facebook twitter Feed RSS
Lunedì - 17 febbraio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Roma, la vittoria è ferma al Paulo

Fonseca cerca con la Juve la prima vittoria da podio
Venerdì 10 gennaio 2020
Paulo Fonseca si toglie lo sfizio e va alla scoperta della Juve. E, come se non bastasse, pure del suo connazionale Cristiano Ronaldo. Domenica sera, partita numero 470 della sua carriera vissuta in Portogallo e Ucraina prima dello sbarco nella Capitale, incrocerà finalmente i bianconeri e insieme il giocatore più famoso del suo Paese. Non si è ancora esposto sull'incontro, ravvicinato e addirittura doppio, e magari lo farà domani nella conferenza stampa della vigilia. È come se avesse preso tempo, mercoledì a Firenze, limitandosi a definire la squadra di Sarri «grande e in forma». E, quindi, la partita «difficile» e anche «bella da giocare» come del resto fece prima di andare ad affrontare il 6 dicembre a Milano l'Inter, cioè l'altra capolista. Nessuna emozione, dunque. «Gara normale» ha sospirato per non mettersi la pressione addosso perché sa che la rivalità, ormai scemata e sopita tra i club, resta antica per la tifoseria giallorossa (previsti 60.000 spettatori) che, durante l'éra Usa, ha poco gradito l'alleanza, anche sul mercato, tra la società di James Pallotta e quella di Andrea Agnelli.

AMBIZIONE DA VERTICE
«Vediamo che cosa succede, ma spero che CR7 sia arrabbiato a fine partita» detto quasi a bassa voce quando ha dovuto spiegare come sarà il suo approccio con la star portoghese. Anche perché sa bene che cosa lo aspetta domenica sera: se la Juve che arriva all'Olimpico è campione d'Italia da 8 stagioni consecutive, Cristiano Ronaldo ha appena segnato al Cagliari la sua prima tripletta italiana e festeggiato la sua migliore serie da quando gioca nel nostro torneo, facendo centro per 5 match di fila. Fonseca, insomma, ha aspettato la sua dodicesima stagione da allenatore per misurarsi con il meglio che c'è dalle nostre parti. E sapendo che in casa, dall'agosto del 2015, questa sfida torna a contare per la posizione in classifica contemporaneamente della Juve e della Roma. Sarri vuole chiudere il girone d'andata in testa e il collega in zona Champions. Ma il portoghese, imbattuto fin qui contro le principali rivali dei bianconeri, vuole assaggiare il sapore del successo da podio: pari con la Lazio nel derby e anche a San siro contro l'Inter, sofferto contro i biancocelesti e di sostanza contro i nerazzurri. Comportamento, nei risultati, da grande, pure se il distacco dal vertice è già abbondante: 10 punti. La vittoria, in questo senso, non sarebbe solo per il prestigio e la gente.

TRIS INEDITO
Fonseca ha appena recuperato Zaniolo e Fazio. Ma si presenta all'appuntamento, come spesso è accaduto nelle precedenti 18 partite di campionato, con la rosa decimata dagli infortuni. Almeno 5 gli indisponibili: Santon, Zappacosta, Pastore, Mkhitaryan e Kluivert. Diventano 7 se si contano pure gli influenzati Spinazzola e Antonucci. In più Cristante è appena tornato in gruppo e, al massimo, ha la chance di essere convocato (ultima partita il 20 ottobre a Marassi contro la Sampdoria). Così è possibile che la Roma sia la stessa scesa in campo contro la Fiorentina al Franchi prima di Natale e contro il Torino domenica scorsa. Formazione, dunque, confermata per 3 partite di fila (al massimo erano state 2 e in 2 occasioni diverse: a metà settembre contro il Sassuolo e il Lecce e a fine ottobre contro il Milan e l'Udinese) : mai successo con l'attuale tecnico che, pur cercando di dare continuità alla sua traccia affidandosi ai giocatori più in forma, ha comunque la necessità di avere maggiore scelta. I ricambi o non ci sono, perché infortunati, oppure non sono affidabili. Lo sa bene pure Petrachi.
di Ugo Trani
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

