facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 3 giugno 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, un'unità di crisi per ricomporre la spaccatura interna

Martedì 04 febbraio 2020
È il giorno del confronto. Non si sa quanto possa essere utile, ma deve comunque esserci. E non per inviare lo scontato messaggio alla piazza che si aspetta l'intervento dell'allenatore e del management di Pallotta dopo l'orribile prestazione di Reggio Emilia. Che, pure se lontana ormai 3 giorni, nessuno si può permettere di archiviare semplicemente come il 7 ko in 30 match stagionali. L'aspetto mediatico, insomma, passa in secondo piano. La priorità è la condivisione del percorso per centrare l'obiettivo che resta la partecipazione alla Champions: il 2° fallimento di fila certificherebbe il ridimensionamento del club giallorosso.

PUNTO E A CAPO
Parola ai protagonisti, se possibile già stamattina (ieri assenti sia il tecnico, a Coverciano per la panchina d'oro, sia il ds). Il chiarimento, del resto, è d'obbligo. Le scorie della sconfitta contro il Sassuolo possono diventare fatali nella corsa al 4° posto. Quanto visto e ascoltato sabato non giova all'immagine della Roma che dà la sensazione di essere spaccata nelle sue principali componenti: allenatore, calciatori e dirigenti. Le sostituzioni in corsa di Fonseca e i concetti a caldo di Dzeko hanno messo in discussione il lavoro di Petrachi che, senza budget per la sessione invernale del mercato, non ha migliorato la rosa giallorossa nel mese di gennaio. Sotto esame il ds, dunque, come la squadra. I comportamenti dei giocatori in campo entreranno nel dibattito. Non sono piaciuti all'allenatore e alla dirigenza: inconcepibili la superficialità, la presunzione e la distrazione mostrate in partita. Atteggiamento recidivo: basta tornare al 1° tempo della sfida di Coppa Italia contro la Juve a Torino, lo scorso 22 gennaio, per vedere la fotocopia dei 26 minuti iniziali nel match di campionato contro il Sassuolo a Reggio Emilia.

