facebook twitter Feed RSS
Martedì - 26 maggio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Aldair: "Fonseca è un ottimo allenatore. Col Siviglia si può passare"

Intervista all'ex difensore brasiliano: "Il primo anno non è facile per nessuno, la squadra ha avuto un calo invernale che speriamo sia superato"
Martedì 10 marzo 2020
Il richiamo di Roma è sempre forte, non riesce a stare troppo tempo lontano. Aldair è tornato nella Capitale quindici giorni fa per stare vicino al figlio Stefano. Nacque a Roma nella sua lunga permanenza in giallorosso, durante la quale ha vinto coppe Italia, una Supercoppa, ma soprattutto lo scudetto nel 2001. Stefano ha studiato odontotecnica, sta facendo pratica in uno studio dentistico, ha una casa dalle parti del Torrino. Aldair Nascimento Do Santos ha anche una scuola calcio a Roma che porta il suo nome, ragazzini che si allenano al Circolo Le Palme, sull'Aurelia, dove si fa vedere spesso, anche due volte a settimana. Dà consigli, si informa, resta a parlare con i ragazzi dopo l'allenamento. Il calcio ce l'ha ancora nel sangue, non ce la fa a smettere completamente. A quarant'anni suonati ha giocato con una squadra di San Marino i preliminari di Champions League, oggi si diverte nelle sfide tra vecchie glorie. Il 10 gennaio ha giocato contro l'Italia la rivincita del Mondiale 1994 a Fortaleza, Questa volta ha vinto l'Italia con un gol di Massaro, nel ‘94 Aldair fu un baluardo di quel Brasile campione del mondo. La Roma gli è rimasta nel cuore, Trigoria è ancora casa sua. Recentemente ha lavorato per i campus della Roma a Gerusalemme e in Sardegna. Ha l'obiettivo di far crescere i giovani nel mondo del calcio e scovare qualche campione del suo livello. Con la Roma ha giocato la finale di Coppa Uefa del 1991 persa contro l'Inter e ha vissuto i momenti diffi cili del passaggio di proprietà della società da Ciarrapico a Sensi e Mezzaroma. Sa come si vivono certe situazioni e ce lo racconta in esclusiva.

La Roma contro il Siviglia. Può passare il turno e sperare di arrivare in finale?
«Bisogna studiare gli avversari, credo che alla Roma sia andata bene nel sorteggio, c'erano rivali più forti, il Siviglia non mi sembra quello di qualche anno fa. La squadra di Fonseca ha la possibilità di andare avanti e vedere chi capiterà nei quarti. In Europa bisogna stare attenti in ogni partita. A Siviglia sarà importante non prendere gol per giocarsi la qualifi cazione all'Olimpico».

La Roma di Ottavio Bianchi nel 1991 conquistò la Coppa Italia e fu beffata nella finale di Coppa Uefa dall'Inter.
«In quella stagione abbiamo avuto diversi problemi legati alla scomparsa del presidente Dino Viola. Ci sono stati mesi molto diffi cili legati al passaggio di proprietà. Eravamo una squadra non fortissima, ma composta da ragazzi molto intelligenti che sapevano giocare al calcio. Ricordo Giannini, Nela, Voeller, Berthold. Nella coppa siamo arrivati fino in fondo con grandi prestazioni. Eravamn un gruppo unito, era l'inizio di un ciclo, l'allenatore era appena arrivato, anche io con altri giocatori. C'erano anche Carboni, Carnevale. E altri calciatori di valore. Con Bianchi non ho mai avuto problemi, mentre qualche compagno sì, ma il secondo anno, non il primo. Nella fi - nale di andata a Milano un arbitro russo ce ne combinò di tutti i colori, poi nel ritorno all'Olimpico giocammo una partita straordinaria, ma non bastò il gol di Rizzitelli a ribaltare il 2-0 di San Siro».

Le piace la Roma di Fonseca?
«Sì, la società ha scelto un allenatore molto preparato. Il primo anno non è facile per nessuno, la Roma ha avuto questo calo invernale che speriamo sia superato. Purtroppo capita spesso negli ultimi anni. Mi piace come Fonseca imposta la squadra, cura il possesso palla, la difesa è alta, anche se il portoghese ci sta più attento rispetto a quando la facevamo noi. La linea dei quattro dietro è molto valida, si muove bene, con giocatori interessanti, un buon portiere. Gli esterni sono veloci».
di Guido D' Ubaldo
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

