facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 2 dicembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Calcio il 18 maggio... forse

Lunedì 27 aprile 2020
Lo Sport prova a ripartire. Dal 4 maggio gli atleti potranno riprendere gli allenamenti individuali, gli sportivi delle discipline di squadra dovranno attendere altre due settimane - fino al 18 maggio - per tornare a prepararsi in maniera adeguata. Via libera all'attività sportiva, nessun accenno all'intervento economico che il Governo dovrà sostenere per tenere in vita il Sistema sportivo nazionale. «Allo scopo di consentire la graduale ripresa delle attività sportive, nel rispetto di prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19 - ha dichiarato il Premier Conte anticipando i criteri del prossimo DPCM. Le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti - riconosciuti di interesse nazionale dal Coni e dal Cip e dalle rispettive federazioni nazionali e internazionali - sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza assembramento, a porte chiuse, per gli atleti di discipline sportive individuali. In campo sportivo, gli allenamenti a squadre verranno riaperti il 18 maggio. Sulla ripresa del campionato proseguirà il tavolo col Ministro Spadafora nei prossimi giorni - ha concluso il Premier Conte - vogliamo garantire tutte le condizioni di massima sicurezza: nulla è stato ancora deciso, lavoreremo a un percorso, e vedremo se ci sono le condizioni per riprendere il campionato di calcio».

LA CAUTELA DI SPADAFORA - «Per gli sport di squadra dovremo ancora attendere - ha sottolineato il Ministro dello Sport ospite di Fabio Fazio - dovremo arrivare al 18 maggio con tutte le condizioni e i protocolli approvati. Sarà una ripresa graduale, altrimenti i sacrifici fatti diventeranno nulli. La Figc ha presentato un protocollo medico scientifico, ieri sera (sabato sera) il Comitato tecnico Scientifico del Governo ha valutato che quel protocollo non è sufficiente. La Lega Serie A non é incline alla sospensione del campionato, io rispetto il mondo del calcio che dà al fisco un miliardo e mezzo ogni anno, e sono fondi che sostengono il resto dello sport. E' una situazione complicata, noi dovevamo dare dei segnali, male fasi successive ce le dobbiamo ancora conquistare. Al momento, nulla è scontato. Da domani (oggi, ndr) Sport e Salute emetterà 27 mila bonifici - da 600 euro - per i lavoratori dello Sport. Il bonus verrà riproposto anche nel prossimo mese. Presso il Credito Sportivo saranno disponibili 100 milioni di euro per le piccole e medie imprese sportive». Oggi pomeriggio incontro con il Comitato medico scientifico del Governo per valutare tutti i protocolli delle federazioni presentato ieri sera dal Coni e dal Cip.

I RISCHI DELLA RIPRESA - L'eventualità di nuovi contagi tra i calciatori - qualora riprendessero allenamenti e partite - rappresenta per le società un rischio concreto. Due giorni fa i medici avevano chiesto delucidazioni, ieri il giuslavorista Giampiero
Falasca ha chiarito la situazione. «I club rischiano di essere chiamati a rispondere sul piano civile e non solo - ha precisato l'avvocato - i dirigenti potrebbero essere considerati responsabili sul piano penale. Il contagio potrebbe esser considerato infortunio sul lavoro - come ha precisato il Decreto Cura Italia - ma non tutti i contagi sarebbero fonte di responsabilità, qualora i club dimostrassero di aver messo in campo tutte le cautele».

IL PIANO B - Gli allenamenti di squadra riprenderanno il 18 maggio, il campionato di Serie A - secondo l'ipotesi della Figc - dovrebbe ripartire il 6 giugno. Qualora i tempi si dovessero allungare, il presidente federale Gravina ha studiato un'alternativa che porta ai play off; il cambio di format del torneo è il piano B della Federcalcio, già approvato dall'Uefa. L'idea non affascina i 20 presidenti della Serie A che - così facendo - temono di mettere a rischio i contratti televisivi già in essere con Sky, DAZN e IMG che - a quel punto - potrebbero impugnare i contratti per inadempienza.
di S. Pieretti
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

