facebook twitter Feed RSS
Martedì - 26 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Ferrero: "Questo dramma deve dare vita alla ricostruzione. Qualcuno parla ancora di giocare..."

Giovedì 02 aprile 2020
Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha rilasciato un'intervista, dove ha commentato la situazione dell'emergenza coronavirus parlando del modo in cui, secondo lui, tutto il mondo del calcio dovrebbe comportarsi. Queste le sue parole.

Come sta vivendo quest'emergenza sanitaria?
"All'inizio nessuno ha dato troppo peso a questo nemico invisibile e sottile, io invece avevo sempre detto che sarebbe cambiata un'epoca. Noi oggi stiamo tutti a casa, rispettiamo le regole, continuiamo a essere invasi dalle brutte notizie ma la gente non ne può più. Sarebbe utile, ripeto utile, capire che è arrivato il momento di fare riforme profonde per cambiare l'Italia. Pensare al dopo. Qui tante famiglie hanno finito i soldi, non mangiano, non bastano i 100 euro di bonus. Devono stampare dei soldi. Smetterla con i soliti teatrini politici. Andare dalla D'Urso, da Vespa. Si vedano da altre parti, non in tv, per preparare l'Italia che verrà. Bisogna dare una mano alle imprese che non ce la fanno, ma anche a quelle che non ce la facevano prima, volevano rilanciarsi e ora sono defunte."

E il calcio?
"Questo dramma deve dare vita alla ricostruzione. Le venti squadre di Serie A sono un po' come la confindustria del pallone, anziché continuare a passare ogni giorno ore in call conference senza cavare un ragno dal buco perché non troviamo una strategia comune? Anziché fare strategia comune ognuno dice la sua: io voglio giocare per lo scudetto, io per non andare in B. Si parla di giocare... capite? Sempre giocare. Immaginatevi Gabbiadini, avuto il coronavirus, si è ripreso da poco e devo dirgli magari che a maggio si torna in campo. Non è una macchina, che è spenta e la riaccendi. E che testa avrà per giocare? E poi chi ci andrà allo stadio? La gente? E come, con le mascherine? Basta parlarsi addosso. Affrontiamo questo momento con testa e dignità."
Fonte: Secolo XIX
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Lun. 25 mag 2020 
Vucinic: "Il mancato scudetto del 2010 una ferita che non si rimargina. Cosa accadde con Perrotta.."
Mirko Vucinic, attaccante della Roma dal 2006 al 2011, è stato ospite odierno di...
TRIGORIA 25/05 - Allenamento collettivo: provata la difesa a 3. Out Pau Lopez, Perotti e Zaniolo
ALLENAMENTO ROMA - Torello, focus atletico e tecnico:
NAINGGOLAN ricorda Perfection: "Il mio piccolo fratello. Così giovane e ancora così tanto da vivere"
La notizia della morte di Joseph Perfection oggi ha sconvolto il mondo del calcio....
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1294 (ieri -1158), 92 morti (ieri 50)
Scendono a 300 i nuovi casi registrati Continua l'impegno del Dipartimento nelle...
Coronavirus, a Roma 9 nuovi casi. Nel Lazio 16 positivi
La Regione Lazio ha reso noto nel bollettino giornaliero che a Roma e provincia...
SERIE A, il campionato potrebbe ripartire con i 4 recuperi
La Serie A potrebbe ripartire facendo giocare i 4 recuperi della 25a giornata. È...
LUTTO in casa Roma, scomparso l'ex Primavera Perfection. Il cordoglio del club giallorosso
Joseph Bouasse Perfection, ex calciatore della Primavera della Roma, è deceduto...
Roma, il futuro è sempre meno sudamericano: tradizione invertita, ecco gli europei
Forse ha ragione lo scrittore Ammaniti: «Nelle fini le cose si devono sempre, nel...
Villar: "A Trigoria cerchiamo limitare contatti. Sento responsabilità verso club, non esco di casa"
Gonzalo Villar, centrocampista della Roma, ha parlato a Onda Cero: Pensi...
Calcio a rischio crac, e ora per salvarlo servono i campioni
Non si deve compromettere la stagione 2020-2021. Un compito difficile, visto che la finale di Champions è programmata il 29 agosto e in teoria il 1 settembre inizia la nuova stagione
Petrachi, il mercato e poi l'addio
Il virus ha ritardato un divorzio sempre probabile: troppi i contrasti interni
La Roma punta quota 120 per fare la rivoluzione
Tra cash e plusvalenze sono i milioni di euro attesi. Addio a Under, Kluivert e Schick. Vertonghen e Bonaventura ok
 Dom. 24 mag 2020 
Spadafora: "Per la ripresa della Serie A stiamo valutando il 13 o il 20 giugno"
Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, si è così espresso ai microfoni del TG3...
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1158 (ieri -1570), 50 morti (ieri 119)
In Italia sono 531 i nuovi positivi. Oltre 140mila i dimessi e guariti. La Regione Lombardia non ha aggiornato il dato odierno sui decessi
FIGC, inviato il protocollo a Spadafora con un giorno d'anticipo
La FIGC, con un giorno di anticipo rispetto alla tabella di marcia, ha inviato il...
Roma, 12 anni fa l'ultimo trofeo: nessuna festa, tra i tifosi domina l'amarezza
Il 24 maggio 2008 i giallorossi vincevano la Coppa Italia contro l'Inter. Da allora più nulla. Di quel club, dalla proprietà ai giocatori, non è rimasto nessuno
Coronavirus, a Roma 9 nuovi casi, 17 nella provincia. Nel Lazio sono 20, 5 morti
Il bollettino Coronavirus a Roma e nel Lazio del 24 maggio 2020. Sono solo 9 i nuovi...
Muccino twitta una foto della movida: "Milano, abbiamo un problema". Fontana: "Pronte restrizioni"
Il governatore Fontana: "Dopo aver visto nelle ultime ore le immagini, i video e le notizie di assembramenti sono pronto a nuove restrizioni"
Movida fuori controllo a Trastevere: assembramenti e caos in strada
Un sabato notte senza regole, a Trastevere, nel cuore della movida capitolina. Migliaia...
COVID-19, allo Spallanzani 38 (ieri 41) contagi totali, 11 (ieri 11) con supporto respiratorio
L'Ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma ha diffuso il bollettino odierno riguardo...
Zaniolo-Pellegrini, la Roma ha un piano
Ampia fiducia in Fonseca, al quale è stata garantita una squadra competitiva. Pedro e Bonaventura sono le priorità. Il diesse prepara due sorprese
La Roma frena, la Champions può attendere
Squadra in campo a Trigoria, Fonseca opta ancora per un lavoro individuale
La Roma azzera i sudamericani Pastore e Jesus: "Ma noi restiamo"
Fonseca li ha bocciati, inoltre gravano sul bilancio e sul monte ingaggi
Per Smalling e Mkhitaryan la conferma è più vicina
Lo United fa lo sconto: 18 milioni per il difensore. Si lavora al rinnovo del prestito dell'armeno
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>