facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 27 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Lazio-Napoli, Roma-Juve, Inter-Atalanta: attacco al potere

Tre sfide che possono sconvolgere il campionato: le outsider contro le favorite dell'estate. Una delle quali è già staccata
Sabato 11 gennaio 2020
Vigilia di una giornata che può ribaltare, o quanto meno rivedere, le gerarchie di questa stagione e di quelle precedenti. Lazio-Napoli e Inter-Atalanta questo pomeriggio e questa sera, Roma-Juventus domani sera, ovvero la straordinaria possibilità di formazioni impreviste e imprevedibili di rendere straordinario l'intero campionato. Partiamo dai numeri che non raccontano mai bugie e persino nel calcio svelano molte verità. Un anno fa, dopo 18 giornate, la classifica era questa: Juventus 50 punti, Napoli 41, Inter 36, Lazio 31, Sampdoria 29, Milan 28, Roma 27, Torino 26, Atalanta e Fiorentina 25. Quest'anno, ricordando che la Lazio ha una partita da recuperare all'Olimpico contro il Verona, la classifica è la seguente: Juventus e Inter 45 punti, Lazio 39, Roma 35, Atalanta 34, Cagliari 29, Parma 25, Napoli e Torino 24. Vediamo la differenza di punti fra i due campionati delle squadre che si sfideranno in questa giornata: Roma +8 e Juventus -5, Inter +9 e Atalanta +9, Lazio +8 (potrebbe diventare +9, +11 o restare così) e Napoli -17. [...]

Lazio-Napoli, l'analisi del match
Lazio-Napoli è la partita dove la differenza appare più netta. Da una parte una squadra ricca di talento, di gioco e soprattutto di convinzione, capace di vincere di nuovo in pieno recupero a Brescia, senza Luis Alberto e Lucas Leiva, ovvero il genio e l'equilibrio; dall'altra un gruppo di giocatori che non ha più la forza di ritrovarsi, giocatori smarriti e impauriti che Gattuso sta cercando di rimettere insieme, ben sapendo che il problema non è solo tecnico, non è solo tattico e non è solo atletico, il problema è nella testa della società e nella testa dei giocatori. Il Napoli ha vinto una sola volta nelle ultime 10 partite di campionato, la Lazio arriva da 9 vittorie di fila in campionato, può bastare per stabilire la differenza. La Lazio è la squadra più bella, più armoniosa del campionato insieme all'Atalanta. Un tempo di questo ristretto gruppetto faceva parte anche il Napoli...

Inter-Atalanta, l'analisi della partita
Se conta il gioco, Inter-Atalanta pende dalla parte di Gasperini. Il suo calcio induce perfino in errore: quando si parla dell'Atalanta, ci si sofferma soprattutto sul ritmo, l'aggressività, l'intensità della manovra col rischio di mettere in secondo piano la straripante qualità dei suoi attaccanti, da Ilicic a Gomez, da Zapata a Muriel fino a Malinovskyi. L'Inter ha un'altra natura, non ha quel tipo di calcio e nemmeno quel tipo di giocatori, non ha la stessa tecnica, né lo stesso ritmo. L'Inter è un prodigio muscolare e mentale, pur senza dimenticarne l'organizzazione la sua forza è nella testa, è per questo che sta reggendo il passo della Juve.

