facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 30 settembre 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Milano vs Roma: la metropoli vicina all'Europa e la città eterna andata in crisi. Ma sugli stadi...

Progetti, mentalità, ambizioni: Cottarelli e Abodi leggono il confronto tra due centri così lontani e così vicine
Venerdì 06 dicembre 2019
Alta velocità, capitali contraddizioni. Non basta un treno per avvicinarle, la storia è infinita: cosa vuoi che sia un'Inter-Roma? Perché sì, forse ha ragione Andrea Abodi, presidente dell'Istituto per il Credito Sportivo, quando sottolinea che "ormai, parlando di Milano e Roma, descriviamo due Paesi diversi". Magari però conviene stare a sentire anche Carlo Cottarelli, interista doc, economista nato a Cremona che racconta: "Milano è l'efficienza, certo. Ma Roma è bellezza. Che prima o poi si renderà conto dei problemi da risolvere. Le basterà un'occasione, un momento come quello che Milano ha sfruttato con Expo".

LONTANE, MA VICINE — E per la verità l'occasione è passata sotto il naso. Poteva essere l'Olimpiade a cui il sindaco Virginia Raggi ha detto no. Beppe Sala e Milano invece si sono tuffati con successo sui Giochi Olimpici invernali del 2026. Al bivio c'è chi ha svoltato e chi è andato dritto. Ma il navigatore segna traffico intenso per tutti sulla strada per i due nuovi impianti calcistici. Così lontane, Milano e Roma, eppure impantanate in problemi tanto diversi quanto simili: "E non riesco a capire, da osservatore credo che sia necessario per i club italiani avere impianti moderni - ancora Cottarelli -. Non so quanto possa costare rinnovare San Siro, Milano rispetto a Roma ha anche un problema di affetto verso un simbolo della città. Di sicuro resterei nella stessa zona, non andrei altrove". Ipotesi che invece Milan e Inter stanno prendendo seriamente in considerazione. Eccola qui, la grande contraddizione. "In termini di decoro, di servizi pubblici, di qualità del manto stradale e di trasformazione urbana le due città sono distanti anni luce - ancora Abodi -. Milano è impegnata in una perenne trasformazione, è una città in movimento, che recentemente ha abbracciato anche una sostenibilità ambientale che Roma, invece, ha dimenticato. Però, quando si tratta di stabilire un'agenda infrastrutturale sportiva, tutte e due le città incontrano delle difficoltà. Non è un caso. Milano, rispetto a Roma, ha preso un ritmo internazionale, ha appena inaugurato il nuovo Palalido e la chance olimpica certamente le darà una scossa duratura. Ma la vicenda San Siro, in qualche modo, la avvicina alla capitale. Anzi, mi sembra che a Roma il discorso sia ripartito, seppure tra le difficoltà, mentre a Milano il progetto del nuovo San Siro si è già impantanato".

