facebook twitter Feed RSS
Sabato - 25 gennaio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Ira Fonseca, ecco chi resterà fuori dalla Roma

Tre giocatori non fanno più parte del progetto di Zorro, altri dovranno guadagnarsi la sua fiducia
Sabato 14 dicembre 2019
Ha cercato di mantenere il riserbo, per trattenere la rabbia all'interno delle quattro mura dello spogliatoio. Ma a forza di domande, di sollecitazioni, Paulo Fonseca è esploso. E lo ha fatto, curiosamente, proprio davanti alle telecamere di famiglia: «Qualcuno non ha meritato di giocare questa partita, qualche giocatore non mi è piaciuto» ha detto intorno alla mezzanotte a Roma Tv. Parole che pesano enormemente, dopo il 2-2 contro il Wolfsberger che insieme alla sofferta qualifi cazione ha portato un po' di malumore.

Ünder sta deludendo
A chi si riferiva Fonseca quando si scagliava contro una parte della squadra? Ieri l'allenatore ha strigliato il gruppo durante la riunione tecnica, richiamando tutti a un atteggiamento diverso. Per andare avanti, in campionato e in Europa League, servirà decisamente un'altra Roma. La sua delusione è legata al rendimento di chi giovedì sera si giocava molto: Cengiz Ünder, per esempio. Che aveva reclamato più spazio attraverso la stampa turca, dopo la sfida di Istanbul, e che nelle due esibizioni successive da titolare ha giocato molto al di sotto dei suoi standard. Sostituito tra i fischi, ai quali ha risposto con un ghigno amaro, Ünder potrebbe tornare in panchina a tempo indeterminato. Il suo è stato un 2019 da incubo tra infortuni ed esclusioni: se non si riabilita nelle ultime due partite di dicembre, chiuderà l'anno solare con un solo gol all'attivo.

Florenzi via a gennaio, Spinazzola male
Di Alessandro Florenzi poi si è detto e scritto di tutto. Di sicuro non è mai scattato un feeling (tecnico, beninteso) tra capitano e allenatore. I due si sono chiariti, per il bene della Roma, ma la separazione invernale appare ormai certa. Florenzi era già stato messo sul mercato da Petrachi l'estate scorsa. E per non perdere l'Europeo accetterà, sia pure a malincuore, di lasciare la società in cui è cresciuto, almeno temporaneamente. Da questo punto di vista la società gli ha dato carta bianca, apprezzandone i comportamenti: se vorrà andare via, sarà accontentato. Contro il Wolfsberger peraltro è stato più sfortunato che colpevole: il problema è che l'autogol, il primo della carriera, è capitato nel momento meno opportuno. Male è andato anche Spinazzola, che nella posizione preferita di terzino sinistro ha fallito. Per non parlare di Fazio, retrocesso per meriti altrui al ruolo di riserva, è stato un flop in Europa League: il 2-2 di Weissman nasce da una sua incredibile distrazione. Ma difficilmente Fonseca rinuncerà a lui domenica, quando gli mancheranno contemporaneamente l'infortunato Smalling e lo squalificato Mancini. Del resto l'altro candidato rimasto al ruolo di difensore centrale, Juan Jesus, non gioca dal 25 settembre (Roma-Atalanta 0-2) ed è entrato definitivamente nella lista degli esuberi: in scadenza di contratto, con i suoi 2,2 milioni netti di stipendio a stagione, dovrebbe accettare a gennaio una squadra che gli offra un progetto pluriennale.

Kalinic torna all'Atletico Madrid
Lui però contro il Wolfsberger non c'era, quindi non poteva essere oggetto delle critiche di Fonseca. Come non lo è un altro calciatore finito ai margini della rosa, cioè Kalinic, che non ha avuto a disposizione neppure un minuto dopo l'infortunio di Genova di due mesi fa. La Roma proverà a trattare con l'Atletico il suo ritorno anticipato a Madrid, per risparmiare metà dell'ingaggio per il prestito fino a giugno, ma non sarà così semplice. Prima l'Atletico deve individuare un altro club dove piazzarlo.
di Roberto Maida
Fonte: Corriere dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Ven. 24 gen 2020 
CURVA SUD, domani mattina a Trigoria
Domani mattina la Curva Sud si radunerà fuori i cancelli di Trigoria per caricare...
Calciomercato Roma, Vicino il colpo Carles Perez
Roma, possibile arrivo a sorpresa: trattativa per Perez del Barcellona
Calciomercato Napoli, fatta per Politano: raggiunto l'accordo economico
Il Napoli ha raggiunto l'accordo economico con Matteo Politano. Gli azzurri avevano...
Da Yanga-Mbiwa a Mutarelli, gli eroi per un giorno del derby di Roma
Roma-Lazio, sfida di bomber. Dzeko contro Immobile. Ma non è detto che nella stracittadina romana debba esserci per forza un protagonista atteso o comunque importante. Molti derby negli ultimi anni sono stati decisi da calciatori che spesso sono ricordati…solo per aver segnato ai rivali di sempre.
Roma, l'allenatore dell'Elche conferma: "Offerta importante per Villar"
Il centrocampista è uno dei profili seguiti da Petrachi. Deciderà il Valencia, che può riacquistarlo
Il derby di Kolarov, tra parole taglienti e gol dell'ex è il più odiato dai laziali
Ha trascorso tre stagioni in biancoceleste, rifilando pure una rete alla Roma. Ma in maglia giallorossa ne ha fatti due e non ha mai voluto saltare nemmeno un minuto della stracittadina
Ed è ancora bufera social su Totti: colpa di un like (sbagliato?) a Buffon
L’ex capitano ha messo un mi piace al post su Instagram in cui il portiere e amico festeggiava la vittoria sulla Roma in Coppa Italia
PRIMAVERA 1 TIM - Chievo-Roma 2-2
Nella 16ª giornata della Prima Fase - Girone Unico "all'italiana" del Campionato...
Calciomercato Roma, idea Mandragora, arrivano conferme
IL CENTROCAMPISTA DEI FRIULANI PER SOSTITUIRE DIAWARA: VALUTAZIONI IN CORSO
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>