facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 9 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Dottor Jekyll e mister Pellegrini: da Magnifico a "sopravvalutato". E il futuro...

Dopo un inizio positivo, il centrocampista è in calo: l'unico romano della Roma con l'Atalanta è stato tra i peggiori, radio e web gli danno addosso e il rinnovo non pare più un must giallorosso
Domenica 16 febbraio 2020
Le macchine del tempo, a volte, dovrebbero esistere. Certo, per cose assai più importanti del calcio, ma se avanzasse tempo non sarebbe male sintonizzarla su alcuni dei giocatori più in vista del nostro campionato e vedere come, col passare di solo un paio di mesi appena, i giudizi cambino radicalmente. A dicembre scorso, mentre il 2019 declinava, Lorenzo Pellegrini era nell'ordine: 1) Lorenzo il Magnifico (titolo condiviso con Insigne); 2) il nuovo Capitan Futuro della Roma ("macché Florenzi", mormorava la piazza); 3) uno dei più forti centrocampisti italiani da blindare immediatamente con un contratto lungo e senza quella pericolosa clausola da 30 milioni - quasi una mancia - che lo rendeva appetibile da mezza Europa. A metà febbraio, invece, il mondo sembra essere andato a testa in giù. Radio e web a tinte giallorosse, infatti, hanno consegnato a Pellegrini il malinconico scettro di peggiore in campo contro l'Atalanta (e ci può stare), ma soprattutto gli hanno appiccicato addosso l'etichetta più feroce, quella del sopravvalutato.

ROMANI IN CRISI — Insomma, l'unico romano e romanista rimasto a Trigoria, sembra essere diventato per molti la cartina di tornasole dei tanti mali che affliggono la squadra di Fonseca. L'accusa? Non tanto per errori specifici (sì, il concorso di colpa sul raddoppio nerazzurro c'è stato), quanto per il fatto che non faccia "mai la differenza". Piccolo contro le grandi, medio con le piccole, protagonista di una grande prestazione e subito dopo di una serie di partite scialbe, poco portato a fare gol, scarso nel calciare le punizioni, bello a vedersi ma incostante, fragile abbastanza da saltare diverse partite in stagione. Insomma, pregi evaporati. Possibile? Morale: il rinnovo contrattuale nessuno lo pretende più (perché i tifosi pretendono) e il capitano del domani trattato come uno qualsiasi. Certo, aver segnato 3 reti (2 in Coppa Italia) in 22 partite non è il massimo - ma ha fatto anche 11 assist - però colpevolizzarlo, in fondo, solo perché non è Francesco Totti o Daniele De Rossi pare, al solito, un po' eccessivo, anche perché nessuno aveva pensato a Pellegrini, al momento, come a un fuoriclasse di quelle dimensioni. Ma a pensarci bene, in anni recenti anche i due Capitani non furono esenti da critiche ingenerose, e così chissà che questo alla fine non consoli almeno un po' Pellegrini. Con una postilla: nel calcio del Terzo Millennio la fedeltà a un club non è più richiesta né pretesa. E quindi, se un giorno alla sua porta si affaccerà qualcuno che non lo paragonerà ai sogni e ai bisogni della generazione precedente, ma solo con l'attualità che è chiamato a rappresentare, nessuno gli impedirà di fare la valigia. Perché in fondo tutte le strade portano a Roma, ma anche lontano da lei.
di Massimo Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Calciomercato - Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 08 apr 2020 
Il paradosso di Under: gioiello del mercato, ma fragile e in ombra
Il giocatore turco non ha certo vissuto momenti esaltanti negli ultimi 12 mesi e si è infortunato più volte: ha però gli occhi addosso di mezza Europa
Il Feyenoord non riscatta Karsdorp. Torna alla Roma, poi altro prestito
Il club olandese non spenderà gli otto milioni per acquistare il terzino, ma punterà su un altro giovane
Roma, Zaniolo e Pellegrini blindati per Fonseca
Il piano di Pallotta: mantenere in rosa gli asset più importanti e lasciare una squadra competitiva al tecnico in attesa dell'accordo con Friedkin
Fonseca guarda lontano e cerca qualità e giovani
Tra videochat e telefonate, Fonseca e Petrachi già progettano la Roma del futuro....
 Mar. 07 apr 2020 
Il documento della FIFA per l'emergenza COVID-19: estesi i contratti in scadenza il 30 giugno
Come riferito da Arancha Rodriguez su Twitter, la FIFA ha preparato un documento...
