facebook twitter Feed RSS
Martedì - 20 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Si cambia: ok a passeggiata genitore-figli. De Luca e Gallera: a rischio sforzi fatti

Equivale a "esercitare il diritto al sole e alla primavera", ha commentato Roberto Bernabei del Comitato tecnico scientifico (Cts)
Martedì 31 marzo 2020
E' "da intendersi consentito, ad un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purché in prossimità della propria abitazione". E' quanto prevede una nuova circolare inviata dal Viminale ai prefetti per "chiarimenti" sui divieti di assembramento e spostamenti per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Non è invece ancora consentita "l'attività sportiva (jogging)".

La circolare equivale a "esercitare il diritto al sole e alla primavera", ha commentato Roberto Bernabei del Comitato tecnico scientifico (Cts) in conferenza stampa alla Protezione civile.

Gallera: "La circolare del Viminale mette a rischio gli sforzi fatti""Non è questo il momento di abbassare la guardia. La circolare diffusa dal ministero dell'Interno rischia di creare un effetto psicologico devastante, vanificando gli sforzi e i sacrifici compiuti finora". Lo afferma l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera riguardo alle indicazioni del Viminale sulle attività motorie. "Il provvedimento ministeriale - secondo Gallera - potrebbe essere inteso come un segnale di allentamento delle misure di contenimento assunte finora. Misure rigide, importanti, che hanno però consentito di contenere la curva dei contagi del coronavirus".

Per l'assessore, "la luce in fondo al tunnel rischia di allontanarsi o di spegnersi del tutto nel momento in cui vengono trasmessi messaggi ambigui: l'indicazione utile per tutti deve essere quella di rimanere a casa, ancora per qualche settimana. Solo così riusciremo a sconfiggere questo nemico subdolo e invisibile".

De Luca: "Messaggio gravissimo, l'epidemia non è alle nostre spalle"Sulla stessa lunghezza d'onda anche il governatore della Campania, Vincenzo De Luca: "Considero gravissimo il messaggio proveniente dal ministero dell'Interno. Si trasmette irresponsabilmente l'idea che l'epidemia è ormai alle nostre spalle. Si ignora tra l'altro, che vi sono realtà del Paese dove sta arrivando solo ora l'ondata più forte di contagio. Si rischia per una settimana di rilassamento anticipato, di provocare una impennata del contagio".

De Luca ha quindi ribadito che in Campania "è assolutamente vietato uscire a passeggio o andare a fare jogging: rimane in vigore l'ordinanza regionale, derivata da motivi di tutela sanitaria, la cui competenza è esclusivamente regionale".

Di seguito il testo dell'ordinanza: Nel rammentare che resta non consentito svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto ed accedere ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici, si evidenzia che l'attività motoria generalmente consentita non va intesa come equivalente all'attività sportiva (jogging), tenuto anche conto che l'attuale disposizione di cui all'art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 9 marzo scorso tiene distinte le due ipotesi, potendosi far ricomprendere nella prima, come già detto, il camminare in prossimità della propria abitazione.
Fonte: tgcom24
COMMENTI
Area Utente
Login