UEFA - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 25 mar 2020 
La serie A non si arrende, la soluzione arriva dalla Uefa: campionato dal 30 maggio al 15 luglio
La serie A non si arrende. Questo è quanto è emerso nelle varie call conference...
 Mar. 24 mar 2020 
Stipendi, pronti i tagli del calcio
Sempre più convinta che la stagione non ripartirà, la Serie A ha un piano per arrivare...
Scudetto in estate sempre più probabile. Campioni e tecnici, cresce il fronte del sì
Vamos a la playa? No, allo stadio. Moglie mia, a Ferragosto non ti conosco. E il...
 Lun. 23 mar 2020 
Adesso è ufficiale: l'Uefa rinvia (senza data) le finali di Champions ed Europa League
Le partite erano in programma a maggio: nei prossimi giorni verranno esaminate le varie opzioni per il recupero
 Dom. 22 mar 2020 
Torino, Cairo: "In Lega c'è qualcuno che vuole fare ancora il fenomeno"
Il presidente del Torino Urbano Cairo, nella lunga intervista rilasciata al quotidiano...
 Sab. 21 mar 2020 
UEFA, spostata di un mese la deadline per i debiti scaduti dei club
L'UEFA sta prendendo delle misure per alleggerire le regole del fair play finanziario,...
Partite a luglio e stop agli stipendi: il calcio si unisce
Si ha la consapevolezza che anche il calcio adesso stia prendendo coscienza dell’emergenza...
 Ven. 20 mar 2020 
Tommasi: "Tornare in campo ora è solo utopia"
«In un paese dove mancano infermieri, parlare della ripresa delle attività sportive...
Una sospensione per il Fair Play? La Uefa valuta e l'Italia spera...
Il Fair-Play Finanziario potrebbe andare "in vacanza" per un anno. A Nyon sono nate...
 Mer. 18 mar 2020 
La Fifa dà il via libera definitivo: "Europeo e Coppa America nel 2021"
Accolte le proposte di Uefa e presidente Infantino, comprese quelle su contratti dei calciatori e fondo per l'emergenza Coronavirus nel calcio
Il virus contagia anche i diritti tv
In ballo ci sono troppi soldi per le squadre di club del calcio. E le nazionali...
Il club sogna un "paracadute"
In attesa di riprendere con il calcio giocato a Trigoria stanno guardando con attenzione...
 Mar. 17 mar 2020 
Champions ed Europa League, cambia tutto: le nuove date delle finali
La Uefa è impegnata a trovare un giorno utile per le finali delle competizioni continentali: l'Europa League verrà disputata il 24 giugno (virus permettendo)
COMUNICATO UEFA - EURO2020 rinviato a giugno del 2021
Ceferin: "La salute è la priorità, stiamo pensando a delle opzioni per concludere i campionati"
Europeo rinviato e scudetti d'estate, oggi la decisione della Uefa

Priorità ai campionati. Anche sforando la data del 30 giugno. Il pressing è forte...

 Lun. 16 mar 2020 
Coronavirus, Valencia: "35% dei tesserati è positivo. Contro l'Atalanta giocato in area a rischio"
La società spagnola non ha però comunicato i nomi. Poi l’attacco: “Contro l’Atalanta abbiamo giocato in un’area a rischio”
Il preparatore Rongoni (ex Roma) "Stacchiamo la spina, no allo stress"
Ha lavorato con Totti e De Rossi ai tempi di Garcia, che adesso ha seguito al Lione: «Ci sarà tempo per recuperare la forma fisica, massima attenzione a dosare l’intensità»
Coronavirus: fine campionati oltre 30/6, Uefa ci pensa
Ipotesi emersa in assemblea Lega A, domani decisione sull'Europeo
 Dom. 15 mar 2020 
Tommasi: "Impensabile tornare a giocare il 5 aprile. L'auspicio è per maggio o giugno"
Damiano Tommasi, presidente dell'Associazione Italiana Calciatori, ha parlato ai...
Mancini: "Avremmo aspettato Zaniolo sino a maggio senza forzare niente"
"L'Europeo? Vinceremo l'anno prossimo. Dopo questa emergenza saremo migliori"
FIGC, Gravina: "Proporremo alla UEFA di soprassedere alla disputa di Euro 2020"
"Vogliamo completare i campionati”
Coronavirus, la Uefa punta a salvare le Coppe: ipotesi playoff, ma c'è il nodo ottavi e quarti
Concludere le coppe europee con un'inedito play off a 4 squadre, da disputare a...
Dalla Moravia a Tor di Valle: il miliardario dell'est che vuole lo stadio della Roma
La priorità condivisa è quella di assegnare lo scudetto anche a costo di grandi sforzi, giocando due mesi senza fermarsi. Si aspetta l'ok dell’Uefa. E l’Europeo?
Roma, Champions per evitare cessioni
Il passaggio da Pallotta a Friedkin in stand by, ma i bilanci vanno fatti: senza l’accesso alla maggiore competizione europea, anche alcuni big saranno ceduti
Veleni tra Aic e club. Altri casi in serie A
Anche in assenza del campionato, i dirigenti del calcio italiano continuano a litigare...
Ritorno della serie A, contagio alla rovescia
È uno stillicidio. Oggi, domenica, non si conteranno gol e punti delle squadre,...
 Sab. 14 mar 2020 
TRIGORIA, ripresa spostata a mercoledì
La Roma sarebbe dovuta tornare in campo domani per la ripresa degli allenamenti;...
Trattativa Roma, i motori al minimo. Per il futuro si guarda alla Premier
Friedkin aspetta gli sviluppi dell’emergenza, Pallotta conferma l’impegno sull’aumento di capitale. Si lavora sui riscatti di Smalling e «Miki» e un altro prestito per Zappacosta
Figc, Gravina:"Terminiamo quello che abbiamo iniziato, basta litigi adesso bisogna essere uniti"
Presidente Gravina nei giorni scorsi è stata presa una decisione inevitabile ma...
Tremano i prestiti, e se la A finisce a luglio?
L'emergenza coronavirus ha fermato tutti i maggiori campionati europei, costringendo...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>