre un anno fa?
"Sì, la cifra resta quella. Noi cerchiamo solo di impedire che il terreno ora venga acquistato con quattro soldi".

Ha avuto contatti con emissari di Vitek?
"No, ho sentito degli emissari all'inizio quando si cominciò a parlare di lui, poi più nulla, anche perché il mio contratto era in essere con Eurnova, non con Vitek. Con lui io non c'entro".

Che idea si è fatto sulla vicenda Vitek?
"Mah, non lo so. Io penso che la Roma possa, con il curatore di Tor Di Valle, rilevare i terreni direttamente evitando un passaggio e quindi risparmiando dei soldi".

Perché non è stato fatto prima?
"Non lo so, magari dipende dagli accordi che erano stati fatti prima, questo non lo possiamo sapere. Una cosa è certa: se la Roma fa un'operazione direttamente con il fallimento Sais, assicurandosi in tutto e per tutto, per la Roma è un risparmio. Dico assicurandosi in tutto e per tutto perché, come sapete, il terreno può essere soggetto a revocatoria entro i due anni".

Qualcuno vede in lei un possibile interlocutore per lo stadio?
"Nel momento in cui la procedura Sais va a buon fine, sì. È altrettanto evidente che se quell'interlocutore si chiama Roma, non c'è da parte nostra nessuna voglia di speculare: basta onorare il vecchio contratto. Non metteremo i bastoni tra le ruote, assolutamente. Oggi si possono determinare le condizioni affinché la Roma possa, attraverso un percorso diretto e più lineare, chiudere finalmente questa operazione stadio".

Se il Tribunale Civile di Roma si esprimesse in vostro favore, verrebbe revocata la vendita dei terreni a Eurnova? E se così fosse, siccome tutte le procedure sono state fatte da Eurnova bisognerà ricominciare da capo?
"Sulla prima domanda, certo: verrebbe risolto il contratto, per cui il terreno tornerebbe di nostra proprietà. Sulla seconda non penso, credo basti che la Roma si prenda tutti gli oneri del progetto, non c'è bisogno di ripartire da zero".

Ha qualche contatto con la Roma?
"Parte Roma ho sempre parlato con Mauro Baldissoni, una bravissima persona della quale mi fido molto".
COMMENTI
Area Utente
Login

