facebook twitter Feed RSS
Venerdì - 7 agosto 2020
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Smalling-Lukaku: nemici per caso

Mercoledì 04 dicembre 2019
Chris e Romelu hanno scelto di lasciare Manchester, come fu qualche anno fa per Dzeko, che poi a Roma ha cominciato una, e pure brillante, seconda vita. La Premier era diventata troppo grande per loro, l'aria che si cominciava a respirare stava diventando un po' pericolosa, c'era aria di esclusioni, di un ciclo che si stava esaurendo: Smalling e Lukaku non rientravano nei piani dello United, quindi meglio cercar fortuna altrove: il difensore giallorosso lì era praticamente cresciuto (dieci anni di fila, con la maglia rossa dello United), il belga doveva cominciare il terzo anno.

SVOLTA - Ecco che il ds della Roma, Gianluca Petrachi, dopo aver corteggiato Lovren ha colto l'occasione Smalling, e dall'altra parte, Piero Ausilio, ha accontentato Conte, pagando Lukaku al Manchester fior di milioni, 65 più bonus. La Roma non ha speso, l'Inter sì, alla fine sono entrambe più che soddisfatte, e alla fine lo è stato anche il Manchester. Chris e Smalling sono amici, sono stati avversari, compagni di squadra, oggi ancora amici e di nuovo avversari venerdì a Milano. Le strade si sono separate in estate, dopo aver vissuto una tournée con il broncio, dopo aver capito che per loro, allo United, c'era davvero poco spazio in futuro. Venerdì toccherà a Chris tenere d'occhio il suo amico gigante Lukaku, come ai tempi in cui il belga vestiva la maglia dell'Everton. Sfide accese, fisiche. Si era pure più giovani. Per la Roma a San Siro sarà l'esame di maturità per la difesa, Smalling è suo il docente e il migliore studente: da quando è titolare, la Roma ha incassato solo sei reti su azione. Chris è quello che ha cambiato l'assetto difensivo (con l'ottimo supporto di Mancini, ormai sono una coppia di fatto: Lecce, Cagliari, Sampdoria, Brescia, Basaksehir e Verona sono le sei partite in cui sono stati schierati entrambi al centro della difesa, incassati due gol, con una media di 0,33 a partita, quando non sono insieme, è tutto diverso, gli expected goal - calcolati con un algoritmo - passano da 1,3 a 0,67). Non a caso la squadra di Fonseca, da che imbarcava gol, dal mese di ottobre viaggia come migliore difesa del campionato. Nelle ultime nove partite, sei reti incassate, l'Inter ne ha presi il doppio.

L'ESORDIO - Chris ha esordito in A nella sfida contro l'Atalanta e da quel momento ha giocato dieci partite in A e tre in Europa League, tutte da novanta minuti. Fonseca lo considera imprescindibile, Dzeko gli ha addirittura donato per qualche minuto la fascia da capitano, a lui che non è nemmeno definitivo nella Roma. Come noto, il Manchester lo ha solo prestato ai giallorossi: servono quindici-diciotto milioni di euro, più un solido - scontato - contratto a lui che, a quanto pare, ha voglia di restare qui e a trent'anni ha pure la necessità di ottimizzare. La prova della difesa a San Siro contro l'attacco dell'Inter, che è niente male, e non prevede solo il suo amico Lukaku, che fino a oggi conta dieci gol in campionato (e uno in Champions). Lautaro è il compare del belga, otto reti in A e cinque in Champions: l'Inter ne ha segnati 31, quindi c'è lavoro per tutti, non solo per Smalling, insomma.

VOCI CONTRO IL RAZZISMO - Con Lukaku c'è unione forte pure nella lotta contro il razzismo. Sono due attivisti. Pronti a uscire dal campo in caso di insulti. «So che sarebbe una decisione difficile, perché deluderemmo i tifosi che non c'entrano nulla, ma penso che prima o poi sarà necessario fare qualcosa. Forse così si può spingere le autorità ad agire più velocemente. Purtroppo prima di poter vedere un vero cambiamento deve succedere sempre qualcosa di grave, questo è vero in tutti gli ambiti, ma io credo che finché non ci sono sanzioni davvero severe, ci avvicineremo sempre di più allo scenario in cui i giocatori abbandonano il campo. Se un giocatore viene preso di mira, allora la squadra deve unirsi intorno a lui, e così sarà», il pensiero dell'inglese. Lukaku condivide.
di A. Angeloni
Fonte: Il Messaggero
COMMENTI
Area Utente
Login