SERVE BUONA VOLONTÀ — Forse manca la volontà di fondo. "Eppure Torino e Udine hanno segnato la via - ricorda Cottarelli -. Un nuovo impianto aiuterebbe le società anche ad aumentare il tasso di vivibilità dell'evento sportivo. Si chiama educazione, in un contesto diverso, di fronte a famiglie, sarebbe più complicato anche rendersi protagonisti di insulti o razzismo". Ma c'è qualcosa di sbagliato all'origine, secondo Abodi: "A Milano l'approccio dell'iter per il nuovo impianto non è stato dei più felici. Si è pensato, erroneamente, che la progettazione potesse anticipare la concertazione, doverosa, con le altre parti coinvolte, innanzitutto l'amministrazione. Un progetto di quel tipo va calato nel territorio, ci si deve confrontare, si deve dialogare, altrimenti si ricade nell'errore tipicamente italiano di dividersi in fazioni, di andare avanti a contrapposizioni, e intanto il tempo passa e in cinque anni non si vede nemmeno una betoniera". A Roma, per intendersi, sono passati 2.866 giorni dall'avvio dell'iter. "Prendiamo il Meazza, sulla cui utilità futura è doveroso riflettere, si è pensato di cancellarlo con un tratto di penna - aggiunge Abodi -. Io auspico che Milano e Roma possano diventare le locomotive di una politica infrastrutturale che doti l'Italia di stadi finalmente all'altezza. Una traccia importante c'è, a Verona, Bologna, Cagliari, Firenze. Ma ci vuole preliminarmente un grande patto di sistema, un'alleanza tra club, istituzioni sportive, amministrazioni locali, Governo e banca pubblica. Altrimenti, continueremo a dipendere dagli eventi e non cresceremo mai come sistema". E sarebbe un'occasione persa per tutti. "Non ho mai creduto alle contrapposizioni genetiche - fa Cottarelli -, un progetto o una ripartenza è sempre e solo questione di buona volontà. Al netto dello stadio, Roma ha difficoltà oggettive che Milano non ha, anche per semplici questioni di superficie da gestire. Datele una chance. E ripartirà".
di Catapano - Stoppini
Fonte: Gazzetta dello Sport
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 29 set 2020 
Roma-Borja Mayoral in standby, ma i giallorossi non mollano
Non è tramontata la pista che porta a Borja Mayoral, obiettivo dichiarato per...
MASCHERA DI PROTEZIONE BRANDIZZATA ROMAFOREVER
Mascherina filtrante tessuto 100% Cotone brandizzata RomaForever, lavabile a mano quante volte vuoi. (Made in Italy)
Dan Friedkin confermato presidente dall'assemblea dei soci. Ecco la lista del nuovo CdA
COMUNICATO AS ROMA - Dan Friedkin confermato come presidente e Fienga come amministratore delegato
Calciomercato, anche la Roma su Kabak
Non solo Milan: anche la Roma su Kabak in caso di fumata nera con Smalling
Calciomercato Roma, nuovo nome per la difesa. Si pesca in casa Manchester, chiesto Dalot
Non solo Smalling: la Roma è a caccia di nuovi profili per la difesa di Fonseca,...
Roma-Juventus 2-2, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Manchester United, caccia all'attaccante: contatti per Cavani, chiesto Jovic al Real
I Red Devils sono alla ricerca di una punta
CALCIOMERCATO, Emenalo sarebbe vicino a diventare il nuovo DS della Roma
Secondo alcune indiscrezioni, Michael Emenalo (ex DS Chelsea) sarebbe vicino...
Viceministro Salute Sileri: "I giocatori smettano di abbracciarsi e baciarsi, anche dopo un gol"
Il viceministro alla Salute: "Il caso Genoa? Quando hai una squadra con 14 positivi anche disputare una partita diventa difficile"
Udinese-Roma, Le Probabili Formazioni
3ªGiornata di Serie A
CALCIOMERCATO Roma, un intermediario di Smalling è atterrato a Manchester
Un intermediario è atterrato a Manchester, dove tratterà con i Red Devils il difensore...
Retroscena Roma, "no" del Braga per Carmo
La Roma ci aveva provato, anche presentando un'offerta ma la risposta del Braga...
Diawara dimenticato da Fonseca: futuro giallorosso in bilico
Prima la svista sulla lista consegnata alla Lega, poi la panchina nella gara contro la Juventus mal digerita dall'entourage. Il centrocampista è al centro di una nuova bufera che lo vede lontano da Roma
CALCIOMERCATO Roma, per Antonucci c'è la Salernitana
Mirko Antonucci riparte dalla serie B. E' vicino, infatti, il prestito dell'attaccante...
Coronavirus, il campionato torna a tremare
Campionato a rischio. Il Covid-19 minaccia il regolare svolgimento del torneo: ieri...
Fonseca incassa il voto di fiducia. Ma nei finali manca sprint
Fonseca dopo il pareggio per 2-2 contro la Juventus e il bel gioco visto in campo...
Veretout. Gol, corsa e leadership. "Mister 40 milioni" è il sorriso della Roma
Che Jordan Veretout sia un perno della rosa della Roma era stato chiaro già durante...
Le giallorosse col Verona schierano Ohale
L'As Roma femminile ha ricominciato a lavorare a pieno organico in vista del match...
Il club presenta il ricorso per lo 0-3. Ufficiali le dimissioni di Baldissoni
La Roma ci prova. Oggi sarà depositata la richiesta di riserva di appello per lo...
Calciomercato, sorpresa Roma: dal Real Madrid ora può arrivare Jovic
Il Real Madrid blocca la trattativa per Borja Mayoral e apre in maniera importante per il prestito di Luka Jovic: palla in mano alla Roma, che valuta i costi dell'operazione. Intanto il Leicester ci prova per Ibanez
 Lun. 28 set 2020 
GENOA, 14 tesserati positivi al Coronavirus
Non solo Schone. Come riporta il Genoa con un comunicato ufficiale, ben 14 individui...
CALCIOMERCATO, proposto Lacazette alla Roma
La scorsa settimana un paio di intermediari hanno proposto Alexandre Lacazette...
Gandini: "Essere accostato nuovamente alla Roma dopo il cambio di proprietà mi fa molto piacere"
Umberto Gandini, presidente della Legabasket italiana ed ex amministratore delegato...
L'AS Roma e Mauro Baldissoni risolvono anticipatamente il proprio rapporto di lavoro
Il comunicato: "Conseguentemente Baldissoni ha rassegnato le proprie dimissioni, con effetto immediato, dalla carica di consigliere e vicepresidente della Società"
Diawara in panchina, l'agente furioso: "Mercato aperto, parleremo con la Roma"
L'agente del centrocampista guineano: "Manca una settimana alla fine del mercato, se alle sviste nella lista sommiamo le scelte tecniche, dobbiamo fare il punto con la società"
Roma, i tifosi non si accontentano: su Dzeko e Fonseca è polemica social
Il pareggio con la Juve divide i romanisti. Critiche al bosniaco per gli errori sotto porta e al tecnico per i mancati cambi
Totti in ospedale da Ilenia, uscita dal coma ascoltando la sua voce: "Che emozione, ci rivedremo"
L’ex capitano della Roma al Policlinico Gemelli per incontrare la 18enne ora impegnata nella riabilitazione. Per lei in dono la maglia firmata
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>