facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 17 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Doppio Pellegrini, Parma steso. E ora per la Roma c'è la Juve ai quarti di Coppa Italia

Nella ripresa i giallorossi accelerano e fanno loro la partita. Per Fonseca è il primo successo nel 2020 dopo due sconfitte consecutive
Giovedì 16 gennaio 2020
CDP. Come da pronostici. Il Parma snobba fin troppo vistosamente la Coppa Italia e la Roma lo batte senza troppe difficoltà, guadagnandosi così i quarti di finale, in programma mercoledì prossimo a Torino contro la Juventus, prossimo avversario degli emiliani in campionato. Tutto questo grazie a uno 0-2 santificato da una doppietta del migliore in campo Pellegrini, bravo anche dal dischetto. Inutile nascondere, però, che mentre la squadra giallorossa schiera la migliore formazione possibile, quella gialloblù in partenza lascia in panchina tantissimi titolari (Sepe, Iacoponi, Bruno Alves, Darmian, Hernani, Inglese e Kulusevki), dimostrando con fin troppa evidenza quanto poco sia interessata al passaggio del turno.

SORPRESA CRISTANTE — Se la squadra di D'Aversa in partenza fa giocare la virtuale squadra B, Fonseca sorprende con un modulo inedito, una sorta di 3-3-3-1, che prevede Cristante al centro della difesa, con ai lati Mancini e Smalling, mentre in mediana Diawara fa da perno tra gli esterni Florenzi e Kolarov. Dalla cintola in su, invece, tocca a Under, Pellegrini e Perotti piazzarsi alle spalle di Kalinic, vista la squalifica di Dzeko. Per un tempo, comunque, un Parma molto bloccato nella propria metà campo rischia poco, visto che il teorico 4-3-3 è in realtà un 4-1-4-1 che cerca la profondità su Cornelius, incaricato di aprire spazi per gli inserimenti di Siligardi e Kurtic, appoggiati in mediana più da Kucka che da Barillà. I ritmi blandi, comunque, favoriscono il rimaneggiato Parma a entrare in partita, visto che l'avvio è giallorosso, con Pellegrini pericoloso due volte nel giro di un minuto (10' e 11'). Se si esclude però un colpo di testa di Mancini alto (32'), la Roma fatica a inquadrare la porta, cincischiando spesso senza frutto sulla trequarti. Spazi per ripartire, perciò, i gialloblù ne avrebbero, però la poca precisione nel giocare sulla linea del fuorigioco e la scarsa incisività nelle rifiniture non creano veri pericoli a Lopez.

