facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

CONTE: "Misure prorogate al 13 aprile. Presto per parlare di blocchi fino al 3 maggio"

"Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive", ha spiegato il premier ricordando che ci saranno due fasi: "una di convivenza con il virus e lʼaltra di ritorno alla normalità"
Mercoledì 01 aprile 2020
Il premier Giuseppe Conte Conte ha firmato stasera il dpcm che proroga al 13 aprile le misure di contenimento del coronavirus. Dovremo stare chiusi in casa fino a Pasquetta.

"Se allentassimo le misure gli sforzi sarebbero vani. Mi dispiace personalmente che queste misure cadono a Pasqua, una festa tanto cara a noi italiani" ha detto Conte in una conferenza stampa serale. "Però poi entreremo nella fase 2, di allentamento graduale, che è la convivenza con il virus. Poi ci sarà la fase 3, l'uscita dell'emergenza, della ricostruzione, del rilancio".


"Non siamo nelle condizioni di dire che il 14 aprile allenteremo le misure. Quando gli esperti ce lo diranno, entreremo nella fase 2. Ma in questo momento non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive e alleviare i disagi e risparmiarvi i sacrifici a cui siete sottoposti".

Sono sospesi gli allenamenti anche per le società sportive e gli atleti professionisti.
E' la novità che compare nel dpcm con cui il governo prorogherà fino al 13 aprile le misure anti contagio da coronavirus. Nella bozza del testo si legge che non solo sono "sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati" ma anche le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo".

Vengono rinnovate tutte le limitazioni agli spostamenti e la chiusura delle attività non essenziali. Arriva inoltre la nuova stretta per gli allenamenti sportivi.

Conte ha detto di non essere affezionato alla poltrona. "E' certo - ha detto - in un'intervista alla Nove - che non ritengo di dover rimanere seduto su questa poltrona vita natural durante. Ovviamente mi attengo all'orizzonte di una legislatura, ma poi rimetto alle forze della maggioranza le valutazioni, confido che si possa lavorare anche per la ricostruzione, questo sì".

Il Mes così è inadeguato, a fare fronte a questa emergenza. E' uno strumento nato per choc asimetrici, noi stiamo attraversando uno tsunami di portata epocale. Il Mes può essere in prospettiva se verrà snaturata e posto nell'ambito di un ampio ventaglio di interventi, senza condizionalità preventive o successive, può essere uno strumento fra gli altri che ci offriranno la possibilità di mettere in piedi una strategia europea".

I morti - ha detto Conte - sono una ferita che mai potremo sanare.


"Se si esce di casa con un bambino rispettando le norme, per un motivo preciso e previsto dai decreti, si può fare". Ma "non c'è alcun motivo per portare a spasso un bambino in carrozzina, non va fatto e può essere imprudente". Così il presidente della Società italiana di Pediatria e membro del Comitato Tecnico Scientifico Alberto Villani ha risposto a chi gli chiedeva quale fosse la corretta interpretazione della circolare del Viminale. "Esiste un Dpcm che dice che non è consentito uscire di casa se non per motivata ragione - ha aggiunto - e tutto resta esattamente come è"

"Nulla è cambiato da ultimo Dpcm, state a casa è il messaggio. Dobbiamo rispettare le normative vigenti, è auspicabile che in futuro qualcosa possa cambiare, quando e come lo stabilirà un prossimo Dpcm. Il picco è argomento di scarsissimo interesse, siamo in una situazione come una guerra, dobbiamo rispettare le indicazioni che ci vengono date. Siamo fortunati a vivere in un Paese in cui la Costituzione tutela la salute, con tutte istituzioni solidissime che dicono cosa va fatto. In tutto il mondo si parla di modello Italia per quello che stiamo facendo". Lo ha detto Alberto Villani, membro del Comitato tecnico scientifico (Cts), in conferenza stampa alla Protezione civile. "Credo tutti si sentano contenti di stare in Italia e di essere italiani, credo nessuno vorrebbe stare in un altro Paese", ha aggiunto

"Proroga delle misure restrittive fino al 3 maggio? E' un'ipotesi non accreditata, in questo momento è presto per parlarne". Lo ha affermato il premier Giuseppe Conte. "Dire oggi 'primi di maggio o fine di aprile' non ha senso. Gli italiani devono sapere che l'attuale regime di restrizioni è necessario e nel momento in cui vedremo possibilità di allentare questa morsa, saremo i primi a volerlo fare", ha aggiunto.





