facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 5 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Ritorno della serie A, contagio alla rovescia

Domenica 15 marzo 2020
È uno stillicidio. Oggi, domenica, non si conteranno gol e punti delle squadre, ma gli ammalati di coronavirus. Ieri la notizia delle positività di Pezzella e Cutrone della Fiorentina (che si aggiungono a Vlahovic e a un fisioterapista) e quelle di Depaoli e Bereszynsky della Samp, che porta il totale in casa blucerchiata a 7 più un medico. La serie A, con Rugani, Gabbiadini, Colley, Ekdal, La Gumina e Thorsby, sale a 11. Una triste squadra. Curioso il caso del club genovese: prima la nota con la presa di posizione, decisa, di non comunicare più i nomi di nuovi ammalati e poi i post su Instagram dei due calciatori che si sono autodenunciati, chiarendo di stare comunque bene. Incoerenze di un calcio confuso, che ha deciso di voler ripartire al più presto con i campionati nazionali e con le Coppe europee ma che non sa ancora come fare. I sacrificati dovrebbero essere gli Europei, rimandati al 2021 (intanto, dopo quella di Wembley con l'Inghilterra, è saltata ufficialmente anche l'amichevole Germania-Italia che si sarebbe dovuta disputare a Norimberga il 31 marzo). Ne discuteranno martedì Uefa, Leghe, Eca, Fifpro, in videoconferenza data l'impossibilità di viaggiare. «Finiamo i campionati», auspica in prima linea la Figc disposta anche a inaugurare la formula play-off e play-out (in Inghilterra sarebbero invece disposti a dare il tirolo al Liverpool, che ha 25 punti di vantaggio sul City). Il presidente Gravina lo ha detto a chiare lettere alle Leghe italiane e anche al presidente dell'Uefa Ceferin. Ma è impresa complicata stilare un nuovo calendario che comprenda la fase finale di Champions League ed Europa League e, per quanto riguarda la serie A, la disputa delle restanti 12 giornate (per otto squadre 13). Sarebbe dura anche senza ulteriori intoppi, se cioè si potesse con certezza pensare di tornare in campo nel weekend del 4-5 aprile. Le squadre quando potranno dichiarare di essere uscite definitivamente dalla quarantena? Quando potranno dire di non avere più giocatori malati di Covid-19? A peggiorare lo scenario è arrivata la querelle sugli allenamenti. I calciatori via social stanno mostrando come provvedono a tenersi in forma in salotto seguendo i programmi preparati dai tecnici, ma per poter scendere in campo ai loro livelli serve ben altro.


DENUNCIA AIC
I club vogliono farsi trovare pronti per la ripresa, ma il sindacato calciatori li ammonisce: «Siamo indignati nel registrare ancora oggi un comportamento scriteriato e fuori dal contesto nazionale e internazionale di alcune società che si ostinano a convocare gli atleti per allenamenti in piccoli gruppi, o peggio ancora, per il controllo quotidiano della temperatura», denuncia l'Aic riferendosi a quanto pare a club di serie B. «È un atto vergognosamente irresponsabile nei confronti delle tante persone costrette a muoversi e a lavorare per consentirci un minimo di servizi necessari - prosegue la nota divulgata dall'assocalciatori -. Le società devono spiegare quale sia l'interesse nazionale di tenere in forma atleti ed atlete che nella migliore delle ipotesi non riprenderanno l'attività prima di metà aprile! Questo significa che stanno vivendo su un altro pianeta. Se, infine, la convocazione è volta ad ottenere il rifiuto dai calciatori per poter poi procedere con la decurtazione degli emolumenti significa che stiamo raschiando il fondo del barile della dignità
di Romolo Buffoni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

