facebook twitter Feed RSS
Sabato - 30 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, trattative in stand by: i dirigenti verso la conferma

Domenica 29 marzo 2020
Dovevano essere i giorni del cambiamento. Si stanno trasformando in quelli della Restaurazione. L’empasse nella quale è piombata la trattativa tra Friedkin e Pallotta per via degli effetti collaterali del Corona Virus, ha bloccato il passaggio di proprietà. Un mese fa, sembrava soltanto una questione di giorni affinché la Roma cambiasse proprietario e non solo. In bilico, infatti, c’erano figure apicali della dirigenza quali il vice presidente Baldissoni e il ds Petrachi. Ma anche Fonseca, eliminato dalla Coppa Italia e lontano dalla zona Champions (che solo virtualmente è congelata a tre punti) era finito sotto esame. Come del resto il Coo Calvo, semplicemente perché chi subentra è abituato ad inserire nei ruoli strategici della società uomini di propria fiducia. 
L’unico al sicuro, appariva (e appare) il Ceo Fienga. Lo stop all’attività agonistica, i dubbi sulla ripresa più il danno economico, hanno però bloccato le scelte strategiche di medio-lungo periodo. Anche perché cambiare ora significherebbe spendere. E la Roma, che ha chiuso la semestrale a -87 milioni, eviterà esborsi inutili. Nell’attesa che la trattativa si rimetta in moto, spazio a Pallotta (che ieri ha donato altri 25mila euro; inoltre il club regalerà 5mila tagliandi agli operatori sanitari in occasione del primo match casalingo) e allo status-quo.

L’EX ANELLO DEBOLE 
Baldissoni proseguirà così il lavoro sul tema-stadio, Fonseca e Calvo saranno confermati e anche Petrachi dovrebbe avere una seconda chance. Per settimane il dirigente ha rischiato di pagare la conferenza stampa del 12 febbraio. Un monologo dal quale la società in privato ha preso le distanze, cercando di mediare sia con alcuni soggetti chiamati in causa direttamente dal ds sia con chi rappresenta in Italia il gruppo Friedkin (al quale era stato rivolto un inciso poco lusinghiero: «Non è che arriva Paperon de’ Paperoni e compra chissà chi...»). Lo stop del campionato ha però cambiato tutto. Fermandosi il calcio e la trattativa per la cessione del club, si è interrotto sul nascere anche il casting per l’eventuale successore. Considerando che quando si ripartirà, si proverà a dare continuità al lavoro svolto sinora, evitando le spese inutili (il contratto del ds scade nel 2022), le quotazioni di Petrachi sono in rialzo. Senza dimenticare il mercato ‘stile Nba’ del quale ha parlato il capo dell’area sport juventina, Paratici, nei giorni scorsi. Proprio con i bianconeri l’asse estivo sarà molto caldo. I club hanno già iniziato a studiare uno scambio tra Cristante e Mandragora, ipervalutando entrambi i cartellini una trentina di milioni. Sarà soltanto l’inizio. Anzi, per Petrachi una nuova partenza. 
di Stefano Carina
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 29 mag 2020 
Serie A, si riparte ufficialmente con i recuperi della 25a giornata
Il calendario sarà reso noto nei prossimi giorni
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -1811 (ieri -2980), 87 morti (ieri 70)
Prosegue il calo della pressione sulle strutture ospedaliere
Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore. Lazio, 16 nuovi casi e 18 decessi
Sono appene tre i nuovi casi positivi al coronavirus a Roma città (compreso il territorio...
Bustos e Gravenberch nel mirino della Roma: sono giovani e perfetti per Fonseca
L’attaccante del Talleres, 21 anni, e il centrocampista dell’Ajax, 18, sono gli obiettivi di Petrachi per il futuro
Villar: "Non vedo l'ora di tornare a giocare, speravo si potesse già dal 13 giugno"
"Prima del match col Cagliari ero tranquillo. Mi ispiro a Parejo e Frenkie de Jong"
SERIE A, la ripresa dovrebbe partire dai recuperi 25a giornata. Roma-Sampdoria il 23 o 24 giugno
È in corso l'Assemblea di Lega che stabilirà le sorti del campionato italiano, che...
COPPA ITALIA, 13-14 la semifinale, il 17 finale a Roma Stadio Olimpico
13-14 giugno semifinale di Coppa Italia 17 finale a Roma Stadio Olimpico. 20-21...
Spadafora: "Serie A? Pensavo di non farcela, ora incrocio le dita"
Il ministro dello Sport sulla ripresa del campionato: "Un segnale importante per l'Italia che sta ripartendo, lo sport e il calcio diventano protagonisti"
Incubo quarantena. Il protocollo passa l'esame. E ora si spera nella "curva"
Il CTS ribadisce le due settimane, ma se i contagi scendono...
L'offerta di Friedkin, ma Pallotta dice no
Il magnate texano propone 575 milioni, 135 in meno di dicembre, ma il presidente non accetta di uscire con una minusvalenza
Pastore shock: "Alla Roma servono soldi"
Un'intervista in Argentina mette in difficoltà il club che già aveva certificato il pesante rosso di bilancio
 Gio. 28 mag 2020 
La Serie A riparte il 20 giugno. Il campionato riparte anche in Italia.
La Serie A riparte il 20 giugno, la Coppa Italia il 13
Coronavirus, a Roma 11 nuovi casi, 21 in totale nel Lazio
D'Amato: «Nel Lazio per la prima volta guariti più dei positivi»
Ancora tamponi a Trigoria. E poi allenamenti... a due modalità
Fonseca (senza Zaniolo, Perotti e Pau Lopez) cerca di alternare sedute dure e intense ad altre più rilassanti, necessarie per allentare lo stress
KARSDORP:"La Roma? Strano non aver sentito nessuno, forse è un segnale. Farei di tutto per restarci"
Rick Karsdorp, terzino olandese della Roma, questa stagione in prestito al Feyenoord...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>