COMMENTI
Area Utente
Login

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 26 apr 2020 
Conte: "Inizia la Fase Due, se ami l'Italia mantieni le distanze"
"Dal 18 maggio gli allenamenti sportivi a squadre. Rimangono i divieti di spostamento e assembramento"
 Gio. 23 apr 2020 
 Mar. 21 apr 2020 
Olanda, Eredivisie a rischio: stop a tutti gli eventi fino all'1 settembre
Il Governo ha esteso le attuali misure di contenimento anche per i prossimi mesi: il campionato rischia di saltare
Coronavirus in Italia, Arcuri: "Non dobbiamo avere fretta di riaprire. Uso delle App: importante"
Numeri sono confortanti: per la prima volta ieri, "il numero di ventilatori è più...
 Lun. 20 apr 2020 
COVID-19 in Italia, diminuisce numero malati: -20 unità (ieri +486), 454 morti (ieri 433)
Covid-19, i casi in Italia il 20 aprile ore 18. Per la prima volta diminuisce il numero di persone attualmente positive
 Sab. 18 apr 2020 
CORONAVIRUS, in Spagna, premier Sanchez chiede proroga del lockdown
Il presidente del governo spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato che chiederà una...
Coronavirus, Arcuri: "In Lombardia 5 volte morti civili della guerra"
Fase due, Arcuri: "In Lombardia 5 volte i morti civili della guerra. Nessuna ripresa senza salute"
 Ven. 17 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 355 positivi in più (ieri 1.189), 575 morti (ieri 525)
Coronavirus, mai così pochi nuovi casi. I guariti sono oltre 2500, le persone ricoverate...
 Gio. 16 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.189 positivi in più (ieri 1.127), 525 morti (ieri 578)
Covid-19, i casi in Italia 16 aprile ore 18
 Mer. 15 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.127 positivi in più (ieri 675), 578 morti (ieri 602)
Covid-19, i casi in Italia 15 aprile ore 18
 Mar. 14 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 675 positivi in più (ieri 1.363), 602 morti (ieri 556)
Coronavirus, i dati della Protezione civile: oggi 675 malati in più, 602 morti, 1695 guariti
 Lun. 13 apr 2020 
REZZA (ISS): "Ripresa del campionato? Io da romanista manderei tutto a monte"
Giovanni Rezza, dirigente dell'Istituto Superiore di Sanità, ha commentato la...
 Dom. 12 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.984 positivi in più (ieri 1.996), 431 morti (ieri 619)
Covid-19, i casi in Italia 12 aprile ore 18
 Ven. 10 apr 2020 
Giuseppe Conte: "Contagio rallenta ma misure contenimento restano fino a 3 maggio"
Vittorio Colao nominato a capo della task force per la ripartenza. "Nostro strumento restano Eurobond, Salvini e Meloni su Mes mentono". Il premier sprona Bruxelles a fare di più: "Servono 1.500 miliardi"
 Gio. 09 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.615 positivi in più (ieri 1.195), 610 morti (ieri 542)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 9 aprile
 Mer. 08 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.195 positivi in più (ieri 880), 542 morti (ieri 604)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 dell'8 aprile
 Mar. 07 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 880 positivi in più (ieri 1.941), 604 morti (ieri 636)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 7 aprile
 Lun. 06 apr 2020 
CONTE: "Una potenza di fuoco da 400 miliardi. Pasqua in casa, irresponsabile uscire"
Coronavirus, Conte: "Diamo liquidità immediata per 400 miliardi alle imprese, è una potenza di fuoco"
Coronavirus in Italia, 1.941 positivi in più (ieri 2.972), 636 morti (ieri 525)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 6 aprile
 Dom. 05 apr 2020 
Coronavirus in Italia, positivi 2.972 (ieri 2.886), 525 morti (ieri 681)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 5 aprile; diminuisce il numero dei morti
Coronavirus, scontro sui buoni spesa tra Comune e Regione "Troppi cavilli"
E' ancora polemica sui 7 milioni di euro stanziati dalla Regione Lazio per aiutare, pagando la spesa alimentare, le persone in difficoltà economica
 Sab. 04 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.886 positivi (ieri 2.339), 681 morti (ieri 766)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 4 aprile. Diminuiscono i pazienti in terapia intensiva
 Ven. 03 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.339 positivi (ieri 2.477), 766 morti (ieri 760)
BORRELLI: "ESISTE UNA SOLA DATA CERTA: IL 13 APRILE"
 Gio. 02 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.477 positivi (ieri 2.937), 760 morti (ieri 727)
Protezione civile: 2.477 nuovi positivi (ieri 2.937), 760 i morti (ieri 727), 1.431 guariti (ieri 1.109). Fatti molti tamponi in più
 Mer. 01 apr 2020 
CONTE: "Misure prorogate fino al 13 aprile. Vietati tutti gli allenamenti delle squadre"
Le parole del premier in conferenza stampa: "Invito tutti a rimanere ancora a casa...
 Mar. 31 mar 2020 
Si cambia: ok a passeggiata genitore-figli. De Luca e Gallera: a rischio sforzi fatti
Equivale a "esercitare il diritto al sole e alla primavera", ha commentato Roberto Bernabei del Comitato tecnico scientifico (Cts)
 Lun. 30 mar 2020 
Coronavirus, lo studio: "Il 16 maggio possibile azzeramento casi Italia". Date Regione per Regione
Coronavirus, lo studio: "Il 16 maggio possibile azzeramento casi Italia". Il Css: "Ritorno alla normalità sarà graduale". Il Css: "Ritorno alla normalità sarà graduale"
 Dom. 29 mar 2020 
Roma, trattative in stand by: i dirigenti verso la conferma
Dovevano essere i giorni del cambiamento. Si stanno trasformando in quelli della...
 Sab. 28 mar 2020 
CONTE: "Subito 4,3 miliardi ai Comuni e fondi per aiutare persone in difficoltà"
Lʼannuncio del premier: "Vogliamo dare un segnale concreto della presenza dello Stato". Gualtieri: "Vogliamo dare ossigeno ai bilanci e aiutare le persone in difficoltà". Decaro: "Risposta veloce"
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>