facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 1 aprile 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

DE ROSSI: "L'addio alla Roma il mio vero ritiro. Mai sentito Friedkin. Allenare i giallorossi..."

"La Nazionale una porta socchiusa. Non voglio creare problemi a Fonseca"
Martedì 11 febbraio 2020
Nemmeno un mese fa l'annuncio dell'addio al calcio giocato dopo la parentesi al Boca Juniors durata appena 6 mesi. Daniele De Rossi torna a parlare e lo fa con una lunga intervista:

«Quelli dell'addio a Buenos Aires sono stati giorni tristi ma la vera batosta è stato l'ultimo giorno a Trigoria. Uscendo dalla mia camera per andare allo stadio Olimpico ho pensato: è l'ultima volta che chiudi questa porta. E lì mi è parso di tremare. Devastante», le parole dell'ex capitano giallorosso al mensile, che gli dedica la copertina del numero di febbraio. Dopo la Roma, appunto, la suggestiva esperienza in Argentina: «Di offerte per continuare a giocare in serie A ne avevo parecchie, ma non ho voluto aggiungere un'altra maglia italiana a quella della Roma, mi pareva di sprecare una storia bellissima. Il Boca è sempre stato un sogno per me è stato un onore».

De Rossi svela anche le vere ragioni per le quali ha scelto di appendere poi le scarpette al chiodo: «Quando sto bene sarei ancora in grado di giocare nella Roma, nel Boca, ma non succede quasi mai. Ho 36 anni, il fisico è logoro, di soldi ne ho abbastanza: meglio tornare. Si è parlato di gravi problemi di mia figlia Gaia. Non c'è nulla di particolare. Semplicemente ha 14 anni ed è normale che abbia bisogno di avere il papà vicino. Siccome si sa che il rapporto fra me e sua madre ha vissuto momenti faticosi, qualcuno si è immaginato chissà che».

Poi il rapporto con Totti: «Abbiamo giocato vent'anni assieme, ci siamo abbracciati dopo i gol, ci siamo frequentati fuori dal campo, abbiamo avuto anche delle sonore litigate, è capitato di non parlarci per un mese, pure l'anno scorso, ma poi è sempre finita a risate. Vita vera, non recitata». E sul tormentato addio dell'ex numero 10, De Rossi rivela: «È un periodo che ricordo come un incubo. Mi sentivo come il bambino che assiste ai litigi tra mamma e papà. Di Totti le ho detto, con Spalletti ho condiviso tanto, ci siamo pure scannati ma conservo grande stima per lui. Mi infastidiva l'assurdità della situazione: la squadra vinceva eppure Spalletti veniva fischiato, dall'altro lato qualcuno si azzardava a dire che Totti non volesse il bene della Roma».

De Rossi parla anche di un possibile futuro da allenatore e dell'ipotesi di iniziare proprio dal settore giovanile della Roma: «Qui il discorso è diverso perché al settore giovanile c'è mio padre, perché i rapporti col club comunque non li ho persi, perché al termine del corso che intendo fare potrò allenare in terza serie oppure una Primavera, vediamo. Un futuro da allenatore in prima squadra? Devi prima dimostrare di saperlo fare, se perdi tre partite di fila la gente si dimentica che eri il suo Capitan Futuro e pretende che tu ottenga risultati nel presente. E poi l'ultima cosa che voglio è creare problemi a Fonseca. I miei modelli? Luis Enrique e Antonio Conte: all'Europeo mi ha letteralmente conquistato». C'è anche chi aveva immaginato che il suo ritorno a Trigoria fosse imminente: «La tempistica della mia uscita dal Boca, unita alla trattativa per la cessione della Roma, ha fatto pensare a molti che il gruppo Friedkin mi avesse contattato. Non è successo, non li ho mai sentiti; ma non è che io sia in attesa di un nuovo proprietario per tornare a Trigoria su un cavallo bianco».

Infine De Rossi, che racconta di voler fare l'allenatore in futuro, lascia uno spiraglio aperto sulla possibilità di collaborare con il ct azzurro Roberto Mancini: «Abbiamo un rapporto eccellente. il fatto di non aver lavorato assieme non ha diminuito la stima reciproca, anzi. Fra i discorsi che abbiamo fatto tempo fa, non in gennaio intendo, una porta azzurra era socchiusa». Anche il presidente della Figc Gravina potrebbe presto chiamarlo per proporgli un posto al fianco del ct.
di Paolo Condò
Fonte: GQ
COMMENTI
Area Utente
Login