Roma-Juve, l'analisi della partita
Lazio e Atalanta sono le squadre che rubano l'occhio e, non a caso, sono prodotti fi niti, migliorabili certo, ma con una definizione già chiara grazie a una elaborazione durata anni da parte degli stessi tecnici, Inzaghi e Gasperini lavorano ai loro progetti dal 2016. Fonseca, invece, si è chiuso nel laboratorio di Trigoria a luglio e in pochi mesi ha tirato fuori una squadra che diverte e convince e che domani sera potrebbe creare un problema serio alla Juventus. Anche Sarri ha cominciato la scorsa estate con la Juve, ma sul piano del gioco non è ancora allo stesso punto di Fonseca. Sono partiti da posizioni diverse: il portoghese ha seminato su un terreno che altri (Spalletti, Di Francesco), pur con alterne fortune, avevano cercato di rendere fertile sul piano del gioco; il figlinese, invece, è portatore sano di idee che non sono mai state alla base del calcio della Juventus negli ultimi trent'anni. La Roma è andata di corsa verso Fonseca, la Juve è andata col freno a mano tirato verso Sarri. E se Fonseca batte Sarri, si aprono nuovi scenari.
di Alberto Polverosi
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Trigoria - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 18 feb 2020 
Roma, nuova proprietà ma sempre anno zero
Discontinuità e continuità nello stesso club. La Roma, in piena crisi di risultati...
Roma, rivoluzione Friedkin: patto con l'Uefa per investire. E Petrachi è in bilico
Il club giallorosso potrebbe essere il primo in Italia ad accedere al voluntary agreement. Cambi ai vertici: Petrachi in uscita. Il d.s. in uscita
 Lun. 17 feb 2020 
Crisi Roma: da Luis Enrique a Fonseca, da Sabatini a Petrachi, quando i mali non sono (solo) tecnici
Tutto comincia con Luis Enrique. Anno 2011. Erano gli albori della Roma americana,...
Un mese per rinascere
Serrare i ranghi e ritrovare subito compattezza dopo la terza sconfitta di fila....
 Dom. 16 feb 2020 
Il gelido inverno romanista (anche se fa caldo)
Una squadra dissolta tra gennaio e febbraio: corsi e ricorsi storici
Roma, la rivoluzione flop: Fonseca e Petrachi adesso rischiano
La sconfitta con l'Atalanta rischia di costare la Champions alla squadra giallorossa. Due punti in meno rispetto ad un anno fa, il ds è quasi certo di salutare, in bilico anche la conferma dell'allenatore
Dottor Jekyll e mister Pellegrini: da Magnifico a "sopravvalutato". E il futuro...
Dopo un inizio positivo, il centrocampista è in calo: l’unico romano della Roma con l'Atalanta è stato tra i peggiori, radio e web gli danno addosso e il rinnovo non pare più un must giallorosso
Fonseca adesso è dietro Di Francesco
È un 2020 senza sorriso per Fonseca, che alla 24 giornata di campionato ha addirittura...
 Sab. 15 feb 2020 
TRIGORIA, domani mattina la ripresa degli allenamenti per preparare il Match con il Gent
Dopo la sconfitta pesante contro l'Atalanta, la Roma tornerà subito domani in campo,...
Se Fonseca vive nel presente
Un grande poeta che Paulo Fonseca ammira, il portoghese Fernando Pessoa, sosteneva...
Estrella comanda l'assalto giallorosso
Vietato sbagliare. Impegno in trasferta per la Roma Primavera che alle 11 sfida...
 Ven. 14 feb 2020 
Mancini e Spinazzola, dolci ricordi. Ma gli ex della Dea ora vogliono la Champions
Giocavano nell'Atalanta, domani dovranno provare a batterla per invertire la rotta e agganciare i nerazzurri al quarto posto
Roma, Petrachi e quelle parole mal digerite a Trigoria
«Volevo solo difendere la Roma». È stata questa la giustificazione addotta da Petrachi...
 Gio. 13 feb 2020 
Senza Champions serviranno 150 milioni da investire
Dan Friedkin studia la Roma e i possibili scenari che potrebbero aprirsi per il...
Ciclone Petrachi
Ci risiamo. Un direttore sportivo della Roma, in questo caso Petrachi, che diventa...
 Mer. 12 feb 2020 
Gasp-Fonseca, sliding doors: si giocavano la Roma, ora si giocano la Champions
I due tecnici che in estate si sono contesi la panchina giallorossa, sabato a Bergamo si giocheranno un bel pezzo di qualificazione al massimo trofeo continentale
VILLAR: "L'ambientamento procede bene ed ho molta voglia di lavorare. È vero ho perso due chili..."
"Mi sento più a mio agio con un mediano difensivo accanto. È vero ho perso due chili, gli ultimi giorni di mercato sono un po' pazzi."
IBANEZ: "Ho velocità, mi piace avere la palla tra i piedi. Sono solamente parole, devo dimostrarlo"
Durante la conferenza stampa di presentazione, svolta a Trigoria, Roger Ibanez,...
PEREZ: "Calcio italiano? C'è più aggressività ho trovato difficoltà, già ora le cose vanno meglio"
"Voglio crescere e diventare importante con la Roma, il Barcellona è il passato”
PETRACHI: "Dovevo risolvere dei problemi che c'erano in questa società. Sui media escono calunnie"
"Sui media escono fuori calunnie, devo puntualizzare. Mi dà fastidio quando si dicono le cazzate. Qualcuno ha detto che mi avevano tolto la parola, sono qui a parlare. Friedkin? Non è Paperon de' Paperoni"
Roma e Pastore: un'attesa da 15.600 euro al minuto
La sintesi della vita di Javier Pastore in giallorosso nel resoconto da Trigoria...
Spinazzola e Co.: con la Dea una sfida di ex, anche mancati
Atalanta-Roma in programma sabato sera è (anche) la sfida tra quello che poteva...
Roma, mezza rosa sott'osservazione: conferma in bilico
Fine febbraio, al massimo inizio marzo: Dan Friedkin non intende aspettare oltre...
La Roma fa gruppo: pranzo top secret dopo l'allenamento
La squadra ha deciso di mangiare insieme per parlarsi e capire i motivi della crisi: niente telefoni e social
Roma, il patto con Fonseca e le voci su Allegri
Il tecnico portoghese non è in discussione, forse è una delle poche certezze. Ma il futuro di ogni allenatore è legato ai risultati
 Mar. 11 feb 2020 
CALCIOMERCATO, domani la conferenza stampa di presentazione di Perez, Villar e Ibanez
Il mercato di gennaio ha portato nella Capitale tre acquisti: Ibanez dall'Atalanta,...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>