facebook twitter Feed RSS
Sabato - 24 ottobre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA: "La squadra è stanca, non abbiamo avuto il tempo di recuperare, ma non è una scusa"

CAGLIARI-ROMA, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Difficile vedere Perotti a Cagliari, Veretout sta bene. Quarto posto? Vedo che la squadra ci crede ed io credo in loro. Domani giocherà Kalinic"
Sabato 29 febbraio 2020
Paulo Fonseca, tecnico della Roma, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della partita contro il Cagliari. Queste le sue parole:

Come sta la squadra? Le condizioni di Veretout e Perotti?
"Il gruppo è stanco, come normale. Non abbiamo avuto il tempo per recuperare da una partita difficile. Ci siamo allenati bene, la squadra è motivata e fiduciosa. Perotti è molto debole, difficile recuperarlo per la gara. Veretout sta bene si è allenato".

E' finito da poco l'unico allenamento che ha avuto a disposizione. Come sta il gruppo?
"Ci siamo allenati bene, la squadra mi sembra motivata e con fiducia."

La differenza di partite giocate tra Roma e Cagliari farà la differenza?
"Speriamo di no. Il numero delle partite non è importante adesso, ma il tempo di recupero per la gara può essere importante."

Il suo gruppo è in grado di tenere molte partite ravvicinate ad un ritmo intenso?
"Noi vogliamo sempre avere un ritmo alto in ogni partita. I numeri hanno dimostrato che la squadra corre molto, ma ora è importante gestire il momento della partita. Vogliamo sempre avere momenti di accelerazione, ma è più importante non perdere la palla facilmente per non correre per recuperarla."

Lei crede nella corsa al quarto posto. Ci può spiegare perché ci crede così tanto?
"Sono una persona ottimista e positiva. Abbiamo le possibilità, non credo che l'Atalanta non perderà punti fino a fine campionato. Noi dobbiamo fare meglio rispetto all'inizio. Sono una persona ottimista, vedo che il gruppo ci crede ed io credo in loro. Dobbiamo continuare a lavorare per cercare di prendere questa posizione."

La Roma dopo l'Europa League non ha mai giocato di lunedì. Quanto influisce?
"Io non voglio che questa questione possa essere un alibi per qualche situazione. Ne ho parlato perché me lo hanno domandato ed è la verità. Non abbiamo tempo per recuperare dopo la gara col Gent. Influisce sulla squadra? Non lo so. L'ho detto perché per me sono importanti almeno 72 ore per recuperare i calciatori."

Sono state rinviate molte partite. Secondo lei bisognava giocare a porte chiuse o era preferibile rinviare la giornata?
"Le Autorità stanno cercando di prendere le migliori decisioni in questo momento difficile. Io mi fido delle Autorità competenti. In questo momento dobbiamo pensare che loro stanno facendo di tutto. Dopo se c'è un problema di regolarità sportiva, per non avere dubbi, secondo me, se non si gioca una partita non devono giocare nemmeno le altre. Se gioca una giocano tutte, porte aperte o chiuse."

La Roma ha 87 milioni di perdita. C'è un senso di incertezza per il futuro? Lei pensa che questo momento di transizione societaria abbia influito sul rendimento?
"No. Nessuna influenza. Sui numeri: non sono un economista, non parlo di numeri. Questa situazione non ha nessuna influenza sulla squadra."

Quali sono le condizioni di Diawara e di Pellegrini?
"Lorenzo mi sembra bene, molto bene. Sta recuperando dall'infortunio. Diawara sta meglio ogni giorno, speriamo di averlo come soluzione già nei prossimi tempo. Penso che, se continua così, dopo la prossima settimana potremo pensare di averlo per giocare, ma dipende dalla prossima settimana."

E' arrivata un po' di tranquillità, si può recuperare anche una fase offensiva come ad inizio campionato?
"Sì, vogliamo essere una squadra molto offensiva, così come contro il Lecce, per esempio. Questa partita col Gent è stata diversa, ma vogliamo essere offensivi e lavoriamo per questo."

Dzeko sta giocando tutte le partite da titolare, tranne in Coppa Italia. Riposerà o toccherà sempre a lui?
"Vuoi sapere se Dzeko gioca domani? Domani gioca Kalinic."

Quali sono le condizioni di Pastore?
"E' una situazione che stiamo cercando di recuperare un problema cronico. Nell'ultima settimana è migliorato molto, vediamo nei prossimi tempi."

Si sta formalizzando il passaggio di proprietà. Può portare un po' di entusiasmo a tutto l'ambiente?
"Se succede ne parleremo dopo."

Cambia modulo? Dzeko e Kalinic insieme?
"(Ride, ndr) Vediamo, vediamo".