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Dom. 26 apr 2020 
Conte: "Inizia la Fase Due, se ami l'Italia mantieni le distanze"
"Dal 18 maggio gli allenamenti sportivi a squadre. Rimangono i divieti di spostamento e assembramento"
 Gio. 23 apr 2020 
 Mar. 21 apr 2020 
Olanda, Eredivisie a rischio: stop a tutti gli eventi fino all'1 settembre
Il Governo ha esteso le attuali misure di contenimento anche per i prossimi mesi: il campionato rischia di saltare
Coronavirus in Italia, Arcuri: "Non dobbiamo avere fretta di riaprire. Uso delle App: importante"
Numeri sono confortanti: per la prima volta ieri, "il numero di ventilatori è più...
 Lun. 20 apr 2020 
COVID-19 in Italia, diminuisce numero malati: -20 unità (ieri +486), 454 morti (ieri 433)
Covid-19, i casi in Italia il 20 aprile ore 18. Per la prima volta diminuisce il numero di persone attualmente positive
 Sab. 18 apr 2020 
CORONAVIRUS, in Spagna, premier Sanchez chiede proroga del lockdown
Il presidente del governo spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato che chiederà una...
Coronavirus, Arcuri: "In Lombardia 5 volte morti civili della guerra"
Fase due, Arcuri: "In Lombardia 5 volte i morti civili della guerra. Nessuna ripresa senza salute"
 Ven. 17 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 355 positivi in più (ieri 1.189), 575 morti (ieri 525)
Coronavirus, mai così pochi nuovi casi. I guariti sono oltre 2500, le persone ricoverate...
 Gio. 16 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.189 positivi in più (ieri 1.127), 525 morti (ieri 578)
Covid-19, i casi in Italia 16 aprile ore 18
 Mer. 15 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.127 positivi in più (ieri 675), 578 morti (ieri 602)
Covid-19, i casi in Italia 15 aprile ore 18
 Mar. 14 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 675 positivi in più (ieri 1.363), 602 morti (ieri 556)
Coronavirus, i dati della Protezione civile: oggi 675 malati in più, 602 morti, 1695 guariti
 Lun. 13 apr 2020 
REZZA (ISS): "Ripresa del campionato? Io da romanista manderei tutto a monte"
Giovanni Rezza, dirigente dell'Istituto Superiore di Sanità, ha commentato la...
 Dom. 12 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.984 positivi in più (ieri 1.996), 431 morti (ieri 619)
Covid-19, i casi in Italia 12 aprile ore 18
 Ven. 10 apr 2020 
Giuseppe Conte: "Contagio rallenta ma misure contenimento restano fino a 3 maggio"
Vittorio Colao nominato a capo della task force per la ripartenza. "Nostro strumento restano Eurobond, Salvini e Meloni su Mes mentono". Il premier sprona Bruxelles a fare di più: "Servono 1.500 miliardi"
 Gio. 09 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.615 positivi in più (ieri 1.195), 610 morti (ieri 542)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 9 aprile
 Mer. 08 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.195 positivi in più (ieri 880), 542 morti (ieri 604)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 dell'8 aprile
 Mar. 07 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 880 positivi in più (ieri 1.941), 604 morti (ieri 636)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 7 aprile
 Lun. 06 apr 2020 
CONTE: "Una potenza di fuoco da 400 miliardi. Pasqua in casa, irresponsabile uscire"
Coronavirus, Conte: "Diamo liquidità immediata per 400 miliardi alle imprese, è una potenza di fuoco"
Coronavirus in Italia, 1.941 positivi in più (ieri 2.972), 636 morti (ieri 525)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 6 aprile
 Dom. 05 apr 2020 
Coronavirus in Italia, positivi 2.972 (ieri 2.886), 525 morti (ieri 681)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 5 aprile; diminuisce il numero dei morti
Coronavirus, scontro sui buoni spesa tra Comune e Regione "Troppi cavilli"
E' ancora polemica sui 7 milioni di euro stanziati dalla Regione Lazio per aiutare, pagando la spesa alimentare, le persone in difficoltà economica
 Sab. 04 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.886 positivi (ieri 2.339), 681 morti (ieri 766)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 4 aprile. Diminuiscono i pazienti in terapia intensiva
 Ven. 03 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.339 positivi (ieri 2.477), 766 morti (ieri 760)
BORRELLI: "ESISTE UNA SOLA DATA CERTA: IL 13 APRILE"
 Gio. 02 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.477 positivi (ieri 2.937), 760 morti (ieri 727)
Protezione civile: 2.477 nuovi positivi (ieri 2.937), 760 i morti (ieri 727), 1.431 guariti (ieri 1.109). Fatti molti tamponi in più
 Mer. 01 apr 2020 
CONTE: "Misure prorogate fino al 13 aprile. Vietati tutti gli allenamenti delle squadre"
Le parole del premier in conferenza stampa: "Invito tutti a rimanere ancora a casa...
CONTE: "Misure prorogate al 13 aprile. Presto per parlare di blocchi fino al 3 maggio"
"Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive", ha spiegato il premier ricordando che ci saranno due fasi: "una di convivenza con il virus e lʼaltra di ritorno alla normalità"
 Lun. 30 mar 2020 
Coronavirus, lo studio: "Il 16 maggio possibile azzeramento casi Italia". Date Regione per Regione
Coronavirus, lo studio: "Il 16 maggio possibile azzeramento casi Italia". Il Css: "Ritorno alla normalità sarà graduale". Il Css: "Ritorno alla normalità sarà graduale"
 Dom. 29 mar 2020 
Roma, trattative in stand by: i dirigenti verso la conferma
Dovevano essere i giorni del cambiamento. Si stanno trasformando in quelli della...
 Sab. 28 mar 2020 
CONTE: "Subito 4,3 miliardi ai Comuni e fondi per aiutare persone in difficoltà"
Lʼannuncio del premier: "Vogliamo dare un segnale concreto della presenza dello Stato". Gualtieri: "Vogliamo dare ossigeno ai bilanci e aiutare le persone in difficoltà". Decaro: "Risposta veloce"
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>