È un mercato in salita e con dodici esuberi
In estate la Roma dovrà trovare una sistemazione a 12 esuberi, tra giocatori che...
 Lun. 06 apr 2020 
Che affari a parametro zero! Gotze proposto a Roma e Milan
Sarà un mercato alla ricerca del miglior colpo a parametro zero: la pandemia infatti...
Vice Dzeko, piace Hurtado del Boca
La Roma cerca di guardare oltre il momento di emergenza e, in ottica mercato, pensa...
 Sab. 04 apr 2020 
Roma e i sei centrali: Mancini è il futuro, Smalling il dubbio
La Roma del futuro dovrà fare delle scelte di mercato, perché sei difensori centrali...
 Ven. 03 apr 2020 
Florenzi torna ma andrà via
A fare le spese del coronavirus potrebbe essere anche Alessandro Florenzi. Il classe...
 Gio. 02 apr 2020 
Pedro e Lovren, la Roma ci riprova
Petrachi già lavora sui possibili sostituti di Smalling e Mkhitaryan: erano già stati trattati in passato
Micki, una mira da cecchino. Fonseca non vuole perderlo
In questi giorni complicati a causa dell'emergenza coronavirus, la Roma pensa alle...
Cellino: "Non schiero il Brescia, questa stagione non ha più senso. Lotito pensa vincere scudetto"
Il Presidente del Brescia, Massimo Cellino, ha rilasciato questa mattina un'intervista...
Calciomercato Roma, Junior Firpo dal Barça obiettivo d'estate
La Cantera non passa mai di moda. Soprattutto a Trigoria. A pochi mesi dall'acquisto...
 Mer. 01 apr 2020 
La Roma è già nel futuro con Zaniolo superstar
Prima o poi, nella vita di tutti noi, arriva un giorno in cui si ha la sensazione...
 Mar. 31 mar 2020 
Petrachi punta su uragano Tete, scelto da Fonseca
Tra i nomi che la Roma ha messo nel mirino c'è anche Mateus Cardoso Lemos Martins,...
 Lun. 30 mar 2020 
Calciomercato Roma, non solo Götze: ecco gli obiettivi di Petrachi
Mentre Smalling si allontana dalla capitale (spunta l'Arsenal), il club insegue il trequartista del Dortmund e pensa anche a due centrocampisti di valore
Florenzi e Schick, Nzonzi e Olsen: il ritorno della marea di prestiti
La Roma si prepara a riaccogliere gli esuberi di ritorno dai prestiti. Il primo...
 Dom. 29 mar 2020 
"Tornerai alla Roma?". El Shaarawy risponde con un'emoticon
L'attaccante risponde ai tifosi su Instagram alle domande dei suoi fan: ecco come ha risposto su un possibile ritorno in giallorosso
Calciomercato Roma, dall'Inghilterra: Shaqiri ancora nel mirino
I giallorossi continuano a monitorare lo svizzero, che però in estate può scegliere il Siviglia
Calciomercato, dalla Germania: "Gotze in scadenza, la Roma ci prova"
ROMA - Stop al campionato, non al calciomercato. I club sono alla ricerca di...
Attenta Roma: in tempo di crisi Pellegrini e la clausola fanno gola a tutte le big
Il centrocampista ha ancora la clausola rescissoria di trenta milioni pagabili in due rate: in un mercato ridimensionato Lorenzo può diventare l'oggetto del desiderio di tante squadre
Roma, futuro in cammino. La difesa è da ristrutturare
Le indicazioni per il futuro in casa Roma sono chiare: abbassare il monte ingaggi...
Zappacosta punta alla conferma: "Spero di ripagarvi presto..."
«Grazie per tutto l'affetto dimostrato, spero di riuscire a ripagarlo». Risponde...
Roma, trattative in stand by: i dirigenti verso la conferma
Dovevano essere i giorni del cambiamento. Si stanno trasformando in quelli della...
 Sab. 28 mar 2020 
Schick ha conquistato Nagelsmann. Il Lipsia lo vuole riscattare e punta... sull'attesa
Il ds Krösche sul centravanti di proprietà della Roma: “Sta bene con noi, ma c’è tempo fino al 15 giugno”. E l’agente: “I soldi li hanno, è una strategia per trattare”
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>