News

 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 28 lug 2020 
Serie A - Anticipi 38ª Giornata
La Lega Serie A ha comunicato date e orari per l'ultima giornata di campionato Serie...
La Roma a Torino fino a domenica. E alla Juve chiede Vinovo per gli allenamenti
Visto il doppio impegno ravvicinato in Piemonte, Fonseca ha deciso di non rientrare a Trigoria evitare lo stress dei viaggi
Roma, tre nomi per il dopo Petrachi: caccia al nuovo direttore sportivo
ROMA - Agosto sarà il mese della verità. Tutti in società sono convinti che...
Designazioni Arbitrali 37ª Giornata di Serie A
SERIE A TIM - Designazioni 18ª Giornata di ritorno - gare del 29/07/2020
Europa League: i tormenti di Fonseca
Una doppia trasferta per chiudere i conti per il quinto posto e poi l'Europa League....
Smalling in salita, l'alternativa è Vertonghen
A poco più di una settimana dalla gara contro il Siviglia, in Europa League, Chris...
Veretout, non solo gol e leadership: il pupillo di Fonseca corre 10,6 km a partita
Tutti pazzi per Jordan Veretout: Gattuso lo porterebbe al Napoli volentieri, Giuntoli...
Diritti tv, la Serie A al bivio: club divisi sul finanziamento del canale della Lega
Nella giornata di ieri i 6 fondi in lizza per i diritti della Seria A hanno fatto...
Vendita del club: guida Friedkin. Nuovo d.s.: c'è l'idea Burdisso
Il 12 agosto la Roma dovrà presentare alla Covisoc le fidejussioni per l'iscrizione...
Smalling, lo United si avvicina. Under, c'è la Juve. Zenit su Pastore
Mancano sei giorni al 3 agosto, data ultima per consegnare la lista Uefa e inserirvi...
Pallotta-Friedkin: obiettivo chiusura entro Ferragosto
Sarà un Ferragosto di fuoco. Non solo per le temperature bollenti e per una possibile...
Pellegrini-Zaniolo, staffetta obbligata
Uno esce ed un altro scalpita sempre di più per entrare in campo dal primo minuto....
 Lun. 27 lug 2020 
Roma, più difficile il riscatto di Smalling: lo United chiede 20 milioni
Il difensore, a lungo fulcro della retroguardia di Paulo Fonseca, rischia di non poter essere riscattato, anche se il club non si è ancora arreso. Pedroforse in città già nei prossimi giorni
La nota della Fiorentina: "Nessun ricorso presentato per la gara con la Roma"
"Le possibilità di qualsiasi tipo di successo erano nulle"
Serie A, Gravina: "Sono molto preoccupato per il prossimo campionato"
Le parole del presidente della Figc: "Ritengo inapplicabile il protocollo attuale da questo momento in avanti"
Roma-Fiorentina 2-1, Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Pellegrini, che botta: intervento al naso già fatto, obiettivo Siviglia
Stamattina a Villa Stuart l'intervento maxillo-facciale: se ci sarà già la certezza del quinto posto, si cercherà di non forzarne il rientro per l'ultima di campionato con la Juventus per averlo in Europa League. Intanto spazio a Carles Perez e Zaniolo
La Roma che verrà
Il campionato di Serie A edizione 2019-2020 volge al termine e la Roma, abbastanza...
Altro caso, è De Sanctis: il vice ds valuta le dimissioni, per il futuro ipotesi Ascoli e Verona
40 giorni dopo la sospensione di Petrachi, la Roma rischia di perdere anche il direttore...
Roma-Fiorentina 2-1, Le Pagelle dei Quotidiani
SERIE A: ROMA-FIORENTINA 2-1 LE PAGELLE DEI MAGGIORI QUOTIDIANI NAZIONALI ITALIANI...
Roma-Fiorentina, Chiffi tocca il pallone ma non ferma il gioco. Comisso: "Mi sento preso in giro"
Commisso: “Per l’ennesima volta qualcuno ha deciso di non applicare il regolamento”
 Dom. 26 lug 2020 
PELLEGRINI: frattura del setto nasale, applicati dei punti di sutura. Domani mattina l'operazione
Nel corso della sfida contro la Fiorentina, il centrocampista giallorosso Lorenzo...
FONSECA: "Abbiamo fatto una buona partita, vittoria importante. Zaniolo? Lasciamo crescere"
ROMA-FIORENTINA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA, PAULO FONSECA: "Lasciamo crescere Zaniolo, non mettiamogli addosso tutta questa pressione. Aspetto societario? Dobbiamo pensare al campo”
VERETOUT: "Mostrato il giusto atteggiamento. La stagione non è ancora finita, testa al Torino"
ROMA-FIORENTINA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA VERETOUT A ROMA TV Un'altra vittoria...
DIAWARA: "L'infortunio e la pausa non mi hanno aiutato. Ora sto giocando e ho più fiducia"
ROMA-FIORENTINA 2-1, LE INTERVISTE POST-PARTITA Diawara a Roma TV La vittoria?...
Roma-Fiorentina 2-1, Le Pagelle
Le pagelle della Roma - Dzeko fa boa e assist man. Veretout è glaciale dal dischetto
Doppio Veretout su rigore: la Roma batte 2-1 la Fiorentina e allunga sul Milan
I giallorossi conquistano tre punti preziosi, trovando il successo nel finale dopo il pareggio di Milenkovic. Proteste viola per il penalty decisivo
VERETOUT: "Stiamo bene sul campo, possiamo fare delle grandi cose"
ROMA-FIORENTINA, LE INTERVISTE PRE-PARTITA VERETOUT A ROMA TV La percezione è che...
Roma-Fiorentina, Le Formazioni UFFICIALI
36ªGiornata di Serie A
 
 <<    <      1   2   3   4   5   6       >   >>