facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 11 dicembre 2019
Mappa Cerca Versión italiana
RomaForever.it
HOME
   
NEWS
   
FORUM
   
SQUADRA
   
CAMPIONATO
   
CHAMPIONS LEAGUE
   
EUROPA LEAGUE
   
COPPA ITALIA
   
 
SHOP
   
AMICHEVOLI
   
CALCIOMERCATO
   
FORMAZIONI
   
PALMARÉS
   
SUPERCOPPA ITALIANA
   
CONTATTACI
   
LAVORO
   
 

Serie A, l'audio rubato di De Siervo: "Cori razzisti? Spegniamo i microfoni così non si sentono"

L'ad della Lega di A, registrato mentre propone la sua soluzione contro i "buu", si difende: "Ma quale censura. Per raccontare al meglio la bellezza del calcio, la linea è di non indugiare sui brutti episodi che capitano ogni domenica
Martedì 03 dicembre 2019
L'ultima coltellata alle spalle, nella guerra in corso ai vertici del calcio italiano, è un "audio rubato" nel quale si sente l'amministratore delegato della Lega Calcio Luigi De Siervo ammettere di aver dato disposizione di spegnere i microfoni direzionali delle curve per evitare che i telespettatori sentano a casa i "buu" razzisti.

La conversazione è stata registrata con un telefonino durante il consiglio di Lega il 23 settembre scorso ed ha immediatamente suscitato l'interesse della procura della federcalcio che ha appena aperto un procedimento sulla vicenda. Al più presto la Procura chiederà l'audio di cui è in possesso il sito Repubblica.it.


Nella sala, oltre a De Siervo, erano presenti l'allora presidente della Lega Gaetano Micciché, Luca Percassi dell'Atalanta, Alessandro Antonello dell'Inter, Paolo Scaroni del Milan, Stefano Campoccia dell'Udinese e il segretario verbalizzante Ruggero Stincardini.

Razzismo negli stadi, l'audio di De Siervo: "Faccio spegnere i microfoni in curva così non si sentono i buu"

Contattato da Repubblica per verificare la genuinità dell'audio, De Siervo ne ammette l'originalità, preannuncia querela, e rimanda al mittente l'accusa di voler nascondere sotto il tappeto la tematica spinosa dei buu razzisti: "Nell'audio si sente solo una frazione del ragionamento. Che era molto più ampio. Stavamo parlando di produzione televisiva. E si partiva dal presupposto che noi non siamo giornalisti che dobbiamo scovare le notizie, noi produciamo uno spettacolo e lo valorizziamo. A controllare la regolarità dello svolgimento della gara e documentare a fini legali e sportivi ciò che capita dentro lo stadio ci pensano già gli organi preposti: la polizia, gli ispettori di Lega e Federazione e, non ultimi, gli arbitri. Noi stavamo ragionando di come le riprese tv possono raccontare al meglio la bellezza del calcio. Lo facciamo continuamente. E la linea è evitare di indugiare sui brutti episodi che ogni domenica capitano".

In proposito, spiega ancora De Siervo, sono state date precise istruzioni ai registi. "Per dire, abbiamo 'squalificato' per due giornate il regista che a Cagliari aveva indugiato per 40 secondi, durante un controllo Var, sulla curva del Cagliari che in quel lasso di tempo aveva fatto di tutto. Allo stesso modo abbiamo fermato un altro regista che aveva inquadrato per troppo tempo un omaggio dei tifosi interisti a Diabolik".

La censura di De Siervo va, dunque, contestualizzata: "Ma quale censura. Stavamo parlando di come valorizzare un prodotto. Eravamo reduci da un articolone del New York Times che indicava l'Italia come la nuova frontiera del razzismo nel calcio. E io ho suggerito di gestire in maniera più precisa il direzionamento dei microfoni. Capita spesso infatti che da casa si sentano dettagli che allo stadio nemmeno si percepiscono".
Fonte: La Repubblica
COMMENTI
Area Utente
Login