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Gio. 12 mar 2020 
Coronavirus: Roma a Uefa, si fermino subito competizioni
Inviata lettera a Nyon, con invito a 'presa di coscienza'
TRIGORIA, la Roma ha deciso di annullare l'odierna seduta di allenamento
La Roma ha annullato l'allenamento previsto per questa mattina alle 11 a Trigoria....
Roma, il piano sicurezza per gli allenamenti
Nella giornata di ieri a vincere alla fine è stato il buon senso, ma per quanto...
Stop per Perotti e Under. Oggi seduta a Trigoria
Un allenamento surreale, tra l'incertezza di giocare la partita con il Siviglia...
 Mer. 11 mar 2020 
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti
In questa delicata fase d'incertezza, dovuta all'emergenza coronavirus, la Roma...
TRIGORIA 11/03 - Affaticamento muscolare per Ünder e Perotti
ALLENAMENTO ROMA - Rifinitura (a porte chiuse) in vista del Siviglia. Attimi di tensione tra Cristante e Spinazzola, poi pace fatta
 Mar. 10 mar 2020 
Aldair: "Fonseca è un ottimo allenatore. Col Siviglia si può passare"
Intervista all'ex difensore brasiliano: "Il primo anno non è facile per nessuno, la squadra ha avuto un calo invernale che speriamo sia superato"
 Lun. 09 mar 2020 
Roma verso Siviglia con il buco in mezzo
Non resta che il Siviglia. Con il campionato pronto domani a fermarsi (convocato...
Fonseca verso Siviglia anche con Diawara. Friedkin resta negli Usa
I timori di Friedkin, un campionato quasi sospeso e l'Europa League alle porte con...
 Sab. 07 mar 2020 
TRIGORIA 07/03 - Personalizzato programmato per Dzeko, Ünder e Veretout
ALLENAMENTO ROMA - Sala video, lavoro atletico e fase tattica
Per Diawara oggi test in Primavera
Un test di 45 minuti per verificare i progressi a 45 giorni esatti dall'infortunio...
L'agenda di Friedkin
Ogni ora che passa è sempre più vicina l'ufficialità della firma dell'accordo preliminare...
Pellegrini frena il recupero: non si sente ancora sicuro
A Trigoria le buone notizie non viaggiano mai in coppia. E così, per un Diawara...
 Ven. 06 mar 2020 
TRIGORIA 06/03 - Individuale programmato per Dzeko e Veretout. Diawara si è allenato con la Primaver
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro atletico e focus tattico.
Zappacosta pedala, la Roma lo aspetta ad aprile
Il ritorno di Zappacosta si avvicina sempre di più. Il terzino è infatti alle battute...
Fonseca e i tifosi fanno rotta su Siviglia
Rotta su Siviglia. La Lega di Serie A ha ufficialmente annunciato il nuovo calendario...
 Gio. 05 mar 2020 
EUROPA LEAGUE, Siviglia-Roma, il programma della vigilia
Giovedì 12 marzo la Roma andrà a giocarsi l'andata degli ottavi di finale di Europa...
Trigoria blindata per il Coronavirus: le disposizioni anti contagio
Lo staff giallorosso ha predisposto misure cautelari di natura igienico-sanitaria all'interno del Fulvio Bernardini
TRIGORIA 05/03 - Personalizzato programmato per Veretout, Peres e Smalling
ALLENAMENTO ROMA - Lavoro atletico, tecnico e tattico.
Roma, il piano De Rossi: a Trigoria a settembre
L’imminente cambio di proprietà favorisce un clamoroso rientro: Daniele sta spingendo per tornare come allenatore, forse della Primavera
Ancora Monchi: un anno fa l'addio alla Roma, oggi la rivincita col Siviglia
La Roma si allena, anche se non sa quando potrà giocare. DI certo non domenica contro...
 Mer. 04 mar 2020 
Zaniolo, addio all'Europeo. Torna con la Roma a luglio
Il ragazzo sta lavorando per recuperare dall'infortunio al crociato ma non sarà convocato da Mancini. La prossima settimana nuovi controlli a Villa Stuart
TRIGORIA 04/03 - Diawara parzialmente in gruppo, differenziato per Pellegrini
Esercizi sulla velocità e focus tattico.
La collezione dei terzini non ha risolto il problema della Roma
La Roma nella lista dei giocatori sotto contatto può contare ben cinque terzini,...
Fonseca pensa al Siviglia
Il primo allenamento di una settimana quasi surreale, con notizie che sì rincorrono...
Cessione vicina ma la firma slitta. Forse a domani
II countdown per le tanto attese firme è partito da venerdì, ma non è ancora arrivato...
L'oro di Friedkin
Tenere i big, abbassare i costi e trovare con l'Uefa un punto di incontro sul fair...
 Mar. 03 mar 2020 
Relax Roma, Dzeko in montagna e Kalinic a Disneyland. Domani la ripresa a Trigoria
Cristante ha festeggiato il compleanno a Napoli con la compagna, mentre Kluivert è tornato in Olanda. Pellegrini, Zappacosta e Pastore sono rimasti nella Capitale per lavorare
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>