facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 29 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Pellegrini: "Siamo pronti a ricominciare"

Sabato 04 aprile 2020
La Roma vuole tornare in campo. Quando e se sarà possibile, ovviamente, ma c'è ancora un posto in Champions da inseguire e un'Europa League tutta da giocare. Lorenzo Pellegrini dalla quarantena spiega i pensieri dello spogliatoio giallorosso, compresa la questione del taglio stipendi su cui il club prenderà una decisione insieme alla squadra.

Partiamo dalle iniziative di Roma Cares: è più bello essere romanisti in questi giorni, vedendo i tanti gesti di solidarietà del club?
«Da romano sono molto orgoglioso di quello che sta facendo la società perché sta cercando veramente di dare una grossa mano a tutti quanti. Ad esempio sta aiutando i nostri tifosi più anziani, mi viene in mente quando hanno consegnato loro quei pacchi con beni primarie delle mascherine, oppure il call center che hanno appena attivato per consentire alle persone più a rischio di farsi portare a casa la spesa o dei farmaci, così evitano di uscire».

Il campionato deve ripartire?
«Penso che ovviamente la salute e la sicurezza siano le cose più importanti da valutare in questo momento. È stato giusto fermare, allo stesso tempo ritengo che noi giocatori dobbiamo essere disposti a ricominciare quando le cose saranno rimesse in sicurezza, in modo da non rischiare né noi, né te nostre famiglie e nessun altro. Dobbiamo dare la nostra autorizzazione a far ripartire il campionato: è questa l'intenzione che ho avuto modo di capire dai nostri compagni e dagli altri colleghi. Abbiamo voglia di giocare e credo che se tornassero le partite potremmo tenere un po' di compagnia alle persone che devono rimanere a casa in questo momento così difficile. Sarebbe una piccola buona notizia da dare alle famiglie è a tutti gli appassionati di calcio»,

I calciatori della Juve si sono tagliati gli stipendi, voi che farete?
«Siamo in costante contatto con la società che ci tiene aggiornati su tutte le riunioni e decisioni che si stanno prendendo. internamente alla squadra ci siamo messi a parlare e confrontarci fra di noi per trovare la soluzione migliore. Questo però è ancora un argomento che preferisco mantenere riservato perché né noi né la società abbiamo ancora comunicato nulla sulla nostra decisione. Quando sarà il momento, lo spiegherà la Roma».

Alcuni calciatori, vedi Higuain, non hanno rispettato la quarantena e sono partiti per i loro Paesi, Voi restate tutti qui?
«Sono rimasto piuttosto stupito di quello che è successo in altre squadre. Per quanto riguarda noi, ne abbiamo parlato con i compagni tramite una video-chiamata di gruppo e tutti si sono messi a disposizione per fare quello che la società ci ha chiesto, cioè di rimanere a casa senza fare grossi spostamenti. Sono contento perché lo trovo rispettoso non solo nei confronti del club, ma pure di tutti gli italiani rinchiusi dentro le loro abitazioni».

Domanda al tifoso Lorenzo: se il campionato ripartisse, otre al quarto posto, c'è in ballo uno scudetto che preoccupa i romanisti... Meglio fermarsi qui?
«Ovviamente spero di poter ricominciare presto il campionato, è quello che si augura chiunque segua il calcio. Noi dobbiamo rimanere concentrati sui nostri obiettivi, senza pensare agli altri: credo fortemente che sia questo l'unico modo per migliorare e crescere».

Ti hanno fatto male quei fischi dei tifosi?
«I fischi per me non sono stati assolutamente un problema. Ho sempre detto che le critiche siano una cosa di cui bisogna essere parzialmente contenti:se qualcuno ti fischia vuol dire che crede in te e puoi fare qualcosa in più. Sono sempre rimasto positivo quando mi sono trovato in situazioni del genere, Semmai mi hanno dato fastidio tutte le chiacchiere che si sono create attorno a questo. Ai tifosi della Roma non ho davvero nulla da dire, per me sono come una famiglia Anche in questi momenti o in passato quando posso aver avuto qualche difficoltà mi sono sempre rimasti vicini. Quindi ripeto: nessun problema. Lo è stato molto di più l'infortunio al piede e l'operazione che ho dovuto fare. Ma anche quella è passata e adesso ho tanta voglia di ripartire e fare bene».