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
 Mar. 10 dic 2019 
Calciomercato Napoli, UFFICIALE: esonerato Carlo Ancelotti
Ancelotti è stato esonerato. È in arrivo Gattuso.
Zaniolo: "Da piccolo simpatizzavo Juve, ora sono romanista"
Il centrocampista giallorosso (insieme a Mkhitaryan e Antonucci) si confessa con i bambini di Tor Bella Monaca: "Fonseca è un grande. Se dovessi andarmene? Sarei molto triste"
Roma, emergenza in difesa. Mancini è squalificato e si ferma Smalling. A rischio anche Pellegrini
Domenica contro la Spal Fonseca non avrà i due centrali titolari. Ma almeno torna Fazio, al cui fianco ci sarà uno tra Juan Jesus e Cetin. Micro frattura per il trequartista, ma può farcela
Coppa Italia 2019/2020 - Date, Orari e Programmazione TV Ottavi di Finale
COPPA ITALIA 2019/2020 OTTAVI DI FINALE - DATE, ORARI E PROGRAMMAZIONE TELEVISIVA...
CALCIOMERCATO Roma, rinnova il giovane Luca Chierico
La Roma blinda uno dei suoi giovani talenti. La società giallorossa, infatti, ha...
Roma-Wolfsberger - Le Probabili Formazioni
Fase a Gironi: 6ª Giornata
BOLLETTINO MEDICO - Chris Smalling e Lorenzo Pellegrini
Trauma al ginocchio per Smalling, rientra nel 2020? Out anche Pellegrini
Dieta e allenamenti: Bruno Peres si allena per tornare alla Roma
Il terzino a gennaio rientrerà dal prestito al San Paolo: si sta mantenendo in forma per provare a giocarsi le sue chance con Fonseca
Inter-Roma 0-0, Le Decisioni del Giudice Sportivo
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO
Stadio della Roma, Frongia: "Resto ottimista, l'ingresso di Vitek non interferisce sull'iter"
Daniele Frongia, Assessore allo Sport di Roma Capitale e Commissario Straordinario...
ROMA-WOLFSBERGER, il programma della vigilia: domani la conferenza stampa di Fonseca e Perotti
Giovedì alle 21:00 la Roma definirà il suo futuro europeo con l'ultima gara della...
Totti, via all'era da procuratore: contatti avviati con Esposito dell'Inter
Il baby talento nerazzurro è finito nel mirino dell'ex capitano della Roma, che a breve aprirà la sua agenzia
ROMA-WOLFSBERGER, La Designazione Arbitrale
Ecco la designazione arbitrale per il match tra Roma e Wolfsberg, in programma giovedì...
Roma-Pallotta: il lungo addio. E per la prima volta il club rinuncia alla cena di Natale
In attesa di notizie riguardanti la trattativa Friedkin-Roma, il club ha deciso...
Sarri-Fonseca, non c'è differenza (reti)
Nonostante adesso in classifica ci siano 7 punti di differenza tra Juventus e Roma,...
Kalinic, la punta che non sfonda. Ma col Wolfsberg è la sua notte
L'ultima volta in cui Kalinic ha giocato titolare ed è rimasto in campo per 90'...
Trovato l'accordo per la cessione
L'intesa di massima c'è, Friedkin spinge sull'acceleratore per raggiungere l'obiettivo...
Roma, se il gol non è facile: serve uno alla Kean
La difesa è ok, con quindici reti incassate (come Lazio e Juve) è peggiore solo...
Braccio di ferro tra Pallotta e Friedkin: la società è valutata 850-900 milioni
La due diligence è stata completata poco meno di un mese fa, e proprio in quei giorni...
Pallotta-Friedkin: la nuova Roma nasce sotto l'albero
Braccio di ferro sulla valutazione del club, trattativa alle battute finali Il presidente vuole restare con una quota
 Lun. 09 dic 2019 
Anticipi e Posticipi 18ª - 22ª Giornata di Serie A e Programmazione Televisiva delle gare
Serie A TIM - Anticipi e Posticipi 18ª Giornata di Andata - 3ª Giornata di Ritorno
Settimana chiave per il futuro della Roma: si gioca sull'asse Boston-Houston
Pallotta e Friedkin definiranno la trattativa che porterà il magnate texano a prendere il controllo del pacchetto di maggioranza della società valutata oggi 700 milioni
BOLLETTINO MEDICO - Davide Santon
Lesione al bicipite femorale della coscia sinistra per Santon
Stadio Roma, Vitek ha investito una cifra super
Le mosse del miliardario ceco tolgono imbarazzi: l'investimento complessivo si aggira intorno ai 550 milioni
Kalinic è l'oggetto misterioso e rischia il taglio
Dopo l'infortunio patito lo scorso 20 ottobre nella partita contro la Sampdoria,...
Roma al bivio: il futuro in 4 giorni
Nei prossimi 4 giorni la Roma disputerà all'Olimpico due partite chiave. Giovedì...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>