facebook twitter Feed RSS
Giovedì - 23 gennaio 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Zaniolo: "Da piccolo simpatizzavo Juve, ora sono romanista"

Il centrocampista giallorosso (insieme a Mkhitaryan e Antonucci) si confessa con i bambini di Tor Bella Monaca: "Fonseca è un grande. Se dovessi andarmene? Sarei molto triste"
Martedì 10 dicembre 2019
Niente lustrini, ma una presenza per 48 ore nel territorio con allenatore e giocatori. La Roma ha scelto di festeggiare così il Natale con i suoi tifosi, dividendo allenatore, giocatori e dirigenti tra case famiglia, ospedali, scuole e parrocchie, quasi sempre in zone della capitale troppo spesso dimenticate. Ieri, ad esempio, Florenzi ha fatto visita alla sua vecchia scuola di Vitinia e Fonseca era al Bambin Gesù mentre Diawara e Veretout al San Camillo, oggi invece Pastore e Pau Lopez (con i laziali Leiva e Cataldi) erano all'Umberto I, Zaniolo, Mkhitaryan e Antonucci hanno invece incontrato centinaia di bambini a Tor Bella Monaca. Con loro anche il Ceo Fienga, che ha lasciato però la scena ai calciatori, Zaniolo in particolare. Il più acclamato, da grandi e piccoli. Tra battute sul costo dei cartellini (Zaniolo si valuta 5 milioni, Antonucci qualcosa in più dell'amico), sorrisi e giocattoli da regalare, i bambini hanno fatto anche domande di calcio ai giocatori.

PRESENTE E FUTURO — A Zaniolo, ad esempio, è stato chiesto se cambierebbe squadra e lui ha risposto: "Sto bene qui ad ora e non vedo perché cambiare. Se dovessi andarmene? Beh, sarei molto triste perché Roma è una città che mi ha dato tanto e così la società. Ora non ci voglio pensare". Da Mkhitaryan i ragazzi hanno voluto sapere perché ha scelto la Roma: "Prima di venire qui non capivo il contesto. Sono molto orgoglioso di farne parte". Su Fonseca, Zaniolo ha ribadito quanto detto dai compagni nelle Scorse settimane: "È un grande mister, è diretto e dice le cose in faccia. È quello giusto per noi".
di Chiara Zucchelli
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mer. 22 gen 2020 
TRIGORIA ripresa degli allenamenti domani alle 12 in vista del derby
Terminata la sfida di Coppa Italia contro la Juventus, la Roma pensa al campionato....
Smalling dietro è sempre il migliore. L'anello debole? Doppiamente Florenzi
Il primo obiettivo di Friedkin dovrà essere il riscatto del centrale inglese. Il capitano non convince né da terzino destro né da esterno sinistro d'attacco
Calciomercato Roma, idea Dilrosun: resta viva l'ipotesi Januzaj
Dopo la sconfitta con la Juventus Fonseca ha fatto capire che la Roma ha bisogno...
Calciomercato Napoli, accordo raggiunto con l'Inter per Politano
Inter e Napoli hanno raggiunto un accordo per Matteo Politano. Gli azzurri hanno...
Roma, se il carattere non viene nemmeno convocato
Il calciatore più importante, cioè il signor carattere, è stato lasciato a casa....
SMALLING: "Preso gol quando eravamo in controllo, c'è delusione. Derby importante per la Champions"
COPPA ITALIA - JUVENTUS-ROMA 3-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA SMALLING...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>