UEFA - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 18 giu 2020 
Zaniolo pronto per l'Europa
I giri del suo motore stanno aumentando vertiginosamente e a breve Nicolò Zaniolo...
 Mer. 17 giu 2020 
L'Europa League riparte il 5 agosto, finale il 21 agosto
Il Comitato Esecutivo UEFA ha tracciato il cammino per la ripresa della stagione di UEFA Europa League, incluse date e sedi.
Uefa, ufficiale: la Final Eight di Champions a Lisbona, quella di Europa league in 4 città tedesche
Ora è ufficiale. La Champions League 2019-2020 sarà assegnata con una final eight...
 Lun. 15 giu 2020 
Champions ed Europa League: ecco tutte le date e dove si giocherà
L’ufficialità della Uefa dovrebbe arrivare nella giornata di mercoledì: Final Eight a Lisbona e in Germania
 Ven. 12 giu 2020 
La Uefa vuole giocare le coppe con il pubblico Ottavi di Champions nelle sede già stabilite
La Uefa punta a giocare con un minimo di pubblico negli stadi le fasi finali di...
 Gio. 11 giu 2020 
EUROPA LEAGUE, dopo ottavi si giocherà final eight in Germania. La Champions si concluderà a Lisbona
La UEFA ha deciso le nuove sedi per ultimare le competizioni europee. Per quanto...
Zaniolo rientra, il futuro viene dopo
«Finito.. .da adesso giuro faccio i buchi in campo. Ci vediamo tra poco». Il grido...
Finali di Europa League: spunta la candidatura tedesca
Prima della pandemia la finale di Europa League si sarebbe dovuta giocare a Danzica,...
 Lun. 08 giu 2020 
Stravincono il calcio e Gravina: 18-3, playoff e playout in caso di stop
Con la maggioranza di 18 voti a favore e 3 contrari, il Consiglio federale ha approvato le linee-guida proposte dal presidente della Figc in caso di nuovo stop al campionato
 Dom. 07 giu 2020 
Ceferin dice sì a play-off e play-out: "Ma entro il 2 agosto"
«Playoff e playout? La scelta del formato da adottare nei tornei nazionali appartiene...
 Sab. 30 mag 2020 
FIGC, Gravina: "Siamo pronti per ripartire, ma anche vigili perché i rischi sono molto alti"
Gravina: "Convissuto con mecenatismo e cialtronismo. Nuovo stop? Play-off o algoritmo"
 Lun. 25 mag 2020 
Roma, il futuro è sempre meno sudamericano: tradizione invertita, ecco gli europei
Forse ha ragione lo scrittore Ammaniti: «Nelle fini le cose si devono sempre, nel...
 Gio. 21 mag 2020 
Mirante: "L'incertezza sulla ripartenza condiziona il nostro lavoro. Fonseca è l'allenatore giusto"
Il ruolo di portiere si addice al suo carattere e Antonio Mirante ha potuto scoprirlo...
 Sab. 16 mag 2020 
UEFA, Ceferin: "Non credo a un boicottaggio dell'Italia. La questione quarantena è fondamentale"
Il presidente dell'UEFA, Aleks Ceferin, ha rilasciato un'intervista a Il Corriere...
 Gio. 14 mag 2020 
Coppe al via il 6 agosto, scadenze più elastiche. Verso il 'no' ai 5 cambi
Il 25 maggio è la deadline fissata dall'Uefa per ottenere dalle federazioni le modalità...
 Mar. 12 mag 2020 
Zaniolo rischia la beffa dalla Uefa
Al pieno recupero mancano una quarantina di giorni, ma Zaniolo rischia la beffa...
 Sab. 09 mag 2020 
Prestiti e saldi. Una partita da 60 milioni
Il club deve sanare il bilancio. Da Schick possono arrivare 30 milioni. Ma gli altri rientri sono spinosi. E ci sono poi altri quattro in uscita
Roma, tra Pallotta e Friedkin i conti adesso sono tutti da rifare
Il prezzo del club è crollato, il passivo a giugno sarà di circa 100 milioni
 Gio. 30 apr 2020 
Serie Andata. Il Governo dice stop ai campionati. La Federcalcio: "Così moriremo"
Il semaforo rosso lo accende Vincenzo Spadafora, anche se non è ancora una decisione...
 Dom. 26 apr 2020 
Calcio sempre più nel caos
La ripartenza del calcio italiano si inceppa sul protocollo. Diciassette squadre...
 Sab. 25 apr 2020 
Le tv non pagano, la Fifa sì
I conflitti all'interno del sistema calcio rischiano di archiviare definitivamente...
 Ven. 24 apr 2020 
Due opzioni per chiudere stagione, ipotesi Fase Finale ad agosto. Roma-Siviglia verso la gara unica
La UEFA ha stilato due calendari provvisori per cercare di chiudere la stagione...
Un'estate in... Champions. Campionati fino 2 agosto e poi le coppe, dall'Uefa subito soldi ai club
Campionati e coppe da giocare fino alla fine. Magari cambiando anche le formule...
 Mar. 21 apr 2020 
UEFA: "La raccomandazione di terminare i campionati, presentate alle federazioni ipotesi calendari"
Di seguito, la traduzione in italiano del comunicato emesso questo pomeriggio dall'UEFA....
Conclusa l'assemblea della Lega Serie A: "Confermata all'unanimità la volontà di ripartire"
S'è conclusa l'Assemblea della Lega Serie A che s'è svolta questa mattina in videoconferenza....
Lega Serie A, tra il fronte del no che si allarga (8 club) e i diritti televisivi regna l'icertezza
Mentre regna l'incertezza sulla ripartenza del campionato con otto club contrari...
Bundesliga dal 9 maggio. Da oggi l'Uefa al lavoro per la Champions d'agosto
La Bundesliga sarà sarà il primo campionato a ripartire, anche se a porte chiuse...
 Lun. 20 apr 2020 
Cristante e Spinazzola per arrivare a Mandragora e Biraghi: la Roma alla partita delle plusvalenze
Il mercato obbligato dalla diminuzione del valore dei giocatori con gli ammortamenti in calo: le operazioni sull'asse con la Juventus e la Fiorentina
 Gio. 16 apr 2020 
Serie A, la Lega risponde a Malagò: "Stupiti per leggerezza e l'ingerenza del presidente del CONI"
Dopo le parole di Giovanni Malagò, presidente del CONI, la Lega Serie A ha risposto...
UEFA, Riunionione il prossimo 23 aprile: possibile una decisione sulla ripresa
Il 23 aprile potrebbe essere i giorno giusto per sapere quando ripartirà il calcio....
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>