COMMENTI
Area Utente
Login

Conferenza Stampa - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 27 apr 2020 
COVID-19 in Italia, diminuiscono attualmente positivi: -290 (ieri +256 ), 333 morti (ieri 260)
Coronavirus: 66.624 i guariti, 1.696 più di ieri Sono 66.624 i guariti dal coronavirus...
Diaconale: "Contraddizioni sulla Fase 2. Governo confuso e condizionato"
Il portavoce del club biancoceleste mette nel mirino il premier Conte: “Niente allenamenti individuali nei centri sportivi, sì a quelli nei parchi pubblici”
 Dom. 26 apr 2020 
Conte: "Inizia la Fase Due, se ami l'Italia mantieni le distanze"
"Dal 18 maggio gli allenamenti sportivi a squadre. Rimangono i divieti di spostamento e assembramento"
 Gio. 23 apr 2020 
 Mar. 21 apr 2020 
Olanda, Eredivisie a rischio: stop a tutti gli eventi fino all'1 settembre
Il Governo ha esteso le attuali misure di contenimento anche per i prossimi mesi: il campionato rischia di saltare
Coronavirus in Italia, Arcuri: "Non dobbiamo avere fretta di riaprire. Uso delle App: importante"
Numeri sono confortanti: per la prima volta ieri, "il numero di ventilatori è più...
 Lun. 20 apr 2020 
COVID-19 in Italia, diminuisce numero malati: -20 unità (ieri +486), 454 morti (ieri 433)
Covid-19, i casi in Italia il 20 aprile ore 18. Per la prima volta diminuisce il numero di persone attualmente positive
 Sab. 18 apr 2020 
CORONAVIRUS, in Spagna, premier Sanchez chiede proroga del lockdown
Il presidente del governo spagnolo Pedro Sanchez ha annunciato che chiederà una...
Coronavirus, Arcuri: "In Lombardia 5 volte morti civili della guerra"
Fase due, Arcuri: "In Lombardia 5 volte i morti civili della guerra. Nessuna ripresa senza salute"
 Ven. 17 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 355 positivi in più (ieri 1.189), 575 morti (ieri 525)
Coronavirus, mai così pochi nuovi casi. I guariti sono oltre 2500, le persone ricoverate...
 Gio. 16 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.189 positivi in più (ieri 1.127), 525 morti (ieri 578)
Covid-19, i casi in Italia 16 aprile ore 18
 Mer. 15 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.127 positivi in più (ieri 675), 578 morti (ieri 602)
Covid-19, i casi in Italia 15 aprile ore 18
 Mar. 14 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 675 positivi in più (ieri 1.363), 602 morti (ieri 556)
Coronavirus, i dati della Protezione civile: oggi 675 malati in più, 602 morti, 1695 guariti
 Lun. 13 apr 2020 
REZZA (ISS): "Ripresa del campionato? Io da romanista manderei tutto a monte"
Giovanni Rezza, dirigente dell'Istituto Superiore di Sanità, ha commentato la...
 Dom. 12 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.984 positivi in più (ieri 1.996), 431 morti (ieri 619)
Covid-19, i casi in Italia 12 aprile ore 18
 Ven. 10 apr 2020 
Giuseppe Conte: "Contagio rallenta ma misure contenimento restano fino a 3 maggio"
Vittorio Colao nominato a capo della task force per la ripartenza. "Nostro strumento restano Eurobond, Salvini e Meloni su Mes mentono". Il premier sprona Bruxelles a fare di più: "Servono 1.500 miliardi"
 Gio. 09 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.615 positivi in più (ieri 1.195), 610 morti (ieri 542)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 9 aprile
 Mer. 08 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 1.195 positivi in più (ieri 880), 542 morti (ieri 604)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 dell'8 aprile
 Mar. 07 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 880 positivi in più (ieri 1.941), 604 morti (ieri 636)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 7 aprile
 Lun. 06 apr 2020 
CONTE: "Una potenza di fuoco da 400 miliardi. Pasqua in casa, irresponsabile uscire"
Coronavirus, Conte: "Diamo liquidità immediata per 400 miliardi alle imprese, è una potenza di fuoco"
Coronavirus in Italia, 1.941 positivi in più (ieri 2.972), 636 morti (ieri 525)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 6 aprile
 Dom. 05 apr 2020 
Coronavirus in Italia, positivi 2.972 (ieri 2.886), 525 morti (ieri 681)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 5 aprile; diminuisce il numero dei morti
Coronavirus, scontro sui buoni spesa tra Comune e Regione "Troppi cavilli"
E' ancora polemica sui 7 milioni di euro stanziati dalla Regione Lazio per aiutare, pagando la spesa alimentare, le persone in difficoltà economica
 Sab. 04 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.886 positivi (ieri 2.339), 681 morti (ieri 766)
Covid-19, i casi in Italia alle ore 18 del 4 aprile. Diminuiscono i pazienti in terapia intensiva
 Ven. 03 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.339 positivi (ieri 2.477), 766 morti (ieri 760)
BORRELLI: "ESISTE UNA SOLA DATA CERTA: IL 13 APRILE"
 Gio. 02 apr 2020 
Coronavirus in Italia, 2.477 positivi (ieri 2.937), 760 morti (ieri 727)
Protezione civile: 2.477 nuovi positivi (ieri 2.937), 760 i morti (ieri 727), 1.431 guariti (ieri 1.109). Fatti molti tamponi in più
 Mer. 01 apr 2020 
CONTE: "Misure prorogate fino al 13 aprile. Vietati tutti gli allenamenti delle squadre"
Le parole del premier in conferenza stampa: "Invito tutti a rimanere ancora a casa...
CONTE: "Misure prorogate al 13 aprile. Presto per parlare di blocchi fino al 3 maggio"
"Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive", ha spiegato il premier ricordando che ci saranno due fasi: "una di convivenza con il virus e lʼaltra di ritorno alla normalità"
 Mar. 31 mar 2020 
Si cambia: ok a passeggiata genitore-figli. De Luca e Gallera: a rischio sforzi fatti
Equivale a "esercitare il diritto al sole e alla primavera", ha commentato Roberto Bernabei del Comitato tecnico scientifico (Cts)
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>