Petrachi - News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Ven. 07 feb 2020 
Mertens e quei pranzi capitolini dal sapore di Roma
Il contratto scadrà il 30 giugno, alla domanda di un tifoso il belga ha sorriso
Roma adesso reagisci
Per la Roma è ora di tornare a vincere in casa. Questa sera i giallorossi sono chiamati...
Fonseca picchia: "In Italia metodo arbitrale non è lo stesso per tutti. Alla squadra parlo solo io"
Ne ha per tutti Paulo Fonseca, ma con la sua solita eleganza e modo di dire le cose....
Roma, l'Olimpico da riconquistare: ancora nessun successo casalingo nel 2020
Ancora all'Olimpico, stasera contro il Bologna (ore 20,45), con l'obiettivo di interrompere...
 Gio. 06 feb 2020 
Roma, il borsino di Friedkin: chi parte e chi resta
Ecco cosa cambierà nell’organigramma societario con il prossimo passaggio di proprietà
Roma, stai attenta: senza Champions blindare Smalling sarà più difficile
Se la Roma non riuscisse a qualificarsi per la prossima edizione della Champions...
Roma, il futuro di Fonseca è tra le panchine (avversarie)
Cosa hanno in comune Roberto De Zerbi (Sassuolo), Siniša Mihajlović e Gian...
Fonseca, quel no a Petrachi nello spogliatoio del Mapei ha cementato il gruppo
Le quattro sconfitte nelle sei gare disputate nel 2020 (contro Torino, due volte...
 Mer. 05 feb 2020 
Friedkin, la Roma è sotto esame
Continua la missione nella Capitale dei collaboratori del futuro presidente: altre otto ore di colloquio con i dirigenti italiani
Petrachi a Dzeko: "Prendi per mano questi ragazzi"
Due giorni dopo la sconfitta col Sassuolo, ieri Fonseca si è ritrovato faccia a...
Fonseca, terapia di gruppo. Petrachi affronta Dzeko
Tempi supplementari di Sassuolo-Roma. A Trigoria, però: Fonseca ha parlato con la...
La Roma secondo Friedkin. Investimenti, staff, obiettivi e Mertens come primo regalo
Le riunioni vanno avanti e le facce sono sempre più sorridenti. Prosegue spedita...
Roma, quel mercato che costa ma non aiuta Fonseca
Si è investito molto, però su elementi di prospettiva Champions decisiva, ma il tecnico chiedeva altro
 Mar. 04 feb 2020 
Nuovo incontro con i rappresentanti del gruppo. Presente anche il presidente del Friedkin Group
Nuova giornata di consultazioni nella sede dell'EUR della AS Roma. Il motivo è quello...
Retroscena Dzeko, ecco cosa non gli piace della Roma
Le frasi dopo il Sassuolo ("Ci sono troppi giovani") hanno aperto il caso: il club ha preso tre ‘98 a gennaio...
Roma, un'unità di crisi per ricomporre la spaccatura interna
È il giorno del confronto. Non si sa quanto possa essere utile, ma deve comunque...
La nuova vita di Bruno Peres: come pensa di riconquistare la Roma
Alimentazione corretta e niente uscite notturne: il brasiliano spera in una nuova chance in giallorosso
 Lun. 03 feb 2020 
Petrachi 'prosciolto', "ho sempre rispettate le regole, ringrazio la Roma per avermi supportato"
La Procura Figc archivia indagine su passaggio Torino-Roma
Diawara, si decide per l'operazione
Questa settimana si capirà se Diawara dovrà operarsi o no. Dopo due settimane di...
Roma, retroscena Petrachi: una furia nello spogliatoio
Il ds giallorosso furibondo alla fine del primo tempo con il Sassuolo. Nessuno riesce a spiegarsi ciò che è successo
Roma, sul mercato ora decide Friedkin
La Roma deve salvare la stagione entrando in Champions League ma intanto Petrachi...
Le parole di Dzeko e le scelte di Fonseca infiammano la Roma in crisi
I veri gol della Roma li hanno segnati Criscito e Sanabria. Il 2-2 del Genoa sull'Atalanta...
CALCIOMERCATO Roma, bloccato per l'estate il terzino sinistro del Corinthians Carlos Augusto
Il mercato di gennaio è finito da pochissimo ma Petrachi già pensa a dei colpi per...
E ora Bruno Peres scala posizioni: è un opzione in più
Dal suo ritorno a gennaio, è sceso in campo 4 volte su 6. Bruno Peres, pian piano,...
Annus horribilis. Nel 2020 già 4 sconfitte in 6 partite: la Roma di Fonseca non fa più male
Il giorno della marmotta, secondo la tradizione americana, decide quanto sarà lungo...
Fonseca ha la rosa appassita
Petrachi, già nel bel mezzo del crollo vergognoso di Reggio Emilia, ha alzato la...
 Dom. 02 feb 2020 
Roma, tifosi furiosi: "Primo tempo vergognoso. Dal mercato serviva esperienza"
I giallorossi inferociti per la prestazione della squadra e della mancata reazione ai tre gol presi contro il Sassuolo nel primo tempo
 Sab. 01 feb 2020 
Roma, nessun colpo di coda. Petrachi guarda già al domani
Nessun colpo di coda. E l'impressione, ascoltando ieri Fonseca, che l'indicazione...
 Ven. 31 gen 2020 
Calciomercato Serie A, la top 20 di gennaio
Dall'Inter a Napoli, Roma, Juve...ecco i principali acquisti della sessione invernale...
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>