CENTRAVANTI SCOMODO
Manca la qualità: è il refrain di moda dopo l'intervento sincero di Dzeko. Al management di Pallotta non è andato giù lo sfogo a cielo aperto dell'attaccante. Che, restando l'estate scorsa in giallorosso, sposò il nuovo corso che però è già in crisi d'identità. Improvvisa la sua virata, avendo preso atto dei limiti del gruppo. Incompleto e acerbo negli interpreti. Quindi lontano dalla realtà del campionato: la Roma è distante dalle big che sono solo 3 perché il Napoli ha sbagliato la stagione. Perplessità che gli sono apparse d'incato dopo i cambi di Fonseca che, anticipando il suo giocatore, ha messo in piazza il campionario dei ricambi che non sono da grande squadra: Peres come sostituto di Florenzi, Perez di Zaniolo e Villar di Diawara (spostati a oggi i test per sapere se sarà necessario l'intervento chirurgico per evitare danni alla cartilagine del ginocchio). Il portoghese avrebbe voluto interpreti pronti. Nessuno dei 3 lo è, a cominciare dall'esperto Bruno Peres, fino a qualche settimana fa impegnato con lo Sporting Recife (serie B brasiliana). E dentro pure i classe ‘98 arrivati dalla Spagna dopo appena un paio di allenamenti con i nuovi compagni. Dzeko, parlando con l'allenatore nel post partita, ha invece sponsorizzato l'affidabilità dei senatori: certificato di garanzia per il gruppo. Alcuni rientreranno venerdì contro il Bologna: Kolarov, forse Pastore e magari Fazio, se Mancini dovesse tornare a centrocampo per l'assenza di Pellegrini. La posizione del club, però, resta quella di fine 2019: la Roma è da zona Champions. Numericamente e tecnicamente. Ecco perché non accetta le esternazioni in pubblico e le sbandate in campo. E adesso all'allenatore contesta di essere stato di manica larga in occasione del Natale: eccessiva la pausa, con 9 giorni di riposo.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Pellegrini - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Lun. 24 feb 2020 
Roma-Lecce 4-0, Le Pagelle dei Quotidiani
25ªGiornata di Serie A
 Dom. 23 feb 2020 
Dzeko un valore aggiunto anche per i compagni. Pellegrini "depotenziato"
Il meglio e il peggio della serata della Roma: non solo gol e assist per l'attaccante, che sa giocare come pochi. Per il centrocampista quanto pesa l'affaticamento all'adduttore?
FONSECA: "La squadra si è allenata bene questi giorni. Pellegrini? Sostituito per un fastidio..."
ROMA-LECCE 4-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: Rispetto al Gent ho sentito i giocatori con più fiducia e coraggio”
Roma-Lecce 4-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dzeko trascinatore. Smalling giganteggia, Kolarov è un diesel
Fonseca cala il poker sul Lecce: la Roma riparte dopo tre sconfitte
Chiuso il periodo nero con il netto successo sui salentini firmato Under, Mkhitaryan, Dzeko e Kolarov. I pugliesi venivano da tre vittorie consecutive
Uno come Lorenzo non si fischia mai
Uno come Lorenzo Pellegrini non si fischia mai. Non si fischia a priori e meno che...
Mai dire fallimento
Una crisi da ridimensionare. Vincendo, se possibile. Ma anche parlandone in modo...
Roma-Lecce, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
25ªGiornata di Serie A
 Sab. 22 feb 2020 
Roma-Lecce, i convocati
25ªGiornata di Serie A
FONSECA: "Pellegrini? Deve capire dove sbaglia, ma deve giocare. Possiamo arrivare quarti"
ROMA-LECCE, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Il Lecce in questo momento è motivato. Tre vittorie consecutive. Gioca bene. Domani qualche cambio, Kolarov giocherà"
La tentazione è Mkhitaryan
Ora Fonseca ha due strade: una che porta alla rivoluzione e l'altra a un lento percorso...
Roma, se la crisi non è (solo) di nervi
Di buono, c’è stato soltanto il risultato. Il successo per 1-0 con...
Roma, Pellegrini e quei fischi che cambiano il vento
E all'improvviso, l'Olimpico - non tutto, bisogna essere precisi - fischiò. Come...
 Ven. 21 feb 2020 
GIANNINI: "Pellegrini deve reagire, ci sono passati tutti i migliori"
L'ex capitano della Roma Giuseppe Giannini sul momento che sta attraversando Lorenzo...
Pellegrini, il caso resta aperto. L'ultimo romano verso l'addio?
Il momento nero continua. Ieri contro il Gent i tifosi lo hanno beccato. Se la contestazione continuerà, in estate il centrocampista potrebbe partire
Pellegrini esce dal campo tra i fischi
Serata storta per Pellegrini. Il centrocampista non ha brillato nella gara vinta...
La Roma vince ma non convince
Serviva vincere e la vittoria contro il Gent è arrivata. Per interrompere, un mese...
Roma-Gent 1-0, Le Pagelle dei Quotidiani
EUROPA LEAGUE: ROMA-GENT 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
 Gio. 20 feb 2020 
FONSECA: "E' un momento difficile. La cosa più importante era vincere"
ROMA-GENT 1-0, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "in questo momento non abbiamo la stessa fiducia di sempre"
Roma-Gent 1-0, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Perez subito determinante. Perotti e Cristante non al top
Roma-Gent, Le Probabili Formazioni dei Quotidiani
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
Sarà la prima da titolare per Carles Perez, provato anche da trequartista
La chance dal primo minuto è arrivata. Carles Perez partirà titolare questa sera...
 Mer. 19 feb 2020 
Roma-Gent, i convocati
UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
FONSECA: "Nessun confronto con la squadra, è facile inventare storie ora. A Roma c'é negatività..."
UEFA EUROPA LEAGUE, LA CONFERENZA STAMPA DI PAULO FONSECA: "Questa settimana abbiamo avuto segnali di una squadra che sta meglio. La pressione che si sente a Roma è la stessa che si avverte altrove. A Roma c’è una negatività che non capisco"
Roma: Friedkin ha concluso la due diligence, firma tra una settimana
Si prepara un memorandum of understanding per il closing finale dell'operazione che farà cambiare proprietario al team giallorosso. Pallotta pronto all'addio
Roma, top player e plusvalenze: cosa farà Friedkin
Fienga ha discusso con l’Eca anche l’eventualità di un aiuto alle società che “perdono” la Champions League
Roma, Fonseca l'altra via per la rinascita si chiama Europa League
Gli obiettivi, via via, evaporano, ma la stagione non è finita. C'è ancora qualcosa...
 Lun. 17 feb 2020 
Roma, infortuni e passo da retrocessione: è il 2020 ma sembra il 1976
"Anno bisesto, anno funesto", una Roma così brutta non si vedeva da 44 anni. Anzi,...
Un mese per rinascere
Serrare i ranghi e ritrovare subito compattezza dopo la terza sconfitta di fila....
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>