facebook twitter Feed RSS
Domenica - 27 settembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

FONSECA: "Siamo tristi per Zaniolo. Abbiamo regalato i gol alla Juventus"

ROMA-JUVENTUS 1-2, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Adesso Zaniolo deve pensare di recuperare velocemente. Abbiamo fatto un secondo tempo forte"
Domenica 12 gennaio 2020
FONSECA A SKY SPORT

Le sue emozioni dopo l'infortunio al crociato di Zaniolo?
"E' un grande problema, più di uno. Adesso Zaniolo deve pensare di recuperare velocemente. Siamo tristi per lui, ma domani è un altro giorno."

Approccio negativo con due gol in 8 minuti. E' preoccupato per queste distrazioni e leggerezze difensive?
"Sì, è difficile giocare contro la Juventus e in 8 minuti abbiamo preso due gol con due nostri regali. Penso che dopo la squadra ha fatto una buona partita, abbiamo fatto un secondo tempo forte, abbiamo pressato la Juve. Ma è tutto più difficile dopo i due gol della Juve."

In certe situazioni non è meglio giocare in verticale su Dzeko piuttosto che iniziare l'azione da dietro?
"Io sono il principale responsabile quando ci sono situazioni come queste, succede. E' una cosa su cui lavoriamo molto. Penso che noi possiamo vincere di più con delle situazione in cui rischiamo, ma a volte come oggi va male. Non credo in un calcio in cui non si costruisce da dietro, il calcio è coraggio. Un calcio in cui dobbiamo rischiare, io credo in questo."

I giocatori esperti hanno un po' deluso come Dzeko, Kolarov o Veretout...
"Sì, è vero che Veretout è stato infelice in quella situazione. Ma Veretout ha lavorato molto, dopo però ha reagito molto bene con coraggio. Ha giocato bene e penso che questo sia importante. Dopo l'errore il giocatore ha reagito bene."

Questi errori hanno levato la sicurezza alla squadra...
"No, penso che dopo gli errori la squadra ha giocato bene. E' normale che dopo 8 minuti stai sotto di due gol perdi fiducia, ma oggi non è stato così. La squadra è stata con fiducia in campo. Io sono orgoglioso dei giocatori."

Cosa ha cambiato con la sosta...
"Niente, solo i risultati. Penso che contro il Torino e oggi abbiamo dominato, abbiamo attaccato e abbiamo fatto 22 tiri in porta."

Forse è cambiata un po' la tenuta difensiva...
"Penso che non è una questione di organizzazione, non è una questione tattica. Non mi piace parlare degli errori individuali. In questi casi il responsabile è l'allenatore e non il giocatore. Non è una questione di organizzazione, per questo sono fiducioso."

*** *** ***


FONSECA A ROMA TV

Tanti argomenti: orgogliosi dell'atteggiamento della squadra che ha giocato una gran partita. La Roma sta lavorando bene...
"Sì sono orgoglioso. Non è facile con due gol in otto minuti, ma la squadra ha reagito e giocato bene. Abbiamo dominato e attaccato tutto il secondo tempo. Abbiamo giocato con coraggio dopo i due gol."

Ci vuole tempo per portare una filosofia a grandi livelli di competitività e la Roma sta migliorando partita dopo partita...
"Sì per questo sono fiducioso. Non è facile per una squadra dopo un inizio come questo giocare così. Oggi abbiamo dimostrato che possiamo giocare per vincere contro qualsiasi squadra: abbiamo fatto una partita coraggiosa. La Juventus nel secondo tempo non ha creato occasioni, questo è importante. Potevamo fare due o tre gol. Per questo sono fiducioso."

Com'è il morale della squadra? Come si gestiscono le due sconfitte?
"Non sono preoccupato, lo dirò ai giocatori. Dobbiamo pensare al futuro con positività e fiducia, abbiamo dimostrato di poter vincere con chiunque. Loro devono essere fiduciosi e pensare alla prossima partita difficile con il Parma."

La prestazione c'è stata, la squadra non è uscita dalla partita dopo i primi dieci minuti. E siamo sempre quarti...
"Magari a volte quando si vince non sono tanto fiducioso quanto lo sono adesso. Abbiamo dimostrato di essere una squadra con coraggio. Vogliamo dominare e giocare bene, penso che poi siano i dettagli che decidono la partita. Sono orgoglioso della squadra oggi. Dobbiamo pensare al futuro con positività. Siamo quarti e abbiamo la Coppa, una competizione importante per noi. Se la squadra gioca così dobbiamo avere fiducia."


