facebook twitter Feed RSS
Mercoledì - 19 settembre 2018
Mappa Cerca Versión italiana Inglés versión
RomaForever.it
Home News Forum La Squadra Campionato Champions League Europa League Coppa Italia
Shop Amichevoli Calciomercato Le Formazioni Palmarés Supercoppa italiana Contattaci Lavoro
 

MONCHI: "La volontà di vendere Alisson dipende dalla Roma. Se mai arrivasse il momento ci penseremo"

CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DI SANTON E MIRANTE
Venerdì 13 luglio 2018
Monchi, direttore sportivo della Roma, questa mattina ha parlato in conferenza stampa durante la presentazione di Antonio Mirante e Davide Santon. Queste le sue parole:

"Siamo qui per la presentazione di due giocatori che non hanno bisogno di presentazioni, sono due giocatori italiani conosciuti. Santon e Mirante li ho voluti tanto tempo fa, oggi abbiamo la fortuna di averli qui, siamo contenti. Ora siamo pronti per le domande".

Che cosa può portare Mirante alla Roma?
"Tanto, lui ha fatto un buonissimo percorso nel calcio italiano, cercavamo un portiere che poteva trasmettere fiducia e qualità. Siamo contenti e convinti che abbiamo fatto una bella scelta."

Che contributo si aspetta da Santon?
"Io ho sempre un pensiero nel mio metodo di lavoro. Io credo che un giocatore non dimentica mai come si gioca a calcio. A volte è la persona che non trova il posto giusto per far uscire fuori quello che ha dentro. A volte è buono cambiare per ritrovarsi come calciatore. E' un giocatore con tante presenze, ha fatto il Triplete, e non sono tanti qui ad averlo fatto. Sono convinto che ritroverà la giusta strada. Per questo sono contento."

Ha letto l'intervista di Sabatini? Ha detto che Alisson andrà al Chelsea per 70 milioni. Il Liverpool si è inserito?
"Ho letto l'intervista perché ho l'abitudine di leggere tutto. Scherzando dico che lui l'ha portato e lui sa dove andrà (ride, ndr). Tutti sappiamo i movimenti degli altri club nel calcio, ma a volte le informazioni che vanno in giro non sono quelle reali. Non c'è nessun aggiornamento su Alisson. Immagino che tutte le squadre che escano sulla stampa stanno cercando dei portieri, lui è un portiere forte. Più di questo non posso dire. Ho un rispetto tanto tanto grande per Walter, per quello che ha fatto e per la sua romanità. Magari arrivassi io al suo livello di amore per la società."

Sono migliorate le cose per Florenzi?
"E' vero che i contatti con Alessandro Lucci sono più frequenti e anche io sono un po' più fiducioso rispetto all'ultima volta, ma ancora manca, manca qualcosa. Come ho sempre detto fino alla fine non si può dire che una trattativa è chiusa. Sono più fiducioso, ma c'è ancora da lavorare. I contatti sono più frequenti."

Berardi è una possibilità?
"Noi abbiamo oggi Cengiz Under, Kluivert, Defrel, Perotti, El Shaarawy, Antonucci, Schick, che può fare l'esterno. Dico che la Roma ha qualcosa nella posizione di esterno. Dobbiamo valorizzare quello che abbiamo e parlare di meno di quello che può arrivare. Se rimaniamo così io sono contento, ma come detto guardo sempre al mercato e alle opportunità di mercato fino alla fine. Non possiamo dimenticare che abbiamo calciatori forti, fortissimi"

Ziyech sembra allontanarsi, la Roma l'ha mollato pare. E' cambiato qualcosa in base al lavoro fatto? Si può rimanere anche così a centrocampo?
"Lo stesso messaggio dato prima lo dico a te. Coric, Cristante, Pellegrini, Strootman, Zaniolo, Pastore eccetera. Sono dieci centrocampisti. Sono più che contento di quello che abbiamo fino ad oggi. Non parliamo di altri giocatori in questo ruolo, parliamo solo della ricerca nel capire chi è più forte e più pronto nel ruolo. Siamo contenti di questa rosa."

Quando è la deadline per l'eventuale cessione di Alisson? In caso di cessione il primo nome è Areola?
"Prima di tutto la volontà di vendere Alisson dipende dalla Roma. La Roma valuta sempre quello che arriva e decide prima di tutto per il bene della Roma. Io non voglio parlare di sostituti, perché penso ancora che Alisson non è uscito, rimane qui. Se mai arrivasse il momento ci penseremo. Adesso non voglio pensare ad altre cose. Lui ora è a riposo, lo aspettiamo negli Stati Uniti. La deadline non c'è, tutto ha un tempo, ma non posso dire che la deadline è il 5 agosto alle 3 di mattina. Quando esco da qui ho chiamate da Inghilterra, Spagna e dai tedeschi, lo leggo sulla stampa."

Gerson può partire? Cosa serve al ragazzo per valorizzarsi in un centrocampo con tante mezz'ali?
"La fiducia della società in Gerson è al 100%. Ma anche abbiamo pensato che per la sua crescita la possibilità di giocare tante partite di fila gli manca. Qui per la concorrenza che c'è è difficile, stiamo lavorando e parlando con il ragazzo e parlando con lui per trovare la strada più giusta per il suo percorso, ma sempre pensando che è un giocato"

Le Ultime News

 
    1   2   3   4   5   6       >   >> 
 
Notizie di Oggi
 Mar. 18 set 2018 
DI FRANCESCO: "Sarà a noi riportare entusiasmo dando maggiore continuità. ritrovando spensieratezza"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI EUSEBIO DI FRANCESCO: "Il Real senza Ronaldo è più squadra. Sono indignato per quello che ho sentito su presunte parole di mio figlio Federico a Douglas Costa. E' stato un grande uomo, sono orgoglioso."
DE ROSSI: "Siamo i primi a chiedere di più a noi stessi. Sono fiducioso"
REAL MADRID-ROMA LA CONFERENZA STAMPA DI DANIELE DE ROSSI: "L'abbattimento per non vedere più giocatori molto forti deve durare due giorni, poi si deve andare avanti. Ne ho lasciati andare tanti che non avrei mai voluto veder partire, ma si deve andare avanti"
Roma-Chievo 2-2 Decisioni Giudice Sportivo: Ammenda a De Rossi e Florenzi per la fascia da capitano
DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO: Ammenda a De Rossi e Florenzi per aver indossato una fascia da capitano non regolamentare
BLEACHER REPORT, lo stemma della Roma il più bello della Champions League
La celebre rivista statunitense, Bleacher Report, ha stilato una speciale classifica...
LA ROMA è atterrata a Madrid
La Roma è partita alle 15.30 per Madrid, dove domani affronterà il Real Madrid alle...
 
    1   2   3   4   5   6       >   >>