Vitek - Le Ultime News

 
    1   2       >   >> 
 
 Sab. 11 lug 2020 
Friedkin non molla la Roma: contatti con Vitek per il nuovo stadio
Anche con l’ok all’impianto Pallotta venderà. Da Houston si lavora già col ceco. Ma i sudamericani insistono
 Gio. 25 giu 2020 
I soci preoccupati ma Pallotta resiste
La prima parte dell'assemblea societaria per l'emergenza Covid si è svolta con domande e risposte scritte
 Mar. 23 giu 2020 
Friedkin aspetta il nuovo esordio e sogna la Champions
Dan Friedkin tiferà Roma domani sera durante la sfida con la Samp. Il magnate texano...
 Gio. 18 giu 2020 
Roma, la trattativa con Friedkin si riapre: cosa sta succedendo
Il club resta in vendita e ci sono stati anche altri due sondaggi di investitori americani. La partita dello stadio resta aperta, ma Vitek aspetta di sapere chi sarà il suo socio prima di acquistare i terreni di Tor di Valle
 Dom. 31 mag 2020 
Pallotta rischiatutto
La tensione con Friedkin è determinata da una strategia: puntare al rialzo del mercato
 Dom. 24 mag 2020 
Stadio Roma, Vitek-fondo York: entro giugno la firma per i terreni
Accordo trovato venerdì: ora il voto sulla convenzione è davvero più vicino
 Gio. 21 mag 2020 
Roma, tutti chiedono lo sconto. Pallotta si infuria con la politica
Friedkin aspetta il 30 giugno, Vitek al ribasso, il Lipsia in posizione di forza su Schick
 Mer. 20 mag 2020 
Stadio della Roma, il voto è vicino
A breve vertice in Campidoglio per chiudere
 Dom. 17 mag 2020 
Tor di Valle, Raggi aspetta la Roma: il progetto stadio non è una priorità
Le voci a palazzo Senatorio rimanderebbero il discorso stadio più avanti
 Sab. 09 mag 2020 
Per lo stadio c'è da convincere Vitek, Tor di Valle aspetta: servono 50 milioni
I terreni del gruppo Parnasi sono ancora di interesse dell'immobiliarista ceco
Roma, tra Pallotta e Friedkin i conti adesso sono tutti da rifare
Il prezzo del club è crollato, il passivo a giugno sarà di circa 100 milioni
 Ven. 08 mag 2020 
Giallo nuovo stadio, ma si va avanti
«L'affare è per ora rinviato». Per i tifosi della Roma è arrivata un'ulteriore doccia...
 Ven. 01 mag 2020 
Pallotta, i conti in rosso e la cessione "obbligata"
Il calcio non sa che fine farà, la Roma ha un futuro ancora più incerto. L'altro...
 Dom. 05 apr 2020 
Stadio, Vitek ora potrebbe ritirarsi
Mentre l'emergenza sanitaria ha bloccato la trattativa per il passaggio della proprietà...
 Mar. 24 mar 2020 
Stadio, delibera al voto entro l'estate: c'è Vitek nel testo
Gli uffici tecnici del Campidoglio continuano a lavorare in teleconferenza alla...
 Dom. 22 mar 2020 
La Roma pensa al futuro
La Roma aspetta Friedkin e lo stadio. Il mese di marzo secondo le attese doveva...
 Ven. 20 mar 2020 
Pallotta aspetta e adesso Vitek "aiuta" Friedkin
Il presidente giallorosso può attendere fino a settembre. Il ceco sblocca lo stadio
 Mer. 18 mar 2020 
Stadio della Roma, in quarantena si scrivono le delibere
Accordo finale definito, i tecnici a lavoro sui testi da votare in Campidoglio
 Dom. 15 mar 2020 
Dalla Moravia a Tor di Valle: il miliardario dell'est che vuole lo stadio della Roma
La priorità condivisa è quella di assegnare lo scudetto anche a costo di grandi sforzi, giocando due mesi senza fermarsi. Si aspetta l'ok dell’Uefa. E l’Europeo?
 Dom. 08 mar 2020 
Le ombre americane sul tycoon Vitek che vuole Tor di Valle
A New York è stato querelato da alcuni suoi ex soci che lo accusano di una frode da un miliardo di dollari perpetrata tra il 2012 e il 2016
 Mar. 03 mar 2020 
A fine mese la svolta per lo stadio
Il Coronavirus finisce indirettamente per sortire effetti anche sullo Stadio della...
 Lun. 24 feb 2020 
Cambio di proprietà: è la settimana dei precontratti
Per il passaggio di proprietà della Roma da James Pallotta a Dan Friedkin manca...
 Dom. 23 feb 2020 
Stadio e Serie A, Friedkin junior è già al lavoro. Tor di Valle è senza pace
In attesa di diventare proprietari (la firma del preliminare potrebbe arrivare in settimana) il patriarca Dan e suo figlio Ryan stanno già progettando. Ma sul fronte stadio non arrivano buone notizie
 Sab. 22 feb 2020 
Allo Stadio finale
In giro per il mondo con la Roma sempre in testa. Dan Friedkin è già al lavoro insieme...
Vitek: a marzo il sì ai terreni. Ed è atteso all'Olimpico
Continua il lavoro di Radovan Vitek per acquisire le società di Parnasi, riscattandole...
 Ven. 21 feb 2020 
Ecco i conti della galassia giallorossa
Il passaggio della proprietà della Roma da Pallotta a Friedkin è ormai imminente,...
 Gio. 13 feb 2020 
Dall'Atalanta al Gent fino alla cessione: mese cruciale
«Restiamo uniti, la stagione è ancora lunga» è il messaggio trasmesso dai giocatori...
 Mer. 12 feb 2020 
Tor di Valle: stretta finale per la cessione dei terreni a Vitek
Se il passaggio di proprietà tra Pallotta e Friedkin è alla stretta finale, dall'altra...
 Mar. 11 feb 2020 
Stadio Roma, UniCredit alla firma su Parnasi: si punta a chiudere con Vitek entro prossima settimana
UniCredit è al lavoro per chiudere la vicenda Parnasi e l'ingresso nell'operazione...
 
    1   2       >   >>