UEFA - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 06 apr 2020 
I soldi di Sky e Dazn: incubo della Serie A
A inguaiare i presidenti di Serie A adesso c'è anche il problema del pagamento in...
 Dom. 05 apr 2020 
L'ultima ipotesi di Gravina: "Serie A 2019-20 fino a settembre-ottobre"
Il presidente della Figc fissa come prioritario il completamento dell’attuale stagione: “Altrimenti avremo una valanga di contenziosi, il campionato si giocherebbe nelle aule dei tribunali”
Ettore Viola: "Friedkin? C'è meno entusiasmo ma Pallotta vuole vendere. Lupetto di Gratton..."
"All'inizio mio padre aveva delle perplessità sul lupetto di Gratton"
UEFA, arriva la smentita: la stagione non deve terminare entro il 3 agosto
La UEFA ha pubblicato una nota ufficiale per smentire la notizia circolata nella...
Tommasi: "Ora sappiamo che oltre il 3 agosto non possiamo andare"
Damiano Tommasi ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Rai News 24....
 Sab. 04 apr 2020 
Ceferin: "3 agosto deve essere tutto finito. Valuteremo il sistema migliore per concludere stagione"
Il Presidente della UEFA Aleksandar Ceferin ha parlato alla TV tedesca ZDF:...
Tommasi: "I tempi per la ripresa li detta il Coronavirus. Bisogna capire se ci sarà il tempo..."
"Bisogna capire se ci sarà il tempo di riprendere"
La minaccia della Uefa alle Leghe: un paradosso per Agnelli e la Juve
La lettera firmata da Uefa, Eca e European Leagues che non lascia troppo spazio...
L'avviso di Ceferin: "Stop ai tornei? Attenzione, rischiate l'esclusione dalle coppe"
Aleksander Ceferin, presidente dell'Uefa, è stato chiaro dopo l'ipotesi della Lega...
 Ven. 03 apr 2020 
AIC, Tommasi: "L'agenda non la dettiamo noi, ma la comunità scientifica. Taglio degli stipendi..."
"Taglio degli stipendi? Dobbiamo capire che chiunque dovrà perdere qualcosa"
Coronavirus, Ferrero: "Zero certezze. Come chiedo ai miei di tornare a giocare?"
Massimo Ferrero è tra i presidenti di A contrari alla ripresa della stagione. Il...
 Gio. 02 apr 2020 
Pedro e Lovren, la Roma ci riprova
Petrachi già lavora sui possibili sostituti di Smalling e Mkhitaryan: erano già stati trattati in passato
Cellino: "Non schiero il Brescia, questa stagione non ha più senso. Lotito pensa vincere scudetto"
Il Presidente del Brescia, Massimo Cellino, ha rilasciato questa mattina un'intervista...
Calciomercato Roma, Junior Firpo dal Barça obiettivo d'estate
La Cantera non passa mai di moda. Soprattutto a Trigoria. A pochi mesi dall'acquisto...
 Mer. 01 apr 2020 
Uefa, sospese le disposizioni sul Fair Play Finanziario per la stagione 2020-2021
L'emergenza Coronavirus costringe l'Uefa ad adottare soluzioni drastiche sul calcio...
CORONAVIRUS, l'idea di alcuni club europei: Apertura e Clausura per i campionati sino al 2023
La rivoluzione per ripartire dopo il Coronavirus. È questa la proposta di diversi...
UEFA, dalla Germania: Champions ed Europa League a luglio-agosto
La UEFA avrebbe deciso di spostare i turni di Champions League ed Europa League...
Serie A, ecco le date per la ripartenza: allenamenti a metà aprile, campionato il 24 maggio
La serie A intravede uno spiraglio di luce. O meglio, il verde dell'erba del campo....
 Mar. 31 mar 2020 
Lazio, Lotito forza la mano: squadra in ritiro la prossima settimana
La battaglia continua. Non s'arrende, Lotito, è pronto a sfidare...
Petrachi punta su uragano Tete, scelto da Fonseca
Tra i nomi che la Roma ha messo nel mirino c'è anche Mateus Cardoso Lemos Martins,...
 Lun. 30 mar 2020 
Prove tecniche di stop
Il fischio finale della stagione calcistica sembra più vicino. Il mondo del pallone...
La Roma spera: stop di un anno al Fair Paly Finanziario
Una sospensione del Fair Play Finanziario per un anno, senza stravolgere da subito...
 Sab. 28 mar 2020 
Ceferin: "Tre piani per il calcio. Nulla sarà come prima"
Aleksander Ceferin, presidente dell'Uefa, ha rilasciato un lunga intervista per...
 Ven. 27 mar 2020 
Villar: "Roma mi piace tantissimo. Vorrei tornare a giocare e ad allenarmi presto"
Il centrocampista della Roma Gonzalo Villar ha partecipato ad una diretta Instagram...
Le speranze d'Italia: Zaniolo ritrovato. Tonali e Donnarumma, il futuro sorride
L'emergenza sanitaria derivante dal coronavirus ha indotto l'Uefa a posticipare...
 Gio. 26 mar 2020 
Gravina: "Non chiediamo soldi al Governo. Poco credibile ipotesi di fare un campionato a 22 squadre"
"Coverciano a disposizione per i posti di terapia intensiva. Potremmo arrivare al 30 luglio, vogliamo finire il campionato"
Cairo: "Prima la salute. Se il campionato potrà ripartire, va finito entro il 30 giugno"
Il presidente del Torino interviene sui temi in discussione: "Giusto il taglio degli ingaggi, tutti dobbiamo fare dei sacrifici. Gli allenamenti vanno ripresi insieme"
Campionato e coppe in estate: ecco come sarà il calcio post coronavirus
Un calcio d'estate, dunque. Quello vero, non le solite amichevoli di lusso, ritiri...
Giochi e non solo: 2021, l'abbuffata
Nonostante il 2021 sia un anno che di base non prevederebbe né Olimpiadi né competizioni...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>