PELLEGRINI FA DOPPIETTA — Nella ripresa il Parma inserisce Inglese per Cornelius, ma la prima azione è giallorossa. Al 1' Perotti tira alto da buona posizione, mentre al 4' è Kucka a sfiorare i legni giallorossi con un gran tiro da fuori. A segnare, però, un minuto dopo è la Roma. Pellegrini entra in area sulla sinistra, scambia con Kalinic e batte Colombi con un bel rasoterra che s'infila sulla sinistra del portiere. È il vantaggio che accende la partita. Il Parma sposta un po' avanti il proprio baricentro, così al 13' Inglese riceve palla in area, si gira e impegna Lopez nella parata più difficile. I padroni di casa insistono e al 19' Barillà sporca i guanti del portiere giallorosso con un tiro da lontano. Negli spazi che si aprono, però, la Roma capisce che può far male. Così al 24' Under fa la cosa migliore della sua partita, lanciando di tacco Kalinic davanti a Colombi, che è bravo a respingere. La stessa cosa la fa tre minuti più tardi su Pellegrini, servito da Kolarov. Il raddoppio però è nell'aria e arriva su rigore, concesso per un fallo di mani di Barillà su cross di Florenzi. A siglare il bis è ancora Pellegrini, bravissimo a ipnotizzare il portiere. La partita è virtualmente finita, col Parma che si fa vivo solo con qualche cross in area e la Roma che bussa da Colombi al 40' col rientrante Kluivert. C'è ancora il tempo di annotare il ritorno in campo di Bruno Peres e provare a sperare che, calcisticamente parlando, la prossima settimana Juve-Roma sia di altro livello. La Coppa Italia lo merita.
di Massimo Cecchini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Dom. 16 feb 2020 
Il gelido inverno romanista (anche se fa caldo)
Una squadra dissolta tra gennaio e febbraio: corsi e ricorsi storici
Roma, la rivoluzione flop: Fonseca e Petrachi adesso rischiano
La sconfitta con l'Atalanta rischia di costare la Champions alla squadra giallorossa. Due punti in meno rispetto ad un anno fa, il ds è quasi certo di salutare, in bilico anche la conferma dell'allenatore
Roma-Gent, Le Probabili Formazioni
16:45 - UEFA Europa League 2019-2020 - Sedicesimi di finale: Andata
Dottor Jekyll e mister Pellegrini: da Magnifico a "sopravvalutato". E il futuro...
Dopo un inizio positivo, il centrocampista è in calo: l’unico romano della Roma con l'Atalanta è stato tra i peggiori, radio e web gli danno addosso e il rinnovo non pare più un must giallorosso
Crisi Roma, i tifosi: "Squadra sopravvalutata, andate a coltivare le patate!"
I romanisti: "Aveva ragione Fonseca. Alcuni giocatori non reggono la pressione, sono da piccola squadra"
Dissociazione Sportiva Roma
La Roma di Fonseca ha due punti in meno rispetto a quella dell'ultimo Di Francesco,...
Schick: "Meglio Lipsia di Roma? Lo dicono i numeri. Qui facciamo un gioco spettacolare"
È uno degli uomini del momento in un Lipsia in piena corsa per il titolo tedesco....
KLUIVERT: "Andiamo avanti a testa alta"
Justin Kluivert torna a suonare la carica dopo la sconfitta di ieri della sua Roma...
Solo Dzeko, scomparsi gli altri gol
Aveva fatto un balzo in stile Cristiano Ronaldo, per festeggiare il gol. È uscito...
Peggior partenza dopo la sosta di Natale degli ultimi 45 anni
Bocciatura in pubblico e ovviamente via Internet. I tifosi giallorossi non accettano...
Roma, Champions ai saluti
La Roma si è ufficialmente persa in questo 2020. I giallorossi, nel decisivo scontro...
Fonseca adesso è dietro Di Francesco
È un 2020 senza sorriso per Fonseca, che alla 24 giornata di campionato ha addirittura...
Atalanta-Roma 2-1, Le Pagelle dei Quotidiani
24ªGiornata di Serie A
 Sab. 15 feb 2020 
PAU LOPEZ: "Abbiamo perso troppi punti ultimamente, ma possiamo ripartire da questa gara"
ATALANTA-ROMA 2-1, LE INTERVSITE POST-PARTITA PAU LOPEZ A DAZN Sei d'accordo con...
Fonseca, panchina piatta. Difficile ripartire con questi giocatori
L'impossibilità di sterzare dalla panchina. Di svoltare, di effettuare un cambio...
FONSECA: "Mancano 14 partite, credo ancora alla Champions League. La partita decisa da dettagli"
ATALANTA-ROMA 2-1, LE INTERVSITE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: “Adesso è importante lavorare sulla testa dei giocatori. Non posso dire niente di negativo alla squadra”
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti per preparare il Match con il Gent
Dopo la sconfitta pesante contro l'Atalanta, la Roma tornerà subito domani in campo,...
GASPERINI: "Il campionato è ancora lungo, ma crediamo di poter arrivare davanti alla Roma"
ATALANTA-ROMA 2-1, LE INTERVSITE POST-PARTITA, GIAN PIERO GASPERINI: “Avevamo qualche difficoltà ad essere pericolosi nel primo tempo. Il vantaggio sulla Roma non è definitivo”
Atalanta-Roma 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dzeko da lotta greco-romana, si salva Smalling
Palomino e Pasalic ribaltano la Roma: lo "spareggio" Champions è dell'Atalanta
Inutile il vantaggio di Dzeko, nella ripresa la Dea firma il sorpasso e consolida il quarto posto in solitaria
FAZIO: "Abbiamo fatto una gran prima frazione. Dobbiamo continuare per ottenere i tre punti"
FINE PRIMO TEMPO: ATALANTA-ROMA 0-1 FAZIO A DAZN Questi primi 45 minuti sono una...
MKHITARYAN: "Sfida importante per la Champions, dobbiamo vincere per tornare quarti"
ATALANTA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA MKHITARYAN A DAZN Sentite questa partita...
BRUNO PERES: "Dobbiamo essere concentrati. Mi sento pronto, importante vincere"
ATALANTA-ROMA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA BRUNO PERES A ROMA TV Che tipo di partita...
Atalanta-Roma, Le Formazioni UFFICIALI
24ªGiornata di Serie A
Jesus: "Razzismo? Mi devo vestire bene per fare la spesa. Mi voleva il Flamengo, ma ho detto no"
Le parole del difensore brasiliano racconta le sue esperienze di vita: "Sto bene a Roma"
Una super Roma schianta l'Hellas Verona, domani il big match Juve-Inter
Le giallorosse si aggiudicano 6-0 la gara al Tre Fontane (tripletta di Bonfantini) e tengono il passo di Milan e Fiorentina
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>