*** *** ***


FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

In conferenza stampa prima di questa gara ci aveva detto che avrebbe voluto vedere una Roma più compatta e più corta rispetto a Roma-Torino. Ha visto questo già nel primo tempo o più nella ripresa? In generale, quali correttivi ha posto per la squadra tra primo e secondo tempo? Perché la differenza, sia quando avevate il pallone, sia quando ce lo aveva la Juventus, era molto chiara. E' stata una Roma a due facce, perché questo?
"Penso che il problema della Roma non è stato un problema di organizzazione, non è stato un problema della squadra più grande o no. Il problema è che in 8 minuti abbiamo preso due gol, ma dopo la squadra ha reagito molto bene, ha fatto una buona partita. Penso che nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà a fare pressing alto alla Juventus, perché loro si abbassano molto. Nel secondo tempo abbiamo fatto un pressing migliore, abbiamo creato occasioni, abbiamo dominato e abbiamo fatto una buona partita. I due gol cambiano tutto. Anche dopo il secondo gol della Juventus la squadra ha reagito bene, ha giocato bene ed ha attaccato molto più della Juventus. Ma non è facile contro una squadra come la Juventus"

C'è bisogno di un intervento sul mercato dopo l'infortunio di Zaniolo? Secondo lei c'è un caso Dzeko, che ancora oggi è stato quasi mai pericoloso, così come non lo era stato contro il Torino?
"Alla Roma manca un vero centravanti? Penso che Dzeko abbia fatto una buona partita. Non ha fatto gol ma ha fatto una buona partita. Non ho parlato con Petrachi di questa situazione di Zaniolo, ci parlerò in seguito e vedremo"

Ha realmente pensato di affrontare la Juventus con una difesa a 3 o non è mai stata un'ipotesi da prendere in considerazione?
"Non ci ho mai pensato. In settimana non ci ho neanche provato."

Tra i giocatori stasera ha visto qualcuno particolarmente stanco, impreciso o assente? Come Pellegrini, o come Dzeko?
"Stanco? Io ho visto la nostra squadra attaccare fino alla fine. Abbiamo finito la partita nell'area della Juve. Questa è una dimostrazione che la squadra sta bene fisicamente. Non mi sembra che sia successo questo."

*** *** ***


FONSECA RAI SPORT

Un pensiero per Zaniolo...
"È un momento difficile per noi. Per Zaniolo era un grande momento, un giocatore importante per la nostra squadra. Si è infortunato questa sera, è difficile dire di più. Lui deve solo pensare a tornare al più presto."

È soddisfatto del girone di andata?
"Non sono soddisfatto per gli ultimi due risultati, ma sono fiducioso perché la squadra ha giocato bene, ha dominato, ha giocato con atteggiamento e per questo sono fiducioso."

La squadra fa pochi gol...
"È vero. Oggi abbiamo fatto 22 tiri in porta, la scorsa partita 31. È difficile spiegare quando abbiamo tatne occasioni. Dobbiamo lavorare bene per migliorare la situazione della finalizzazione."

Come pensa di migliorare la squadra con l'assenza di Zaniolo...
"Non ho avuto tempo di pensarci, ma non abbiamo molte soluzioni al momento. L'unica è Under. Vediamo perché devo pensarci molto a come cambiare con l'assenza di Zaniolo."
COMMENTI
Area Utente
Login