Sul tuo contratto c'è sempre una clausola rescissoria. Che faresti ora se un'altra squadra ti chiamasse a luglio?
«Visto il periodo difficile mi sembra un po' assurdo parlare di mercato, lo dico in generale e non solo riferito alla mia situazione, Come ho dichiarato tante volte vedo nella Roma una crescita costante, soprattutto a livello di valori e umanità. Mi auguro che il mio percorso di crescita possa essere parallelo a quello della società, per questo credo che io e la Roma possiamo continuare a crescere insieme per toglierci delle soddisfazioni».
Fonte: Il Tempo
COMMENTI
Area Utente
Login

Messi - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 28 mag 2020 
 Mer. 27 mag 2020 
Covid-19, problemi polmonari cronici per il 30% dei pazienti guariti
Guariti da Covid-19 ma con strascichi sulla salute che potrebbero protrarsi a lungo....
Coronavirus, a Roma 5 casi, 8 nell'intera Provincia. In tutto il Lazio 11
Zero contagi e zero decessi a Latina, Rieti e Viterbo
 Mar. 26 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -2358 (ieri -1294), 78 morti (ieri 92)
Confermato trend in calo degli attualmente positivi
 Lun. 25 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1294 (ieri -1158), 92 morti (ieri 50)
Scendono a 300 i nuovi casi registrati Continua l'impegno del Dipartimento nelle...
Calcio a rischio crac, e ora per salvarlo servono i campioni
Non si deve compromettere la stagione 2020-2021. Un compito difficile, visto che la finale di Champions è programmata il 29 agosto e in teoria il 1 settembre inizia la nuova stagione
 Dom. 24 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1158 (ieri -1570), 50 morti (ieri 119)
In Italia sono 531 i nuovi positivi. Oltre 140mila i dimessi e guariti. La Regione Lombardia non ha aggiornato il dato odierno sui decessi
 Sab. 23 mag 2020 
 Ven. 22 mag 2020 
 Gio. 21 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1792 (ieri -2377), 156 morti (ieri 161)
Continua l'impegno del Dipartimento nelle attività di coordinamento di tutte le...
 Mer. 20 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -2377 (ieri -1424), 161 morti (ieri +162)
Covid-19, i casi in Italia 20 maggio ore 18 - Oltre 132 mila pazienti tra dimessi e guariti
 Mar. 19 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1424 (ieri -1798 ), +162 morti (ieri +99 )
Ancora in calo il numero degli attualmente positivi
Totti: "Sarei stato un buon elemento nella Roma ancora oggi. Giocatori come Messi, Ronaldo e io..."
"Giocatori come Messi, Ronaldo e io hanno il diritto di decidere quando smettere"
 Lun. 18 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1798 (ieri -1836), +99 morti (ieri 145 )
Covid-19, i casi in Italia 18 maggio ore 18 - Prosegue il calo dei nuovi contagi
 Dom. 17 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1836 (ieri -1883), 145 morti (ieri 153)
Covid-19, i casi in Italia 17 maggio ore 18 - Gli attualmente positivi scendono sotto i 70mila
 Sab. 16 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1883 (ieri -4370), 153 morti (ieri 242)
Covid-19, i casi in Italia 16 maggio ore 18 - Prosegue il calo della pressione sulle strutture ospedaliere
La Roma a picco, servono almeno 94 milioni
L'indebitamento finanziario netto ha superato ormai il tetto record dei 278 milioni
 Ven. 15 mag 2020 
Fase 2 Roma, stop aria condizionata e shopping assistito: le regole per riaprire
L'ultima parola arriverà oggi con l'ordinanza della Regione che seguirà l'incontro...
 Gio. 14 mag 2020 
Kluivert: "Quando i tifosi vogliono fare una foto con te capisci che sei sulla giusta strada"
"Mi godo ogni istante qui e voglio rimanere a lungo"
Juan Jesus: "Quando mi ha chiamato la Roma non ci ho pensato due volte. Vorrei restare tanti anni"
Dai lunghi viaggi per andare ad allenarsi con l'America Mineiro fino al calcio italiano,...
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -2017 (ieri -2809), 262 morti (ieri 195)
Prosegue il calo dei pazienti in terapia intensiva Continua l'impegno del Dipartimento...
Coronavirus, a Roma 12 nuovi positivi. Nel Lazio, 22 casi
Sono 12 i nuovi casi di coronavirus a Roma e 22 nel Lazio. Dimessi nella giornata...
 Mer. 13 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -2809 (ieri -1222), 195 morti (ieri 172)
Covid-19, i casi in Italia 13 maggio ore 18. Dimessi e guariti superano il 50% dei casi totali
Coronavirus, a Roma è rimbalzo: 21 nuovi casi, il doppio di ieri (38 nel Lazio)
Coronavirus, 21 nuovi casi a Roma, quasi il doppio di ieri quanto erano stati solo...
 Mar. 12 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1222 (ieri -836 ), 172 morti (ieri 179)
Calano ancora terapie intensive e ricoverati con sintomi
Virus Roma, cambiano gli orari di domenica. Gelati fino a sera, ok ai parrucchieri
Coiffeur aperti anche di domenica. E orari più lunghi nei festivi per bar e gelaterie,...
 Lun. 11 mag 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -836 (ieri -1518), 179 morti (ieri 165)
Continua l'impegno del Dipartimento nelle attività di coordinamento di tutte le...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>