Pellegrini - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mer. 09 set 2020 
Roma, Friedkin farà scegliere il sostituto di Zaniolo a Fonseca: proposto Pereyra
Il presupposto è fondamentale per capire le strategie della Roma dopo il ko di Zaniolo....
 Mar. 08 set 2020 
Infortunio Zaniolo, ecco come può cambiare il mercato della Roma
Il lungo stop del talento giallorosso sta portando a nuove riflessioni sul mercato. Fonseca ha quattro trequartisti a disposizione, ma in caso di cambio modulo non avrebbe più gli esterni. La cassa però piange e Fienga potrebbe puntare sulla soluzione già in casa
Roma, Friedkin vende una squadra intera
L'input è stato chiaro sin dall'inizio: riduzione della rosa a 23 elementi, diminuzione...
 Dom. 06 set 2020 
Petrachi: "Volevo solo cacciare le spie"
Dalla raccomandata in cui gli veniva comunicato il licenziamento sono passati quasi...
 Sab. 05 set 2020 
Petrachi: "Volevo proteggere la Roma, sono rimasto solo contro tutti"
Ds licenziato: avevo chiesto di allontanare chi svelava segreti
Fonseca in allarme: la rosa è in rosso. Oggi amichevole, il 19 l'esordio e la squadra è incompleta
Il primo test stagionale a Trigoria contro la Sambenedettese è lo specchio di come...
 Gio. 03 set 2020 
Calciomercato Roma, Friedkin jr pensa in grande per il ds: il dirigente Juve in pole
Ryan prima di Dan. Il giovane Friedkin ha anticipato il papà e da lunedì si trova...
 Mer. 02 set 2020 
Friedkin nella Capitale tra una settimana
Non atterrerà col suo jet North American F-86 Sabre, ma con un semplice aereo privato....
 Mar. 01 set 2020 
Friedkin investe sui ragazzi d'oro. Zaniolo-Pellegrini, si lavora per i rinnovi
Nelle prossime settimane si inizierà a discutere dei prolungamenti che potrebbero arrivare entro fine anno. Con la benedizione di Totti: “Nicolò talento cristallino, accanto a Pellegrini crescerà”
Roma giovane e snella, Dan impone il lifting
Dan Friedkin è stato chiaro: questa Roma è da rivedere. Non da ridimensionare, ma...
 Dom. 30 ago 2020 
Roma, qualcosa di positivo c'è: Fonseca torna al lavoro. La stagione è cominciata
Comincia il lavoro della Roma, la rosa si assottiglia. Alcuni partono e li rivedremo...
 Sab. 29 ago 2020 
Roma, prima i tamponi poi gli allenamenti. Fonseca senza positivi e nazionali
Tutti i giocatori si sottoporranno al test: in caso di esito negativo la rosa inizierà ad allenarsi nel pomeriggio. Al portoghese mancano 13 giocatori, più Kolarov in partenza e i quattro positivi
Roma, la priorità è Smalling: ecco da dove arriveranno i soldi
Il club giallorosso vuole consegnare di nuovo all'inglese le chiavi della difesa di Fonseca. Per farlo bisogna convincere il Manchester United. I soldi possono arrivare dalla cessione di Schick al Bayer
Dzeko ha detto sì alla Juve: tutte le cifre dell'affare
L'attaccante pronto a lasciare la Roma: accordo definito fra Paratici e Fienga. E ingaggio confermato
Dalle Nazionali ai primi test con Benevento e Frosinone
Sabato prossimo è in programma la prima amichevole della stagione a Trigoria contro...
 Ven. 28 ago 2020 
Zaniolo, la Roma dice no a Mourinho e prepara una sorpresa
Rifiutata l’offerta di 50 milioni del Tottenham, la società ha posto le basi per il rinnovo: ecco tutte le cifre
Pellegrini: se fosse lui il regista prescelto da Fonseca?
Uno dei primi pensieri di Fonseca in vista della nuova stagione è quello di abbassare...
Ieri i tamponi, oggi il primo allenamento
Il primo giorno della nuova stagione giallorossa è filato via liscio senza troppo...
 Gio. 27 ago 2020 
Italia, Mancini convoca 37 giocatori: ma c'è l'incognita Covid
La Nazionale si radunerà sabato sera a Coverciano e scenderà in campo il 4 settembre a Firenze contro la Bosnia
Friedkin, silenzio e lavoro: arriverà per il campionato
Dan e Ryan stanno ultimando le questioni legate alla Borsa e sono a stretto contatto con il CEO Fienga
 Mer. 26 ago 2020 
Ritiro Roma: ecco la lista dei convocati
Sono trentacinque i giocatori che dovranno presentarsi a Trigoria. Domani tamponi, venerdì e sabato allenamenti prima di partire per le nazionali
La Juve offre Khedira alla Roma. C'è anche l'ipotesi Piatek
I giallorossi riflettono sul tedesco che però ha due problemi: l'ingaggio e una predisposizione agli infortuni. In caso di addio di Dzeko, spunta la pista del 'pistolero' ex Milan
 Mar. 25 ago 2020 
Roma, siamo ai vecchi difetti
35 sono i calciatori sotto contratto, il tecnico comincerà a lavorare con tanti partenti in attesa dei rinforzi
Il piano per la Roma: così Friedkin vuole rilanciare i giallorossi
Ritorno in Champions e plusvalenze. Le basi per programmare il futuro
 Dom. 23 ago 2020 
Fonseca studia la nuova Roma
Le lettere di convocazione per l'appuntamento del 27 agosto sono già state ricevute...
 Ven. 21 ago 2020 
Lorenzo, la nuova stagione per diventare magnifico
Pellegrini a un bivio: a 24 anni deve fare il grande salto di qualità
 Gio. 20 ago 2020 
Zaniolo rientra dalla Sardegna ma vola a Genova: sabato il tampone
Il talento giallorosso ha lasciato la Costa Smeralda e trascorrerà due giorni in Liguria
Dzeko? Da Pjanic a Szczesny, alla Juve piace fare la spesa a casa Roma. Col sogno Zaniolo
Emerson, Borriello, Zebina, Vucinic, Daniel Fonseca: i cambi di maglia dal giallorosso al bianconero aprono la strada al possibile passaggio del bosniaco ai campioni d'Italia. E forse non solo
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>